american horror story - stagione 1 regia di Ryan Murphy, Alfonso Gomez-Rejon, Bradley Buecker, David Semel, Michael Uppendahl, Tim Hunter, Miguel Arteta, altri USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVamerican horror story - stagione 1 (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 1

Titolo Originale: AMERICAN HORROR STORY: MURDER STORY

RegiaRyan Murphy, Alfonso Gomez-Rejon, Bradley Buecker, David Semel, Michael Uppendahl, Tim Hunter, Miguel Arteta, altri

InterpretiTaissa Farmiga, Connie Britton, Dylan McDermott, Jessica Lange, Denis O'Hare, Evan Peters, Frances Conroy, Alexandra Breckenridge

Durata: h 0.45
NazionalitàUSA 2011
Generehorror
Stagioni: 7
Prima TV nell'Ottobre 2011

•  Altri film di Ryan Murphy
•  Altri film di Alfonso Gomez-Rejon
•  Altri film di Bradley Buecker
•  Altri film di David Semel
•  Altri film di Michael Uppendahl
•  Altri film di Tim Hunter
•  Altri film di Miguel Arteta

Trama del film American horror story - stagione 1

Protagonista della prima stagione Ŕ la famiglia Harmon, formata dallo psichiatra Ben, dalla moglie Vivien e dall'adolescente figlia Violet. Gli Harmon si sono appena trasferiti da Boston a Los Angeles alla ricerca di un nuovo inizio per riconsolidare il loro legame familiare, recentemente scosso da un tradimento di Ben con una giovane studentessa. Al loro arrivo a Los Angeles, per˛, troveranno nuove disavventure ad aspettarli.

Film collegati a AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 1

 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 2, 2012
 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 3, 2013
 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 4, 2014
 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 5, 2015
 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 6, 2016
 •  AMERICAN HORROR STORY - STAGIONE 7, 2017

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,94 / 10 (25 voti)6,94Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su American horror story - stagione 1, 25 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento ilSimo81  @  12/03/2019 16:59:23
   7½ / 10
Come in numerose altre storie affini, la casa posseduta protagonista della prima stagione di "American Horror Story" è il contesto ostile che mina la serenità familiare degli Harmon, buttando ulteriore benzina sul fuoco di preesistenti traumi relazionali.

Nulla di nuovo sotto il sole. Nel complesso si respira la chiara impressione di aver già visto certe dinamiche, anche se ci sono espedienti interessanti per confondere i piani di realtà e incubo.
E' una serie che comunque attira e coinvolge; bisogna però scendere a patti con personaggi estremamente volubili e recitazioni talvolta fin troppo teatrali, i cui dialoghi vorrebbero essere ricercati finendo invece per privare parzialmente l'atmosfera di quel coinvolgimento ansiogeno che sarebbe stato più azzeccato. Caratteristica (se non difetto) che la serie si porterà appresso anche nelle successive stagioni.
Peccato, insomma, per la deriva sit-com di certi frangenti, che influisce su una buona prestazione del cast che si muove intorno a Jessica Lange, vera étoile della serie.

Un buon prodotto, sicuramente tra i migliori dell'intera serie, ma su questo tema "Hill House" pone l'asticella di valutazione ad un livello difficilmente raggiungibile.

wicker  @  31/03/2018 13:01:46
   7 / 10
Più che una serie horror ,della quale trae comunque pochi e ispirati momenti di violenza, la vedo più come una serie thriller che verso la fine vira decisamente al noir e a una certa psicologia Hitchcockiana con giochi di specchi e falsi piani temporali .
Comunque fatta bene e nonostante una certa lentezza nella parte centrale della stagione si lascia vedere. Attori tutti molto bravi.

the saint  @  21/03/2018 12:24:55
   7 / 10
ottimi attori che sopperiscono alla trama non originalissima

Aztek  @  10/01/2018 01:04:25
   6 / 10
Sinceramente mi aspettavo più tensione da una serie tv horror. Storia che non ha nulla di originale anche se ci sono stati momenti, sopratutto nella prima parte della stagione, discretamente interessanti. Avrei tagliato tranquillamente 4-5 episodi, anche perché si ha chiaramente la percezione che il brodo sia stato allungato annoiando inevitabilmente lo spettatore in parecchi momenti.

GL1798  @  05/11/2017 11:13:54
   8 / 10
Magnifica stagione, ricca di suspense. Ho apprezzato il ruolo di Jessica Lange, è stata alquanto eccezionale.

daaani  @  02/04/2017 19:37:15
   10 / 10
in assoluto la mia serie preferita, poi Evan Peters è sublime

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  08/01/2017 14:29:16
   7 / 10
Prima stagione di una serie antologica che di volta in volta presenta protagonisti, ambientazioni e tematiche differenti ma sempre muovendosi all'interno di quello che è l'immaginario horror più classico (case e hotel infestati, freak, streghe, manicomi, ecc.). Idea straordinaria a mio parere, realizzazione invece piuttosto altalenante tra le varie stagioni e anche all'interno delle stesse, con un solo picco qualitativo (in "Asylum", ma anche questa prima stagione non mi è affatto dispiaciuta) per quanto ho visto fin'ora.

La prima stagione, "Murder House", ci serve una delle più classiche storie di paura: la famigliola che si trasferisce in una casa infestata da presenze sovrannaturali. Alle parti più spiccatamente horror, anche con idee interessanti e sequenze davvero ben fatte (come l'uomo vestito di lattice) si alternano spesso e volentieri trovate ironiche che giocano sulle citazioni e i cliché del genere. Attori spesso non all'altezza ma che non sono totalmente fuori luogo ricordando molto da vicino (e in maniera del tutto involontaria) i film horror a basso budget.
Sarebbe forse stato preferibile fermarsi una puntata prima, con l'ultimo episodio che smorza e ammorbidisce fin troppo i toni horror a favore di quelli da commedia nera.

enigmista  @  15/11/2015 03:11:08
   9 / 10
Bellissima serie! La prima stagione è forse la migliore. Un grande omaggio all'horror e al thriller dalla prima all'ultima puntata.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  14/08/2015 19:23:22
   6½ / 10
La casa infestata è un tema piuttosto classico. La serie parte bene ma si arena verso metà, e a tratti è piuttosto scontata; bruttino il finale.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  11/05/2015 14:54:12
   9½ / 10
A dir poco eccezionale.
Ti prende e coinvolge...meglio dei film horror
Pur essendo senza splatter o cmq scene di orrore forti
E davvero inquietante.

Azrael  @  27/12/2014 23:42:28
   7 / 10
Gli do un 7 per le atmosfere e la poliedricità dei personaggi che arricchiscono la storia, una sorta di "Cent'anni di solitudine" dei morti. Per il resto però, la storyline, dopo le prime cinque puntate che preludevano ad un senso di sviluppo dichiarato, improvvisamente annaspa, si apre alla coralità degli spettri che fanno la loro apparizione e raccontano la propria storia, aggiungendo a ciò una quanto mai provvidenziale dose di crudeltà - altrimenti sarebbero calati gli sbadigli. La prima stagione di AHS sia chiaro, non è noiosa. Ryan Murphy e' una firma-garanzia. Non manca la sostanza, ma a mancare e' una bussola per il racconto. Il finale chiude il cerchio ma nel secondo gruppo di puntate ci si perde troppo nella caratterizzazione, viene a mancare quell'aura di enigma anche se qualche buon colpo di scena fa sempre capolino (meno male). Ultimamente succede troppo spesso che sempre sul farsi dell'epilogo, gli sceneggiatori si arenano nel fosso.

hghgg  @  03/05/2014 12:21:16
   6½ / 10
Allora, tempo fa scrissi un commento lunghissimo, tremendamente approfondito e prolisso in cui spiegavo la mia intera idea su questa serie e questa prima stagione; per vostra fortuna il computer mi si è impallato proprio al momento di spingere "invio" quindi invece di riscriverlo tutto aggiungendo in più questa inutile introduzione, sarò molto più breve.

Un pastrocchio. Ma un pastrocchio divertente, questa serie che, nel complesso, è per me il lavoro più riuscito di Ryan Murphy ("Nip&Tuck" a me non è mai piaciuto). Una serie a stagioni auto-conclusive, ogni stagione ha un tema, un'ambientazione e una storia diversi legati tra loro solo dalla tematica horror. Gli attori invece rimangono almeno in parte gli stessi, alcuni si alternano, altri appaiono una sola stagione, altri, i fedelissimi, ci sono in tutte e tre le stagioni fino ad ora prodotte.

In pratica è tutto un miscuglio di roba in cui si gioca con i cliché dell'horror in maniera estremamente grottesca e molto ironica e auto-ironica (fortunatamente). A volte il giochino è riuscito al Murphy e sono usciti momenti ottimi, altre volte la cosa non è venuta bene ed ecco i momenti imbarazzanti. Insomma questa stagione in particolare è un ibrido, un esperimento coraggioso ed anche parzialmente riuscito, che si sublimerà nell'ottima seconda stagione e andrà in vacca nella pessima terza stagione. Anche gli attori rientrano nella logica ibrida. La metà son bravi attori (e attrici soprattutto) molti presi dal teatro di qualità; l'altra metà è rappresentata da cani pazzeschi e senza speranza. Nella prima metà gente come Jessica Lange (cinema, teatro, televisione, una garanzia), la migliore del lotto in questa stagione, Lily Rabe (che appare fin troppo poco, ma interpreta molto bene il suo personaggio meravigliosamente sospeso tra drammatico e comico-grottesco, tra l'altro questa veniva appena da spettacoli teatrali come "Il Mercante di Venezia" e "Casa di bambola"...), Zachary Quinto, Frances Conroy, meravigliosa (altra grande attrice di teatro anche shakespeariano prestata già alla tv da anni, con quel capolavoro che è "Six Feet Under") che interpreta forse il miglior personaggio della stagione.

Tra i cani il trio di attori protagonisti vince a mani basse, da abbattere tutti e tre, con priorità per McEpidermide e Taissa Farmiga, certo anche Kate Mara o Evan Peters non scherzano.

Sceneggiatura totalmente instabile e ondeggiante tra il genialoide e l'orrido anche nel corso di una stessa puntata, alcune sequenze riuscitissime e altre inguardabili. Regia buona, fotografia riuscita che riesce a creare una buona atmosfera devo dire, e per tutta la stagione. Alcune sequenze tecnicamente parlando sono memorabili. Alla fine preferisco premiare le cose buone e poi mi ha divertito, certo i difetti sono molti.

La seconda stagione sarà tutt'altro livello, molto superiore e con l'ibrido "orrore-senza prendersi sul serio" perfettamente centrato. Anche la terza sarà tutt'altro livello: una schifezza.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BenRichard  @  18/04/2014 22:06:43
   5 / 10
Non bruttissima, però la parola "brutta" si addice abbastanza bene a questa prima stagione di American Horror Story..un esordio composto da 12 episodi di cui forse solo 3 o 4 hanno colto nel segno (e mi riferisco più che altro nella prima parte)..perchè nella seconda parte e soprattutto quella finale è di uno scontato senza precedenti (si fa per dire)..almeno per come finiscono per andare le cose le avevo già pronosticate fin da subito..
Ad ogni modo è proprio la serie in sè che risulta piuttosto scontata, e quindi spesso, anche quando si cerca di stupire il pubblico che segue con dei colpi di scena, non si rimane per nulla sbalorditi

Devo dire che ho rivisto molto dello stile di Ryan Murphy, avendo visto l'altra sua creazione "Nip/Tuck", sia per i pro che per i contro..per quanto riguarda i pro è che è assolutamente in grado di mantenere alto l'interesse..infatti di sicuro nota positiva di questa prima stagione è che è del tutto in grado di incuriosire e quindi continuare a seguire la serie con un certo interesse...per quanto riguarda i contro, è proprio una cosa che non sopportavo neanche in "Nip/Tuck", è che è fin troppo incasinato..scene veloci una dietro l'altra che a volte si fa fatica a capire bene la giusta dinamica e tempistica degli avvenimenti e che non hai neanche qualche attimo per meditare e riflettere su cosa stia "realmente" accadendo..alla lunga questo modo di girare tende a stancare

Gli episodi finali essendo ormai arrivati ad un epilogo, non mi hanno convinto per niente, il tutto troppo amalgamato velocemente perdendo così di coinvolgimento..credo proprio che durante il corso di questi 12 episodi si poteva tralasciare qualche aspetto che sapeva di riempitivo ed invece approfondire per esempio maggiormente la caratterizzazione dei personaggi (fattore che giudico sempre molto importante per una serie tv visto che in realtà sono i personaggi fanno di una serie una vera serie tv...qui manca totalmente quest'aspetto..forse gli unici due personaggi che sono stati realmente studiati al meglio sono quelli di Constance e Tate)

Insomma devo dire che con questa prima stagione American Horror Story non è riuscito a farmi appassionare come avrei sperato..magari colpa anche della trama che non mi ha coinvolto a dovere...ma non tutto è sprecato e qualcosa di buono si è visto comunque...ed ho ancora fiducia perchè sento parlare molto bene della seconda stagione e che a breve inizierò a guardare

Neurotico  @  15/04/2014 16:42:56
   8 / 10
La prima stagione di questa serie Tv, che è già cult, è quanto di più Inquietante e violento si è visto nel genere horror per il piccolo schermo. Tecnicamente perfetto, American Horror Story è composta da puntate dove chiari sono i rimandi alla tradizione horror anni 70. I colpi di scena sono continui e si rimane sbalorditi di fronte a cotanta bellezza sadica ed estrema.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  28/03/2014 22:11:21
   4 / 10
Vedasi il commento di Satyr. Una palla clamorosa, talmente inguardabile che non proseguii con la seconda stagione (che prima o poi guarderò, leggendo le ottime recensioni).

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  15/03/2014 18:02:46
   6 / 10
Ho visto questa prima stagione di "American horror story" consigliato da amici, e devo dire che mi aspettavo qualcosa di meglio.
Per prima cosa non fa paura, in nessuna puntata, e questo è un punto negativo, anche considerato il titolo della serie ("horror").
Gli attori se la cavano bene, l'atmosfera è ben creata anche se sembra avvolgere un qualcosa che non c'è, nel senso che ti aspetti che prima o poi avvenga qualcosa fuori dalle righe, che però non capita.
Ho poi trovato troppo brevi i rimandi al passato.
Vediamo se migliora la seconda stagione.

m@ssý  @  12/02/2014 15:37:48
   8 / 10
Ottima serie con colpi di scena e coinvolgimento dalla prima all'ultima puntata,mi ha veramente soddisfatto!!!

markos  @  12/02/2014 15:35:44
   8 / 10
Bella serie tv per gli amanti dell' horror. Commento questa 1° serie dopo aver vista la 2° serie assolutamente più bella, comunque non mi dispiace neanche di quest6a anche se è leggermente inferiore.

horror83  @  12/02/2014 12:25:02
   8½ / 10
Inizio subito a dire che questa serie tv è spettacolare. Per me è stato amore a prima vista, già dalla prima puntata. L'ho trovata veramente fatta bene sia nella cura che ci è stata messa, sia nella trama. Mi è piaciuto tutto. Ambientazioni (la casa è favolosa), sia gli attori che ho trovato molto bravi, sia la trama! La storia mi è piaciuta molto e il fatto che puntata dopo puntata si vengono a scoprire tutti gli interrogativi e gli intrighi che c'erano dietro l'ho trovato molto bello. Devo ammettere che anche se ci sono solo 12 puntate, verso la metà incominciavo a non stare più nella pelle di scoprire come andava a finire. Sono rimasta ipnotizzata. Appena che finivo di vedere una puntata volevo subito vedermi la seguente, e io non sono tanto patita di serie tv (le vedevo di più da bambina/adolescente, poi da adulta ne ho viste pochissime). Per me tutte le puntate sono bellissime, forse le uniche due che ho trovato sotto tono sono state le ultime due. Cioè

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Se tutte le serie tv fossero come questa me le guarderei tutte. Non mi sono mai annoiata a seguire la storia. E i colpi di scena mi sono piaciuti tutti. Il mio otto e mezzo è anche considerando la seconda stagione che l'ho trovata ancora più inquietante e migliore. Sono veramente entusiasta da questa serie tv. La straconsiglio. Io ho iniziato a guardarla perché tutto quello che riguarda l'horror mi attira come una calamita. Ci voleva una serie tv così sull'horror. Anche la sigla è molto bella. Poi un altra che mi è piaciuta é che ci sono poche puntate a stagione (per la precisione 12 puntate in questa prima stagione) e non come certe serie tv dove ci sono più di 20 puntate a stagione e che durano 10 stagioni (cioè alla fine sono 200 puntate!!!!!! di 45/50 minuti l'una), io non ce la farei a guardarmele tutte. Sono troppe!!!! E poi mi piace che ogni stagione ha una storia diversa ma con gli stessi attori e rimanendo nel tema dell'horror.
Promossa! Grazie Stati Uniti d'America per queste bellissime serie tv, siete i migliori.

camifilm  @  09/02/2014 23:38:19
   5 / 10
D'accordo con Satyr.
Questa è l'unica stagione che ho visto di questa serie tv.
Forse c'erano troppe attese nei duoi confronti, non mi ha trasmesso quella inquietudine che dal titolo doveva esserci.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/02/2014 23.42.32
Visualizza / Rispondi al commento
MonkeyIsland  @  06/02/2014 23:20:02
   7 / 10
Non l'ho trovato così malvagia questa prima stagione anzi mi sento di premiarla dato che nel suo ha cercato di essere un po' originale.
Il grosso errore commesso dagli sceneggiatori è stato quello di inserire troppa carne al fuoco sin da subito in un contesto già di suo abbastanza caotico che ha portato la serie ad alcune puntate abbastanza sconclusionate.
I personaggi soffrono di una caratterizzazione abbastanza blanda e alcuni peggiorano la situazione grazie anche a una recitazione incredibilmente scadente (sto ovviamente parlando di Dylan McDermott).
L'unico interprete veramente superlativo è Jessica Lange che riesce a dimenarsi bene con un personaggio veramente complesso e fuori dalle righe.
Una serie che a mio avviso merita più di una possibilità che a mio avviso si accende solo dopo aver sbrogliato il caos iniziale in un finale di stagione per quanto ovvio e telefonato di buon livello che ha permesso di gettare le basi per l'ottima seconda stagione.
Ripeto non è perfetta ma prodotti originali come questo vanno incentivati.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  06/02/2014 22:47:01
   6 / 10
Parte benissimo ma poi diviene un gioco di citazioni e cliché cosi esagerato da sfiorare spesso l'imbarazzo in chi guarda, per non parlare degli attori cagnacci (Dylan McDermott sarebbe da fucilare, ma anche gli sceneggiatori spesso non scherzano).
Il fatto è che le location sono interessanti ma c'è troppa carne al fuoco, o troppa poca a seconda dei punti di vista, per dilatare tanto una stagione sul concetto di "casa stregata". Ed è cosi che spesso quando si dovrebbe essere tesi non lo si è, anzi si ride, e non credo l'effetto sia sempre voluto.
A parte il primissimo episodio non è mai realmente disturbante, e American Horror Story è un prodotto in fondo sin troppo stereotipato che fa solo finta di giocare con gli stereotipi ma in realtà non costruisce ne rielabora nulla di nuovo, perché mettere in un calderone qualunque cliché e poi non sfruttarlo ma solo limitarsi a citarlo è puro esercizio onanistico che neanche una grande Jessica Lange o un paio di scene ben riuscite possono salvare.

Ma... nonostante tutto, scorre velocemente e si guarda che è un piacere. Anche se praticamente tutti i personaggi sono scritti coi piedi e andrebbero fucilati.
La seconda stagione dicono sia proprio un'altra cosa e mi fido ciecamente, difatti presto la vedrò.

4 risposte al commento
Ultima risposta 07/02/2014 10.46.32
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  06/02/2014 22:06:03
   3 / 10
Vado assolutamente controcorrente con American Horror Story: originale l'idea della stagione autocounclusiva con il riciclo di attori per la successiva, ma, almeno per quanto riguarda questa prima incarnazione, pessima la storia. Caos totale, personaggi che spuntano come funghi ogni puntata, colpi di scena poco avvincenti e tantissima noia. Per me un disastro completo, ricordo ancora che la vidi in 2 tronconi a distanza di mesi.

4 risposte al commento
Ultima risposta 07/02/2014 10.46.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  06/02/2014 19:01:04
   7 / 10
Buon inizio di stagione, anche se non eccellente.
Dopo 4 puntate su altissimi livelli la serie cala notevolmente fino ad un finale che lascia parecchio l'amaro in bocca.
American Horror Story ha il pregio di farti rivivere quelle atmosfere che hanno fatto un po' la storia del cinema horror. Anche se questo "Murder house" è solo citazionista e alla fine la cosa rimane senza alcuna infamia o lode.
Da premiare alcune interpretazioni quali Evan Peters (dimagrito incredibilmente), Dylan McDermott, o la esordiente Taissa Farmiga, ma per il resto la Lange e l'altra parte del cast non danno nulla di eccezionale.
La serie decollerà con la seconda stagione, dove ci sarà un incredibile (ed inaspettato) salto di qualità.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  06/02/2014 18:24:38
   7 / 10
Soggetto originale per una serie televisiva, così come la scelta di portare avanti l'intreccio in maniera esagerata e al limite del grottesco. Quel "American" del titolo non è casuale, mette in chiaro che ogni cliché horror prima poi verrà fuori e si andrà a mischiare senza troppo criterio agli altri. Infatti è ciò che di lì a poco accadrà. Il risultato è un carrozzone alquanto allucinato che raggiungerà il suo apice nella doppia puntata di Halloween. Peccato però questa doppia puntata sia a metà stagione e che di lì in poi l'intreccio cali gradualmente fin quasi ad annoiare. Fosse stato gestito meglio, in questo senso, sarebbe venuta fuori una bellissima porcheria.

Sembra comunque si sia ripresa nella stagioni successive, ed anche in maniera notevole. Io però non le ho viste, ché a quanto pare l'horror è più serio ed io c'ho paura.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a spasso con willya un metro da tea.n.i.m.a.after (2019)
 NEW
aladdin (2019)alexander mcqueen - il genio della moda
 NEW
alive in franceancora un giorno
 NEW
asbury park: lotta, redenzione, rock and rollasterix e il segreto della pozione magicaattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful thingsbene ma non benissimobentornato presidentebook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebutterfly (2019)cafarnaocaptain marvelcaptive stateche fare quando il mondo e' in fiamme?cocaine - la vera storia di white boy rickcyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodilili a parigidolceromadolor y gloriadumbo (2019)ed e' subito sera
 NEW
forse e' solo mal di marefratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutogloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)highwaymen - l'ultima imboscatai figli del fiume gialloi fratelli sistersi villeggiantiil campione (2019)il carillonil coraggio della verita (2018)il corpo della sposail grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil professore e il pazzoil ragazzo che diventera' re
 NEW
il traditore (2019)il vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familyjohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala conseguenzala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda voltala notte e' piccola per noi - director's cutla promessa dell'albal'alfabeto di peter greenaway
 NEW
l'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reyl'eroelikemebacklo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervellomo' vi mento - lira di achillemomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnessun uomo e' un'isolanoinon ci resta che riderenon sono un assassinonon sposate le mie figlie 2normaloro verde - c'era una volta in colombia
 NEW
palladio - the power of architecturepet sematarypeterloopokemon detective pikachuquando eravamo fratelliquello che i social non dicono - the cleanersrabidrapiscimired joanricordi?sara e marti - il filmsarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casasharon tate: tra incubo e realta'shazam!sofiasolo cose bellestanlio e ollio
 NEW
takara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the prodigy - il figlio del maletorna a casa, jimi!triple frontiertutte le mie nottitutti pazzi a tel avivtutto liscioun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causa
 NEW
una vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder park

988026 commenti su 41373 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net