cyrus regia di Jay Duplass, Marc Dupass USA 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cyrus (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film CYRUS

Titolo Originale: CYRUS

RegiaJay Duplass, Marc Dupass

InterpretiJohn C. Reilly, Jonah Hill, Marisa Tomei, Catherine Keener, Matt Walsh

Durata: h 1.32
NazionalitàUSA 2010
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 2010

•  Altri film di Jay Duplass
•  Altri film di Marc Dupass

Trama del film Cyrus

Solo e profondamente depresso, dopo aver appena appreso dei progetti di matrimonio della sua ex-moglie, John non può credere alla sua fortuna quando incontra la bella e affascinante Molly ad una festa. I due vanno favolosamente d'accordo e si lanciano in una relazione appassionata, fino a quando il figlio di 21 anni di Molly, Cyrus, entra in scena. Il profondo ed idiosincratico legame di Molly e Cyrus lascerà spazio a John? Cyrus diventa uno scuro, commovente, e a volte esilarante danzatore di guerra mentre Molly, Cirus e John, attraversano il confine tra i brividi e la simpatia. Ogni membro di questo imbarazzante triangolo vacilla da qualche parte tra la nuda onestà e la manipolazione furtiva mentre lui o lei scatenano ogni sorta di disfunzionalità. Un straziante e delizioso divertimento è vedere dove si pongono gli ultimi confini.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,89 / 10 (14 voti)5,89Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cyrus, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Zarco  @  21/03/2016 21:34:15
   9 / 10
Un'idea originale, trattata con leggerezza e delicatezza, ma anche con profondità umana. Attori ben scelti e molto bravi. In particolare Marisa Tomei. Non capisco perchè sia stato così mal votato. Forse perchè per essere bello un film deve essere contorto e nascondere un messaggio "intelliggente che segua un filo logico 'mpottante"?

kazikamuntu  @  24/07/2014 22:56:38
   7 / 10
Andrò forse controcorrente con questo 7+ ma devo dire che sono rimasto colpito dalla maestria dei dialoghi e delle inquadrature. Le espressioni dei volti mostrate in silenzio fanno intuire a fondo gli stati d'animo dei protagonisti. I dialoghi non sono mai banali: raccontano con maestria un tema così semplice ma che racchiude stati d'animo molto complessi e contrastanti. Si tratta un tema delicato e non era facile affrontarlo con serietà senza cadere nella solida commediuccia con dispetti goliardici e banalità. Non è una commedia ma una storia di persone e situazioni comuni.
Certo i toni sono lenti, ci sono un paio di esagerazioni e leggere ilarità a scopo cinematografico, ma il film a mio avviso coglie il punto a pieno.
Stupito dalla bravura di Reilly, inaspettata. Ingrato la media di questo sito, ma forse l'accusa principale è che chi si attendeva una commedia ha trovato altro e non era preparato a coglierlo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  01/05/2014 02:43:36
   6½ / 10
A parte un paio di divertenti battibecchi tra i bravissimi Reilly e Hill, di commedia qui non c'e' proprio nulla, al contrario trattasi di un dramma che affronta in maniera seria e spesso toccante tematiche come la solitudine, la gelosia e la rassegnazione.
Il problema del film e' che nella prima parte non ti permette di capire se e' una commedia o un dramma o tutte e due le cose, da un punto di vista registico tutto e' raccontato (volutamente?) con ambiguita' ed indecisione (tanto che fino agli ultimi minuti il rapporto tra Hill e l'apprensiva Tomei e' talmente misterioso da far presagire sbocchi da thriller) e lo spettatore e' lasciato quindi a brancolare nel buio senza avere la minima idea di cosa lo potrebbe aspettare (ma forse dico così perché l'ho beccato in tv per sbaglio e senza prima informarmi). Ad ogni modo nella seconda parte si trova finalmente un giusto equilibrio tra i due generi e il film continua già più fluido e meno confuso, con dei siparietti piuttosto simpatici alternati a momenti di sincero sentimento (nelle ultime scene in particolare).
Con questo non voglio dire che la prima parte non sia valida, e' coinvolgente e mette senza dubbio curiosita', e' solo che poteva essere sviluppata in maniera meno intricata e piu' decisa (ad esempio in certe scene non ho ne riso ne sorriso, eppure sentivo, il motivo non lo so, che l'intento dei registi era quello di far ridere).
La seconda parte tra l'altro le spiega pure certe dinamiche poco chiare della prima, ma nonostante cio' il contrasto tra le due, durante la visione, si avverte al punto che alla fine lo spettatore, facendo una valutazione, non riuscira' ad apprezzare appieno tutte le potenzialita' della pellicola.

Comunque un bel filmetto, interessante e ben recitato (Hill in particolare continua a sorprendermi); ma mi raccomando non fatevi ingannare dall'etichetta che lo bolla come una commedia perche', anche se non esente da difetti, e' sicuramente molto piu' di questo (stesso discorso, per esempio, di "Fuga dalla Scuola Media" di Solondz, o meglio "Schegge di April" con Katie Holmes).

Paolo70  @  28/04/2014 19:25:08
   6½ / 10
Commedia simpatica e realistica su una vicenda familiare tra gelosie e dispetti. Bravo John C. Reilly.

topsecret  @  15/05/2013 18:37:52
   6½ / 10
Una sottile guerra di nervi che ben presto lascia il passo alle emozioni sincere e durature.
La storia è prevedibile, ma è proprio questo suo essere semplice e lineare che si fa apprezzare e meritare un commento positivo. Ogni tassello è quello giusto: attori capaci, regia sobria, ritmo senza cali e storia che sappia coinvolgere.
Una commedia dai risvolti amari che secondo me va apprezzata senza aspettarsi chissà quali artifizi.

BlueBlaster  @  04/09/2012 16:55:09
   5 / 10
Ottimi attori ed una bella trama ma il film è comunque piatto e lento...non fa ridere ma non è del tutto serio, un pò grottesco insomma ma di certo non riuscito perché sa molto da incompleto.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  18/06/2012 18:16:50
   3 / 10
Visionando sto schifo ho perso 90 minuti della mia vita.
La trama e poco interessante, sono arrivato alla fine con molta, molta fatica.
Pure John C. Reilly e Jonah Hill non mi sono piaciuti per niente in questa specie di commedia sentimentale.
Nel complesso sconsiglio la visione perchè il film è oltremodo fiacco, mediocre, noioso, piatto e per nulla divertente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  23/05/2012 08:15:30
   3 / 10
Questo film è una vera e propria perdita di tempo!
Una commedia?Una dramma?un film sentimentale?difficile da capire visto che il livello di emozioni che riesce a suscitare è pari allo zero...
Se poi i dialoghi si limitano a litigare per un paio di scarpe scomparse non si puo' che avere un tracollo di noia sul divano...
Pessimo!

Lawrence  @  31/03/2012 14:12:43
   6½ / 10
Una commedia con tinte di dramma molto piacevole, lo scontro tra Cyrus e John è sempre molto interessante condito con bei dialoghi e situazioni stravaganti. Un cast di attori davvero bravi, non mi sono nuovi John C. Reilly e Marisa Tomei, ma questo Jonah Hill ha dimostrato di sapersela cavare anche in ruoli piu' impegnati.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  12/02/2012 15:22:00
   6½ / 10
Una pellicola che vive della bravura dei tre attori principali senza cadere mai nella risata facile. Peccato per la mancanza di coraggio nei vari snodi narrativi - mi aspettavo decisamente di più dallo " scontro " finale John C. Reilly /Jonah Hill - o per la difficoltà con cui si è costretti ad accettare un protagonista che passa da asociale a uomo dell'anno nel giro di appena venti minuti. La donna bella che si innamora del freak è un clichè tipico delle commedie indipendenti da Sundence, ma qui la cosa cozza parecchio viste le premesse iniziali. Detto questo il film scivola via che è un piacere, e la cosa che colpisce di più è sicuramente l'espressività e il potenziale di un attore come Jonah Hill, finalmente lontano delle pellicole demenziali di inizio carriera.

Jumpy  @  15/04/2011 01:16:14
   5 / 10
Un adolescente idiota ed un adulto smidollato che si imbeccano per tutto il tempo... questo è il film. Potevano esserci risvolti e implicazioni ben più profonde tra complessi edipici, depressione e complessi di inferiorità ma è mi è sembrato un lavoro molto superficiale, da tv-movie di certo non per il grande schermo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  10/01/2011 18:03:42
   7 / 10
Una tragicommedia che vede 2 antagonisti uno di 45 anni l'altro di 21. Entarmbi immaturi sebbene in maniera differente; il ragazzo soffre di un disturbo emotivo mentre l'adulto è un uomo insicuro e insoddisfatto della propria vita; l'oggetto del contenzioso è il sorriso dolce-amaro di Marisa Tomei, madre single alla ricerca di una propria libertà e della propria affermazione come donna ma incapace di allontanare da sè l'eccessiva presenza del figlio.
I personaggi sono rocamboleschi, i dialoghi frizzanti e a tratti bizzari. Il film ha un ritmo godibile e soprattutto è ben interpretato dall'intero cast; dall'affermato John C. Reilly a Jonah Hill, senza tralasciare Marisa Tomei, che con gli anni sembra miglorare le proprie performance.
Film interessante sulla solitudine e sui rapporti famigliari.

kalin_dran  @  20/12/2010 11:57:18
   7 / 10
Più che di commedia parlerei di commedia drammatica, in quanto gli spunti comici sono davvero pochi.
La Fox Searchlight negli ultimi anni ha sfornato dei prodotti davvero interessanti e questo Cyrus sembra non essere all'altezza di film come L'Ultimo Re di Scozia, The Wrestler e tanti altri. Nonostante questo la pellicola è piacevole da guardare, merito probabilmente di un buon cast e di alcune situazioni originali.
Una storia di vita vera che sicuramente farà storcere il naso agli amanti dei Blockbusters.

TheLegend  @  17/12/2010 17:33:46
   4 / 10
Film inutile!
Non fa ridere,non fa piangere,non fa sorridere;ti fa solo pensare a cosa è servito usare il tuo tempo per guardarlo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
amici per casoanimale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or diebanel e adamacuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torre
 NEW
deadpool & wolverineeileenel paraisoera mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)glory hole
 NEW
here after - l'aldila'
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureindagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'imperol'invenzione di noi duelonglegsl'ultima vendettamadame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)
 NEW
mavka e la foresta incantatame contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccare
 NEW
persona non grata (2024)prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurrotwistersun messicano sulla luna
 NEW
un oggi alla voltaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052590 commenti su 50961 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

AYKAMA' ROSA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

ON THE JOB: THE MISSING 8
Locandina del film ON THE JOB: THE MISSING 8 Regia: Erik Matti
Interpreti: John Arcilla, Dennis Trillo, Dante Rivero, Joel Torre, Christopher De Leon, William Martinez, Lotlot De Leon, Ina Feleo, Ricky Davao, Vandolph, Isabelle De Leon, Rayver Cruz, Soliman Cruz, Andrea Brillantes
Genere: poliziesco

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


LA ZONA D'INTERESSE
Locandina del film LA ZONA D'INTERESSE Regia: Jonathan Glazer
Interpreti: Christian Friedel, Sandra Hüller, Medusa Knopf, Daniel Holzberg, Ralph Herforth, Maximilian Beck, Sascha Maaz, Wolfgang Lampl, Johann Karthaus, Freya Kreutzkam, Lilli Falk, Nele Ahrensmeier, Stephanie Petrowitz, Marie Rosa Tietjen, Ralf Zillmann, Imogen Kogge, Zuzanna Kobiela, Julia Polaczek, Luis Noah Witte, Christopher Manavi, Kalman Wilson, Martyna Poznanski, Anastazja Drobniak, Cecylia Pekala, Andrey Isaev
Genere: drammatico

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

MARILYN HA GLI OCCHI NERI
Locandina del film MARILYN HA GLI OCCHI NERI Regia: Simone Godano
Interpreti: Miriam Leone, Stefano Accorsi, Thomas Trabacchi, Mario Pirrello, Orietta Notari, Marco Messeri, Andrea Di Casa, Valentina Oteri, Ariella Reggio, Astrid Meloni, Giulia Patrignani, Vanessa Compagnucci, Lucio Patané, Agnese Brighittini
Genere: commedia

Recensione a cura di Severino Faccin

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net