da uomo a uomo regia di Giulio Petroni Italia 1967
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

da uomo a uomo (1967)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DA UOMO A UOMO

Titolo Originale: DA UOMO A UOMO

RegiaGiulio Petroni

InterpretiLuigi Pistilli, Lee Van Cleef, Anthony Dawson, John Philip Law

Durata: h 2.00
NazionalitàItalia 1967
Generewestern
Al cinema nell'Agosto 1967

•  Altri film di Giulio Petroni

Trama del film Da uomo a uomo

Diventato adulto, Bill parte alla ricerca dei cinque banditi che distrussero la sua famiglia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,75 / 10 (8 voti)7,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Da uomo a uomo, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

bitlis69  @  09/04/2020 23:04:56
   8 / 10
Per gli amanti degli spaghetti western è una pellicola imperdibile,lee van cleef giganteggia ma soprattutto è quell'alone di oscurità che fa spettro a tutto il film a tenere alto il livello,il tutto insaporito dalle musiche di Morricone,di cui Tarantino prenderà in prestito per kill Bill.

cort  @  09/04/2016 13:56:26
   7½ / 10
ottimo western con un ottima regia, ottimi attori e trama degna. non eccelle la colonna sonora e manca un po di enfasi in qualche scena per essere perfetto.
sopra la media, consigliato! il migliore di petroni secondo me.

daniele64  @  03/08/2015 13:25:09
   7 / 10
Bello "spaghettone western" , con la non proprio originalissima ma solida sceneggiatura del grande Vincenzoni , l'abile regia del bravo Petroni ed un buon cast di facce patibolari ( Dawson , Pistilli , Brega , ecc . ) a far da contorno a quella del mitico Van Cleef ( che nel western ci sapeva sguazzare alla grande ! ) e a quella del giovane Law ( che prova a fare l' Eastwood della situazione ) . L'immancabile colonna sonora di Morricone non mi è parsa una delle più memorabili , anche se Tarantino ( estimatore di questa pellicola ... ) la ha rivalutata . Inizio notturno folgorante , poi una lunga e a tratti lenta caccia ai responsabili , sino all'inevitabile resa dei conti finale . Alcune piccole ingenuità qua e là non mi consentono di attribuire un voto ancora più alto .

dagon  @  20/09/2014 23:14:40
   7½ / 10
A seguito del successo stratosferico dei film di Leone, per almeno un decennio ci fu un proliferare di epigoni. Nella sterminata produzione di spaghetti western che seguì, ci sono opere di differente valore: si va dagli squallori di Demofilo Fidani a quella che ritengo sia una gemma, ovvero "Il grande silenzio" di Corbucci. Pur non arrivando a quei livelli, questo "Da uomo a uomo" è senza dubbio uno dei film più riusciti nel genere. Già dalla prima scena si capisce che il film sarà girato con un certo gusto e che la produzione non è scrausa. Forse l'unica vera debolezza è lo scipito Law che sembra un po' un Terence Hill più bamboccio che non un Eastwood. Se consideriamo che anche la storia, imperniata su una vendetta, è costruita molto bene, potete concludere che è un film senz'altro da recuperare.

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/09/2014 10.30.37
Visualizza / Rispondi al commento
Jack_Burton  @  18/09/2014 19:39:46
   9 / 10
Grandissimo western italiano che entra di diritto nei capostipiti del genere.
Eccellente sotto tutti i punti di vista...regia stratosferica e Lee Van Cleef scintillante.
Tarantino deve moltissimo a questo film per la realizzazione di Kill Bill..vedere per credere.
Petroni non è Leone, Law non è Eastwood e forse è proprio per questo motivo che il film non è conosciuto, ma tutto ciò non importa...il film è un cult senza tempo e confini...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  07/01/2014 15:22:43
   7½ / 10
Il buon livello di questo film sta essenzialmente nella sua semplicità, pur rielaborando gran parte del lavoro leoniano ed in particolare Per qualche dollaro in più. Di diverso dal lavoro di Leone è che in questo film il tema della vendetta è certamente meno sfumato e più preponderante. La nota di merito va alla regia di Petroni che non si presta ad eccessivi psicologismi dei personaggi, rendendo la narrazione estremamente fluida ed arricchendolo di sequenze molto suggestive come tutta la parte finale dell'assedio. Law non è mai stato un attore pregevole ma qui è efficace e a Van Cleef basta la sola presenza carismatica a rendere questo film uno spaghetti western di ottimo livello.

Guinea Pork  @  21/02/2011 23:45:12
   7½ / 10
Western di qualità indebolito da una classica e prevedibile trama, ma forte di tante piccole idee. Stupisce se si considera che è il primo western di Petroni, ma la regia fa tesoro delle influenze di Sergio Leone e, tra lotte notturne, primi piani d'effetto e aride panoramiche, ne esce vincitrice. Il gioco di ruoli tra Cleef e Phillip Law è frizzante e diverte alleviando la crudezza di fondo delle azioni e dei personaggi. Musiche di Morricone non eccezionali ma ben lontane dall'indifferenza.

dobel  @  08/03/2010 10:20:03
   8 / 10
Grande 'spaghetti' firmato Petroni. Storia di una vendetta e di una redenzione al ritmo delle grandi musiche di Morricone (anche se non così pregnanti come quelle scritte per Leone). Un bimbo riesce a sfuggire al massacro della propria famiglia e, ovviamente giura vendetta. Nel suo peregrinare incontra un vecchio (si fa per dire), che per altri motivi cerca le stesse persone dell'ex bimbo divenuto ormai adulto. Le loro strade si incrociano per tutto il film: i due si aiutano e ostacolano periodicamente. Alla fine, prima che abbia inizio la vera e propria battaglia finale fra i due e la banda di massacratori, scopriamo che anche il vecchio era parte della banda che uccise la famiglia del giovane. I due si aiutano un'ultima volta per ricomparire uno di fronte all'altro nell'ultima sequenza: 'da uomo a uomo'. Non sveliamo il finale... I temi di questo film sono i soliti di ogni buon western: la vendetta, la taglia, la galera, le sparatorie... tutto è già visto e infarcito di citazioni (il De Guello finale che anticipa l'ultima grande sparatoria), ma condito e assemblato molto bene. Si deve amare il genere per apprezzare questo film; chi riesce a farsi catturare dalle atmosfere cupe e disperate dello 'spaghetti western', allora non rimarrà deluso da una pellicola di prim'ordine.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004876 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net