the mothman prophecies regia di Mark Pellington USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the mothman prophecies (2002)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE MOTHMAN PROPHECIES

Titolo Originale: THE MOTHMAN PROPHECIES

RegiaMark Pellington

InterpretiRichard Gere, Laura Linney, Will Patton, Debra Messing

Durata: h 1.59
NazionalitàUSA 2002
Generehorror
Tratto dal libro "The Mothman Prophecies" di John A. Keel
Al cinema nel Maggio 2002

•  Altri film di Mark Pellington

Trama del film The mothman prophecies

Basato su una storia vera, narra le vicende del giornalista del John Klein, coinvolto suo malgrado nel mistero della cittadina di Point Plesant. Dopo la morte della moglie, Klein viene misteriosamente trasportato nel piccolo paese. A quel punto decide di indagare per scoprire l'identitÓ della strana figura alata che centinaia di persone dichiarano di aver visto e che sembra faccia presagire sventure.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,73 / 10 (108 voti)6,73Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The mothman prophecies, 108 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  26/04/2022 11:11:29
   7 / 10
Carino, dai; inquietante il giusto, mischia con sapienza le leggende sull'uomo falena e le atmosfere de La zona morta ed alla fine il mix è assolutamente gradevole. Ottima come sempre Laura Linney, ma pure Richard Gere devo dire, nonostante questo non sia esattamente il suo genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/06/2021 22:05:44
   7½ / 10
Thriller che prende bene, inquietante il giusto senza cadere nel ridicolo. Straordinari Richard Gere e Laura Linney.

biagio82  @  09/11/2019 01:38:07
   7½ / 10
ottimo film che racconta in maniera molto romanzata gli eventi avvenuti a Point Plesant sul finire degli anni 70.
devo dire che il film, anche se un po lento nello svolgimento, si lascia guardare senza far calare l'attenzione grazie ad una regia capace di creare un bella atmosfera di mistero e anche grazie ad alcuni momenti davvero ben assestati, come la telefonata dell'uomo falena al protagonista, o le scene degli avvistamenti.
sebbene come ho detto la storia sia molto romanzata (il protagonista interpretato da Gere è inventato, così come le profezie fatte dall'uomo falena) ho apprezzato il fatto che si sia cercato di usare un "mito" diverso e più sconosciuto al grande pubblico invece dei soliti ufo, per tentare di fare qualcosa di diverso, così come l'ottima caratterizzazione data ai personaggi principali, in somma un ottimo film che merita di essere visto.

Attila 2  @  07/05/2019 16:43:35
   6½ / 10
Bel thriller sia come ambientazione,la classica cittadina sperduta in mezzo all'America dalle atmosfere cupe,aride e fredde che rende il tutto piu' coinvolgente.I misteri che si susseguono,le mille domande che si fa lo spettatore guardandolo creano un mix di tensione e aspettativa per l'evoluzione della trama e dei fatti.Si cerca di collegare tutto quello che accade e a volte si perde un po' il filo per qualche "buco" nella sceneggiatura.Ma il film non perde mai completamente il senso,cosa che con questo tipo di trama puo' accadere facilmente.Quindi si fa seguire fino alla fine,ma e' proprio il finale che lascia un po' con l'amaro in bocca.Perche' di tutte le domande che,come ho detto,ti fai durante la visione , alla fine, solo una ....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER viene soddisfatta,tutte le altre.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER e molte altre,non trovano risposta,bisogna un po' prenderlo cosi' com'e' senza farsi troppe domande,se no sarebbe stato un filmone da 8 o 9,peccato.Accetabile Richard Gere,ma per me la parte del leone,con una grandissima interpretazione , l'ha fa Will Patton

SANDROO  @  17/03/2019 16:56:09
   7 / 10
Non è un horror ma un thriller.

horror83  @  18/11/2018 08:33:29
   8 / 10
Davvero un bel film. Adesso mi sono un po' buttata a vedermi i thriller con finale a sorpresa oppure thriller con tematiche strane (come in questo caso). Un film che ti tiene incollato allo schermo dall'inizio alla fine, che non annoia mai, e che ti tiene con la curiosità di come andrà a finire fino alla fine! Mi è piaciuto molto, la trama è interessante e ti fa fare molte domande. Richard Gere è stato molto bravo. Promosso!!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mattealus  @  05/01/2018 17:51:23
   8 / 10
Inquietante davvero, secondo me è un ottimo film, che in alcuni momenti mi ha perfino fatto venire la pelle d'oca (la telefonata dell'uomo falena con Gere mentre nasconde gli oggetti).
Da rivedere in futuro.

Kit Carson  @  04/10/2017 21:14:30
   7½ / 10
John Klein è un giornalista di Washington che dopo la morte di sua moglie in un incidente automobilistico, è in qualche modo attratto da Point Pleasant, una piccola città della Virginia Occidentale, dove si susseguono alcuni misteriosi eventi.
Si vive nella paura in questa cittadina: alcuni abitanti infatti hanno premonizioni terribili o avvistano in zona una grande figura nera e alata, la stessa figura che la moglie di Klein sembra aver visto prima di morire, particolare, questo che ovviamente suscita ancor più interesse in Klein, il quale incomincia ad indagare, e a rischiare anche la propria incolumità.
Solitamente, non appena intravvedo Richard Gere e la sua faccia mono-espressiva cambio film. In questo caso non è stato così e devo dire che, nonostante il legnoso protagonista, questo thriller soprannaturale è sufficientemente cupo e misterioso per non ritenermi soddisfatto.
Buona la regia come le interpretazioni degli attori, persino Gere. Ottima l'atmosfera ed azzeccate le musiche di sottofondo.
Nonostante si bazzichi dalle parti del soprannaturale il film lascia molto all'immaginazione e non preme sull' acceleratore della fantasia, cosa che ho apprezzato.

Overfilm  @  13/11/2016 02:33:12
   6 / 10
Visto un po' di tempo fa.
Sufficienza ok.. ma niente di pi¨.

mmagliahia1954  @  17/10/2016 10:52:43
   8 / 10
Bellissimo questo film. L'atmosfera, le coincidenze che si susseguono e delineano una realta' e non una fantasia. La sensazione che nulla sia lasciato al caso. La consapevolezza dell'esistenza di un qualcosa oltre noi ci riporta a una dimensione interna all'uomo, alla coscienza dell'anima di chi riflette. Bravigli attori. Film sicuramente studiato e ben girato. Quando Gere va a trovare il Professore e' la conferma ulteriore dell'esistenza di un mondo, di un'altra dimensione di fronte alla quale siamo cosi' piccoli da dubitarne. Secondo me il film viene non gia' solo dalla mitizzazione dell'uomo falena, ma da uno sguardo profondo del regista a una realta' parallela e superiore, comprendente stadi trans dimensionali e salti quantici. Va da se' che si rimane incollati allo schermo. Penso che lo rivedro' ancora.

Colibry88  @  23/08/2016 12:02:42
   8 / 10
Lo avevo visto anni fa in tv (su rete4 credo) ma già a storia inoltrata, tuttavia mi aveva colpito per la fotografia e la tematica. L'ho rivisto recentemente dall'inizio e con maggiore attenzione ed ho scoperto un gioiello. Trovo che "The Mothman Prophecies" sia una pellicola ingiustamente sottovalutata. Richard Gere mi ha convinto. Le locations sono molto suggestive e permeate da un'atmosfera di mistero che non può non incuriosire. Geniale poi l'idea di non mostrare mai "il mostro", scelta che rende tutto più inquietante e accattivante.

Unici piccoli nei forse le "telefonate" dell'uomo falena a Klein e il finale un po' troppo repentino. Tuttavia è un thriller/horror che merita!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ferzbox  @  18/04/2015 17:05:49
   7 / 10
Più che un film horror si tratta di una storia drammatica con sfumature paranormali...cosa che non mi ha sorpreso più di tanto dato che non riuscivo ad associare Richard Gere ad una pellicola orrorifica...non è mai stato il suo genere e credo che non lo sarà mai.....

Dunque,l'idea di base non è male(poi sembrerebbe ispirata ad una storia vera.....ma su alcuni film queste affermazioni lasciano il tempo che trovano,oppure vengono distorte e gonfiate...e va bhè); una specie di entità paranormale si insidia nella mente di alcuni cittadini di un piccolo paese dell'Ohio,creando stati di allucinazioni e avvertendo i soggetti di imminenti eventi catastrofici che avverranno nel futuro.
Tra questi un Richard Gere sconvolto per la morte della moglie avvenuta due anni prima(sembrerebbe sempre a causa di questa anomala entità),ritrovatosi nella piccola cittadina per via di un fenomeno "Paranormale"(quasi teletrasportato...è una cosa un pò strana) che si impegnerà nel cercare di capire l'origine di questo strano fenomeno tra le gente di Point Plesant per poter arrivare a qualche spiegazione relativa alla morte della sua consorte.
Tutto gioca su un meccanismo di indagini ed eventi soprannaturali più vicini al Thriller che al horror,ma in modo parecchio confuso e poco chiaro; ci si aspetta di avere delle chiavi risolutive che in realtà non arriveranno mai,lasciando il tutto in un alone di mistero in parte affascinante,ma dall'altra sinonimo di incompletezza.....
Registicamente la pellicola non è male,anche la fotografia è discreta,però il ritmo non è sempre dei migliori,sentendo ogni tanto un pò di pesantezza nella narrazione.
Comunque una volta si può vedere; alcune cose sono intriganti....non idilliache,ma intriganti un pochino si....

Bono Vox  @  01/01/2015 20:57:26
   5 / 10
Storia poco credibile.. l'inizio non è male, ma poi rallenta troppo e perde suspance.

krueger419  @  24/09/2014 19:56:07
   10 / 10
AH-AH!
E' facile quanto banale dire che alcuni film ti trascinano nella tua stessa psiche per farti esplorare zone fortunatamente mai venute a galla. Eh si, Ti ritrovi solo come un cretino con la coperta calata fino alle alle palpebre perché, malgrado la tua esperienza riguardante i film horror abbia abbastanza spessore, non riesci ad accettare minimamente che qualcosa, in questo caso The Mothman Prophecies sia riuscito a farti spaventare nel profondo, sia riuscito a smuovere quell'aura di superficialità mista a basse aspettative che incombe nel tuo cervello quando guardi un semplice film horror. E allora cosa fai? Continui inesorabile ad osservare ciò che avviene sullo schermo malgrado inizia a formarsi l'idea che questa sera non dormirai. No, non chiuderai occhio. Continuerai a fissare la spia rossa della tv con gli occhi socchiusi per vedere se si muove. Non è facile rendersi conto di essere davvero spaventati, non lo è per niente. Di film horror, ripeto, ne ho visti tanti ma in ognuno ti rendi conto di aver trovato una pecca che ti impedisce di spaventarti. Oppure, più plausibile, non sono ideati per spaventare il pubblico. Bé, questo film travolge la mente come il Rio Bravo nella stagione delle piogge. Le possibilità sono due: o te la fai sotto (ma proprio perché sei aperto a nuove esperienze e riesci a prenderlo sul serio), oppure ti lascia illeso. Bé, mi ha letteralmente terrorizzato. MA:
Abbiamo un attore con un'espressività basata su tre o quattro movimenti oculari: si, venitemi a dire tutto quello che volete, portatemi la vostra tesina di maturità dove affermate che Gere non è monoespressivo, combinatemi un colloquio con l'attore dove mi insulta pesantemente e mi fa le facce buffe, fate tutto quello che volete ma, per me, Richard Gere resterà un attore con la stessa espressività di un anta dell'armadio: gli muore la moglie e ha quell'espressione, incontra un cane e ha quell'espressione giusto con gli angoli della bocca più lontani dal centro, si rimorchia una donna e ci va subito ha letto e ha quell'espressione. Va bé, vado avanti: abbiamo un regista abbastanza sconosciuto che, dopo lavori come questo, si meriterebbe una madre che ha vinto l'oscar per miglior parto del secolo, abbiamo un' ambientazione invernale terribilmente cupa e ricca di stimoli per creare tensione e poi abbiamo (dulcis in fundo) L'OMO FALENA DEEE! Ahi Ahi Ahi, arriva e ci fa il ****. Emerge d'un tratto dal nulla con un curriculum con scritto "uomo nero con le ali da farfalla" e TIE' fa ****** sotto. Perché? Sinceramente non lo so con precisione. Una cosa però è certa, la regia è a suo favore. EH SI! Immagini veloci, alcune subliminali, assai curate con un perfetto contrasto tra i colori predominanti: rosso e nero. E poi con le inquadrature iniziali Pellington mi ha preso per mano e mi ha portato nel mondo dei sogni. Eh si cavolo! Un atmosfera onirica terribilmente perfetta e caratterizzata! Poi, sempre riguardo al Mothman. Diciamo che quando lo scrittore ci ha informato riguardo alla sua natura demoniaca, sono rimasto completamente pietrificato. Oh si. Avete presente quando, in un horror, arriva il sapientone di turno con in mano un libro e mentre lo sfoglia vengono inquadrate figure spaventose raffiguranti il mostro di turno. Ecco, stessa formula, stessa storia, stessa inquietudine.
Poi magari esagero eh, ma io quando riguardo il pezzo con la chiamata dell'omino falena e tutte le volte che guardo quando l'amico/nemico del protagonista incontra Indrid Cold in macchina, io mi cago sotto. Ed è più forte di me, il cuore mi batte a mille, potrei ritrovarmelo in piedi davanti al letto oppure di fronte a me quando apro gli occhi. E' una sorta di terrore archetipico abbastanza sedimentato nella mia mente, tutte le volte che riguarderò quel film ne uscirò terrorizzato.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/09/2016 03.37.11
Visualizza / Rispondi al commento
canepazzotanner  @  14/09/2014 08:17:51
   9 / 10
mi e sempre piaciuto questo film , lo trovo veramente inquietante ,onirico e spaventoso . Anche se la storia (vera) da cui e stato tratto e stata un po romanzata . Ottima prova degli attori, Gere ma soprattutto Will Patton

daniele64  @  06/02/2014 09:21:22
   4½ / 10
Mi dispiace abbassare la media di questa pellicola, ma l'ho trovata lenta , faticosa e pesante. Ho pensato più di una volta di andarmene a dormire ma ho voluto vedere dove andava a parare la storia. Salvo solo la musica inquietante , le atmosfere plumbee e la discreta prova del cast , ma la vicenda mi è parsa una cavolata pazzesca. E sì che io ero un appassionato di X files !! Sorry.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  26/05/2013 20:19:37
   5 / 10
Tensione a fil di sonno per un Gere altalenante tra lo stupito e lo stupido il tutto condito con una serie di personaggi che lasciano un segno profondo come una vasca da bagno. Chissà perchè queste forze soprannaturali devono decidere sempre di comprimere le loro azioni nello spazio della durata di un film (o è il film allargato apposta?). Dove va numero...Che numero era? http://it.wikipedia.org/wiki/Uomo_falena

BraineaterS  @  13/03/2013 23:46:12
   7 / 10
Ok, è un "film per tutti". Detto questo non ci è comunque dispiaciuto, anche se poteva (doveva) essere un po' più inquietante, dato che le basi c'erano tutte.
Belli i dialoghi con lo scrittore.
Finale non male, ma un po' frettoloso.

chupas8  @  11/02/2013 00:43:18
   5½ / 10
Storia abbastanza inverosimile con scene già viste in altri film, avevo dimenticato di averlo visto...brutto segno. Non malissimo comunque...

BlueBlaster  @  05/12/2012 00:42:42
   5 / 10
Piuttosto da poco questo thriller paranormale...poche le scene di suspance o di paura riuscite!
Fa spesso il verso al Cinema di Lynch.
A me è risultato spesso noioso e ripetitivo oltre che non particolarmente originale...sceneggiatura inutilmente ingarbugliata e poco convincente.
Richard Gere non è neanche chissà cosa come attore...effetti speciali appena sufficienti, unica cosa buona è stata la regia!
Un film assolutamente perdibile visto la quantità di prodotti migliori sui generis!

mikeP92  @  20/11/2012 01:11:58
   2 / 10
Mio Dio che scempio!
0 momenti di tensione, 0 suspence, 0 paura, 0 ritmo e 0 il finale.
Un thriller lento, borioso, pieno di scene drammatiche e misteriose che vorrebbero commuovere o inquietare ma invece, complice la terribile e invadente colonna sonora, risultano fastidiose e noiose. Davvero, mai sono stato così infastidito nel vedere un horror, questo qui li batte tutti! L'uomo falena non si vede mai e dalla sua leggenda qualcosa di buono si poteva anche trarre... solo rade apparizioni di figure nere (fatte malissimo) e telefonate: mio Dio, il mostro telefona per spaventarci! Caaazzo! Sto tremando tutto!
La ciliegina sulla torta, ovviamente, é Richard Gere. Patetico non perché recita male, ma perché sembra che da un momento all'altro scoppi a piangere senza un motivo valido!
L'unico motivo valido per guardarlo, signori, é per constatare quante scene siano state copiate da altri film (Donnie Darko in primis, ma anche Final Destination e uno random in cui c'é il protagonista maschile segnato da un lutto). CHE RABBIA!!!

topsecret  @  07/11/2012 10:17:01
   6 / 10
Film ispirato da strani avvenimenti accaduti tra il 1967 e il 1968 in alcune cittadine americane della Virginia che raccontavano di avvistamenti di una creatura denominata uomo falena.
La storia in sè ha momenti validi di pressione e di pathos che mantengono un certo interesse nello spettatore, ma ha anche momenti statici che ne appesantiscono un po' la visione.
Il cast pare ben amalgamato e la regia non sembra avere grosse sbavature, meritandosi tutto sommato la sufficienza.
Un thriller sul paranormale che non annoia ma che comunque non rappresenta, a mio avviso, il meglio del genere degli ultimi anni.

James_Ford89  @  19/10/2012 14:07:28
   7 / 10
Non ho letto il libro ma il film mi è piaciuto.
Senso di oppressione ben dosato e costante, seppur con qualche breve momento di noia. Il mistero di scoprirne di più, costringe ad andare avanti, proprio come il protagonista. Buone anche location e interpretazioni.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  30/09/2012 19:50:36
   7 / 10
Thriller con premonizioni orrorifiche, cupo e affascinante, e in alcuni momenti profondamente terrorizzante. Il regista non cede al baraccone e riesce a costruire un senso di angoscia costante, aiutato da una fotografia plumbea e dalle interpretazioni sommesse della Linney e di un bravissimo Gere, col risultato di rendere verosimile la leggende metropolitana dell'uomo falena portatore di jella mortale. Un merito non da poco.

Mic Hey  @  19/09/2012 19:06:20
   8½ / 10
Dite quel che volete ma RichardGere è anche un buon attore.. ricordo con piacere suoi film come Hoax-l'imbroglio, HuntingParty(splendido!), AngoloRosso, etc..

Di questo MothmanProphecies ho un ricordo sbiadito quindi non entrerò nel dettaglio ma con certezza ricordo che ti tiene incollato allo schermo in virtù di una incredibile sceneggiatura e atmosfera apocalittica, un film davvero cupo opprimente(in senso buono) a tratti insostenibile per i temi angoscianti che tratta..
..Somebody's watching ?!?

Looklike  @  21/06/2012 16:25:21
   9½ / 10
Film semplicemente eccezionale, girato con una tecnica ineccepibile. Montaggio superlativo, fotografia eccellente, musiche... dio mio, le musiche, forse la colonna sonora più suggestiva della storia del cinema e non esagero. Bisbigli, lamenti, accordi infiniti, trame per pianoforte scarne che danno un lontano ricordo del Ligeti in Eyes Wide Shut, una lenta e costante tensione, sembra che mentre guardi il film, qualcuno stia guardando te. Un film mistico più che paranormale. Soggetto magnifico e molto interessante. Richard Gere non male, malgrado rimanga (per conto mio) un attore mediocre. Circondato comunque da un buon cast in cui spicca un eccellente Will Patton, nei panni di un uomo sull'orlo della pazzia. Sceneggiatura con qualche falla, odio ammetterlo (gli avrei dato 10), ma che comunque regala una storia coesa ed equilibrata con più di qualche scena indimenticabile, prima fra tutte la telefonata fra John Klein e tale Indrid Cold... per non parlare del folgorante dialogo col Professor Alexander Leek:
"-Se in questo momento ci fosse un incidente a dieci isolati di distanza da qui, quel lavavetri lo vedrebbe, ma non vorrebbe dire che è Dio... è nemmeno più in gamba di noi due. È la sua posizione che gli permette di vedere più lontano.-
-Ma se queste entità sono superiori a noi allora perchè... perchè non cia parlano con chiarezza?-
-Beh, lei è superiore agli scarafaggi, ha mai provato a parlare con chiarezza con uno di loro?-"
Questo film sfiora il capolavoro signori. Non sottovalutatelo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/09/2012 21.06.24
Visualizza / Rispondi al commento
elmoro87  @  22/03/2012 11:45:19
   4½ / 10
Boh, la mia impressione è che gli autori di questo film prevedevano che noi spettatori sapessimo già tutto di base... non c'è una premessa di fondo, non c'è un introspezione che spieghi bene sia la sua condizione sia che diavolo succede in quella cittasina, come diavolo ha fatto ad arrivarci e soprattutto perchè... è tutto campato per aria secondo me e Richard Gere, che non demerita nella sua parte, non è in grado di risollevare una sceneggiatura che è praticamente impossibile da risollevare...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  19/02/2012 21:45:53
   6 / 10
Pellicola paranormale con un Richard gere particolarmente espressivo;buon film con degli spunti interessanti ma poteva essere gestito in maniera migliore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  15/02/2012 13:16:00
   8 / 10
Uno dei film migliori per quel che riguarda il genere "thriller paranormale".
Carico di tensione dall'inizio alla fine, titiene sempre sulle spine e, a conti fatti, le due ore circa di durata passano in un attimo.

gandyovo  @  02/02/2012 20:03:06
   6 / 10
il film non mi ha entusiasmato. niente di particolare.

ilgiova  @  04/01/2012 21:28:11
   7½ / 10
Certamente romanzatissimo rispetto ai fatti raccontati(ma d'altronde è un film tratto da un libro tratto da una storia vera...), "the mothman prophecies" rimane un ottimo psico-thriller, certamente sopra la media dei settordicimila usciti negli ultimi decenni...
Forse un po' troppo lungo, forse un po' troppo lento, ciononostante riesce a coinvolgere e inquietare per tutte le quasi due ore di durata, anche grazie alla angosciante e claustrofobica regia di Pellington, capace di far materializzare il mothman dove non c'è e a conferire una notevole atmosfera onirica all'intera pellicola, pur abusando di suoni e musiche alla lunga ridondanti.
Si segnala anche l'ottima interpretazione di Gere, capace pure di reggere senza problemi l'intera pellicola.
Peccato solo per qualche pecca nella sceneggiatura, comunque poco evidente.

76eric  @  13/12/2011 19:38:45
   9 / 10
Basato o non basato sulla vera storia dell' uomo falena, secondo il mio punto di vista questo film è il miglior thriller mai fatto da un pò di anni a questa parte.
L' affascinante mistero legato all' inquietante presenza, per cui la solida componente onirica, alla quale si aggiungono quelle piacevolissime spruzzatine d' horror che riescono a farti correre quel giusto brividuccio lungo la schiena.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Bravi tutti gli attori, forse il mitico American Gigolo delle volte eccede un pò, come in The Jackal, ma poco importa. La cittadina, le ambientazioni ansiogene ed un finale assolutamente meraviglioso mi fanno arrivare fino al 9, nonostante alcune prolissità che portano ad una durata forse un pochino esagerata. Per chi ci và a nozze con questi argomenti, ed io sono fra questi, è un vero toccasana.

Il non meno carismatico "cugino" delle Tre Madri è tra noi......, e fà paura......................

3 risposte al commento
Ultima risposta 13/10/2012 17.44.18
Visualizza / Rispondi al commento
Jumpy  @  26/09/2011 14:10:39
   6½ / 10
Bello per le atmosfere cupe ed angoscianti, qualche momento di tensione, ma complessivamente non mi ha convinto del tutto, forse per via dell'aria da X-files che non riesce a scrollarsi di dosso.

gemellino86  @  26/09/2011 13:40:05
   6 / 10
Non mi è dispiaciuto ma considerate le premesse mi aspettavo qualcosa di più. Discreti gli attori ma il resto non mi ha molto convinto. La sufficienza non la posso negare.

clint 85  @  03/06/2011 01:54:24
   6½ / 10
A tratti un po pesantuccio, a parte l'ispirazione alla storia vera piu di qualcosa sa già di rivisto nelle storie cinematografiche precedenti.
Nel complesso comunque non è male!

outsider  @  02/04/2011 11:29:19
   9 / 10
Capolavoro, tratto dal mito dell'uomo falena, con attori bravissimi, ritmicamente e scenograficamente perfetto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

giraldiro  @  12/10/2010 22:00:22
   7 / 10
Buon thriller, teso ed intrigante.

MartyGlamster  @  12/10/2010 21:48:17
   8 / 10
Premetto che è stato il mio primo film horror,avevo circa 13 anni,e proprio grazie a questo mi sono appassionata al genere.A quell'età un film così ti spaventa a morte,almeno per me lo è stato,facevo incubi su incubi.Inizio col dire che in realtà non si basa proprio su una storia vera,ma più che altro ad una leggenda,qualcosa di reale c'è,però hanno giocato molto su questo fatto,ovviamente.
L'ho rivisto di recente,quindi con altri occhi,in modo più maturo,e riconfermo il fatto che per me sia un grande film,malgrado i commenti negativi di altri,per quanto riguarda la non originalità della storia.Richard Gere fantastico come sempre,con un'espressività che dice tutto,senza il bisogno di tanti dialoghi.L'ambientazione che hanno ricreato,le luci e alcuni effetti speciali danno al film un aspetto inquietante,perfetto per una storia del genere!
Un horror ben curato,misterioso che non si vede tutti i giorni!

Redlife88  @  18/08/2010 21:51:59
   6½ / 10
Nel complesso non mi ha entusiasmato..la storia poteva essere sfruttata meglio, la tensione sarebbe stata continua, se non fosse spezzata dalla ridicola vicenda della moglie, che rende noiosa l'ultima parte. Gere non convince

Shawn  @  29/07/2010 00:22:50
   7½ / 10
"Questo film è tratto da una storia vera"....agghiacciante!!!

paolo80  @  14/07/2010 21:47:08
   3 / 10
Un Thriller soprannaturale abbastanza puerile e ridicolo.
I momenti di tensione si fa molto presto a contarli, per quanto sono esigui. La storia all'inizio riesce a suscitare un po' di curiosità (siamo ben lontani dal suscitare interesse), ed è comunque qualcosa. Poi, però, si perde in una serie di racconti e situazioni praticamente uguali, ed è davvero ardua impresa riuscire a non annoiarsi.
Quando, poi, si arriva al punto in cui il presunto uomo-falena utilizza un telefono per comunicare col protagonista; ecco, quello è il punto in cui si è fortemente tentati di arrestare la visione, e passare ad altro.
Il pregio più grande dell'opera è che non si è dinanzi ad un prodotto che si ricorda a lungo, per fortuna.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  16/05/2010 20:17:33
   6 / 10
Attratto dalla vera storia del Mothman sono andato a rivangare questo thriller/horror dall'abisso del dimenticatoio.
Niente di che in fondo; anzitutto il "based on a true story" deve essere preso molto alla leggera perchè gli sceneggiatori hanno calcato, come si usa fare, su ciò che è successo veramente. Niente interazioni col Mothman quindi, nè vere e proprie predizioni, anche se la regia quasi onirica, sospesa tra realtà e suggestione, può essere una valida giustificazione a questa riscrittura della storia.
Molte soluzioni sono iscritte alla lista del "già visto", altre cose, come appunto la regia e l'atmosfera che questa riesce a creare, sono più che buone.
Abbastanza sopravvalutato.
Richard Gere qui ridicolo.

Febrisio  @  11/09/2009 09:10:51
   8½ / 10
Son sempre stato entusiasta di questo film. Ogni volta che lo guardo mi lascio soprendere. È un film fatto di piccoli dettagli, che di volta in volta non li ricordi, ma che ti danno sempre un senso di brivido. Dettagli che ti sapran sempre sorprendere, di conseguenza un film studiato bene, e realizzato altrettanto bene. I dialoghi non sono di quelli che citeremo nelle frasi celebri, ma semplici e concreti. Interpretazioni, come scelta degli attori azzeccata; Richard Gere solitamente da odiio assoluto, ma qui faccio l'eccezione. Laura Linney è la donna perfetta, bella al punto giusto, ma messa lì non solo per quello, anzi... ed infine mi obbligo a citare l'interpretazione di Will Patton, da brivido!
Le numerose inquadrature originali arricchiscono la visione del film. La scelta dei colori freddi e i tanti effetti luce creano l'ambiente spettrale. Sembra quasi, ed è un piacere constatarlo, che regista/fotografia/montaggio si siano divertiti durante la creazione di questo film.... perchè il risutlato è ottimo.

Il neo sta sicuramente nella continuità; a brevi tratti sembra non scorrere come in altre parti, un po lentino, ma non so quanto possa crare un lato negativo oppure suspence.

In conclusione di ritroviamo davanti a un bel film, che supera le aspettative sotto ogni punto di vista. Da vedere!

Lory_noir  @  05/09/2009 01:37:50
   5 / 10
Non mi è piaciuto. La regia si riprende solo alla fine, la storia resta sul vago e comunque non è per niente interessante. Ci sono poche scene veramente valide, ma resta tutto senza spicco, sempre sulla mediocrità.

WildHorse  @  07/07/2009 03:57:32
   9 / 10
Questo film mi è piaciuto veramente tanto. Non importa se è tratto o no da una storia vera, ti fa venire voglia di sapere cosa sta succedendo. Le espressioni di Richard Gere danno al film qualcosa in più. Davvero un bravo attore: da riscoprire. Gli manca un capolavoro di quelli fantascientifici/azione/thriller moderno ed è a posto! :-)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Cardablasco  @  31/05/2009 18:57:15
   7 / 10
Bel fil, ottima la storia e la suspance, bravi gli attori, mi è piaciuto

Universegalaxy  @  15/10/2008 17:31:47
   6½ / 10
Mah...niente di che sinceramente... non è uno di quei film che ti lasciano di stucco... però la sufficienza gliela voglio dare...anche perchè STRANAMENTE GERE mi è piaciuto... e la solita buona prova della Linney.... la storia non mi ha convinto più di tanto..

DarkRareMirko  @  14/09/2008 18:58:48
   7 / 10
Lode ai bravissimi Richard Gere e Laura Linney per aver interpretato coraggiosamente un film originale, un pò weird, controcorrente, horror (ma di un horror curato, ricercato, ben realizzato, con venatura di thriller,mistery e dramma, roba che non è che si veda proprio tutti i giorni), che sa pure dare una certa dose di brividi mica da ridere.


Davvero, questo film costituì per me una piacevolissima sorpresa; il fatto poi che sia basato su una storia vera non fà altro che aumentare paura e mistero ad esso legate.


Consigliatissimo.

pinhead88  @  08/09/2008 02:47:07
   6 / 10
Di questo film si salva solo la parte iniziale,il seguito non mi ha preso più di tanto e anche Gere poteva fare di meglio..l'inizio ha un suo perchè di misterioso che però non si trascina per tutta la durata del film purtroppo..questo in parte mi ha deluso perchè mi aspettavo qualcosa con più mistero e inquietudine,che purtroppo non mi ha trasmesso essendo a mio parere un pò troppo sp.uttanato e "americanizzato" diciamo così..La sceneggiatura in se non è male,anzi,ma poteva essere senz'altro svolta meglio senza essere così tanto esagerata..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/08/2008 10:59:58
   7½ / 10
Una pellicola dall'atmosfera inquietante ben costruita che prende fin dall'inizio e si mantiene su buoni livelli fino alla fine, grazie ad una regia molto attenta e mai sopra le righe come i suoi intepreti. Avrei preferito un altro tipo di finale, ma in definitiva ci può stare anche questo.

spockino  @  24/07/2008 15:55:43
   9 / 10
un gran bel film, per palati fini, ottima l' atmosfera e .....questo e' successo davvero, l' uomo falena tornera' presto a trovarci...

marfsime  @  01/06/2008 15:47:22
   8 / 10
L'ho visto finalmente un po' di tempo fa in tv dopo che me l'ero fatto sfuggire un paio di volte. Bè a me è piaciuto..la storia l'ho trovata bella e coinvolgente..a mio giudizio un po' sottovalutato. Ottima prova di Richard Gere.

DarioArgento  @  29/04/2008 23:38:13
   10 / 10
tratto da una storia vera accaduta negli anni 70....ottima regia ....bravo anche gere

PulpGuy88  @  21/04/2008 19:50:09
   7½ / 10
Un thriller paranormale asfittico ed angoscioso che mantiene sempre lo spettatore in tensione e lo suggestione ovviamente con le macabre profezie dell'uomo falena. Il monoespressivo Richard Gere fa la sua parte ma come sempre non lascia il segno. Comunque sia nonostante la solita prova incolore di Gere il film convince pienamente anche grazie ad una buona regia.

Claustrofobico

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  09/02/2008 19:56:54
   7½ / 10
Uno splendido e interessante mistery come non sempre se ne riescono a realizzare.
Se si pensa poi che è tratto da una storia vera (ovviamente da prendere con il beneficio dell'inventario) è ancora più interessante.

Peccato che è un pò prolisso, Pellington si lascia prendere un pò la mano e il finale arriva quando il pubblico è già stanco.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  14/01/2008 19:48:30
   8 / 10
Stupendo, uno dei migliori psico-thriller degli ultimi anni. Gere finalmente mi ha convinto in una delle tante parti che ha interpretato. Tensione e mistero fanno da padrona, imperdibile. Ma esiste davvero l'uomo falena?

4 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2008 19.56.15
Visualizza / Rispondi al commento
everyray  @  04/01/2008 17:39:14
   8½ / 10
misto tra fantascienza e thriller-horror riesce a tenerti incollato grazie alla giusta tensione che senza mostrare nulla di che riesce ad essere inquietante quanto basta....musiche sublimi

Gruppo COLLABORATORI paul  @  30/12/2007 11:21:57
   8 / 10
Bellissimo e a mio di vedere inspiegabilmente passato inosservato. Un piccolo gioiello psico-horror da vedere assolutamente. Splendida fotograifa e montaggio, ottima prova degli attori con un sorprendente Gere in testa.
Davvero inquietante.

3 risposte al commento
Ultima risposta 31/05/2008 00.15.12
Visualizza / Rispondi al commento
aleee  @  17/11/2007 20:27:54
   3 / 10
brutto brutto...ero convinto di aspettarmi un bel film e invece è stata una delusione totale,da evitare

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/02/2008 20.12.04
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andrix84  @  26/10/2007 20:21:17
   8 / 10
Grandissimo,atmosfere inquietanti e trama molto avvincente.Assolutamente da non perdere!Bravo Richard Gere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/10/2007 11:14:03
   7 / 10
Dopo il notevole “Arlington road” Mark Pellington realizza un’opera interessante prendendo in esame quella che molti spacciano per una storia vera ma che obiettivamente ha piu’ i crismi per essere considerata una delle tante leggende metropolitane di cui il mondo è disseminato.
Il regista prende le mosse da un libro di John Keel,che pare abbia vissuto sulla propria pelle l’incontro con il famigerato uomo-falena,essere misterioso portatore di sventura.
Ora per il tema trattato appare evidente che il rischio di cadere nel ridicolo per Pellington era notevole,ed invece il regista riesce a confezionare una storia credibile,cupa ed affascinante.
Questo grazie ad uno script che nonostante evidenzi qualche lungaggine o caduta di tono riesce ad avvincere,distaccandosi nettamente dai soliti schemi dell’horror piu’ tradizionale ed imbastendo una storia che viaggia sui binari del thriller contaminato con tocchi sovrannaturali mai eccessivamente ridondanti ma sempre ben mirati.
L’utilizzo delle luci e dei chiaroscuri è realmente azzeccatao,Pellington riesce a creare un’ottima tensione aiutato anche dalla bravura degli attori tra cui spicca un tormentato e malinconico Richard Gere.
Qualche difetto lo si puo’ riscontrate nel disvelamento eccessivo di alcuni punti della trama che forse avrebbero meritato di rimanere piu’ misteriosi o nel superficiale approccio alla comunita’ presa di mira dal “mothman”,comunque il film appare un buon lavoro degno di almeno una visione.

3 risposte al commento
Ultima risposta 17/10/2007 14.40.25
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  21/09/2007 13:11:20
   6½ / 10
una bella storia ma secondo me utilizzata male.
l'impronta horror che si è voluta dare a tutti i costi, soprattutto nella prima parte, con degli effetti audio esagerati e in molte occasioni fuori luogo, chissà magari nelle mani di Shyamalan poteva essere più interessante

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  07/08/2007 20:11:52
   6½ / 10
Assolutamente non malvagio, con un R.Gere in palla.
Inizio un tantino lento poi piano piano la curiosita di questa trama prende il largo.
Piu che sufficiente. 6 1/2

marg˛  @  06/08/2007 13:03:12
   6 / 10
Un pò troppo lunghetto, tanto che all'inquietudine e ansia si fa poi largo la noia. L'etichetta "tratto da una storia vera" salva il finale/non finale che non spiega niente. Preferisco altro.

statididiso  @  26/07/2007 10:36:46
   7½ / 10
il film è tratto dall'omonimo libro del giornalista John Keel, che sembra aver vissuto in prima persona un'analoga esperienza. Pellington riesce a catturare l'attenzione dello spettatore per tutta la durata della pellicola, prediligendo i toni introspettivi allo splatter e ai sfx. Indimenticabile la scena in cui Richard Gere rompe con una testata lo specchio davanti a sé. la paura dell'ignoto, l'incubo a cui assistiamo, reso più che mai vivo dalle azzeccatissime soggettive del mostro, richiama atmosfere di lovecraftiana memoria. Tra i difetti del film, il finale all'americana, decisamente ridicolo, e qualche interrogativo di troppo. Peccato perché la prima parte del film è davvero notevole. abbiamo anche un omaggino all'unghiuto killer dei sogni (quando Gere stacca la spina del telefono, questo continua a squillare).

voto: 7,5

the saint  @  12/07/2007 17:40:10
   6½ / 10
classico film da prendere in dvd..non malissimo

Elisha  @  06/06/2007 18:19:57
   7½ / 10
Mi è piaciuto davvero molto. Bellissima storia però non la definirei horror, ma piuttosto thriller.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  18/03/2007 21:48:49
   6½ / 10
primo tempo un po confuso viene "salvato" da un secondo tempo angosciante...molto bella la sequenza sul ponte e il suo significato...
film che ha il merito di affrontare un tema abbastanza originale!
carino

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  11/11/2006 00:43:47
   7 / 10
Il film di Pellington e'tratto da una storia realmente accaduta nel 1967 a Point Pleasant:dalla documentazione dei fatti dell'epoca il regista ricava un thriller funzionale,privo di trovate ad effetto e soprattutto "spogliato" di tutte le facilonerie del genere....sicuramente potremmo stare qui a discutere sulle varie testimonianze inattendibili oppure suggerite da suggestioni di massa(l'avvistamento di questo fantomatico uomo falena,considerato come un presagio di morte....),fatto sta che la pellicola scorre via mantenedo ben alta la tensione dall'inizio alla fine con cast e regia perfettamente all'altezza....peccato per il parziale happy end finale,che tradisce lo psicodramma complessivo.

sweetyy  @  19/10/2006 16:49:57
   6 / 10
sconcertante il fatto che sia tratto da una storia vera...anche se ho i miei dubbi! A me somiglia a Final Destination,anche se lo trovo più lento e leggermente monotono! Quindi lo sconsiglio a chi ha il sonno facile!

SuperLucky  @  30/09/2006 13:21:54
   4 / 10
misterioso e sommariamente cupo. Non mi ha soddisfatta.

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/01/2009 20.11.48
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  19/07/2006 12:50:11
   3 / 10
Non l'ho proprio digerito! Poi insisto su questo: basta con scritto "tratto da una storia vera"!

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/07/2008 15.59.42
Visualizza / Rispondi al commento
No Mercy  @  03/07/2006 19:18:03
   7½ / 10
Pellicola tratta da una storia vera dove sinceramente non riesco a intravedere il sottile confine tra realta' e finzione in un contesto paranormale dove tutto sembra trovare una logica spiegazione nell'autosuggestione collettiva....ottime le atmosfere,buono il cast e storia coinvolgente quanto basta:nel mare di mediocrita'che circonda il filone del thriller psicologico e'una rarita'.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  03/07/2006 19:02:32
   6 / 10
secondo me l'etichetta horror è un po' fuorviante.
è solo uno dei 5-6cento thriller psicologici usciti negli ultimi anni,però ha una bella atmosfera e una storia accattivante e molto intensa.carino.

AMERICANFREE  @  18/06/2006 10:46:40
   8 / 10
un gran bel film horror che di questi tempi nn se ne vedono molti...............da vedere

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  30/04/2006 15:48:23
   7 / 10
Mistero e tensione curati benissimo in un noir ben prodotto e girato. Ci sono scene + o meno inquietanti durante la visione ke ti attraggono. Il cast abbiamo già capito com’è (Richard Gere e Laura Linney).

Invia una mail all'autore del commento geižt  @  01/03/2006 15:52:40
   7½ / 10
Tutto sommato carino, anche se pesante...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  25/12/2005 21:16:45
   6 / 10
Bah...qualcosa di buono c'è. La fine non è troppo prevedibile, ma poco interessante. Comunque si può vedere senza addormentarsi...ci si appisola a momenti

werther  @  25/12/2005 17:16:49
   7½ / 10
Veramente un film impressionante considerando che è basato su una storia vera. Ma sarà proprio tutto vero? Io credo che qualche piccolo accorgimento lo hanno aggiunto! Rimane comunque un bel film.

NNIICCKK  @  21/10/2005 19:58:05
   7 / 10
Bello però non lo definisco horror .... casomai è un thriller .

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopebodies bodies bodiescarter (2022)casablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno notte
 NEW
fallfassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai sola
 NEW
nopenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasureprey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031691 commenti su 48036 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABANDONED (2022)ANIMA GEMELLA CERCASIANNE FRANK, LA MIA MIGLIORE AMICABOCCHE CUCITEBRILLANTISSIMEBYE BYE VIETNAMCLARA (2021)CONTRA - LA PARTE AVVERSAFAMILY DINNERFISCHIA IL SESSOFRATELLO LADROIL MISTERO DI CASA USHERIL NODO DEL CARNEFICEIL VIRGINIANO (1946)KEEPING COMPANYLA CARICA DEGLI APACHESLA QUERCIA DEI GIGANTILA REGINA DEI DESPERADOSL'ISOLA DEL DOTTOR FRANKENSTEINLUCIDA OSSESSIONEL'UOMO DELLA VALLELUX AETERNAMAIXABELNAKED SINGULARITYPALMA - UN AMORE DI CANEPIGGY (2022)PIRANHA WOMENPUSSYCAKERACCONTI ROMANI DI UNA EX-NOVIZIAREVENGE - PIACERE E MASSACROTARZAN CONTRO I MOSTRITARZAN E LE AMAZZONITHE CROSSING (2020)TREDICI VITETU SEI AL DI LA'TUTTO E' POSSIBILETUTTO SI AGGIUSTAUN PRETE SCOMODOZOMBLOGALYPSE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net