automan regia di Lee H. Katzin, Winrich Koibe, Kim Manners, Bob Claver e altri USA 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVautoman (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AUTOMAN

Titolo Originale: AUTOMAN

RegiaLee H. Katzin, Winrich Koibe, Kim Manners, Bob Claver e altri

InterpretiChuck Wagner, Robert Lansing, Heather McNair, Gerald S. O'Loughlin, Desi Amaz Jr.

Durata: h 00.45
NazionalitàUSA 1983
Generefantascienza
Prima TV nel Dicembre 1983

•  Altri film di Lee H. Katzin
•  Altri film di Winrich Koibe
•  Altri film di Kim Manners
•  Altri film di Bob Claver e altri

Trama del film Automan

Walter Nebicher è un programmatore impiegato al dipartimento di polizia di Los Angeles. La sua vita cambia quando decide di programmare un videogioco in cui compaia un compagno perfetto per la lotta al crimine, ma in seguito a uno strano sovraccarico nasce Automan, interfaccia fisica simile ad una intelligenza artificiale, una specie di ologramma o immagine tridimensionale che vive al di fuori dello schermo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,75 / 10 (6 voti)5,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Automan, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  20/03/2020 23:02:32
   6 / 10
Serie TV anni 80 che non ha ricevuto, almeno in patria, una grande accoglienza,
infatti si fermò unicamente alla prima stagione.
Episodi autoconclusivi, scritti in modo semplice, discretamente interpretati e con dei pregevoli (per l'epoca) effetti speciali.
Tutt'altro che eccezionale ma abbastanza originale (considerato l'anno di uscita) e divertente.

Arkantos  @  26/08/2017 14:15:23
   6 / 10
Per adeguarmi alla visione delle serie tv mi prendo delle serie piuttosto piccole, anche perché al momento ho poco tempo. Una che mi ha sempre incuriosito si chiama… Automan. Di cosa parla? È una classica serie anni 80 con l'agente senza paura e senza macchia che cattura i lestofanti, ma con un piccolo elemento che la distingue: E' TRON RIBALTATO.
Da fan del film effettivamente mi è salita più la scimmia su questa serie rispetto a, chessò, Sense8… Che letto così pare uno spin-off dei Cavalieri dello Zodiaco con otto cavalieri anziché 12, ma passiamoci sopra, al momento non la guarderò…

Nonostante sia qualitativamente inferiore a serie in quel periodo più famose a causa di vari tempi morti dedicati alle bravate di Automan alle volte fin troppo allungate, per l'atmosfera "vecchia" che pare uscita dagli anni 70 o nel frequente riciclaggio di varie inquadrature, devo ammettere che non l'ho trovata così malvagia come ho letto da qualche parte; gli effetti speciali sono piuttosto buoni per l'epoca, la coppia di protagonisti funziona (anche se mi è piaciuto pure Cursore) e gli episodi, eccetto il pilot fiacco (disponibile solo in inglese), riescono a offrire un intrattenimento spensierato. Se volete vedere una serie tv inusuale, onesta, breve e facile da seguire (tutti gli episodi sono autoconclusivi), questa può fare al caso vostro, anche se rispecchia molto il motto "o si ama, o si odia".


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  21/04/2017 22:48:55
   5 / 10
Altra serie con la quale mediaset bombardava il pubblico in quegli anni, tanto che in Italia è diventata una sorta di piccolo cult, a differenza degli Stati Uniti dove hanno sbaraccato dopo appena una stagione. Ha un incipit che forse è stato in qualche modo riutilizzato per La donna esplosiva, ma sebbene la fantascienza sia l'elemento più visibile, mutuato direttamente da Tron per il suo design, le storie rispecchiano in pieno il canone poliziesco. Il livello degli episodi non ha mai raggiunto, che io ricordi, livelli eccelsi. Episodi autoconclusivi, i personaggi non subivano mai una vera e propria evoluzione ed alla fine diventava abbastanza noioso. Non mi ha stupito che in america sia durata poco.

marcogiannelli  @  17/04/2016 09:57:32
   6 / 10
quando la serie tv non era così patinata e così interessante come oggi, ma anzi era la sorellina ritardata del cinema
fantascienza con una base di partenza anche buona, ma sviluppata così e così dagli sceneggiatori

Testu  @  10/11/2015 17:48:06
   5½ / 10
Quando un'idea carina non basta e non per i limiti tecnici. Onestamente mi annoiava, partiva da un incipit fantasioso intrigante, con colori e movenze ispirate al Tron uscito un anno prima, ma i suoi interpreti, uniti all'atmosfera grigia di un decennio più vecchia, hanno affossato un prodotto che poteva essere perlomeno cult, nonostante la tutina da discotecaro se si fosse modificato qualche elemento.

ferzbox  @  18/10/2015 17:56:46
   6 / 10
Qualunque figlio degli anni 80 non può non ricordare questo telefilm, nonostante fosse di un pacchiano allucinante, nonostante ne fu prodotta una sola stagione e nonostante fosse poco convincente nel concept, "Automan" rimase scolpito nel tempo....chiunque ha vissuto quell'epoca tiene ancora in mente il mitico "cursore" che costruiva i mezzi di trasporto dell'eroe in questione...
....ma andiamo per ordine....
Parliamo di un epoca dove la stramaggioranza dei telefilm erano prodotti e realizzati dalla mitica Larsen, casa cinematografica adibita allo sviluppo dei serial TV sin dagli anni 70, concepiti all'epoca con un criterio ad episodi autoconclusivi(con una sorta di legame cronologico molto sottile e funzionale al ritorno di alcuni comprimari o avversari...un pò come fanno per i personaggi a fumetti della Bonelli, tanto per rendere l'idea).
"Automan" era un serial poliziesco con qualche venatura ironica che si appoggiava ai primi rudimenti dell'informatica anni 80, periodo dove andava per la maggiore il Commodore 16 e i vari IBM, lontani anni luce dai PC odierni, dove per fare una semplicissima animazione vettoriale serviva scrivere con la tastiera pagine e pagine di codici numerici e formule matematiche....insomma, gli esordi....
La storia era di una "tenerezza" unica e vedeva il programmatore Walter Nebicher, del dipartimento di polizia di Los Angeles, creare a puro scopo dilettevole, una sorta di personaggio virtuale allo scopo di combattere il crimine....così ecco nascere l'uomo virtuale "Automan", un essere senziente(vi prego, guardate bene com'era fatto e fatevi due risate) accompagnato da un altro essere definito "cursore"(era una piccola sfera luminosa) che obbediva a qualunque comando di Automan(di solito ricreava la sua autovettura virtuale, che altro non era che una Lamborghini Countach stramodificata e tutta caleidoscopica.....di tanto in tanto ricreava anche un elicottero o disturbava i criminali dandogli fastidio a mo di insetto fastidioso)...
Una delle cose rimaste nel tempo di questo telefilm era quando a Walter capitava di dover salire nella macchina di Automan per svolgere un inseguimento; ogni volta che Automan effettuava una curva lo faceva a scatto(tipo a 90 gradi), facendo puntualmente spiaccicare il viso di Walter nel finestrino....ah ah...che idiozia....
Era una puttanàta assurda....però guardate.....per quanto stupido aveva qualcosa di originale che all'epoca riuscì comunque a colpire.....ma non fu una sorpresa riscontrare un flop negli Stati Uniti....a conti fatti era solo una stupidaggine....
Sufficenza per affezione e per le risate che mi faceva fare di tanto in tanto....

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticato
 NEW
il re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
morbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
star lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmus
 NEW
un lungo viaggio nella notte
 NEW
una intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007021 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net