cosi' lontano cosi' vicino regia di Wim Wenders Germania 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cosi' lontano cosi' vicino (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film COSI' LONTANO COSI' VICINO

Titolo Originale: IN WEITER FERNE, SO NAH!

RegiaWim Wenders

InterpretiOtto Sander, Willem Dafoe, Bruno Ganz, Solveig Dommartin, Nastassja Kinski

Durata: h 2.44
NazionalitàGermania 1993
Generedrammatico
Al cinema nell'Agosto 1993

•  Altri film di Wim Wenders

Trama del film Cosi' lontano cosi' vicino

Sei anni fa l'angelo Damiel ha scelto di essere uomo per amore di Marion (Il cielo sopra Berlino). Ora anche Cassiel fa la stessa scelta per salvare una bambina. Berlino, caduto il muro, Ŕ cambiata e il neo-uomo ha a che fare con la nuova situazione. Per stroncare un traffico d'armi Cassiel organizza un colpo di mano contro il gangster che lo protegge. L'impresa riesce, ma Cassiel paga con la vita.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,41 / 10 (11 voti)6,41Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cosi' lontano cosi' vicino, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Guy Picciotto  @  07/08/2015 11:40:49
   2 / 10
raramente mi è capitato di guardare un film più patetico di questo, Wenders a corto di idee cerca di fare un cielo sopra berlino parte seconda, risultando stucchevole e veramente patetico con un buonismo de sinistra che ammanta lacrimevolmente tutta questa immonda pellicola, cibo precotto per i giovani lobotomizzati dei centri sociali .
Il culmine del patetico e zuccheroso si raggiunge mentre la voce fuori campo blattera: " c'è un tempo per nascere e un tempo per morire, un tempo per andare e un tempo per venire"
si aggiungo io ..ed un tempo per S C O R R E G I A R.E ed un tempo per appendere la cinepresa al chiodo Wenders

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/10/2016 16.22.10
Visualizza / Rispondi al commento
Matteoxr6  @  22/03/2015 19:34:41
   4½ / 10
Ho apprezzato moltissimo Il cielo sopra Berlino, mentre questo secondo capitolo, a mio parere, comincia a prendere una deriva, soprattutto da metà in poi, che spezza troppo il clima originale in cui nasce e cresce l'idea del soggetto e della sceneggiatura (forse anche per via dell'immanenza che si cerca di contrapporre). Sono sincero, non mi è piaciuto per niente.

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  16/03/2010 01:02:54
   7 / 10
Sequel de "IL CIELO SOPRA BERLINO"... e perchè no... sequel di quella Berlino senza il muro che finisce per conformizzarsi al resto dell'Europa, in parte viziata. Toccherà a Cassiel sbatterci contro... diventato uomo per agire concretamente in onore del bene ma incapace di duellare con la malvagità che si nasconde dietro l'uomo e contro l'inesorabile tempo che prima non lo sfiorava. Dal bianco e nero si passa ai colori, per altro suggestivi. Colonna sonora importante e suggestiva trascinata da Cave, U2 e persino Lou Reed (anche in un cameo). Questa volta Handke non si lascia coinvolgere nel progetto e purtroppo il film ne risente pesantemente nella sceneggiatura. Resta in memoria la straordinaria interpretazione di Otto Sander... ora ingenuo, ora crociato, ora carico di speranza, ora inerme. Wenders smette di fotografare Berlino (come aveva fatto nel prequel)... e torna a dirigere.

M|zaR  @  23/01/2010 14:37:45
   8 / 10
Sarebbe un 7 e mezzo, ma l'8 è funzionale nella misura in cui si leghi il film al suo prequel. Lo sguardo non è più fisso sulle ferite di Berlino, ma sull'Europa. Il muro è caduto e paradossalmente si trascina tra le macerie anche la poesia. Un paese che ha imparato a rialzarsi, che sporadicamente ritorna sulle scene di una sanguinolenta guerra combattuta da protagonista, si vede catapultato nell'Europa dei vizi e delle trasgressioni, nella fattispecie tra le grinfie dei più loschi commerci...dalle armi alla pornografia. Cassiel si è fatto uomo ma ripensandoci, tornerebbe volentieri indietro...lotano da quella Terra che fino a qualche anno prima lo aveva incantato e che adesso percepiva solo come viziata e crudele... crudele come il tempo, il binario sopra il quale la vita deve necessariamente sfrecciare, forse troppo velocemente per un ex angelo che in fin dei conti non era così pronto come Damiel al grando passo. Dal bianco e nero si passa ai colori, per altro suggestivi. La sceneggiatura è orfana di Handke e si vede, come del resto la scenografia è povera del Muro che ne aveva fin troppe di storie da raccontare. Colonna sonora notevole con l'apporto importante fra gli altri degli U2 e Lou Reed. Otto Sander appassionato e coinvolto. Natassia Kinski bellissima e intensa nei panni di Raphaela. Willem Dafoe fà suo il ruolo come meglio non poteva. Cameo significativo di Gorbaciov (forse il massimo fautore dalla caduta del Muro). Regia di Wenders scanzonata (come l'Europa su cui Berlino si è finalmente affacciata) e quindi efficace. Degno seguito del prequel... degno evolversi dalla storia dell'umanità

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  19/10/2009 19:07:59
   9 / 10
Capolavoro,meno potente e bello de ll cielo sopra Berlino ma comunque film di eccezionale valore. Wenders non mi delude.
Avendo amato tantissimo il primo mi sono ritrovato a vedere questo seguito con il timore di essere deluso ma non cosi. Le tematiche sono le stesse,lo stile è lo stesso ma è,fondamentalmente è tutto diverso.
Se Il cielo sopra Berlino era più spirituale questo seguito è più terreno. Se nel primo c'era la scoperta del mondo umano e dell'amore in questo c'è la scoperta della meschinità e del dolore. Se nel primo avevamo Nick Cave qui abbiamo Lou Reed (anche se Cave ha scritto dei pezzi nella bella colonna sonora). Sempre presenti i protagonisti del primo film ma questa volta i riflettori sono puntati su Cassiel. Anche Peter Falk in una piccola parte ma importante e poi la splendida Kinski e,infine, il solito,impeccabile Willem Dafoe.
La scoperta graduale del mondo umano per Cassiel procede attraverso il passare del nemico più grande e ambiguo:il tempo.
Sinceramente è un film grandissimo anche se il primo è ancora più grande.

Suskis  @  12/08/2009 10:59:35
   5 / 10
Mi è parso un film assai sconclusionato. La parte "poliziesca" è pessima e il finale pure. Non è tutto da buttare ma se doveva essere il seguito del "Cielo sopra Berlino", direi che non ci siamo...

tabularasa  @  24/10/2008 21:06:12
   4 / 10
è un commento fuori dal coro da come vedo.anticipo che sono freguentatore di cinema d'autore e anche di fuori orario su rai 3 tanto per evitare i soliti discorsi snob intelettuali ma è il secondo film del regista che vedo e non fa proprio per me.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  28/03/2008 10:13:31
   8½ / 10
A mio avviso, è il giusto seguito di un film grandioso, di cui mantiene l'alto livello di lirismo e nei dialoghi e nelle immagini.
Indimenticabile il tema musicale firmato dagli U2.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  25/09/2007 13:25:18
   6 / 10
Ideale seguito de 'Il cielo sopra berlino' non ne possiede la forza lirica e l'originalità. L'inizio del declino wendersiano

benzo24  @  22/09/2007 12:44:31
   8 / 10
il ritorno sopra il cielo di berlino, un ritorno amaro e disincantato, il film è molto bello.

lukanoir  @  13/03/2007 21:11:58
   8½ / 10
Sembrava il seguito de "il cielo sopra berlino" ma non è così. Esistono sempre Damiel e Cassiel, e mentre Damiel vive con Marion e fa il pizzaiolo fischiettando funiculì funiculà godendosi la sua semplice vita. Cassiel si fa uomo ma trova falsità, corruzzione, scopre l'alcool, l'abbandono, la solitudine. Finchè ritorna ad essere angelo. Berlino è cambiata, il muro è caduto e tutto sembra perduto in un mondo così distante da quello del film precedente.
Un film ricco di riflessioni e spunti si perde un pò nel genere poliziesco avventuroso verso il finale. Complessivamente bello, ma incompleto rispetto a "il cielo sopra Berlino" è infatti un'altra storia a tutti gli effetti.
Cast e musiche d'eccezione.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpoarmageddon time - il tempo dell'apocalisseassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leavedelta (2023)diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primi
 NEW
dungeons & dragons - l'onore dei ladrieducazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoera oraernest e celestine - l'avventura delle 7 note
 NEW
evelyne tra le nuvoleeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la leggegli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazziheadshot (2023)hidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii nostri ieriil boemoil cacio con le pereil capofamigliail corsetto dell'imperatriceil frutto della tarda estateil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)
 NEW
il ritorno di casanova (2023)il viaggio leggendarioio vivo altrove!john wick 4jung_e
 NEW
kill boksoonkill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle (2023)missing (2023)mixed by errymoney shot: la storia di pornhubmummie - a spasso nel tempo
 NEW
murder mystery 2nannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinavalnynezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love story
 NEW
pantafaparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofeti
 NEW
quandoromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharpershazam! furia degli deisi', chef! - la brigadestranizza d'amuritarterezin
 NEW
terra e polvere
 NEW
tetristhe fabelmansthe honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggeraverawhat's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038494 commenti su 49082 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

REVOIR PARISSIMONE, THE JOURNEY OF THE CENTURY

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net