logan - the wolverine regia di James Mangold USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

logan - the wolverine (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LOGAN - THE WOLVERINE

Titolo Originale: LOGAN

RegiaJames Mangold

InterpretiHugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Elizabeth Rodriguez, Richard E. Grant, Eriq LaSalle, Elise Neal

Durata: h 2.15
NazionalitàUSA 2017
Generefantasy
Al cinema nel Marzo 2017

•  Altri film di James Mangold

Trama del film Logan - the wolverine

In LOGAN, Hugh Jackman riprende il suo iconico ruolo di Wolverine per un'ultima volta in una storia a se stante, potentemente drammatica, cruda, di sacrificio e redenzione. Siamo nel 2029. I mutanti sono spariti, o quasi. Un Logan isolato e scoraggiato sta affogando le sue giornate in un nascondiglio in un remoto angolo del confine con il Messico, racimolando qualche dollaro come autista a pagamento. I suoi compagni d'esilio sono l'emarginato Calibano e un Professor X ormai malato, la cui mente prodigiosa è afflitta da crisi epilettiche sempre peggiori. Ma i tentativi di Logan di nascondersi dal mondo e dalla sua eredità finiscono bruscamente quando una misteriosa donna arriva con una pressante richiesta: Logan deve scortare una straordinaria ragazzina e portarla al sicuro. Presto Logan dovrà sfoderare gli artigli per affrontare forze oscure e nemici emersi dal suo passato in una missione di vita o di morte che porterà il vecchio guerriero su un sentiero dove compirà il suo destino.

Film collegati a LOGAN - THE WOLVERINE

 •  X-MEN, 2000
 •  X-MEN 2, 2003
 •  X-MEN: CONFLITTO FINALE, 2006
 •  X-MEN LE ORIGINI: WOLVERINE, 2009
 •  X-MEN - L'INIZIO, 2011
 •  WOLVERINE: L'IMMORTALE, 2013
 •  X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO PASSATO, 2014
 •  X-MEN: APOCALISSE, 2016

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,31 / 10 (52 voti)7,31Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Logan - the wolverine, 52 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

markos  @  17/11/2017 17:39:51
   7½ / 10
Qui siamo avanti con gli anni con i protagonisti invecchiati.
I mutanti stanno scomparendo, ma dei nuovi stanno arrivando.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  15/11/2017 10:26:58
   7½ / 10
Finalmente un film targato Marvel immerso in un mondo dai temi e dall'impatto visivo molto adulto, con Wolverine, per la seconda volta diretto da James Mangold, ormai supereroe decaduto, imboscato da qualche parte nel Texas dove sbarca il lunario facendo lo chauffeur e occupandosi dell'anziano Professor X ormai sempre più vittima di crisi incontrollabili.
Se la storia non racconta nulla di particolarmente innovativo e gli antagonisti nel complesso lasciano poco, a fare la differenza è la descrizione attenta del personaggio principale, cupo e triste, ormai invecchiato e quasi incapace di sfruttare i noti poteri autorigeneranti. Più che un essere superiore un semplicissimo uomo, non più una figura da comics con problemi dettati in primis dalla propria identità e dal ruolo sociale, ma piuttosto un'icona iraconda ormai sul viale del tramonto.
La morte aleggia pesantemente in "Logan", compagna di un terzetto rappresentativo a livello generazionale per gli X-Men ma non solo. La novità è dichiarata fin dalla riscrittura di Wolverine stesso, senza necessariamente negare il passato più volte ricordato in maniera soft, lasciando così totale fruibilità anche ai neofiti.
A dare un'impronta matura è anche la notevole dose di violenza inusuale per un prodotto simile, tra teste e arti mozzati le scene action vivono su coreografie brutali mentre Mangold si affida con fare nostalgico a certe parabole western, genere omaggiato non a caso e non solo a livello di ambientazione.
Molto bravo Hugh Jackman in un ruolo sofferente e fisico tutt'altro che semplice, non proprio convincente la bambina. Stupenda chiusura sulle note di Johnny Cash e la sua "The man comes around".

ragefast  @  07/11/2017 22:09:54
   6 / 10
Dopo circa una decina di film sugli X-Men con trame tutto sommato abbastanza classiche e mediamente di buona fattura, "Logan - The Wolverine" rappresenta una sorta di "anomalia" nel franchise, in particolar modo per le scelte fatte sulla trama.

Un film che racconta il declino di Wolverine e di altre vecchie conoscenze, stavolta tutt'altro che invincibili - a differenza delle precedenti avventure - e alle prese con vari nemici per la verità non molto carismatici, ma che giocano un ruolo importante nel destino degli X-Men. Altre novità importanti sono l'introduzione dei giovani mutanti, la cui storia nasconde terribili verità, e la...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Tuttavia questo mix che ne deriva non mi ha fatto impazzire, oltre a non lasciare molto al termine della pellicola e, nonostante sia apprezzabile il coraggio di raccontare degli X-Men diversi dai soliti, ho preferito Wolverine e compagnia bella nelle loro avventure più classiche. Tra l'altro...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma, un film che tenta di chiudere la saga (o almeno cosi sembra) raccontando qualcosa di diverso, ma che complessivamente ha deluso ed è risultato molto difficile da digerire. E ora che ne sarà degli X-Men? Staremo a vedere...

mikeP92  @  18/09/2017 21:20:52
   6 / 10
Il film è discreto e rappresenta un grosso passo avanti rispetto a quelle porcate di Wolverine l'immortale e di X-Men: Apocalypse. Nonostante questo non riesco a dargli più della sufficienza dato che la sceneggiatura presenta una quantità di incongruenze ed errori veramente esagerata che ne hanno sminuito la drammaticità


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Se non ci fossero stati tutti questi punti deboli e se questa saga non fosse ormai così satura di prodotti simili avrebbe meritato sicuramente un voto più alto. Bravi gli interpreti, in particolare Hugh Jackman una spanna sopra tutti, e bella la scena finale.

davmus  @  29/08/2017 16:47:57
   6½ / 10
Buona realizzazione....e poco altro

mauro84  @  21/08/2017 23:06:20
   8 / 10
Faccio e completo il tris di film marvel della nuova generazione con sto piccolo capolavoro marvel, la migliore pellicola su un super-eroe, un grande personaggio, curato in ogni dettaglio.. trama meritevole, degna di tutto di tale fine di sua saga.

Hugh Jackman, attore, unico, immenso, interpretazione top, è suo il ruolo di Wolverine, non vedrei altro attore oggi come oggi!
Patrick Stewart, attore, il peso degli anni si fa sentire, come fa sentire il suo ruolo, grande prova di saperci fare sempre!
Dafne Keen, benvenuta giovane promessa del cinema, "parlano i fatti per lei, di per sè parla poco", semplicemente benvenuta in famiglia X-23 !!

Il regista, post aver girato l'immortale sempre di Wolverine, c'entra a pieno voti e pieno merito il grande obiettivo, dare a Logan ciò che gli compete! Sceneggiature, musica, ambientazioni varie, fotografie e e serietà, quello di solito nei film marvel, ad un certo punto, si perde... Promosso con lode!

Uno dei migliori film marvel ad oggi, da non perdere! Bello bello !!!

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  17/08/2017 21:07:35
   8 / 10
Wow. Finalmente l'ultimo film di Wolverine redime tutti gli altri, inclusi i primi sugli Xmen, e si propone in tutta la sua sporcizia. Gran cinema, bravissimo Mangold.

guidox  @  12/08/2017 12:33:55
   7½ / 10
da fan di Wolverine e degli XMEN in generale, mi ritengo soddisfatto dalla visione di questo film.
crepuscolare, umano (o mutante che dir si voglia), profondo.
consigliatissimo, ma solo a chi ha seguito le evoluzioni cinematografiche degli XMEN.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  01/08/2017 21:54:01
   8 / 10
Ecco, quello che si poteva fare nel capitolo precedente Wolverine - L'immortale e non è stato fatto purtroppo, miracolosamente si materiazza in Logan. Al centro del film c'è l'uomo e molto meno il supereroe. Il che ha significato ricominciare daccapo e riscrivere il personaggio senza snaturarlo ed anzi conferendogli maggiore spessore, a cui Jackman si è perfettamente adeguato donando una delle sue interpretazioni migliori in assoluto, perchè non è affatto facile riuscire a togliersi dalla palude al quale il personaggio di Logan stesso pareva affondare. Mangold inoltre ha dato il giusto tono crepuscolare alla pellicola. E' più cupo, molto meno accomandante e più violento di tantissimi film targati Marvel, segno che anche alla casa delle idee hanno cominciato a ragionare nella misura giusta. Miscelando bene i generi tra road movie e tonalità western (con tanto di omaggio al Cavaliere della valle solitaria di Stevens), Logan è una delle migliori pellicole Marvel in assoluto. Una buona storia, un bello e difficile rapporto padre/figlia, ruoli comprimari validi a cominciare dallo Xavier di Stewart. Secondo me un grande salto di qualità tra il precedente capitolo e questo.

floyd80  @  31/07/2017 11:54:22
   7 / 10
La pellicola si distacca dalle avventure degli X Men, sia per quanto riguarda la trama (che fine hanno fatto tutti gli altri?), sia per una questione stilistica e caratterizzazione dei personaggi, qui molto più cupi e soprattutto sboccati.
La trama è solo una scusa per rappresentare l'eclissi di uno dei personaggi più iconici dei fumetti.
Ottimo Jackman, come sempre credibile in questo ruolo e bravi anche gli altri, specialmente la ragazzina.
Se siete fan della serie è imprescindibile.

scorpion  @  08/07/2017 09:51:41
   8 / 10
Premetto che non sono una grande fan degli X-men, tuttavia questo film mi è davvero piaciuto. L'interpretazione di Jackman è sempre magistrale, in qualunque film sia protagonista. Forse un po' prevedibile la trama

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
vale sicuramente la pena di vederlo, avvincente.

mmagliahia1954  @  04/07/2017 11:23:21
   9 / 10
Che bel film! Se lo dice un'anziana che non sa cosa sia la serie di riferimento deve essere vero!
Bellissimo, interpretato benissimo, sentimentale, pulito, profondo.
Un gran bel film davvero! I sentimenti, la cura, il rapporto umano ritratti con maestria nella trama stile fantastico.
Bella sorpresa

yeah1980  @  04/07/2017 09:12:55
   8 / 10
Bello anche per me che di solito fatico con il genere, riesce a trasmettere la sofferenza dei personaggi.
La bambina è fantastica.

Kyo_Kusanagi  @  23/06/2017 12:41:46
   7½ / 10
Triste,esistenziale,disilluso e liberamente più crudo e duro rispetto agli altri film sugli XMen dai quali è completamente slegato in modo da poter essere visto singolarmente senza alcun rimando agli altri capitoli.Ambientazioni cupe e disperate in un viaggio on the road che porta all'epilogo la storia del personaggio più iconico e rappresentativo della saga dei mutanti.Sicuramente fa male vedere Logan e Xavier invecchiati e malati, il finale poteva forse essere meno sbrigativo, ma va bene anche così...Hugh Jackman protagonista sentito in quest'ultima(?) interpretazione che merita sicuramente di essere visto.

KINGLIZARD  @  23/06/2017 07:39:33
   8½ / 10
..continuo a dirlo..per me la saga degli X-MEN è quella migliore di tutto il filone dei supereroi fumettistici..veniamo al film..una degna conclusione epica per il "maledetto wolverine" certo alla fine ti rimane quella tipica melanconia di qualcosa che è stato unico e non tornerà più...come è giusto che sia d'altronde.
Regia e sceneggiatura ottimi..Hugh jackman sempre grande non ci poteva essere miglior attore per interpretare questo personaggio.

Alex22g  @  20/06/2017 10:57:20
   10 / 10
Un capolavoro secondo me. Il miglior film di supereroi insieme al Cavaliere Oscuro di Nolan e Watchman. L' ho rivisto ieri sera dopo la visione al cinema e ne ho avuto un ulteriore conferma. Un film dark e violento come mai si era visto fino ad oggi in questo genere di produzioni. Jackman ,Stewart e la "rivelazione" Dafne Keen sono stati eccezionali , e tutto funziona a dovere dalla strepitosa regia alle musiche di Beltrami. Davvero fatico ad immaginare una versione migliore possibile per il personaggio di Wolverine. Strepitoso . Spero che molti altri film del genere a venire prendano esempio da quest'opera cinematografica .

unpoeta67  @  18/06/2017 10:58:15
   6½ / 10
deluso un po' da questo film, mi aspettavo qualcosa di più credibile visto il filone serio preso ...
invece francamente nonostante il film sia appunto dotato di una buona sceneggiatura non l'ho apprezzato tanto.
Alcune scene a mio avviso non superano il filone della credibilità . Il film è chiaramente sufficiente am a me l'epilogo di Logan non è piaciuto per niente.

wicker  @  03/06/2017 19:18:34
   7½ / 10
Non il solito cinecomic .. meno scontri (ma più sangue e cattiveria) ,più melodrammaticità e una bella storia dal senso compiuto e non troppo astratto ..
Bene Jackman (per l'ultima volta?)e anche uno Stewart sofferente e angosciato..

TheLegend  @  19/05/2017 14:51:28
   6 / 10
Non sono un amante del genere ma questo film mi è risultato quantomeno passabile anche se decisamente troppo lungo per quello che aveva da raccontare.

marcogiannelli  @  05/05/2017 22:41:26
   9 / 10
Non il vostro cinecomic abituale. La restrizione con vari divieti a causa della violenza lo rende di per sé un unicum insieme a Deadpool.
Ma se Deadpool è un film *****ne e divertente, questo è un film cupo, introspettivo e molto triste. Un road movie, con una scelta di ambientazione coerente con l'aria che respiriamo nel film. Questo è, a memoria, il primo cinecomic che prende più generi rimanendo comunque un cinecomic solo di base.
Regia, fotografia, tutto eccellente.
Hugh Jackman è al massimo, ma bravo anche Stewart e la ragazzina, che spero sia la vera erede cinematografica di Logan.
Non voglio spoilerare e parlarne troppo, spero che lo scopriate tutti.

barone_rosso  @  01/05/2017 14:26:02
   6 / 10
Buono aver fatto un film sul "declino" di un personaggio come Logan, un po' meno buono averlo trasformato in uno splatterone decisamente privo di trama... Sufficienza risicata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  28/04/2017 11:16:05
   7½ / 10
Poteva essere il cavaliere oscuro della marvel ed invece è solo un ottimo film.
Ho avuto l'impressione che le citazioni al passato ed a pellicole storiche (shane) siano state inserite per dare un'impressione di profondità che invece in questo caso è soltanto superficiale.

TheLory  @  23/04/2017 10:52:00
   7½ / 10
I film degli x-men li ho sempre trovati una discreta tritata di scatole, questo invece ha la sua dignità. Fila via liscio dall'inizio alla fine senza annoiare. Ben fatto!

Arkantos  @  09/04/2017 11:55:02
   7½ / 10
Le uniche due cose che vorrei dire riguardo la giornata in cui ho visto questo film assieme a Great Wall (sfruttando il CinemaDays) è che notavo persone prendere porzioni enormi di pop-corn, mangiarne 1-2 e poi buttare il resto nel bidone, mentre il film di Maccio, a dispetto della giornata, aveva almeno 150 posti liberi su 200 già nel primo spettacolo, figuratevi nel secondo… Ah, non ti preoccupare Maccio, prima o poi arriverò pure io con la recensione di 20 pagine!

Tornando a noi, sicuramente è il migliore tra i tre film su Logan e, qua forse mi sbilancio un po' perché l'ho visto un giorno dopo di Apocalisse, lo considero uno dei migliori film sugli X-Men; a partire da X-Men – L'inizio (tranne Apocalisse e L'immortale) apprezzo non poco il tentativo della Fox, a differenza del MCU che di solito si basa su un canovaccio (una delle poche eccezioni è Civil War), di mettere non solo contenuti diversi, ma anche più maturità senza scadere nella pomposità del DC Extended Universe.

ATTENZIONE SPOILER!!!
In questo film infatti vediamo un Logan quasi irriconoscibile, alcolizzato e vecchio a causa dell'adamantio che man mano lo ha avvelenato, privandogli il potere di guarirsi, stesso vale per Xavier che, a causa di una malattia neurologica, non riesce a gestire i suoi poteri.
Il tono del film è pessimista, cupo e molto violento (certe scene hanno un bel po' di sangue), proprio come i personaggi, che aiutano una bambina (figlia di Logan) solo grazie alla richiesta di una dipendente di un'azienda che faceva esperimenti sui bambini mutanti. Nonostante ciò, il film riesce comunque a concedere qualche momento divertente senza snaturare lo stile, come la scena dove Logan rimprovera la figlia per il furto di vari oggetti, per poi prendere senza pagare un carica-batterie.
Inoltre, lo dico da persona che ha iniziato a vedere i film coi supereroi proprio a partire dal primo X-Men, veder morire il personaggio più iconico, interpretato da un Hugh Jackman che in questi 17 anni ci si è immedesimato alla perfezione, mi ha fatto veramente male, molto di più anche della morte di Xavier. Aggiungo anche che la sua morte era stata già predetta da Yukio in L'immortale, pure nelle stesse dinamiche.

A parte qualche lungaggine, il film è veramente ben fatto e lo consiglio a tutti.

LaCalamita  @  04/04/2017 03:39:09
   7½ / 10
A me gli X-men non sono mai piaciuti così tanto.
Questo Logan è il film meno X-men di tutti (proprio per come è strutturato).
Il risultato è veramente interessante. Questo terzo capitolo diventa dunque una sorpresa, perchè onestamente non mi aspettavo qualcosa di diverso dal solito.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  27/03/2017 10:02:50
   8 / 10
L'ultima pellicola di Mangold finalmente sfata quella fastidiosissima costante riguardante l'attore perfetto per interpretare Wolverine = film di ***** su Wolverine.
Altro aspetto estremamente positivo (e per nulla scontato) la regia: meno digitale, meno effetti posticci, più calci nel ****. Semplice, sobrio, girato come Cristo comanda. Non c'entra nulla col fumetto ma chi se ne frega. E'scritto bene e tanto basta. Gustatevelo senza troppe pippe mentali.

minoidepsp  @  25/03/2017 20:39:19
   6 / 10
Logan dorme per quasi tutto il film. A parte questo la storia regge a stento. Da fan degli x- men do una sufficienza stiracchiata.

adamantio  @  21/03/2017 11:34:52
   8 / 10
Davvero un gran bel film.Storia, recitazione, effetti di altissimo livello. Consigliatissimo.

Trixter  @  20/03/2017 11:32:43
   7 / 10
Film piuttosto solido e ben strutturato, ambientazione convincente ed un ritmo che, tra alti e bassi, riesce comunque a condurre in porto lo spettatore. Logan è, forse, un pò troppo truculento, tanto che, a tratti, la violenza sembra essere il vero filo conduttore dell'intera pellicola. Ad ogni modo, nonostante non abbia mai amato più di tanto la saga cinematografica degli X-Men, ho trovato questo capitolo conclusivo sufficientemente appassionante e tecnicamente ben narrato.

piripippi  @  16/03/2017 16:15:17
   7 / 10
siamo nel 2029 e gli X men sono rimasti solo in 3. con questo film si chiude o perlomeno si dovrebbe chiudere una saga che ha vissuto tra alti e bassi e tanti anacronismi. un po di nostalgia ma era giusto farlo finire così. il film inizia male per poi trascinarsi in una trama ben fatta. wolverine è invecchiato come lo sono gli altr 2 ma fanno alla perfezione la loro parte. non mi è dispiaciuto come finale

alesfaer  @  14/03/2017 10:52:14
   6½ / 10
non un brutto film ma si poteva senz altro fare di piu'. le 2h20' si trascinano lente nella prima parte di film, ma in generale ci sono molte cose che fan storcere il naso.
alcune parti non sono approfondite a dovere...a mio avviso 1 passo indietro rispetto ai predecessori ed in generale un addio a wolverine sottotono per jackman

dagon  @  13/03/2017 23:48:50
   6½ / 10
Approccio serio (serioso?) e brutale. Peccato che, da un certo punto in poi, il film sembri poggiarsi fondamentalmente quasi solo sulla violenza graficamente molto esplicita, facendo passare quasi in secondo piano una vicenda che, a pensarci bene dopo, è piuttosto prevedibile. Forse fosse durato una ventina di minuti in meno sarebbe stato più efficace.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  13/03/2017 23:41:04
   7½ / 10
Cambio di registro nell'interminabile saga dei mutanti, con una pellicola sia estremamente violenta che insolitamente cupa e disillusa. Bella prova per Jackman, ancora meglio per Stewart (che ci regala un Professor X che pare uscito dal film Nebraska). Alcuni momenti molto ben riusciti, passando per un road movie, e, purtroppo, finendo senza grandi idee in un unhappy ending poco ispirato. Anche stavolta dei cattivi non si riesce a ricordare nemmeno il nome. Tuttavia stiamo parlando di supereroi dei fumetti, per cui, nel genere, non è affatto male.

Invia una mail all'autore del commento LorixTV™  @  13/03/2017 20:28:16
   10 / 10
Appena fu annunciato il film devo ammettere che non ero entusiasta, ma quando usci il primo trailer ero al settimo cielo. Andai immediatamente al cinema a vederlo e mi sono trovato davanti ad un vero CAPOLAVORO cinematografico. Il film parte subito a bomba e non annoia neanche un secondo. Il Cattivo devo ammettere che è un po banale ma chi se ne frega. Sono rimasto colpito da un personaggio da cui non mi aspettavo grandi cose, ed è Calibano. Questo personaggio non mi attirava perché era già stato diciamo introdotto in X-Men Apocalisse e non mi era piaciuto molto il suo carattere da sbruffone. Invece non è stato così per fortuna. X-23 vale quasi metà film ed è veramente violenta, poi durante il film è molto bello vedere come si evolve il rapporto tra lei e Logan. Naturalmente non posso non parlar bene di Charles Xavier, in questo film vederlo ridotto in quello stato fa un certo effetto. Detto ciò mi dispiace dire addio a Hugh Jackman e Patrick Stewart perché hanno fatto parte della mia infanzia e dirgli addio e difficile. Consiglio assolutamente la visione!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

faluggi  @  13/03/2017 05:30:48
   1 / 10
Se questo viene considerato bel film è evidente che ormai al fandom generale di nerdoni supereroistici è arrivata a piacere la cacca. Come si suol dire, quando ti fanno mangiare lo sterco per anni alla fine ti sembrerà buono, ma per fortuna il grande e sobrio faluggi non si è fatto incantare neanche questa volta.
Logan ennesimo sequel di quel troiaio degli X-men e del personaggio di Wolverine che ormai ha saturato gli zebei, è un putridume putrescente, una piattola, un filmaccio nooooooooioso che non ha neanche l'azione, che vorrebbe avere tinte drammatiche ma risulta solo ridicolo. Hugh Jackman si conferma un grande cane dalla voce smorta.

Basta farsi infinocchiare da questo cinema decrepito, i capolavori sono altri, questa invece è nnerda lapalissiana!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

8 risposte al commento
Ultima risposta 03/05/2017 11.15.29
Visualizza / Rispondi al commento
LucaT  @  12/03/2017 14:12:37
   3½ / 10
non ci siamo
un salto lungo al the end che tralascia tutto per proporre
una "storia a fine" troppo squallida per logan professorx e x-men
per x-men si presuppone perche non se ne sente nulla
battaglie storia e quant altro nulla di eclatante
capisco che è tutto incentrato su logan
capisco il concetto del dramma e valore umano del protagonista
ma come film a me ha deluso a 1000

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/03/2017 05.31.23
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  09/03/2017 09:27:14
   6½ / 10
Dunque.... da come era stato presentato mi aspettavo decisamente meglio.... alla fine del film mi sono reso conto che la seriosità della pellicola è solo strutturale, ma sostanzialmente è la solita musica e con i soliti personaggi stereotipati, a partire dai cattivoni vestiti di nero con l'odioso bullo giovinastro con la faccia a schiaffi. Mi son reso conto pure che senza la presenza ormai sicura e affidabile si Jackman non ci sarebbe a seguito questo alone di MarvelMovies definitivo.
La variante è lo stato decadente di Wolvie che aggiunge una patina esistenzialista e drammatica alla vicenda..... un personaggio enorme come Xavier ridotto a un pupazzetto macchiettistico non è stata certamente una genialata.....
Detto questo il film complessivamente è discreto ma, ripeto, avrei sperato in qualcosa di più memorabile per il congedo di Wolverine.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  09/03/2017 01:16:06
   7 / 10
Avrei messo anche 7 e mezzo se non ci fosse stata

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/03/2017 00.23.47
Visualizza / Rispondi al commento
David94  @  08/03/2017 23:01:21
   8½ / 10
Gran bel film! Ti tiene incollato alla poltrona giá dai primi minuti e rallenta un po' giusto nei minuti prima dell' exploit finale. Cinecomic completamente diverso dal solito, c'é più violenza, sangue e una trama per nulla scontata. Consigliatissimo!

Jumpy  @  07/03/2017 12:22:58
   7 / 10
Finalmente un Wolverine cupo, sanguinario e violento come lo ricordavo nei fumetti. Sotto questo aspetto è il film in cui Logan è caratterizzato esattamente come me lo immaginavo.
Parte benissimo: struttura solida e accattivante, coinvolgente.
Anche secondo me però perde un po' quota, per qualche faciloneria/buco di trama...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Anche per il finale:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

julius422  @  07/03/2017 11:22:25
   8 / 10
molto bello come film, maturo e riuscito bene... qui si cambia registro rispetto agli altri film di supereroi....

Niente battute o situazioni quasi comiche... si invecchia e pure male, ci si porta dietro i rimpianti e dolori di una vita, bello vedere Logan e Charles per l' ultima volta insieme... entrambi gli attori sono stati bravi a mettere in mostra i loro personaggi, stanchi e rassegnati.. ma che all' occorrenza combattono ancora per la loro ultima battaglia !!

avrei preferito vedere una piccola scena in più:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

consigliato come film , solo diverso dal solito....spero cmq che nessuno vada più avanti con Wolverine... solo Jackman può interpretalo !!

pernice89  @  06/03/2017 09:06:14
   8½ / 10
Finalmente un film Marvel un po' fuori dal solito "cattivone che vuole distruggere il mondo-arrivano loro e salvano tutto". Infatti qui la parte del cattivo è poco rilevante e di certo non vuole distruggere il mondo. Un po' di violenza, in questo genere di film, che da un po' non si vedeva. Jackman in parte come al solito, brava anche la piccola. E io, in genere indifferente ai personaggi Marvel, alla fine mi sono anche un po' commossa, perché Wolverine ha qualcosa di diverso, di più vero.
Decisamente consigliato.

Norgoth  @  05/03/2017 20:26:09
   8 / 10
Logan: The Wolverine NON è un film Disney/Marvel e, vivaddio, si vede e si sente.
Niente battutine idiote, niente "film per tutti", niente violenza senza violenza, niente supereroi ruvidi e cattivi sfumati coi pastelloni a cera per strizzare l'occhiolino ai neonati.
Fox sa bene di avere i diritti del gruppo di supereroi dal quale può tirare fuori qualunque cosa, pertanto se li tiene stretti e li sfrutta a tutto tondo.
Questo significa che l'occhiolino ai neonati semmai glielo fanno nero con un pugno e li mandano a letto, che qui siamo alle superiori e non all'asilo.
Perciò:
- sì ad una storia adulta, sicuramente non la tipica minestrina supereroistica. Direi piuttosto un road-movie con superpoteri;
- sì ad un'atmosfera oscura e crepuscolare (anche in pieno giorno);
- sì ad un protagonista Violento, Feroce e soprattutto Attinente alla sua figura fumettistica di bestia artigliata;
- sì al sangue a fiumi, a teste mozzate, arti recisi, a colpi a destra e a manca a tinte rosse;
- sì ad una coprotagonista all'altezza del protagonista, in tutti i sensi, oltre ad aver dato una grande prova attoriale per la giovane età;
- sì ad uno Xavier/Patrick Stewart che si diverte visibilmente nel suo ruolo di vecchio rompipalle (per me le parti dove lui e Wolverine si punzecchiano a vicenda sono le più divertenti);
- sì ad antagonisti convincenti, abbastanza coriacei, che fanno la fine che meritano;
- sì al calcare la mano dall'inizio alla fine, senza cedimenti di sorta, e senza "ammorbidire" nulla.

Esente da difetti, quindi? Sì, a parte uno: la durata, soprattutto della seconda parte. Tagliando una quindicina di minuti era la perfezione.

A parte questo, nulla da segnalare. E' quasi riduttivo, vista la compagnia con cui si trova, definirlo "film di supereroi" o "cinecomics" (a parte i film degli X-Men): qui siamo su un altro livello, un altro pianeta.
Questo film rispetta l'universo che racconta, rispetta i personaggi e la loro indole. Qui, non si indorano pillole per allargare il bacino di utenza ed abbassare il rating del MPAA. E finalmente, direi.
Un film dal quale Disney ha MOLTO da imparare.

Cataclysm84  @  05/03/2017 12:36:19
   6½ / 10
Il film parte con ottime premesse ma le ho trovate mal sfruttate, prima parte anche ottima, schiera in campo delle pedine interessanti e offre anche qualche buon presupposto ma con l'incedere del film nulla decolla, i personaggi restano piatti e stereotipati e il film rallenta sino ad annoiare.

Io credo che non basti creare un contesto pseudo-serio per dare la parvenza, l'apparenza e l'illusione di un prodotto serio e maturo, il tutto deve essere funzionale alla storia che in questo caso risulta fin troppo piatta.

Di sicuro l'aspetto positivo del film è la performance di Jackman che esce degnamente da questa serie con una ottima interpretazione, un pelino sotto le righe Stewart mentre la vera sorpresa è stata X-23 che ha contribuito con una performance all'altezza delle aspettative.

I nemici sono fin troppo piatti e poco caratterizzati, quasi parodistico invece l'inserimento del clone X-24 che ho trovato forzato e poco funzionale.

La violenza del film è un altro punto di forza ma non basta solo quella a reggere interamente la baracca, si doveva fare di più invece quello che doveva apparire come un film maturo in fin dei conti è solo un film senza mordente che difficilmente lascia qualcosa, anche le sensazioni e le emozioni dei protagonisti vengono trattate in modo alquanto maldestro e superficiale, verso l'ending la banalità invece regna sovrana.

Un vero peccato, un'occasione sprecata ma sicuramente un film che merita la visione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/03/2017 09.05.35
Visualizza / Rispondi al commento
jorge2388  @  05/03/2017 11:51:32
   7½ / 10
Un film del filone X-men più maturo e meno leggero rispetto al solito. Uno stile diverso dai soliti blockbusters tutti effetti speciali ed azione. Qui si cerca di raccontare la figura di Logan-Wolverine da un punto di vista più personale e introspettivo. Ho apprezzato il film per le prove degli attori in primis da un'inossidabile Patrick Stewart, all'esordiente Dafne Keen passando per il grande protagonista di questa pellicola: Hugh Jackman. L'attore australiano ha vestito per l'ultima volta i panni di Logan e rimarrà per sempre l'unico vero Wolverine del cinema. Chiunque proverà in futuro ad interpretare questo ruolo sarà destinato ad un impietoso paragone con Jackman. Do un bel 7 e mezzo al film che a mio parere, forse per le aspettative che avevo poteva essere qualcosa in più. Cercare di fare un film ricco di azione e contemporaneamente in grado di esplorare la figura di Wolverine nel suo aspetto più intimo e introspettivo non era facile. Jackman è stato fantastico nel raccontare il personaggio invecchiato, che ha perso quelle che erano le abilità fisiche di un tempo, costretto a confrontarsi con le problematiche che qualsiasi persona normale incontra nel corso della vecchiaia. Un film che unisse esplorazione del personaggio ed azione non è facile da fare per questo ho percepito un senso di incompiutezza nella pellicola.
Ho letto che stanno valutando la possibilità di una versione bianco e nero del film. La apprezzerei molto, penso che potrebbe dare un senso di epicità maggiore alla pellicola.

Elmatty  @  05/03/2017 00:03:02
   9 / 10
Ci sono attori che si legano ai personaggi che interpretano diventando indimenticabili, tanto che si vengono ricordati più i personaggi che interpretano che lo stessi.
Hugh Jackman indiscutibilmente è diventato così con il personaggio di Wolverine, da 17 anni ormai ci aveva abituati a ritornare con il suo personaggio in maniera amichevole come incontrare un vecchio amico che non si vede da tempo.
Quando un ciclo si chiude, specialmente quando si parla di un ciclo positivo, le sensazioni sono sempre difficili da decifrare, c'è tristezza, malinconia e perché no anche liberazione.
Questo Logan di per se rappresenta un punto di svolta nella carriera di Jackman che sarà chiamato a far quasi dimenticare che lui sia solamente quello che ha interpretato Wolverine, l'attore le capacità le ha sicuramente ma scrollarsi di dosso questa immagine sarà difficile.
Quando si chiude un ciclo positivo lo si deve fare in maniera quasi eccellente e questo Logan ci riesce quasi totalmente.
La pellicola è un urlo potentissimo sul personaggio di Wolvering, finalmente il suo personaggio si espone in maniera completa: duro, spietato, antieroe per eccellenza.
Mangold evolve il suo Wolverine fino ai livelli che ha sempre avuto il fumetto, già con Wolverine l'Immortale si vedevano dei chiari segnali che trovano conferma e si amplificano in questo Logan.
Finalmente si abbandona una violenza patinata e censurata della maggior parte dei film Marvel, qui il sangue scorre a flotti e la brutalità della violenza colpisce come un pugno allo stomaco.
La storia di per se è semplice ma è carica di tanti elementi che Wolverine ci ha abituato: depressione, rabbia, solitudine, malinconia.
Qui però assistiamo al declino inesorabile del personaggio stesso, il suo prezzo da pagare per la sua immortalità e per la sua forza e il conto è decisamente a suo svantaggio: nonostante tenti di essere buono e di trovare un posto nel mondo non riuscirà mai a vivere veramente.
La condanna di Logan è di avere una vita immortale ma di non viverla.
Mangold in questo senso il personaggio di Wolverine lo fa a pezzi, gli presenta il conto con spietatezza.
Letta in questa chiave di lettura il finale è una sorta di liberazione e redenzione, e non dico altro...
Inoltre tutte queste sensazioni si legano al personaggio del Professor X, si capisce come queste due identità siano molto simili tra loro.
La cosa non può che creare molta malinconia.
La prova degli attori nemmeno a dirlo è ottima: Jackman e Stewart hanno 17 anni di personaggio da saperlo a memoria senza nemmeno avere battute da recitare, molto positivo l'esordio della bambina.
Se devo trovargli un difetto è forse nel cattivo non troppo carismatico anche se non è forse la parte cattiva predominante del film, in quanto il vero male si nasconde all'interno di Wolverine...
Ho apprezzato inoltre che il tutto non venga presentato come un cinecomic ma come un film on the road con atmosfere da western.
Da spessore alla pellicola.
Insomma, siamo arrivati alla fine del binomio Jackman/Wolverine, sicuramente in futuro Wolvering ritornerà tramite reboot e cose simili conoscendo la Marvel però questo duo rimarrà nella storia del cinema come la tra le più riuscite combinazione regalate al pubblico.
Ci ha fatto ridere, emozionare, anche incazzare.
Ma adesso che la fine è davvero giunta questo antieroe ci mancherà molto presto, specialmente in un periodo dove i film di supereroi sono tutti uguali e fini a se stessi.

Mildhouse  @  04/03/2017 18:02:09
   7 / 10
Rivoluzione drastica e senza dubbio gradita del tono e dell'atmosfera, ma le meccaniche e la linea narrativa restano le stesse. Mezzo voto in più per Calibano.

john doe83  @  04/03/2017 14:50:14
   7½ / 10
Uno dei migliori cinecomics mai realizzati, finalmente questo film rende giustizia al personaggio di Wolverine. Un road movie cupo e violento. Bravissimo Hugh Jackman ma soprattutto la bambina che interpreta X-23

Strix  @  04/03/2017 14:28:42
   8½ / 10
Premessa: non è un cinecomic. E' più un road movie, violento come non mai. Un pugno nello stomaco dall'inizio alla fine.

Alcuni interrogativi lasciati in sospeso lascerebbero pure sperare in un sequel ma non so come, dato che Hugh ha più volte detto che questo è il suo ultimo film su Wolvie. in che modo questo capitolo si ricollegherà alla saga, poi, altro mistero.

Non c'è molto altro da aggiungere senza che io rischi di farvi intuire qualche spoiler.

Volevo giusto dedicare un pensiero personale a Jackman, perdonatemi se deraglio dalla recensione del film: sono passati ben 17 anni dalla prima volta che hai sfoderato gli artigli...17, dannazione! Ero solo un 12enne, sono praticamente diventato uomo con te che accompagnavi la mia passione per i cinecomic impersonando Logan. Eri una costante, una garanzia, il vuoto che lasci ora è grande. Chiunque ti sostituirà (perchè Wolverine sarà rebootato, show must go on), avrà una grossissima eredità da onorare. Grazie di tutto, e grazie anche a James Mangold per averci donato 2 film degni di questo straordinario personaggio.

VincVega  @  03/03/2017 14:29:24
   7 / 10
Avevo grandi aspettative per questo ritorno di Wolverine, non perchè sia un grande appassionato di fumetti in generale, ma proprio perchè avevo sentito che si voleva discostare dal solito film di supereroi, volendosi agganciare a pellicole con contenuti più per adulti come "Watchmen" e "Deadpool", avendo così più libertà d'azione nel quale muoversi.
"Logan" mantiene le promesse, parte subito forte con quella scena nel parcheggio, riesce ad essere equilibrato senza eccedere nella spettacolarità a tutti i costi, usandola quando è necessario, mostrando un'intimità e una fragilità profonda del protagonista, zoppicante, invecchiato e alcolizzato. C'è Il rapporto con il professor X, una sorta di legame padre/figlio, spesso dandosi punzecchiature reciproche (i momenti più ironici sono proprio legati a Logan/Xavier), qua Logan è quasi una sorta di badante, prendendosi cura di Charles, cercando di racimolare gli ultimi soldi per andarsene via. L'arrivo di una bambina "speciale" sconvolgerà un po' questa nuova vita e i piani di Logan. Dopo una bella parte centrale, in certi momenti quasi da road movie, si arriva ad una conclusione non molto convincente, con alcuni momenti di stanca e un finale abbastanza prevedibile che abbassa un po' il livello della pellicola.
Come detto, finalmente in questo nuovo capitolo di Wolverine ci sono le scene di brutale violenza, gli artigli questa volta affondano e tagliano di netto, zampillando sangue e mozzando teste.
Mi ha deluso il personaggio di Pearce, presentato come un grande villain (non ho letto i fumetti, ma dalle informazioni lette su internet, sembra un personaggio con diversi poteri, androide dalla grande forza), invece nel film è ridotto ad essere il capo degli scagnozzi della organizzazione che contrasta Logan, rimane una figura abbastanza anonima e insipida, si poteva fare sicuramente di meglio.
In conclusione "Logan" è un gran bel prodotto, che unisce bene intrattenimento, brutalità e forza emotiva, che però poteva essere migliore nella parte finale, causa ciò, personalmente la ritengo una buona pellicola, non di più, al contrario di una certa parte della critica che lo ha elevato a capolavoro.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/03/2017 18.08.08
Visualizza / Rispondi al commento
Wilding  @  02/03/2017 21:12:58
   6½ / 10
Parte in maniera soddisfacente per poi frenare e annoiare nella seconda parte. Per appassionati della saga.

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/03/2017 00.27.25
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  02/03/2017 18:51:47
   8 / 10
Ci siamo, dopo 17 anni da quel fatidico anno 2000 in cui vidi per la prima volta un tizio barbuto e muscoloso che voltava le spalle al suo avversario in una gabbia in x-men siamo agli addii. Logan rappresenta l'onestà conclusione non solo del mutante canadese, ma anche dell'interpretazione di Hugh Jackman, sconosciuto all'epoca è diventato ben presto un icona grazie al personaggio. Nel bene o nel male Wolverine è stato il primo (anti)eroe cinematografico, ben prima di Spderman, e ha fatto centro. Questo Logan è un film crepuscolare, rarefatto, in cui la speranza ha lasciato il posto alla rassegnazione, i mutanti sono quasi tutti morti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ciò che ti rende forte, può anche ucciderti, l'inizio è notevole, Logan sbronzo, una banda di delinquenti che vuole rubare le auto alla limousine che guida, fate voi, e FINALMENTE la violenza non è censurata in maniera pietosa, cosa credevano alla Fox all'inizio? Che un mutante con gli artigli uccidesse gli avversari senza versare una goccia di sangue? C'è voluto DEADPOOL per lanciare FINALMENTE la nuova estetica del cinecomic, quando c'è la violenza ci sono sangue e budella, e anche parolacce, Logan impreca in continuazione, e perfino Xavier non è un angioletto. Ovviamente la vita del trio( c'è anche Calibano) verrà sconvolta da una richiesta di aiuto e dalla scoperta di non essere l'unico mutante con lo scheletro coperto di adamantio

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Dafne Keen è il punto di svolta, ciò che Logan non ha mai avuto, una figlia anche se soltanto genetica, e alla fine lo scorbutico mutante ha sempre saputo da che parte stare, splendido l'inserto legato ai fumetti ispirati alle avventure degli X-men, storie che avevano un fondo di verità, ormai dimenticato. James Mangold dopo la buona prova offerta con Wolverine l'immortale chiude il cerchio con Logan, in un film crepuscolare, spietato, un inseguimento continuo che porterà al confronto finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Non ci sono sconti, il finale è duro, spietato,amaro ma soprattutto INEVITABILE, ma qualcuno ricorderà che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Buona regia di Mangold, ottimi effetti speciali, la colonna sonora conclude con Ring of fire di Jonny Cash e non è un caso, la storia si è conclusa

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto19222 biglietti della lotteria40 sono i nuovi 20addio fottuti musi verdi
 NEW
agadahalibi.comall eyez on meammore e malavitaappuntamento al parcoauguri per la tua mortebaby driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049borg mcenroebrutti e cattivicapitan mutanda: il filmcars 3chi m'ha vistocold groundcome ti ammazzo il bodyguardcosi' parlo' de crescenzocure a domiciliodavid gilmour - live at pompeiideath ward 13dementia 13dove cadono le ombredove non ho mai abitatoearth - one amazing dayemoji - accendi le emozioniferrante feverfinche' c'e' prosecco c'e' speranzafottute!franca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolageostormgifted - il dono del talentogli asteroidiglory - non c'e' tempo per gli onestigood timehouse on elm lakehuman flowibiil colore nascosto delle coseil contagioil culto di chuckyil mio godardil palazzo del vicere'
 NEW
i'm - infinita come lo spazioin dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondo
 HOT
it (2017)ivory. a crime storyjohnny gruesomejukai - la foresta dei suicidi
 NEW
justice leaguekingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela battaglia dei sessi (2017)
 NEW
la casa di famigliala forma della vocela fratellanza (2017)la ragazza nella nebbia
 NEW
la signora dello zoo di varsavial'altra meta' della storialbjleatherfacelego ninjago - il filml'equilibriol'esodo
 NEW
lezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'intrusa (2017)loving vincent
 NEW
l'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferrol'uomo di nevemade in china napoletanomadre!malarazzamanifestomarrowbonemazinga z - infinitymiss sloane - giochi di poteremistero a crooked housemonster familymr. ovemy name is adilmy name is emilynemesinever ending man - hayao miyazakinico, 1988noi siamo tuttonon c'e' camponove lune e mezza
 NEW
ogni tuo respirootherlifepaddington 2party bus to hell
 NEW
pipì, pupù e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!renegades - commando d'assaltoritorno in borgognarock paper deadsaw: legacyterapia di coppia per amanti
 NEW
the big sick
 NEW
the broken keythe devil's candythe midnight manthe night watchmenthe paris operathe placethe ritualthe square (2017)the teacherthe third murderthor: ragnaroktiro liberotragedy girlsuna di noiuna donna fantasticauna famigliauna questione privata (2017)una scomoda verita' 2valerian e la citta' dei mille pianetivampirettovelenivelenovita da giungla: alla riscossa! - il filmvittoria e abdulwalk with mewe are x

964433 commenti su 38334 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net