x-men: apocalisse regia di Bryan Singer USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

x-men: apocalisse (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film X-MEN: APOCALISSE

Titolo Originale: X-MEN: APOCALYPSE

RegiaBryan Singer

InterpretiJames McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Rose Byrne, Tye Sheridan, Sophie Turner, Olivia Munn, Lucas Till, Evan Peters, Alexandra Shipp, Kodi Smit-McPhee, Ben Hardy, Lana Condor, Ian McKellen, Lola Nicholson, Stan Lee, Josh Helman, Monique Ganderton, Rochelle Okoye, Tˇmas Lemarquis, Anthony Konechny, Joe Cobden, Joanne Boland, Hesham Hammoud, Vladimir Alexis, Jason Deline, Nadim Toth

Durata: h 2.27
NazionalitàUSA 2016
Generefantasy
Al cinema nel Maggio 2016

•  Altri film di Bryan Singer

Trama del film X-men: apocalisse

Dagli albori della civiltÓ Apocalisse Ŕ stato adorato come un dio. Il primo e pi¨ potente mutante dell'universo Marvel degli X-Men, Apocalisse ha inglobato i poteri di molti altri mutanti, divenendo immortale e invincibile. Dopo essersi risvegliato dopo migliaia di anni, disilluso dal mondo, trova e ingaggia un gruppo di potenti mutanti, tra cui un avvilito Magneto, con l'intento di purificare l'umanitÓ e creare un nuovo ordine dell'universo, su cui regnare. Il futuro della Terra Ŕ cosý in bilico. Raven, grazie all'aiuto del Professore X, deve guidare un gruppo di giovani X-Men per fermare la pi¨ potente nemesi e salvare il genere umano dalla distruzione totale.

Film collegati a X-MEN: APOCALISSE

 •  X-MEN, 2000
 •  X-MEN 2, 2003
 •  X-MEN: CONFLITTO FINALE, 2006
 •  X-MEN LE ORIGINI: WOLVERINE, 2009
 •  X-MEN - L'INIZIO, 2011
 •  WOLVERINE: L'IMMORTALE, 2013
 •  X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO PASSATO, 2014
 •  LOGAN - THE WOLVERINE, 2017

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,80 / 10 (64 voti)6,80Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su X-men: apocalisse, 64 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

hghgg  @  20/05/2017 10:37:53
   4½ / 10
Prosegue il recupero masochista di alcuni cinecomics che avevo saggiamente evitato di vedere.

Con "Days of Future Passed" mi ero sentito quasi soddisfatto, oddio non mi è piaciuto ma resta più gradevole della media di questo tipo di film. "Apocalypse" è una schifezza totale.

Già dall'introduzione con la versione X-menesca dell'antico Egitto non sapevo se ridere o piangere.

Magneto come un Ingegner Fantozzi al cubo, diventa buono per 10 anni poi calata di mèrda addosso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER per altro con una scena che definire ridicola è poco, e via che torna cattivo. E ammazziamo tutti con il ciondolino tipo la freccia a fischio di Yondu in "Guardiani della Galassia". Oh è uguale, Magneto ha copiato.

Meno male che Fassbender è bravo, si ok, è pure un buon Magneto si, ok, è proprio la sceneggiatura che è scritta evidentemente da un cormorano.

Tempesta col poster di Mystica in camera è un'altra zarrata mica da niente, Nightcrawler pure lui ucciso dal doppiaggio italiano e la parlata finto-tetesca, Ciclope niente con Xavier è l'X-Men peggiore della storia dei fumetti e qui come giovane puffo non migliora, Quicksilver è uno spasso ma di fatto è utile in battaglia quanto una zucchina, o quanto l'attore che lo interpreta.

Il grande cattivo, La poca Lisse, è noiosissimo, un ennesimo delirante fanatico che si crede un dio e vuole distruggere tutto. Poi alla fine viene disintegrato da un cantante pop, pure scarso. Ma bravo oh, forte.

Dicevo, la nota dolente: quando vedi uno dei personaggi più belli degli X-Men, Jean Grey poi Fenice Nera, nelle mani di Sophie Turner, sosia giovine e donna-per-davvero del signor George Alan O'Dowd, per gli amici Boy George. E Sophie è bellissima però si, ha questo problema. E ha anche quello di non saper recitare. E quando vedi Jean Grey incazzarsi e distruggere il cattivo con tutto il suo devastante potere, però con la faccia di Boy George, tutto diventa molto meno credibile.

Poi c'è Jennifer Lawrence, che c'ha una voglia di fare Mystica che uh, mamma. Mystica con lo scàzzo, nun je va. E infatti è piatta come una sogliola. Però è diventata buona eh, un'eroina, una che alla fine lo accetta e diventa una X-Men addestrando i giovani talenti. Ah be, allora daje.

Poi c'è la sequenza in cui Boy cioè Jean, Ciclope e Nightcrawler vanno a salvare Mystica, Bestia, Quicksilver e quell'altra.

Jean usa i suoi poteri per rendere tutti invisibili alle guardie poi però una volta dentro qualche guardia li becca uguale. Oh, il film è ambientato nel 1983 l'anno di https://youtu.be/JmcA9LIIXWw un assist a porta vuota.

Scoperti, Jean utilizza quindi il potente potere della mimetizzazione camaleontica dicendo alle guardie "Ciao belli sono Boy George e questa è la mia band, mi hanno chiamato per un concerto alle truppe" e ci cascano tutti perché è proprio uguale, è il 1983 e se mi fossi trovato davanti questa Jean qui ci sarei cascato anche io; volano urla e autografi, Jean improvvisa una "Victims" in previsione di ciò che sarà (dal camaleonte alla fenice è un attimo) poi però una delle guardie si accorge che sono solo in tre, manca il batterista, il trucco viene scoperto e i tre devono scappare.

E poi Jean trova il suo batterista. Wolverine. Hugh Jackman si porta a casa il suo bell'assegno per i 2 minuti e mezzo di uaaargh e grrr e grazie per la partecipazione. Ma è una scena fondamentale, perché è Jean che lo libera, scatenandolo di fatto contro tutte le guardie che finiscono male male male ed è Jean che lo rimette parzialmente in se. Saggia mossa, adesso, grande càzzata hai fatto, Jean, in previsione del domani.

Lo vede ammazzare tutti e si, cosa, è invulnerabile. Tienilo da conto. Poi Wolvy se ne va, Jackman deve andare ad incassare l'assegno. Ciao Boy George, dice a Jean, ci rivediamo a Novembre del 2018 (data di uscita probabile per "X-Men: The Black Phoenix" Jean. Distruzione. Morte. Karma Chameleon.)

Dopodiché il battaglione finale, scontatissimo quanto il ritorno tra i buoni con battutona ad effetto di Magneto che blocca Apocalisse con due barre di metallo che formano una X. Che trovata eh ? Con Tempesta che passa pure lei con i buoni (ma va ?) dopo che Apocalisse quasi gli ammazza un'utlissima Mystica. E infine Jean che esplode in tutta la sua potenza, raggiunge la cima delle chart di tutto il mondo e disintegra il malvagione.

Poi Mystica addestra i giovani X-Men e Magneto ri-tornato buono se ne va perché si adesso rimane nella scuola per giovani cataclismi, come no. Oh comunque Mystica, bell'addestramento hai dato lì al cantante. Nel 2018 Boy V'Ammazzo tutti George. No seriamente non la concepisco la Fenice Nera della Turner. C'è se Jackman la guarda troppo in faccia nel finale poi si mette a ridere. Meno male che prima usciranno i New Mutants. Come in "Game of Thrones" Maisie Williams salvaci tu.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/05/2017 08:50:49
   6½ / 10
Piccolo passo indietro rispetto al precedente film della serie, sempre diretto da Singer che comunque ha ridato vigore ad'una serie che si stava perdendo.
La sceneggiatura in particolare non è all'altezza.
Il solito cattivo da eliminare, qualche riferimento al passato dei protagonisti (anche se la storia di magneto è sempre interessante), e i soliti duelli finali con annessa distruzione totale della citta'.
Gli stessi personaggi interagiscono poco tra di loro e la loro crescita è minima nei confronti della storia generale degli x-men.

Ritengo in ogni caso che la serie di "x-men" sia per qualita', e anche per effetti speciali, superiore a quella degli "avengers".

Arkantos  @  08/03/2017 09:48:16
   5½ / 10
ATTENZIONE SPOILER!!!
Il mezzo voto in più è dato solo per Quicksilver, uno dei pochi motivi per cui guardarsi il film.
Riconosco il merito di questo prodotto che tenta di unire i primi film con L'inizio e Giorni di un futuro passato, per quanto vada spesso in conflitto col primo film su Logan, ma il risultato finale pare piuttosto fiacco: le scene d'azione si sviluppano in modo troppo videogiocoso; Jennifer Lawrence, nei panni di Jean, l'ho trovata anonima, stesso vale per l'apparizione fugace di Wolverine sempre su di lui che scappa da Stryker (ormai è una cosa che sanno pure i sassi) e per l'inutile storia su Magneto che perde la moglie e la figlia.
Il peggiore, però, è Apocalisse, un misto tra un utente complottaro di Facebook che "CR1T1CA IL $ISTEMA" e il classico dominatore del mondo, vorrebbe distruggere tutto ciò che è stato costruito per rifondare una nuova civiltà che si inchina dinanzi a una piramide più tecnologica di quella di Stargate; il problema è che risulta veramente antipatico e non è neanche tanto convincente nell'interpretazione… Strano che non tiri in ballo le uova, ah giusto, non è l'MCU.
Come ho detto prima, la star del film è Quicksilver, qua, per fortuna, decisamente migliore di quello presente in Ultron: la scena dove salva tutti dall'esplosione con Sweet Dreams (una delle poche canzoni decenti degli anni 80) vale tutto il film.
Decisamente inferiore rispetto agli altri film sugli X-Men, però non è un disastro, almeno è un pochetto meglio del primo film su Logan.

4 risposte al commento
Ultima risposta 10/03/2017 10.25.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  06/03/2017 13:33:01
   6½ / 10
Fracassone in salsa X-men che risulta più che gradevole, per quanto all'ennesima tentata distruzione del pianeta lo spettatore adulto comincia a risentire di una certa orticaria.

Neurotico  @  03/01/2017 15:02:17
   6½ / 10
Le vette dei precedenti due film sugli X-Men sono irraggiungibili e questo Apocalisse non meraviglia e non incanta, ma si fa seguire con piacere, nonostante la trama sia poco solida e a tratti confusa. Il magneto di Fassbender è sempre carismatico (la scena nella foresta con la sua famiglia è tra le migliori del film), e gli effetti speciali, pur senza stupire sono pregevoli.

CyberDave  @  03/01/2017 12:21:46
   6½ / 10
Un film da valutare in due parti a mio parere, la parta inerente alla storia, che porta avanti la nascita degli X-MEN, che spiega un pò le origini di alcuni personaggi, come sono arrivati alla scuola e cosa hanno dovuto sopportare è discreta, anche se un pò superficiale a mio parere, avrei preferito una caratterizzazione maggiore di Cyclop e Storm ad esempio.
L'altra parte invece è quella della pura lotta contro il male, questa è decisamente debole, un villain davvero poco riuscito, con poco carisma e personalità. In teoria Apocalisse sarebbe dovuto essere il più pericoloso di tutti, difficile se non impossibile da battere, invece a fin dei conti è bastato poco. Non mi è piaciuta la sua caratterizzazione e tutto questo ha reso il film debole, non permettendo il salto di qualità.

KINGLIZARD  @  21/11/2016 10:06:03
   8 / 10
Come il precedente, anche questo X-MEN rafforza la mia opione che il reboot è stato eseguito in maniera eccelsa. Per me gli X-MEN (come saga) rimangono il miglior prodotto MARVEL..
B.Singer è riuscito a dare un tono epico a questa saga, che sicuramente continuerà..non spegnete ed aspettate sempre la fine dei titoli di coda...
L'ambientazione retrò anni 80 poi gli dà un tocco veramente particolare a questo film...da vedere, e rivedere anche

krystian  @  06/11/2016 09:01:27
   7½ / 10
Direi buono sebbene non sia a livello dei predecessori, dopotutto mi ha appassionato dall'inizio alla fine. Me lo aspettavo decisamente peggio leggendo i commenti, certo salta subito all'occhio la trama sempliciotta e il finale scontatissimo malgrado ciò sono rimasto più che soddisfatto.
Ho trovato il personaggio di Apocalisse dannatamente affascinante, all'opposto dei suoi cavalieri piatti, insulsi, monoespressivi, senza caratterizzazione e al limite dall'apatia (fuorché Magneto ovviamente).
Per quanto riguarda gli effetti speciali, al di là di qualche esagerazione qui e lì dove si notava la CG, mi sono parsi ottimi.
Aspetto con ansia il prossimo capitolo che potrebbe arrivare nel 2018.

Luca95  @  30/10/2016 00:55:09
   7 / 10
In parte remake della prima trilogia (fatto male) e in parte film nuovo (fatto molto male) con qualche scena suggestiva. Sceneggiatura raffazzonata, personaggi abbozzati, scene abominevoli e noiose (la scena di Quicksilver... che obrobrio). E poi sempre le stesse situazioni, riproposte male per altro. Non so, un film che vuole essere tante cose ma si incarta su se stesso e non risulta niente. Finitela qua, vi prego.

wicker  @  17/10/2016 19:37:27
   5 / 10
Solita allergra baracconata amreicana , che spreca un cast di buono/ottimo livello per un prodotto mediocre ,stereotipato e nella parte finale anche pasticciato ..
Se nel precedente il dualismo tra Magneto e Xavier dava un pò di senso alla guerra ..qui si perde in poche e superflue battute..
Anche Singer alla regia delude non trovando mai l'acuto che lo differenzi dal genere..

Mildhouse  @  15/10/2016 15:27:41
   6 / 10
Niente a che vedere con il precedente "giorni di un futuro passato", una volta terminata la prima ora di film ho cominciato a preoccuparmi seriamente, e per gli effetti speciali che ho trovato piuttosto mediocri, e per le solite trovate buoniste e scontate del tipo "l'unione fa la forza". Il difetto principale è questo, Xmen apocalisse manca di novità , si limita a riattingere a modalità narrative tipiche della serie che a questo punto hanno un tantino scocciato e incespica su se stesso in qualche scena

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

floyd80  @  11/10/2016 14:52:43
   6 / 10
Tutta la saga degli X-Men a mio modesto parere oscilla tra il carino e il mediocre, questo film entra a far parte della seconda categoria.
Non è pessimo per carità, alcuni dialoghi e sotto trame sono piacevoli da seguire.
Il punto è che fondamentalmente la storia anche se ha delle potenzialità enormi (il primo X-Men wow) non decolla mai.
Sembra tutto più statico, come se si fosse arrivati a questo film stanchi senza particolari idee dalla regia, alla sceneggiatura, dagli attori alla musica.
Gli effetti speciali invece sono.
Sicuramente non è il migliore della saga.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  01/10/2016 21:18:53
   6 / 10
Il restyling di Singer a tutta la saga degli X-men non mi era dispiaciuto affatto. Un restyling fatto di personaggi ben curati, dalle buone dinamiche reciproche a partire dal dualism tra Xavier e Magneto, che aveva trovato in Giorni di un futuro passato il capitolo migliore. In poche parole, giocattolone sì, ma con un minimo di criterio. In Apocalypse non che tutto questo non ci sia, ma tende più al giocattolone pieno di effetti speciali, quasi come se andasse di inerzia dei capitoli precedenti. I personaggi non cambiano granché e quelli nuovi come Apocalisse sfruttati a metà per andare, appunto, di inerzia. Alcune sequenze inoltre sono belle e suggestive prese a se stante, basti pensare al salvataggio di Quicksiver, ma non fanno che riprodurre la stessa sequenza del film precedente con uno sfoggio maggiore di effetti speciali. Narrativamente inutile. Non male tutta la parte finale, tesa e concitata. Rimane una leggera delusione per non essere allo stesso livello dei precedenti capitoli.

peppe87  @  23/09/2016 20:12:07
   6½ / 10
inferiore rispetto al precedente

TheLegend  @  21/09/2016 13:31:34
   6 / 10
Tutto sommato guardabile.
I film degli X-Man riesco quantomeno a finirli a differenza di quelli degli Avengers che proprio non digerisco.

GreatJohn96  @  13/08/2016 20:58:06
   4 / 10
Tra quelli degli X-Men (che di per se non sono mai stati dei filmoni eh, intendiamoci) ne risulta il più inutile, banale e scontato. Singer ormai rimasto senza idee, si cimenta a piazzare elementi a casaccio qua e la, senza un minimo di logica o caratterizzazione!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Spero proprio che questo sia l'ultimo del filone, perché se continuano di sto passo meglio che si fermino

barone_rosso  @  05/07/2016 09:39:56
   6½ / 10
Rimane un buon prodotto, ma un passo sotto i precedenti film di reboot. La trama è molto semplice e lineare, e il "cattivone" è poco credibile, anche a causa di un "eccesso di superpoteri"

Invia una mail all'autore del commento LorixTVÖ  @  30/06/2016 19:39:26
   7½ / 10
Ottimo film che riesce ad intrattenere e divertire allo stesso tempo!
La trama è piuttosto banale e mira sempre allo stesso scopo.
Anche se devo ammettere che "Apocalisse" mi è piaciuto un sacco come cattivo, perché da un senso di superiorità e di potere.
Molti personaggi sono molto interessanti, come Quick Silver, Bestia e la selvaggia apparizione di Wolverine.
Consiglio la visione assolutamente!

Cataclysm84  @  18/06/2016 13:32:43
   8 / 10
Film spettacolarmente trash, ho amato gli altri capitoli della saga (anche l'ingiustamente criticato Wolverine Le Origini, dove un film comunque godibile diventava brutto solo per la orrenda comparsata del finto Deadpool) e anche questo mi è piaciuto molto.

Va oltre le atmosfere seriose a cui la saga ci aveva abituati e fa per certi versi un passo indietro e uno avanti, offrendo uno spettacolo visivo niente male che superando la soglia dell'esagerazione si avvicina più alle saghe d'azione anni '90 come è giusto che sia in questo caso.

Il finale alla Dragon Ball poteva essere gestito un pò meglio ma nel complesso mi è piaciuto dall'inizio alla fine, con un buon Apocalisse (benchè avrei preferito un attore dalla stazza più elevata) che però è molto sottotono nella seconda parte del film.

Ottima come sempre la coppia Fassbender/Magneto (che buca lo schermo) Xavier/McAvoy e buoni gli altri, tranne i restanti tre cavalieri che ho trovato molto sottotono.

pernice89  @  13/06/2016 14:07:57
   6 / 10
Bah, banale e scontato anche più del solito. Simpatiche alcune scene e alcuni personaggi, per cui la sufficienza tirata gliela dò, ma assolutamente niente di imperdibile.

Light-Alex  @  12/06/2016 11:20:23
   6½ / 10
Diversi passi indietro rispetto all'ultimo "Giorni di un futuro passato". "X-men Apocalisse" è un buon lavoro di intrattenimento, che alla fine tiene banco come tanti altri film di questa serie (forse leggermente troppo lungo). Nel complesso l'azione si svolge bene e il film non è una falla totale. Anche perché abbiamo capito che specialmente quando il regista è Bryan Singer gli basta dargli in mano questi 6-7 personaggi chiave e un buon prodotto te lo crea sempre.
Allora cosa c'è che non va in questo capitolo? Direi prima di tutto un cattivo del tutto anonimo, in genere i cattivi di x-men sono sempre caratterizzati da brame malvagie però giustificate in qualche modo da una certa logica di piano, che quasi porta lo spettatore a capire le ragioni del cattivo (per Magneto è sempre stato così). Qui invece c'è questo personaggio di cui si conosce pochissimo, vuole fare il Dio, ma non si capisce da dove viene, cosa lo muove. Ha pochissimo carisma.
Poi c'è una eccessiva ricerca del passato, troppi flash back, troppi minuti spesi a mostrare vecchie immagini di altri film. Ci si specchia troppo nei lavori precedenti senza gettare buone basi per i lavori futuri.
Tutto ciò che rendeva speciale X-men rispetto agli altri film Marvel tutti uguali è che qui era sempre presente nettamente la riflessione umana sul diverso, l'oppressione, il razzismo, la ricerca del proprio posto nel mondo, l'umanità. Qui tutte le riflessione di un certo spessore che hanno reso in un qualche modo profonda questa serie, vengono annullate.
Infine troppi personaggi tirati in ballo e poi abbandonati a loro stessi.

Spero che nel prossimo film si torni a degli x men più intimisti, con un'attenzione maggiore su pochi personaggi, una storia più credibile.
Restano però il gruppo Marvel più interessante in assoluto.

werther  @  12/06/2016 09:42:14
   6½ / 10
Nuova avventura degli x men che si colloca credo successivamente a quanto avvenuto in giorni di un futuro passato, bel ritmo ed effetti speciali spettacolari con qualche rivelazione sul passato di alcuni x men che fa sempre piacere allo spettatore. Non do un voto alto perché seppure sia un bel film di intrattenimento è un format bello spremuto e non c'è più quel senso di sorpresa che contraddistingue i primi capitoli.

dagon  @  11/06/2016 19:14:35
   6½ / 10
Buona la prima parte, la solita solfa nella seconda, con il solito sprofondar nella computer grafica, talvolta neppure impeccabile. Ormai il senso di deja-vu comincia a farla da padrone e gli ingredienti sono sempre gli stessi, solo mischiati in modo o a velocità diverse. Singer rimane comunque ottimo alla regia e ci regala un'altra memorabile sequenza per Quicksilver. Ottman nel tema iniziale scopiazza un po' troppo quello principale di Space Vampires. Mediamente soddisfacente, ma bisognerebbe provare a trovare qualche chiave un po' diversa.

LucaT  @  11/06/2016 03:53:23
   6½ / 10
dopo la svolta e l'avvento del il nuovo presente di x-men ecco un nuovo capitolo
apocalisse l'avversario per eccellenza
a mio parere molti punti dilungati ma superflui
e altri che andavano maggiormente approfonditi
come lo stesso apocalisse, i suoi poteri e i cavalieri
belle le scene con Evan Peters
un discreto film ma non molto incisivo

Crystal_89  @  09/06/2016 11:32:56
   8½ / 10
Degno sequel di "Inizio" e "Giorni di un futuro passato": perfetto mix di storia articolata e azione spettacolare. Questo episodio l'ho trovato ancora migliore in tutti gli aspetti, dalla sceneggiatura alla colonna sonora: alcuni momenti sono da pelle d'oca.
A voler essere pignoli il cattivo non mi convinto del tutto: esteticamente è molto plasticone (come quelli dei "Power rangers" e dei "Guardiani della galassia"), e i suoi poteri sono vagamente (in)definiti. La storia dei 3 giovani cavalieri dell'apocalisse è troppo essenziale, anche se Psylocke probabilmente la rivedremo in "Deadpool 2"

Vegetable man  @  04/06/2016 23:45:05
   6½ / 10
Film che si mantiene sulla buona media degli altri della saga (necessari per comprendere quest'ultimo), senza toccare i picchi di Giorni di un futuro passato. Ho preferito la prima parte, piú intimista, alla seconda, dove il livello di catastrofismo diventa quasi caraturale ed in definitiva stanca. Poco convincente Sophia Turner come Jean Grey, forse a causa della sua aria perennemente dimessa da ragazzina traumatizzata (sará colpa di Ramsey? :).

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Giovans91  @  03/06/2016 19:41:40
   7½ / 10
Tralasciando la vecchia trilogia degli X-Men, questo "X-Men: Apocalisse", dopo l'ottimo "X-Men: Giorni di un futuro passato", fa un passo indietro, non è bello come il suo predecessore e "X-Men: L'inizio" ma non è neanche un brutto film. Ha un grande cast (Olivia Munn nel ruolo di Psylocke l'ho trovata molto attraente), grandi effetti speciali, tanta azione e tanti personaggi che amiamo. C'è Singer, con la sua consumata bravura nel costruire situazioni fantastiche ad effetto e nel gestire con destrezza numerosi personaggi in contemporanea. E, soprattutto, c'è una buona dose di epica ed estetica da fumetto.
I film sugli X-Men sono ben realizzati, che si discostano da tutti i film del mondo Marvel Cinematic Universe.

spider637  @  03/06/2016 18:55:48
   7 / 10
Film molto carino...personalmente troppo catastrofico verso la fine....con la distruzione mondiale in corso..pero acchiappa come tutti gli altri....

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  03/06/2016 15:48:02
   7 / 10
Bravissimo Singer, che sulla scia di Giorni di un futuro passato (che nel complkesso ho trovato più coeso) sforna un film di supereroi infarcito di vero e puro cinema

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Cast di tutto rispetto come al solito.

ragefast  @  03/06/2016 11:40:49
   7½ / 10
Nonostante una moltitudine di sequel e affini, devo dire che anche dopo quest'ultimo episodio la saga degli X-Men continua a non deludere. "Giorni di un futuro passato" tra l'altro aveva alzato anche l'asticella delle aspettative, dato che mi era piaciuto soprattutto per l'intrigo temporale e per la caratterizzazione di alcuni personaggi.

Con "Apocalisse" più o meno siamo sugli stessi livelli, forse un gradino sotto, in ogni caso l'ho trovato un piacevole film a cui farei solo un paio di appunti per un villain dall'aspetto un po' troppo "plasticoso" (non ci posso fare niente, a me ricorda uno dei cattivi dei Power Rangers! :-D) e per aver tirato fuori la trasformazione di Wolverine per l'ennesima volta (e siamo a quota tre attori diversi per Stryker, se non erro), fortunatamente senza andare troppo oltre quello che avevamo già visto in "X-Men 2" e "X Men - Le origini". Tutto il resto direi che ha funzionato, anche la quantità considerevole di personaggi gettati nella mischia, ma ben amalgamati.

Notevoli ovviamente effetti speciali e combattimenti, specie...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Insomma, promosso anche questo capitolo, e ora...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

maxi82  @  02/06/2016 21:07:12
   7 / 10
Un x-men inferiore ai precedenti ma pur sempre godibile...il cattivo non è poi così cattivo avendo tutti i poteri dei mutanti..e soluzione un po facilotta...momenti crudi e di sangue non mancano...l'ironia e la bravura di alcuni personaggi ,ottimi effetti speciali e tra pregi e difetti e pur sempre un buon x-men

Wilding  @  02/06/2016 20:37:03
   7 / 10
Perde mezzo punto in originalità rispetto al precedente capitolo, ma godibile e interessante per tutti coloro che amano l'universo X-Men.

JohnRambo  @  01/06/2016 14:36:34
   8½ / 10
Onestamente non pensavo che Bryan Singer fosse capace di sfornare un film decente sugli X-men. Ci aveva già provato, secondo me con risultati modesti, due volte parecchi anni fa.
Questo "Apocalisse" è davvero carino, ben congegnato, non annoia mai e mostra il valore e l'importanza dell'amicizia e dell'unità, anche quando il dolore e divergenze "ideologiche" possono essere motivo di separazione.
Il finale lascia spazio ad un sequel, che mi auguro prosegua mantenendo il livello inalterato.
Comunque ammetto che, a parte i due film citati, i lavori cinematografici sugli X-men mi hanno soddisfatto.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/06/2016 22.49.54
Visualizza / Rispondi al commento
Ale72  @  31/05/2016 13:53:52
   7½ / 10
Bello! Bello..veramente! Leggendo in giro, dove trovavo più di una recensione negativa, non pensavo di uscire dal cinema così contento del film. E invece devo dire che mi sono proprio divertito. Concordo con chi dice che ultimamente abbiamo supereroi contro supereroi (basta vedere gli ultimi film usciti sul tema), però questo devo dire che è migliore degli altri. Mentre in capitan america, che è quasi un the avengers, abbiamo tanti personaggi e molti dei quali molto presenti creando, per certi aspetti, anche un pò di confusione-frenesia, qui invece molti personaggi sono secondari e così restano tali per tutto il film. Merita di essere visto.

Trixter  @  30/05/2016 11:09:57
   7½ / 10
Anche se gli X-Men non sono tra i miei supereroi preferiti, mi diverto sempre a vedere i loro film, soprattutto se a dirigerli è la mano sapiente di Singer. Anche stavolta, infatti, il regista fa centro: il film è spettacolare e divertente al punto giusto, risultando un ottimo blockbuster per una serata di godimento e relax cinematografico. Begli effettoni, eccellente colonna sonora, storia intrigante ed un villain che non mi è dispiaciuto affatto. E l'intrattenimento è servito!

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  30/05/2016 07:04:02
   6 / 10
Prima parte interessante, seconda parte noiosissima e prevedibilissima. Ormai tutti i superoistici sono assimilabili ai film catastrofici (con il nostro mondo da salvare da una immediata distruzione)

julius422  @  30/05/2016 02:14:11
   8 / 10
Singer con gli X men fa centro per l 'ennesima volta !!

la trilogia prequel sui mutanti è veramente ben fatta... questo ennesimo capitolo è la riconferma. Dopo l' ottima pellicola giorni di un futuro passato, era dura restare ad alti livelli... ma anche in questo caso il risultato è ottimo.

Bravi attori, bella la trama ed ottimi effetti speciali !!

a mio avviso i migliori film Marvel sono questi...

cort  @  29/05/2016 23:03:33
   7½ / 10
come gia detto da molti altri utenti, gli x-man sono tanti e sarebbero perfetti per una serie tv dove si potrebbero curare tutti i vari personaggi e le loro storie, e magari seguire una linea logica degli eventi.
Nonostante tutte le difficoltà di portarli su grande schermo Brian Singer si rivela un regista competente ed abile e da spettacolarità e la giusta intensita alla pellicola, anche perchè con tutta la carne al fuoco che vienne buttata il film poteva essere quasi una trilogia(una cosa che non mi piace dei film marvel e il continuo bruciare i cattivi in un singolo film).

Elmatty  @  29/05/2016 10:06:19
   7½ / 10
Non l'ho trovato così brutto ma siamo un gradino inferiore rispetto al precedente.
Questo nuovo episodio degli X-men si mantiene in linea con i precedenti per le tematiche che propone e per lo spirito con cui vengono affrontate, in maniera molto più seria e molto meno banale che negli altri film Marvel (e questo è un grandissimo pregio).
La sceneggiatura è molto lineare ma pecca un po' per la trama in se, un po' povera di eventi, ma comunque rende il film coinvolgente per tutta la sua durata.
Alcune cose però potevano tranquillamente essere lasciate ed altre non vengono spiegate.
Semmai avrei preferito che alcuni personaggi venissero caratterizzati meglio, anche lo stesso Apocalisse risulta un po' una macchietta in molti punti.
Gli attori nemmeno a dirlo sono davvero tutti in parte, McAvoy e Fassbender su tutti che risultano ottimi.
Il reparto tecnico invece mi ha un po' deluso, in alcuni momenti gli effetti speciali sembrano davvero mal fatti, belle le ambientazioni e la colonna sonora anche se un po' troppo pompante in alcuni momenti.
Sono un appunto su come è stato truccato Apocalisse: sembra finto, mal illuminato. MI è sembrato come quei cattivi di pongo dei Power Ranger!
C'è un cameo praticamente inutile ma non dico altro.
Insomma siamo ad alti livelli, tra i migliori film Marvel che ci sia in giro, sempre meglio di molti film Marvel al 100% che ormai iniziano a stancare.
Alcune cose potevano essere fatte meglio ma comunque questo X-Men Apocalisse lo promuovo.
Consigliato.

kanon1981  @  28/05/2016 21:37:06
   8½ / 10
L'ho trovato davvero ben fatto a livello del precedente.
I nuovi personaggi davvero interessanti soprattutto le donne.
Il cattivo é finalmente un villain potente e non un personaggio di contorno come in altri film supereroistici.
Un po piú lenta la prima parte, molto dialogata che approfondisce problemi e rapporti tra i vari mutanti senza annoiare, seconda parte con tanta azione e battaglia finale lunga e ben costruita.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Norgoth  @  28/05/2016 13:27:23
   8½ / 10
X Men Apocalypse è un film davvero ben fatto, sulla stessa linea dei precedenti. Mi sorprende come la qualità dei film dedicati agli X-Men sia sempre abbastanza alta, mentre quella del restante universo Marvel sia alta... lenante (anzi, la differenza temo stia nel fatto che è fatta da Fox e non da Disney).
Il cast è perfetto, sopratutto per le attrici che sono andate a ricoprire il ruolo di Tempesta, Psylocke e Jean Grey: strepitose e soprattutto attinenti ai fumetti (esteticamente parlando). Anche Nightcrawler ed Angelo convincono. I protagonisti (Xavier, Bestia, Magneto, Mystica...) già li conosciamo e non hanno bisogno di presentazioni.
Finalmente, poi, si vede un antagonista degno di tal nome: Apocalisse è un ottimo nemico, che cresce con l'andare del film.
La battaglia finale, fortunatamente, non si riduce ad una s*****ttata veloce oppure ad un abbattimento rapidissimo del cattivone, ma dura un bel po', è ben coordinata e soprattutto soddisfacente e bella da vedere.
Troppe volte, nei recenti film di supereroi, l'antagonista fa la -fastidiosa- fine del cretino che crepa in due secondi alla fine. Qui, finalmente, si fatica un bel po' per contrastarlo adeguatamente e la cosa non può che farmi piacere.
Il ritmo è lento ma mai noioso, si parla molto e azione se ne vede relativamente poca, solo quando serve (e non come riempitivo per diluire un film senza trama come fanno da un'altra parte...).
Degna di nota la sequenza d'apertura, davvero maestosa e supportata da una musica altrettanto maestosa come non ne sentivo da un po', perfetta per le scene, e la prima parte in generale è davvero notevole. La seconda è più lineare ma ugualmente bella.

Riassumendo: se volete una saga supereroistica Marvel degna di tal nome, rivolgetevi a quella degli X-Men.

Strix  @  27/05/2016 18:18:08
   8½ / 10
C'è poco da dire, Singer è una garanzia.

Era difficile dire qualcosa dopo la prima magnifica trilogia, forse la migliore dei cinecomics al pari dei Batman di Nolan, eppure dopo 16 anni e 6 film (esclusi i 2 spinoff di Wolvie) questa saga ha ancora qualcosa da dire, cosa difficilissima specialmente dopo il meraviglioso Days of a future past.

Speriamo che nei prossimi film non inseriscano troppi nuovi mutanti ma si impegnino ad approfondire le nuove leve che ci sono state presentate in questo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/05/2016 18.19.04
Visualizza / Rispondi al commento
ilgiusto  @  27/05/2016 10:22:23
   6½ / 10
Meno travolgente del primo episodio.
Meno intrigante del secondo.
Ma comunque questo sesto episodio è piacevole e ben inserito all'interno di questa che è la saga migliore, più coerente e omogenea dell'intero panorama di superheroes movie.
Nonchè, diciamolo, gli X-Men sono e resteranno sempre il supergruppo più affascinante.

piripippi  @  27/05/2016 00:04:36
   7½ / 10
ennesimo prequel degli x-men. effetti speciali su tutti i fronti e trama godibile. in questo film diventano quasi tutti buoni. imperdibile per gli amanti della saga. aspetto la loro unione con gli avengers poi siamo al completo. rimane comunque nel suo genere un ottimo film

massimo3  @  26/05/2016 11:47:51
   8½ / 10
Concordo con il commento sottostante (non sul voto), il film andava diviso in due parti per raccontare in maniera più approfondita le fasi di reclutamento e approfondire meglio i molti personaggi. Detto ciò rimane un film godibilissimo e corale.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Febrisio  @  26/05/2016 10:29:59
   5½ / 10
ma perchè in primo piano sulla locandina c'è hitman??

Son contento che il film sia finito dopo le 2 ore e mezza. Mio malgrado, e per quanto non mi piacciano le divisioni, è un film che necessitava più ore, e quindi 2 parti. Il fatto di avere Bryan Singer alla regia da una sorta di sicurezza, che però svanisce in un accumulo di personaggi potenzialmente interessanti, ma poco approfonditi. Il plasticoso cattivo di turno ha anch'esso la grandi potenzialità, ma il veloce reclutamento, per poi subito finire, è un tanto sforzo, per niente. Un "Xmen" e soprattutto un B. SInger meno convincente.
Eddai scherzavo per la domanda iniziale.

minoidepsp  @  25/05/2016 22:09:18
   5 / 10
Da fan degli x-men mi verrebbe da dargli una sufficienza, ma in realtà la storia del cattivone che arriva dall'antico Egitto con l'intenzione di distruggere il mondo e alla fine distrugge solo qualche quartiere di una città americana ha stufato.
Fate vobis, ma credo sia tra i peggiori della serie.

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/05/2016 23.06.20
Visualizza / Rispondi al commento
Ultimo_U  @  25/05/2016 20:06:21
   9 / 10
Ottimo film della nuova trilogia, con qualcosa in meno rispetto a Days Of Future Past. Manca l'emozione di rivedere i 2 cast riuniti e la sceneggiatura risulta più confusionaria.

E' il primo film in cui la componente della mancata accettazione da parte dell'umanità nei confronti dei mutanti è messa un po' da parte (anche se in ogni caso non del tutto) e c'è un super nemico.

Se ci sarà una nuova trilogia, e tutto lo lascia presagire, direi che Mystica potrà tranquillamente essere interpretata da una nuova attrice (piuttosto che vedere il 99% del tempo la Lawrence col suo volto perchè ormai famosissima).

Jumpy  @  24/05/2016 23:19:37
   6½ / 10
Alti e bassi, non riesce a pareggiareil fascino che mi ha trasmesso il primo film della saga.
I primi minuti affascinanti e travolgenti, per il resto si perde un po', pasticciato tra i troppi personaggi tirati in ballo e le troppe situazioni e sottotrame che si sovrappongono in un minestrone che, per un ora buona, non si capisce bene dove vuol andare a parare.
Ad ogni modo mi è piaciuto l'aver sempre una certa cura nel cercare attori che somigliassero anche fisicamente al fumetto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Probabilmente vista la carne buttata in pentola, sarà trampolino di lancio per altri film sugli X-Men...

gemellino86  @  24/05/2016 21:02:12
   7 / 10
Non bello come il precedente ma mi è piaciuto. McAvoy e Lawrence rubano la scena agli altri attori e gli effetti speciali sono sempre di alto livello. Non male anche il cattivo. Consigliato agli amanti della saga.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  23/05/2016 12:45:12
   6½ / 10
Di sicuro non ci si annoia, anche se il fattore età del professore fa perdere di credibilità la saga iniziale. Ottimi effetti speciali, storia: siamo alle solite umani vs mutanti con l'eccezione di Dio mutante che non fa distinzioni e vuole distruggere tutto. Film che si lascia vedere ma inferiore ai precedenti

Dom Cobb  @  22/05/2016 14:38:32
   6 / 10
Il professor Xavier e la sua nuova leva di studenti sono costretti ad affrontare una nuova minaccia sotto la forma di Apocalisse: primo e più potente dei mutanti, egli ha intenzione di distruggere la razza umana e si circonda di quattro "cavalieri", fra i quali Magneto...
Nuovo tassello in una saga cinematografica che non ne vuole sapere di smettere, questo Apocalypse tenta di ricatturare la stessa qualità e gli stessi picchi che avevano reso il precedente Days of Future Past tanto gradito al pubblico; il risultato lo giudico riuscito a metà.
Partendo dai lati positivi, fa piacere vedere un film sugli X-Men che sia dotato, finalmente, di un certo grado di spettacolarità, e dove succede qualcosa in grande scala: è sempre stato il grande limite della saga, cioè che ogni film sembrava in qualche modo ristretto e in piccolo. Non è questo il caso, dove la fanno da padrone scenografie da urlo e sequenze straripanti di sbalorditivi effetti speciali.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Rispetto al predecessore, il numero di personaggi nuovi qui presentati è in aumento, e questo influenza anche il ritmo che, fra tutte le sottotrame che il film deve portare avanti, non risulta mai troppo lento, questo anche grazie a scene d'azione degne di essere chiamate tali, specialmente nell'esplosivo secondo tempo. Perfino la colonna sonora si rivela una sorpresa, piena di temi dalle sonorità cupamente epiche.
Tuttavia, ancora una volta degli ostacoli impediscono al film di esprimere appieno le sue potenzialità: partendo da elementi influenzati dai miei gusti personali, devo segnalare il cast, dove, mettendo da parte i soliti McAvoy e Fassbender. non solo non c'è nessun altro degno di nota, ma si distinguono in negativo tre attrici che personalmente non sopporto.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Inoltre, ormai sono giunto alla conclusione che gli X-Men non sono portati per sostenere dei lungometraggi: i personaggi sono tali e tanti che è impossibile svilupparli tutti in poco più di due ore, ed è proprio questo che succede qui. Le new entries si riducono a una serie di comparsate prive di personalità, e alle quali non giova l'aggiunta di fin troppa carne al fuoco.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Soffre di questa mancanza di impostazione anche il cattivo Apocalisse, che in ogni caso, per stereotipato che sia, si salva in corner per l'ottima performance di Oscar Isaac, che gli garantisce carisma e notevole presenza scenica.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Inoltre, se la prima parte del film è tutto sommato compatta e ben realizzata, lo stesso non si può dire della seconda, dove più passa il tempo, più la situazione crolla fra le numerose trascuratezze della sceneggiatura nella foga di arrivare in tempo allo scontro finale senza giungere a oltre tre ore di durata.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Alla fine, comunque, questo Apocalisse non si può dire che non intrattenga: in fondo, la prima parte è godibile, per quanto venga minata dalla cedevole seconda, e l'azione è ben girata. Si sta comunque al di sotto degli standard del precedente film e di Conflitto Finale, anche se decisamente al di sopra di First Class e dei primi due di Singer. Ormai, ho rinunciato alla speranza di vedere la saga crescere in qualcosa che rivaleggi con l'MCU: i film corali degli X-Men sono solo dei filmetti con abbastanza azione da intrattenere, ma senza il carisma, la fluitidà narrativa o il grado d'intrattenimento dei prodotti Marvel Studios. Questo ennesimo capitolo ne è la prova.

10 risposte al commento
Ultima risposta 29/05/2016 17.39.50
Visualizza / Rispondi al commento
Yawgmoth  @  22/05/2016 03:08:44
   8½ / 10
finalmente tutto quadra... bellissimo e "fumettoso" al punto giusto... con tanti personaggi.. questo è un vero dilm sugli x-men.. ci sono 3-4 scene da urlo.. ottimo

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  21/05/2016 19:07:09
   7 / 10
Ahia! Buon film, ma qui iniziamo a essere ripetitivi e ad andare avanti a piccoli passi. Me lo aspettavo molto più avvincente, ma seppur ben girato e non noioso nonostante la durata, non colpisce come i suoi predecessori. Odio i film che si trascinano fino ad un finale scontato e riempiono di buchi una trama sempre più rosicata! Visivamente perfetto.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  21/05/2016 16:03:20
   6½ / 10
Purtroppo il film ha la sfortuna di avere due predecessori (del nuovo filone) notevoli e dello stesso Singer, pertanto è ovvio fare un confronto e questo ne esce decisamente sconfitto, non da buttare, c'è stato di peggio ultimamente, ma il supercattivone che vuole plasmare il mondo a sua immagine ha rotto un pò le palle, ne esce quindi una storia infantile e scontata. Di buono c'è il cast e i personaggi ormai rodati nei loro ruoli, la scena selvatica con Wolverine ma soprattutto il capolavoro del film, ossia il salvataggio di Quicksilver degli studenti durante l'esplosione, questa scena, da sola merita la visione e mi fa dare un punto in più al mio voto...... cmq ... to be continued......

TreAsterischi  @  21/05/2016 12:04:28
   7½ / 10
Leggermente meno compatto di Giorni di un Futuro Passato, ma comunque grande film degli X-men!

Singer conosce bene i suoi Mutanti e sa come portare avanti una storia corale, sfruttando sia i poteri spettacolari che il sotto testo sociale su razzismo e discriminazione che li caratterizza da sempre.

Non è un film perfetto, anche perchè Apocalisse è un villain molto fumettoso e sembra quasi "banale" come tematiche e motivazioni rispetto alla complessità dei nemici dei film precedenti, molto più umani e pieni di contraddizioni e fragilità comprensibili (penso a Stryker di X-men 2 e la sua fobia per i mutanti, soprattutto nei confronti di suo figlio e poi estesa a tutta la razza... o anche solo Magneto che l'ha sempre fatta da padrone come Villain principale in quasi tutti i film)
Altro possibile difetto: Singer si concentra sui Mutanti adulti (Xavier, Mistica, Magneto, Bestia, Quicksilver) e poco sui nuovi arrivati: gli adolescenti Ciclope, Nightcrawler e Jean fanno la loro parte, ma sono dei novellini XD
è palese che un nemico come Apocalisse fosse troppo per loro e si trovano schiacciati dalla trama in un angolo... ^^"
Quicksilver però vale il prezzo del biglietto come sempre XD

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In generale molto soddisfatta, anche se non è ai livelli dei miei X-men preferiti (X-2 e Days of future past), ma davvero ottimo in un panorama cinecomics un tantino deludente nell'ultimo periodo (BvS inguardabile e Civil War solo carino)

Larry Filmaiolo  @  21/05/2016 10:13:20
   6 / 10
Il terzo è sempre il peggiore, dice sansa Grey all uscita da il ritorno dello Jedi. Era vero per quel film (quanta ridicolaggine quei f o tttuty ewok) era vero (in parte) per x men conflitto finale, in realtà non così malvagio rispetto al 2. Ed è vero per questo apocalisse, che si merita un 6 di stima per Singer e se non altro per la sua capacità immaginifica e l impegno nel portare sul grande schermo nell arco di più di dieci anni la storia dei supereroi con il miglior sotto testo sociale e la più grande opportunità di approfondire psicologicamente vicende e personaggi. Se però il giochetto funzionava alla grande (appassionando a tratti ) in Days of future past, qui fallisce per colpa di una sceneggiatura fatta davvero coi piedi, e non sto a elencare il difetto nel dettaglio o i difetti perché sono palesi e li vedrete. Mi dispiace solo che ormai anche la dialettica magneto (probabilmente il mio personaggio preferito di sempre del gigantesco universo dei cinecomics, Ormai tutto praticamente ridotto a una me r da fumante) -xavier sia ridotta alla solita tiritera. Però, dalla tenera età i mutanti x mi fanno sognare ed anche grazie alla loro seppur non perfetta, accattivante e superiore alla media supereroistica trasposizione cinematica; questo, insieme ad una certa abilità registica (qui comunque affossata dall idiozia della sceneggiatura ) A singer lo devo riconoscere.
Il piattolone sui soldi a fine film ce lo dovevi risparmiare però.

mikeP92  @  21/05/2016 03:56:28
   5 / 10
Dopo l'ottimo Days of Future Past Bryan Singer sforna una colossale americanata, veramente deludente, con una trama scontatissima e mediocre ed effetti speciali scadenti, nonostante l'alto budget. Non è osceno come film ma ha troppi difetti e soffre il paragone con il suo bellissimo predecessore.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  20/05/2016 13:26:19
   7 / 10
E'un film verso cui ho varie riserve (la CGI è a volte scadente, quasi tutti gli attori giovani sono insignificanti, ci sono troppi personaggi che hanno troppo poco tempo per dire granchè, molte scene estremamente pacchiane ed una scena tragica che fa soltanto ridere) ma che, rispetto ai 2 superfilm di questo 2016 (Batman v Superman e Civil War) è ancora molto più fumetto che tragedia planetaria. Il cattivo è finalmente un cattivo, e non uno che, poveretto, alla fine puoi pure capirlo, né è tanto meno l'amico con cui litighi (ed essendo un supereroe, nel processo lasci in giro dei crateri). Varie scene sono ben riuscite e non ci si annoia mai. Quicksilver, come per il film precedente, vale il film.

Manticora  @  20/05/2016 12:00:44
   8 / 10
Ancora una volta Brian Singer mi ha sorpreso!Ho rivisto i primi film degli x-men,e incontestabile che il peso del tempo hanno minato in parte la prima trilogia,anche se quello che proprio non funziona è x-men conflitto finale,e guardacaso alla regia non c'era Singer.Quelli successivi alzano l'asticella,dall'ottimo X-men l'inizio,con Matthew Vaughn in cabina di regia,all'apocalittico X-men:giorni di un futuro passato.Con Apocalisse Singer non si siede sugli allori,perchè crea finalmente un gruppo ORGANICO di mutanti.C'è un EVOLUZIONE,da studenti ad x-men.Mistica ad esempio,ottimamente caratterizzata da Jennifer Lawrence ha delle MOTIVAZIONI,un background,insomma è un personaggio completo,idem per Bestia,sorta di tuttofare di Xavier.Su Xavier non c'è da discutere,McAvoy riesce ad incarnare perfettamente lo spirito del personaggio,rendendolo anche un simpatico donnaiolo,meno scongelato di Patrick Stewart,idem per Magneto,la genesi di Fassbender dà una tragicità ed un pathos al personaggio che neanche Ian McEllan era riuscito a creare con tale intensità.Inoltre spicca Evan Peters come Quicksilver,il quale per certi versi è uno degli aghi della bilancia.Stessa sorta per Rose Byrne,alias Jean Grey,altro personaggio che ovviamente diverrà ancora più importante,prendendo il testimonde da Famke Jansen.La storia ha CUORE,cosa che in Civil War non ho visto,anche perchè Apocalisse,ottimamente interpretato da Oscar Isaac ha MOTIVAZIONI TERRIBILMENTE CONVINCENTI,ed essendo il primo mutante la sua disumanità lo porta a considerare il suo posto sulla terra come quello di un DIO.Insomma la storia non annoia,anzi,mi ha sorpreso

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ma devo dire che ciò aiuta a introiettare meglio l'esistenza di Scott Summers,alias Ciclope,personaggio che nelle versioni precedenti non mi aveva mai convinto del tutto,qui invece ha il suo spazio,equamente diviso con gli altri.
Che altro dire,Singer spinge anche sulla violenza,soprattutto durante

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
E lì il cameo del caro Wolverine chiude simbolicamente il cerchio,rendendo giustizia al personaggio,con un escamotage narrativo perfetto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ovviamente facendo a pezzi la timeline di Wolverine Le origini,il mediocre film di Gavin Hood. Alla luce di ciò comunque la sceneggiatura di Simon Kimberg è il vero punto di forza dei personaggi,il tono da telenovela che si avvertiva nei primi tre film sugli x-men viene totalmente abbandonato,gli intrecci sentimentali vengono messi da parte,almeno in parte,per concentrarsi sull'interazione mutanti-umani.Anche i cavalieri dell'apocalisse hanno il loro perchè,un inedita Tempesta,prima discepola di Apocalisse,un reietto Angelo,una ritrovata Psyloke,e infine Magneto.Il tutto per un finale che riesce a portare l'azione ad ottimi livelli,ma non a discapito della storia.
"Non hai capito,tu hai già perso perchè sei solo!Noi invece siamo un gruppo!"
L'evidenza che stà in questa verità permetterà a Xavier

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ottima colonna sonora,epica e solenne,scenografie notevoli,inoltre non andate via prima della fine dei titoli di coda,perchè la sorpresina della scena post credit serve e non poco al proseguo della storia...
Essex corp docet....

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/05/2016 14.52.37
Visualizza / Rispondi al commento
TheGame  @  20/05/2016 09:53:43
   6½ / 10
E anche questo capitolo funziona, malgrado l'in*****so power ranger, perché singer si prende pacificamente il tempo per l'introduzione anche a scapito della spettacolarizzazione, per mettere sul piedistallo i punti di forza anche se, quando incombono gli obblighi seriali, sbanda pericolosamente.

dima  @  19/05/2016 23:36:49
   4½ / 10
non ci siamo... gli ultimi due film sugli x-man non erano niente male e mi avevano fatto sperare che questo mantenesse il livello ma la storia non regge, sfugge di mano fino a diventare stucchevole. Un cattivo praticamente imbattibile ma senza un minimo di credibilità. Conversioni di "cattivi" in "buoni" e viceversa artificiose e banali. l'impalcatura stessa della trama è a dir poco scontata: un super cattivo con (quasi) tutti i possibili poteri risorge e vuole distruggere il mondo ma gli x-man lo cotrastano.... fine.

wuwazz  @  19/05/2016 11:36:46
   5½ / 10
Singer ci ricasca.

Proprio com'era successo con X-men conflitto finale, ci produce questo filmettino, il cui più grande difetto (tra molti), è quello di rimanere schiacciato da se stesso, non riuscendo a mantenere le pro(/pre)messe fatte.

Ho sempre trovato carini i film sugli x men (fatta eccezione per x-men conflitto finale che ho reputato fin dalla prima visione al cinema il peggiore di tutta la serie).
Con x l'inizio e x giorni di un futuro passato sembrava finalmente che il tiro fosse stato alzato un po' e che fosse stata trovata la giusta formula per elevarsi leggermente dal ramo di "filmetto" a "film".

Però (ahimè) dopo due passi buoni, arriva quello falso.
Quest'apocalisse è mal strutturata: un inutile primo tempo senza azione, la poca che c'è ti fa veramente sbadigliare e un secondo tempo che punta tutto sulla scena di lotta finale, che come in x conflitto finale non è nient'altro se non EFFETTISSIMISPECIALISSIMIWOOOOWISASSIMAGNETICICHEVOLANOPONTIRIBALTATICONMACCHINEVOLANTIEPALAZZIDISINTERGRATISSIMIFIGOOOOOOOO (che è la sindrome del film di merd@ che non ga idee: vedi conflitto finale, film sche è stato fatto solo per girare la scena in cui magneto fa volare un ponte in aria).
Benchè sia reso palese sin da subito che i suoi poteri sono grandissimi e (quasi) incontrastabili, Apocalisse non ha un briciolo di carisma.
Ma il problema principale qua non è l'architrave, ma il taglio registico, che non riesce ad esaltare una storia già di per sè molto moscia e che alla fine si risolve nella solita tiritera: "chi fa in tre tre fa meglio di chi fa da sè".

anche i 4 cavalieri scelti sono tutti sbagliati. Passi Magneto (che comunque non fa nient'altro che stare fermo a fare i vortici con i sassi), ma Angelo, tempesta e Psyloche sono il trio di "cattivi" più inutile della storia.

5 risposte al commento
Ultima risposta 20/05/2016 00.32.23
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  19/05/2016 09:37:36
   7½ / 10
a mio avviso, il miglior film sugli X-Men. E con solo un cameo di Wolverine. Il film è tecnicamente nella media dei film di questo genere. Non adoro troppo la CGI, ma qui l'uso un po' eccessivo che se ne fa è in parte giustificato. Ma ho comunque apprezzato i mini crossover iniziali, il ritorno ai personaggi classici e l'evoluzione del tutto, semplice ma efficace allo stesso tempo. Apocalisse è un personaggio poco carismatico ma temibile a causa del suo potere sconfinato, ma sono gli altri mutanti a dimostrarci che la Marvel sarà anche avanti alla DC nel loro Cinematic Universe, ma se la deve vedere con la nuova saga sugli X-Men. Messa un po' da parte Mystica (oltre a Wolverine) introduciamo Ciclope, Jean Grey, Tempesta, rivediamo Quicksilver, oltre a quei mutanti che ci portiamo avanti dal 2011, ovvero da X-Men l'inizio. E questo è il miglior assortimento su schermo, con delle fazioni interessantissime. Non voglio dilungarmi ancora, ma spero che questa saga venga rivalutata, visto che spesso si supera i Thor e i Captain America.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

17 anni (e come uscirne vivi)
 NEW
2night
 NEW
47 metri7 minuti dopo mezzanotte
 T
a casa nostra (2017)acqua di marzoadorabile nemica
 NEW
alamar
 T
alcolistaaldabra: c'era una volta un'isola
 HOT
alien: covenant
 T
altin in citta'
 NEW
annabelle 2assalto al cielobaby bossbolshoi babylonboston - caccia all'uomoclasse zcodice unlocked
 NEW
cuori purie se mi comprassi una sedia?east endellefamiglia all'improvviso - istruzioni non incluse
 T
fast and furious 8
 NEW
fortunataghost in the shell (2017)gold - la grande truffa
 T
guardiani della galassia vol. 2i called him morgani peggiorii puffi: viaggio nella foresta segretail giardino degli artisti: l'impressionismo americanoil mondo di mezzoil permesso - 48 ore fuoriil segreto (2016)il viaggio (2017)
 NEW
indizi di felicita'insospettabili sospetti
 T
king arthur - il potere della spadala cura dal benessere
 T
la guerra dei cafonila meccanica delle ombrela mia famiglia a soqquadrola notte che mia madre ammazzo' mio padrela notte non fa piu' paurala parrucchierala ragazza dei miei sognila tartaruga rossala tenerezzala vendetta di un uomo tranquillola verita', vi spiego, sull'amorel'accabadoral'altro volto della speranzal'amore criminalelasciami per semprelasciati andarele cose che verrannole donne e il desideriole verita'l'eccezione alla regolaliberelibere, disobbedienti, innamoratelife - non oltrepassare il limitel'uomo che non cambio' la storiamal di pietremaradonapolimexico! un cinema alla riscossa
 NEW
milano in the cage - the moviemiss sloanemma love never diesmoglie e maritomonster trucksmothers (2017)my italymystic game
 NEW
noi eravamonon e' un paese per giovaniorecchieovunque tu saraiper un figliopersonal shopperpiani parallelipiccoli crimini coniugali
 NEW
pirati dei caraibi: la vendetta di salazarplanetariumpower rangersqualcosa di tropporichard - missione africaritratto di famiglia con tempestasasha e il polo nordscappa - get outsicilian ghost storysole cuore amoresong to songsulla via latteatanna
 T
the circlethe dinnerthe most beautiful day - il giorno piu' bellothe rolling stones ole', ole', ole'! - viaggio in america latinathe space between (2017)the startupthis beautiful fantastictutti a casa - inside movimento 5 stelletutto quello che vuoiun altro meuna gita a romauna settimana e un giornounderworld - blood warsvictoriavirgin mountainwhitney (2017)wilson (2017)

955726 commenti su 37268 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net