repo man - il recuperatore regia di Alex Cox USA 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

repo man - il recuperatore (1984)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film REPO MAN - IL RECUPERATORE

Titolo Originale: REPO MAN

RegiaAlex Cox

InterpretiHarry Dean Stanton, Emilio Estevez, Tracey Walter, Olivia Barash

Durata: h 1.32
NazionalitàUSA 1984
Genereazione
Al cinema nel Dicembre 1984

•  Altri film di Alex Cox

Trama del film Repo man - il recuperatore

Le imprese di alcuni addetti al recupero di auto tenute da acquirenti morosi si mescolano a intrighi di scienziati impazziti, Cia, avvistatrici di Ufo e fenomeni di radioattivitÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,11 / 10 (9 voti)6,11Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Repo man - il recuperatore, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gabo Viola  @  08/02/2016 12:54:08
   6 / 10
Minestrone di generi. In musica sarebbe un bootleg di Frank zappa registrato al cesso mentre legge il giornale. Guardabile e come al solito adorabile Emilio Estevez negli anni '80, bravo Harry Dean Stanton. Un cult in USA, da noi giustamente dimenticato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/11/2015 22:17:20
   7 / 10
Una delle particolarità dei film di Alex Cox è che hanno come base di partenza un generi o più generi come pretesto per la narrazione, sono alquanto sconclusionati e sopra e molto sopra le righe nei personaggi e nelle situazioni che si sviluppano, ma hanno anche una vitalità incredibile. L'attività di questo repo man, ex punk arrabbiato, ci trasporta in un mondo particolare fatto di miserie, del sogno americano fatto a pezzi malgrado i proclami reaganiani di quel periodo. Certamente non è un esempio di linearità, anarcoide e bizzarro, ma all'interno delle sue molte digressioni spara delle bordate che lasciano il segno. Difficile che possa piacere se si guarda il film in una pura ottica di genere, certamente da recuperare insieme al successivo Straight to hell se si apprezza la sua particolarità.

antoeboli  @  31/07/2015 23:47:11
   6 / 10
Z movies di quelli godibili almeno di una visione .Sul piano registico dice poco , mentre su quello degli attori le interpretazioni risultano scarse , eccezine fatta per qualcuno , e il doppiaggio italiano è da vero film a bassissimo costo .
Rimane comunque famoso perchè appartiene al periodo delle auto diaboliche , dove invece della solita quattroruote indemoniata , abiamo una Chevrolet aliena , e se uno è avezzo al genere gia potrà intuire il papabile finale .
Tra gli interpreti principali va segnalato un attore che rivedremo in un altro film sempre fantascientifico come Brivido di S .King .
Un altro problema di questo Repo man , che se in certi film succede poco e annoiano , qui è tutto il contrario : succede praticamente di tutto una scena dopo l'altra e sembra non si riesca a capire più niente , e in alcuni momenti un pò di noia ci sta.
Non me la sento comunque di bocciarlo visto che ha 31 anni sul groppone e per il periodo si faceva apprezzare .

StIwY  @  01/02/2015 22:40:39
   6 / 10
Visto due volte, e come l'utente qui sotto, mi unisco con tutti quelli che non lo capiscono. Forse è proprio la sua bizzarria che attrae, ma nello stesso tempo non così tanto da ritenerlo un cult assolutamente. Comunque da guardare almeno una volta.

BlueBlaster  @  14/12/2012 14:57:56
   5 / 10
Film strano e fin troppo anticonvenzionale per l'epoca perché mescola maluccio i generi e la sceneggiatura è un bordello!
A tratti trash, a tratti interessante ma comunque non convincente.
Bravo come sempre il prolifico Harry Dean Stanton mentre Estevez versione punk è al limite dell'irritante...sinceramente non ci ho trovato nulla per cui valga la pena vederlo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  30/08/2010 01:20:52
   6 / 10
Primo film del regista Cox. In America è inspiegabilmente considerato un cult assoluto degli anni 80 (anzi fu proprio mia sorella di stanza a Cleveland che me ne consigliò la visione a tutti i costi). Bè quando lo vidi la prima volta rimasi sbalordito nel vedere quanto brutto e malfatto era. Un trashone pasticciatissimo di generi indeciso su che pubblico mirare, un film non-sense che oscilla in continuazione dalla fantascienza alla commedia, dal fantasy al thriller, dal dramma all'action, tra dialoghi totalmente assurdi e demenziali, attori cani (Estevez, per questo film, è comunque considerato un'icona negli States), storia inspiegabile, musica punk-rock spaccatimpani (ottima), montaggio confusissimo, e chi ne ha più ne metta. La seconda volta che lo vidi, mi prese un casino e lo rivalutai completamente: i difetti artistici rimanevano sempre quelli, ma non so il perchè, quella volta si rivelarono tutti elementi che mi fecero divertire da morire ed apprezzare tantissimo la pellicola. Non saprei che dire... Un film molto strano, che ad oggi non riesco ancora ad inquadrare, di cui ancora non riesco a cogliere bene il senso, di cui ancora non capisco se il ridicolo sia intenzionale o meno, e di cui ancora non capisco se sia l'opera di un genio assoluto o di un mentecatto rintronato; ciò non toglie comunque il fatto che questo film, se visto con lo spirito giusto, risulterà senz'altro un'esperienza cinematografica e trash godibilissima ed irripetibile. Di una cosa sono sicuro: fa letteralmente scompisciare! La pioggia di cubetti di ghiaccio finale (chiaramente ghiaccio limitatamente tirato a piccole dosi con un solo secchietto) tocca vette trash assurde!


Da crocifissione il doppiaggio italiano, che traduce il turpiloquio come "Fuck You" o "Scumbag" con cose del tipo "Va al diavolo" e "Lurido sacco di patate".

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/08/2010 01.25.44
Visualizza / Rispondi al commento
pastrank  @  15/08/2010 14:07:22
   7 / 10
A distanza di 26 anni, e' difficile riuscire a capire lo spirito del film, e gia' allora era difficile. Una presa in giro non di qualche caratteristica americana, ma di tutte (ho visto il film piu' volte negli anni, e ho sempre trovato qualcosa di cui non mi ero accorto), unite alla capacita' di creare alcune scene abbastanza originali (penso alla rapina), e un sacco di collegamenti tra le vicende narrate assieme ad una buona dose di nonsense. Certo, la passione per il genere musicale della colonna sonora aiuta un po' :-)

mister_snifff  @  02/01/2009 00:19:12
   5 / 10
additato in molti siti, soprattutto inglesi, come un cult anni'80... mi sfugge il perchè...mi ha deluso, secondo me un film low-budget carino e nulla più, la trama è un pò raffazzonata e l'elemento fantascientifico che fa da sfondo alla storia del repoman dall'attitudine punkettara è poco chiaro deludente e mal sviluppato

Invia una mail all'autore del commento Marchio73  @  28/12/2008 11:40:35
   7 / 10
Divertente, non scontato, delirante.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. konggreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitalijudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaytrash - la leggenda della piramide magicatua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016352 commenti su 45275 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net