unfaithful - l'amore infedele regia di Adrian Lyne USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

unfaithful - l'amore infedele (2002)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film UNFAITHFUL - L'AMORE INFEDELE

Titolo Originale: UNFAITHFUL

RegiaAdrian Lyne

InterpretiRichard Gere, Diane Lane, Olivier Martinez, Erik Per Sullivan, Myra Lucretia Taylor

Durata: h 2.04
NazionalitàUSA 2002
Generethriller
Al cinema nel Dicembre 2002

•  Altri film di Adrian Lyne

Trama del film Unfaithful - l'amore infedele

Remake di Stephane, Una Moglie Infedele di Claude Chabrol. Un matrimonio apparentemente perfetto, che però nasconde problemi e bugie. Quando scopre di essere tradito da sua moglie Connie, Edward Sumner perde la testa e uccide il suo amante...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,16 / 10 (113 voti)6,16Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Unfaithful - l'amore infedele, 113 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

stratoZ  @  08/12/2023 21:41:06
   4½ / 10
ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER

Thriller erotico scialbo e svogliato, un remake di Chabrol sottotono, patinato e poco teso, diretto male, interpretato peggio, Unfaithful é una tipica storia di adulterio da parte della donna sposata con un marito piacente e discretamente ricco che non resisterà al fascino dell'avventura erotica con un giovane francese un po' trasandato, ma molto affascinante, un tipico bad boy costruito a tavolino per piacere alla donna borghese annoiata e spesso sola perché il marito é troppo occupato col lavoro.

Dallo sviluppo prevedibile, il punto di svolta arriva con la vendetta del marito che ucciderà l'amante e goffamente, molto goffamente, cercherà di insabbiare tutto - non so perché Lyne crea sempre personaggi maschili così scemi - continuando con un finale un po' forzato in cui di pensa a mantenere la faccia a tutti i costi, ma più di tutto mi ha stupito la credulità delle forze dell'ordine davanti a palesi contraddizioni da parte dei sospettati.

Messa in scena mediocre, la Lane ha un grande fascino e probabilmente é l'elemento più interessante del film, Gere invece é scarsissimo, in tutta la seconda parte quando deve fare trasparire le emozioni si nota quanto siano forzati i suoi pianti, i suoi momenti d'ira, sembra quasi un attore amatoriale, scarso come pochi.

Molto perdibile, tra i peggiori di Lyne, non raggiunge Indecent proposal come bruttezza ma più o meno siano lì, diciamo che è totalmente anonimo.

Kit Carson  @  26/03/2023 19:39:43
   5½ / 10
Un thriller drammatico, erotico, romantico, e più o meno esistenziale, che riesce solo in piccola parte, perchè in definitiva non ha nulla da dire e procede stancamente senza guizzi particolari, sino al finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER, trasformandosi più che altro in un melodramma patinato, con poca profondità, della serie: "è possibile salvare questo matrimonio?". Tutto già visto, e decisamente con più brio. Diane Lane bravissima (e bellissima): la sua performance vale mezzo punto in più. Richard Gere purtroppo è nella sua versione occhio di triglia.

Interista90  @  02/06/2021 13:24:52
   5½ / 10
Più che un thriller sembra un drammatico. La prima parte è molto lenta e piatta... non succede quasi nulla... anzi, è molto ripetitiva. Nella seconda si smuove qualcosa, in maniera forse troppo brusca ed inaspettata. Gli attori fanno quello che possono (lei molto brava e sexy) ma manca la regia e qualche elemento più avvincente nella trama.
Mi aspettavo di meglio.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  22/10/2019 13:09:59
   7 / 10
Indugiare sulla trama non ha senso.... è una infedeltà e tutto gira intorno a questa tematica... certamente sempre attuale... non esiste una sceneggiatura degna di nota, ne una fotografia identificabile... la regia è normale.... ma questo film si avvale di 3 protagonisti strepitosi, con a capo una Diane Lane da togliere il fiato.... Richard nell'ombra per metà film si scatena nella seconda parte con la sua rabbia/sofferenza/disperazione, sostanzialmente repressa, compressa che si manifesta con unico gesto... estremo, ma irrinunciabile. Bene anche Martinez.... film sempre godibile...

mauro84  @  13/01/2019 23:37:13
   7 / 10
Grazie a Paramount recupero questo interessante thriller, trama semplice e s'avvicina alla realtà, forzata in alcune pari. Parte finale ben fatta come dialoghi. Buon lavoro di regia. Scelta del finale aperto condivisa da me.

Richard Gere, decisamente giovane, interpreta al meglio, prova maiuscola
Diane Lane, l'ex giovane attrice ha carisma e fascino, è protagonista!
Oliver Martinez, buona prova, interpreta bene il suo ruolo

Il regista, già capace di narrare pellicole thriller, simili a questo tema, svolge un buon lavoro, piace, costruisce buone scene, sebbene alcune forzate per necessità.
un ottimo lavoro in fondo.

Film consigliato, in tv lo si può vedere comodamente!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  06/09/2018 13:03:07
   6½ / 10
Se si sorvola sulle innumerevoli forzature per mandare avanti la storia, i rimandi palesi a "9 settimane e 1/2", e la poca solidarietà che si prova nei confronti del personaggio della Lane (fedifraga ingiustificata) questo thriller di Lyne mantiene comunque costante il coinvolgimento se non altro nell'ultima parte dai risvolti originali ed intriganti con i due che cercano di proteggersi a vicenda pur conoscendo uno il segreto dell'altro, e viceversa.

Un buon Lyne, in parte già visto e per gran parte incoerente, ma comunque buono.

Buba Smith  @  06/09/2018 12:41:25
   5½ / 10
Film prodotto con un alta cilindrata, ma non raggiunge le performance previste.

Ad ogni modo bravi tutti gli attori. Lei veramente stupenda, ma il film non riesce proprio a decollare.

Da guardare così a tempo perso.

76mm  @  31/08/2018 10:28:32
   3½ / 10
SPOILER PRESENTI

Adrian "Mr. Prurigine" Lyne, un buon film e tante porcate all'attivo, dopo aver devastato Kubrick decide di prendersela anche con Chabrol confezionando il pezzo più insulso della sua insulsa filmografia (per fortuna l'ultimo, almeno ad oggi).
Sotto la solita patina della provocazione a buon mercato - che potrebbe scandalizzare giusto giusto qualche suora di clausura - si nasconde, come di consueto (e neanche troppo bene), uno spirito reazionario, conservatore, familista, misogino e fallocentrico.
Lui bello, ricchissimo e un po' ebete, lei bella, insoddisfatta e con un cacchio da fare dalla mattina alla sera (perché mai una donna col marito ricco sfondato dovrebbe lavorare?), un figlio brutto come il peccato ma tanto tanto tenero (e con un paio di orecchie da non credere)…un giorno lei ha un piccolo incidente e viene soccorsa da un commerciante di libri antichi che non è un ottuagenario con pipa, barbetta e occhialini tondi come si potrebbe pensare dalla professione (che a noi non ci piacciono gli stereotipi) , ma un modello di 25 anni, bellissimo, monoespressivo (ma tanto era già abituata col marito) e dall'erezione facile.
Lei cede, poi si pente, poi cede ancora, poi si ripente, insomma è combattuta (il suo stato d'animo è "meravigliosamente" rappresentato in una scena – nadir della carriera sia del regista che della Lane - dove lei in metropolitana, ripensando al rapporto sessuale appena intercorso, prima piange pensando alla famiglia, poi ride pensando alla nerchia del libraio, poi ancora piange, poi ancora ride e avanti così per 5 minuti d'orologio…roba da denuncia).
Poi il marito, con colpevole ritardo (ma che volete, sta sempre dietro a lavorare per garantire la stabilità della famiglia) scopre l'inghippo e che fa? Visto che il possesso della femmina è roba da decidere esclusivamente fra maschi(oni), invece di inchiodare la zoccola alle sue responsabilità di moglie e madre, va ad affrontare il libraio (al quale GIUSTAMENTE non può fregare di meno della sua bella famigliola) e, dopo essersi scolato qualche vodka giusto per essere sicuro di lasciare un po' di dna ovunque, lo uccide…sì, LO UCCIDE, per salvare la sua famiglia (e il suo onore di maschio, soprattutto)…che tanto che gli frega, tanto si sa che i poliziotti dei film non mettono insieme mezzo cervello in due e non arriveranno mai ad incolparlo anche se basterebbe dare un'occhiata al baule della sua macchina.
La famiglia è salva, l'onore anche, l'amore col tempo si vedrà…intanto si va tutti in Messico (raro caso di attraversamento della frontiera al contrario) per vivere su una spiaggia e tentare di seppellire i sensi di colpa sotto la sabbia…o forse si fermeranno alla stazione di polizia per confessare?
Non ci ho dormito tutta la notte.

Goldust  @  03/05/2018 15:33:04
   6 / 10
Il regista è quello di "9 settimane e mezzo" e "Attrazione fatale" e di epidermidi nude e coppie sexy ne mastica abbastanza. Nell'attesa di recuperare il film di Chabol da cui è tratto lo giudico come un'opera di buon / medio artigianato, impreziosita dalla presenza di una intensa Diane Lane, attrice sempre un po' troppo sottovalutata. Funziona meglio la prima parte, dove l'affiatamento tra i due amanti ha il suo culmine e dove ( soprattutto ) quello stoccafisso di Gere resta nell'ombra.

VincVega  @  06/01/2018 13:51:09
   6 / 10
Un filmetto guardabile, un po' banalotto, però Lyne è uno che ha sempre saputo come portare gente al cinema, lo dimostrano i grandi successi di "Flashdance", "9 Settimane e mezzo", "Attrazione Fatale" e "Proposta Indecente". "Unfaithful" è talvolta intrigante e in grado di far stimolare commenti tra partner, ma allo stesso tempo patetico e di facili moralismi. Tra gli attori si distingue Diane Lane, brava e soprattutto bellissima. Richard Gere fuori ruolo.

GL1798  @  01/11/2017 22:07:27
   6½ / 10
Il film mi ha intrattenuto per due ore nonostante si trattasse di i un film basato sull'infedeltà che oggigiorno sembra essere un problema dilagante.

sweetyy  @  05/09/2015 22:21:26
   6½ / 10
Un thriller abbastanza inverosimile però coinvolgente.

freddy71  @  19/04/2015 21:13:23
   7 / 10
bel film...anche se la trama non si puo dire certo che sia originale....poi alcune sbavature del regista lo rendono un film diciamo normale.

BenRichard  @  16/02/2014 19:48:02
   6½ / 10
Diane Lane estremamente erotica in questo film e non essendo un fan di Richard Gere qui non mi è neanche dispiaciuto
ad ogni modo si lascia ricordare più che altro per le scene "hot" con Diane Lane..la visione ci sta tutta però non è certo un film memorabile

Sbrillo  @  04/02/2014 15:30:15
   6 / 10
Questo film è un dramma familiare più che thriller....
Lo ricordo solamente per quella gran porca di Diane Lane, che nuda ha sempre il suo perchè....e tutti i miei apprezzamenti...
poi è un film che si dimentica facilmente.....buona la prova degli attori che rendono questo film sufficiente e senza pretese...

daniele64  @  30/01/2013 16:56:06
   5½ / 10
Niente di speciale,il solito film elegantemente sensuale di Lyne,con unico valore aggiunto la bellissima Diane Lane. Più che un thriller,di cui ha ben poco,un dramma familiare,abbastanza scontato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma ,vedibile solo se proprio non si ha nulla di meglio da fare. Mezzo voto in più per la Lane che è sempre un bello spettacolo...se poi è nuda...

AMERICANFREE  @  29/01/2013 21:21:01
   6 / 10
condivido la media film che si lascia seguire bene ma facilmente dimenticabile! buona prova degli attori

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  07/06/2012 02:17:32
   4 / 10
Mi ricordo che all'epoca se n'era parlato come chissà che, quando invece è un film del cavolo. La trama non c'è, il tutto è un pretesto per mostrare cruente scene di sesso (a tratti sembra davvero un film porno) e per metterci dentro Richard Gere (della serie, "ce lo mettiamo così vendiamo di più"). Ma passasse tutto questo, ciò che più mi ha sconvolto è stato il finale. Il finale! Cioè..ne vogliamo parlare? Ma che mi rappresenta? Bah, vedere per credere.
In sintesi, altro che film impegnato...io direi che è profondo quanto una pozzanghera.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  08/01/2012 21:49:07
   7 / 10
Buon film forse un po troppo standardizzato nei personaggi e negli eventi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  19/11/2011 14:32:04
   4 / 10
Film assolutamente piatto e prevedibile. Interessante comunque la prima parte, non tanto per lo sviluppo quanto al fatto che si tromba ogni 3 minuti. Appena la trama prende piede diventa inutile.

PulpGuy88  @  21/07/2011 16:25:36
   3 / 10
Dunque, il punto è questo: in questo film non c'è NIENTE. La storia è di una piattezza sconcertante. Personaggi appena abbozzati e senza un minimo di appeal.
Irritante la recitazione di Richard Gere, sempre con le sue 3-4 espressioni che si ripetono ciclicamente.
Diane Lane insignificante, praticamente una comparsa.

Il film è lento, a tratti soporifero. Al momento di svolta di questa scialba pellicola ci si aspetterebbe un finale in crescendo, come nel più classico dei thriller ed invece si è deciso di affondare ancora di più, in un epilogo poco credibile e del tutto anonimo, inspiegabile.

Scene di sesso volgari e a tratti inutilmente forzate. Film squallido sotto ogni punto di vista.

bucanto  @  21/07/2011 14:14:04
   6 / 10
Penso che quetso film non sia stato chissà quale capolavoro del cinema ma non è neanche da buttar via.
L'ho trovato molto angosciante e a tratti simile alla realtà.
Lei che si innamora di un ragazzo molto affascinante nonostante sia sposata.
A tratti mi è sembrato un film piuttosto erotico con scene di passione anche molto forti.
Peccato per il finale troppo trito..il marito che uccide l'amante è una cosa già vista secondo me.
Peccato per il finale.
Se avessero scelto un finale più entusiasmante e più intrigante anche del punto di vista del thriller perchè io di thriller in questo film ho visto ben poco.
Io lo classificherei come film drammatico.
Mi dispiace non premiare la sensualità di Dian Lane ma più di 6 sento di non poter dare a questo film che mi ha deluso moltissimo.

DonzyLeeJones  @  25/06/2011 11:26:45
   7 / 10
Bel film. Prima mezz'ora piuttosto lineare ma con l'andare del tempo più incalzante. Finale non banale. Niente di accezionale, ma vale la pena vederlo.

mainoz  @  21/05/2011 10:28:15
   6½ / 10
Film a tratti erotico e morboso, molto buona la caratterizzazione dei personaggi ed il coinvolgimento emotivo. Forse un po noioso e ripetitivo in alcuni punti

Jumpy  @  16/04/2011 01:24:44
   6½ / 10
Un thriller semplice e lineare come un'autostrada, molto patinato e curato nella confezione, ma vuoto.
Merita giusto la raffinata sensualità di Diane Lane, ma gli amanti del giallo resteranno delusi...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

gemellino86  @  07/01/2011 22:11:13
   5½ / 10
Una storia di tradimento abbastanza banale e piatta. Si notano molti buchi nella sceneggiatura. Un'idea sfruttata male. Gli attori non convincono affatto.

franky81  @  16/12/2010 09:49:31
   6½ / 10
non male. ottimo il tema trattato ma niente piu. finale cosi e cosi.

danko  @  03/05/2010 00:18:32
   6½ / 10
nel complesso è buono il film,coinvolge bene ma diventa un po pesante l'ultima mezzora,discreti i protagonisti

Lory_noir  @  29/03/2010 16:12:56
   6½ / 10
Proprio come mi aspettavo: niente di brillante ma intrattiene. Gere che di solito non mi entusiasma penso sia quello che abbia dato prova maggiore di versatilità in questo film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  14/03/2010 15:23:23
   6 / 10
Filmetto di Lyne che si lascia guardare solo per la Lane,sensualissima e splendida.
Scontato e troppo pretenzioso,mi è piaciuto molto come proprio Diane Lane sia riuscita a plasmare cosi bene il suo personaggio e la sua passione.
Niente di che Gere e nemmeno Martinez.
Scene erotiche patinate ed irritanti,ma alcune (come quella nel bagno) sono ben riuscite.

tati  @  03/03/2010 11:30:38
   7 / 10
bello e avvincente.
richard gere e' insolitamente espressivo.........
l'amante e' un figo incredibile

Tony yogurteria  @  02/03/2010 23:37:15
   7 / 10
come dire...pùttàna? zòccòlà? sgùàldrìnà? tròìà? finchè esisteranno donne simili ci saranno di conseguenza cose spiacevoli purtroppo. Ho appena finito di vedere il film in tv comunque. Fatto bene, lo ritengo un buon film.

diego83  @  02/03/2010 22:31:56
   6½ / 10
Film che non entrerà certo nel miglior repertorio di Gere,ma che comunque si lascia vedere abbastanza piacevolmente descrivendo il tradimento sia da chi lo provoca e sia da chi lo subisce,provocando reazioni senza controllo...Un film che...alla fine....TRADISCE!

Bruja75  @  27/02/2010 23:05:53
   7½ / 10
Molto bello questo film di Adrian Lyne, molto avvezzo a queste tematiche amorose. Mi dispiace che non abbia continuato a fare film.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  22/10/2009 23:56:31
   5 / 10
Un dramma che alla fine diventa un thriller tinto di horror! Coi tempi che corrono la morale - la possibilità di venire a patti in una realtà dove ogni sicurezza è precaria - rischia pure di essere indovinata. Ma lo stile di Lyne è sempre il solito, sembra di assistere ad un interminabile spot pubblicitario tutto velure, foglie nel vento, abbracci, cadute, palle di neve... I rimandi al film di Chabrol sono pretestuosi agganci per l'ennesimo vouyeristico fumettone patinato del regista, che spreca un ottima Lane e ridicolizza un sex symbol come Gere. Ovviamente si vuole arrivare alla fine per vedere come finisce.

carriebess  @  23/07/2009 18:47:35
   1 / 10
insignificante

pat3  @  24/04/2009 13:45:43
   6½ / 10
lui-lei-l'altro, il classico triangolo con la classica storia di noia, routine quotidiana, corna, disperazione con.......originale vero? di film così ce ne sono a bezzeffe. in questo caso la differenza la fanno i protagonisti! Lei (la bellissima e brava Diane Lane) moglie annoiata e depressa, lui (Richard Gere , solamente?, forse un po' impacciato nella parte del c.....o) marito pazzamente innamorato ma troppo distratto e impegnato per accorgersi in tempo di ciò che gli accade intorno e l'altro (Olivier Martinez sexy e mooooolto f...o) l'amante giovane che la trascina in una relazione bollente che le fa dimenticare tutto, anche la famiglia. un buon film che, se fosse stato meno lungo e avesse avuto un finale più veritiero , avrebbe avuto sicuramente un voto più alto!
beh, con due ometti come Gere e Martinez a portata di mano.......sono loro che hanno condizionato il mio voto!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Robgasoline  @  20/01/2009 21:06:27
   6½ / 10
Davvero un bel thriller drammatico...Solo il finale lascia un po a desiderare...
Non merita il 7 per il finale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

goodwolf  @  20/11/2008 17:48:14
   7 / 10
Un buon thriller-drammatico. Unica pecca, la lentezza e la durata eccessiva rispetto al tema trattato.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  15/09/2008 18:19:39
   7½ / 10
Non male

devo dire che non ha l'aria del Thriller.
Il tema che tratta è più delicato e la domanda è:

Fino a dove può arrivare il tuo autocontrollo?

Il finale poteva tuttavia essere sviluppato meglio.

THE_FEX84  @  23/08/2008 23:33:42
   4½ / 10
Lyne persevera con il suo modo di trattare l'erotismo in maniera patinata e inconsistente:e in questa storia particolarmente noiosa,non dice niente di nuovo sul tema dell'evasione dal nucleo famigliare con tragedia incorporata,malgrado un finale di ricomposizione familista che sfugge dalla legalità.Le scene di sesso sanno di spot,le psicologie dei personaggi sono banali e risapute,i dialoghi inconsistenti;nel reparto attori,l'unica dotata di carisma è la Lane(affascinante e misurata),mentre Gere non dà l'idea di credere molto in quello che sta facendo.Molto meglio"Attrazione fatale",che è finora l'opera più completa di un regista troppo discontinuo,sopravvalutato dal pubblico,ma anche da buona parte della critica di bocca buona.

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  23/06/2008 09:53:07
   4½ / 10
"L'amore infedele" è un film completamente inutile, che non sviluppa con coerenza il tema del tradimento, preferendo mostrare le scene di sesso e che, soprattutto, perde completamente di credibilità quando il dramma prende piede nella storia.
La seconda parte è sconclusionata e il finale, più che una scelta consapevole, sembra un modo come un altro per concludere le due ore canoniche.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/06/2008 13.05.19
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ITALO1988  @  21/05/2008 16:19:13
   5 / 10
Discreto ma niente di eccezionale. Si basa tutto sulla sensualità della protagonista, a tratti poi è troppo lento. Penoso Gere.

risikoo  @  21/01/2008 07:55:11
   4 / 10
Diane Lane sensuale come non mai, per il resto il film mi ha annoiato in modo pazzesco. Lentissimo e noiosissimo, non lo riguarderei assolutamente. Non apprezzo molto Lyne, il suo modo di rappresentare l'erotismo nel complesso non mi affascina e non mi coinvolge.

everyray  @  15/01/2008 02:21:13
   8 / 10
ben diretto e ben interpretato il film tratta il difficile e frustrante tema del tradimento che finisce per evolvere nella maniera più tragica!!
davvero bella e sensuale Diane Lane!!

vitocortesi  @  24/12/2007 11:46:53
   7 / 10
E' un thriller che si può vedere senza che sia niente di speciale.Diane Lane veramente sexy.

Mayday  @  07/08/2007 04:24:06
   7½ / 10
Da sempre sono un grande estimatore di film interpretati da Richard Gere. In questo caso, purtroppo, lo si è visto un pò sottotono, anche se bisogna comunque dire che la parte non lasciava ampi spazi per fare di meglio.

Commento a parte per Diane Lane: meravigliosa.

Nel complesso un buon film.

francuccio  @  07/08/2007 01:25:20
   4½ / 10
Proporre il remake di un film di Chabrol, uno dei suoi migliori tra l'altro, pur non avendo i mezzi per fare qualcosa di quantomeno decente, è da pazzi o almeno da incoscienti. In fondo Lyne prende la scorza della storia e trasforma il tutto in un penoso thriller pseudo - moralista senza niente alle spalle, nemmeno una sceneggiatura o simil tale. Per una volta Gere non c'entra niente, ma la Lane, unica nota positiva del film, è sprecata. Ma a quanto pare copioni buoni non gliene offrono e anzi ha fatto anche di molto peggio purtroppo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  11/06/2007 19:09:36
   8½ / 10
Film di buona levatura tecnica e narrativa, l'omicidio preterintenzionale, quindi non volontario, consente di mantenere intatta l'identificazione con la protagonista.

Gere nell'insolita veste di marito perdente, non più seduttore vincente ma consorte umiliato dall'infedeltà della moglie. Se la cava benissimo lo stesso.

Finale che rispetta solo in parte il codice ay, quel codice etico americano , formulato per il cinema, per cui i colpevoli non possono farla franca.

Il forte vento iniziale che fa cadere a terra la protagonista con la spesa preannuncia la reale tempesta che si scatenerà nella famiglia di Richard Gere

carmus  @  11/06/2007 09:07:05
   6 / 10
un film adatto più alla TV che al cinema (ma al cinema ci è passato questo film?!?), dove Gere, con degli improbabili capelli color "pronto mobili", recita come mio figlio alla recita di natale e dove il regista punta sul vojeurismo degli spettatori per carpire un pò di attenzione in più di quanto meriti una storia che è scontata sin dal titolo.............
voto: 6 di incoraggiamento

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  11/06/2007 08:04:52
   4 / 10
Disarmante nella sua prevedibilità e piattezza, unica noto positiva 'exit music' di melhdau in una delle poche scene carine.
L'originale di Chabrol era su un altro pianeta.

PetaloScarlatto  @  11/06/2007 03:22:40
   8 / 10
A me è piaciuto molto. Non brilla per originalità, però gli attori sono bravi tutti e la storia coinvolge parecchio...

Bravo Gere, spesso criticato come attore poco espressivo, qui ottimo nel calarsi in un ruolo dismesso...

Il finale è aperto a tante interpretazioni..
Bravissima la moglie, non a caso nominata all'oscar quell'anno:)))


Bravo lyne, regista discontinuo e non sicuramente fra i geni del cinema, ma che sa dipingere l'erotismo in maniera carnale e delittuosa:))

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Amira  @  28/04/2007 14:06:19
   3½ / 10
Pessimo, una storia di tradimento rappresentata nel modo più piatto e banale possibile. Il film non approfondisce minimamente gli argomenti che solleva (quando ne solleva). Interpretazioni assolutamente sciape.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/03/2007 19:05:58
   6 / 10
film intenso con due bravi attori(per una volta mi è piaciuto anche Gere) e con uno svolgimento non scontato!
forse a tratti un po lento...
carino

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  18/03/2007 18:30:28
   4½ / 10
Ennesimo filmaccio di Lyne,regista ripetitivo e scontato fino alla nausea....adottato il solito copione fatto di sesso ed erotismo patinato stile anni 80,il film prosegue con un trio d'attori poco convincente(Gere nella parte del cornuto cmq e'una novita'assoluta)e un finale che sprofonda nel piu'totale e becero dei polically correct.Pessimo....

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  13/02/2007 17:32:38
   5½ / 10
Il lato migliore di questo film è la sensualissima Diane Lane; per il resto più che un thriller è un film drammatico in cui ci scappa il morto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Film ai limiti della sufficienza, visto che quantomeno l'attenzione dello spettatore è alta.

Crystal  @  11/10/2006 13:58:57
   7 / 10
Una Diane Lane in formissima e forse è proprio questo che il regista ha voluto evidenziare, più della storia e dei dialoghi.
Rimane comunque un buon film, scorrevole, un po' forte ma godibile.
Un Richard Gere nell'ombra, ma va bene anche così.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  16/09/2006 21:09:16
   5 / 10
Thriller abbastanza banale che scimmiotta "Il delitto perfetto". Richard Gere è mono-espressivo e la Lane una gioia per gli occhi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  16/09/2006 20:27:54
   6½ / 10
Niente di nuovo sotto il sole, però il film è abbastanza piacevole. Non mi ha convinta Gere (non è che poi lo abbia mai apprezzato troppo!), però ho scoperto il fascino più che seducente di Martinez, e forse il mio voto è debitore alla sua presenza!

billino  @  16/09/2006 18:52:57
   7 / 10
Adrian Lyne è sempre molto bravo, Diane Lane è bellissima, Richard Gere finalmente nella parte del cornuto anche truccato bene. Sceneggiatura sciapa con dialoghi qualche volta imbarazzanti

Lara°  @  05/09/2006 13:56:43
   7½ / 10
Dò mezzo voto in più alla prima parte del film.. Bello lui e la passione che nasce tra la Lane e Martinez! .. la seconda parte,cn l'omicidio e l'occultamento del cadavere fa un pò addormentare!..

stelligia  @  26/03/2006 20:21:58
   7½ / 10
bellissima descrizione di una passione talmente travolgente da farti dimenticare tutto il mondo intorno. In alcuni tratti un po' brutale ma azzeccato.
La pazzia di gere è angosciante.
Sconsigliato per le coppie...io l'ho visto col mio ragazzo e lui dopo ha cominciato a farsi mille paranoie...
Godibile

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2006 18.04.30
Visualizza / Rispondi al commento
enter  @  05/01/2006 14:54:47
   6 / 10
un film carino e diane lane in forma

werther  @  01/01/2006 15:41:36
   6½ / 10
Da evitare in coppia!!! :-)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  29/12/2005 19:15:52
   6½ / 10
Nel suo genere non l'ho trovato poi così male. L'erotismo c'è e fa sempre piacere, e i protagonisti sono bravini. Trasmette bene la tensione e il birivo che si prova quando si nasconde un tradimento. Il risvolto della storia poi è interessante.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  25/11/2005 19:02:28
   2 / 10
Terribile farsa con personaggi praticamente piattissimi. Regia a tratti interessante, ma la sceneggiatura non aiuta.
Non c'è la lucida e spietata analisi del film di Chabrol, solo un inutile vicenda buttata li nel caos più completo.
Anche gli attori sono da dimenticare.
Resta solo lo scontato e il già visto.
Davvero pessimo! Un insulto al cinema europeo!

volubilis  @  24/11/2005 13:11:31
   5 / 10
Solito copione sulla "famiglia americana" con le solite attenzioni fotografiche alla Lyne nelle scene di seduzione. Peccato per Diane Lane, ma non c'è nessuno che le dia da lavorare in qualche progetto un po' più. .... interessante?

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  24/11/2005 11:34:38
   5 / 10
mah...trama banale...mediocre...voto di conseguenza.

NNIICCKK  @  07/11/2005 19:50:59
   7 / 10
Film sui corni di Gere .....bello e interpretato egregiamete dai protagonisti

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Andre85  @  12/08/2005 11:09:36
   6 / 10
ma visto nient'altro del regista anche se mi avete incuriosito parecchio con allucinazione perversa.
il film è scontato ma l'ho trovato ben fatto con una splendida diane lane, buono il gioco tra i due amanti

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/09/2005 00.57.43
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  12/08/2005 10:26:48
   5 / 10
Ahimè credo proprio che "allucinazione perversa" rimarrà uno splendido caso isolato. Lyne e il melò Wasp, egli ha buon gioco nel voler plasmare i pruriti del mondo borghese neanche fosse una sorta di Moravia degli States. Per capire "unfaithful" è necessario tornare indietro di decenni, a film come "la confessione della signora Doyle" di Lang e al cinema di Hitchcock, da cui riprende prospettive e nevrosi dei personaggi, con il protagonista Edward in bilico tra tormenti Dostoevskjani e pura misoginia Un titolo a volte puo' dire tutto: il pensiero Catonico di Lyne è un'atto d'accusa montato ad hoc allo scopo di confondere e influenzare lo spettatore D'accordo che il titolo del vecchio film di Chabrol ("una moglie infedele") non era meglio, ma qui si agisce in ambìti ideologici diversi. Già "attrazione fatale" fornì ampio disappunto per la misoginìa dell'autore (come poteva una donna qualsiasi attentare alla felicità di una giovane coppia di sposi? Sottomettere ai propri istinti un "povero uomo" e pretenderne il conto?) ma tutto questo ora diventa davvero reazionario e di dubbio gusto. Lyne è uno di quei cineasti che crede non solo di appartenere al pubblico, ma di trovare degli alleati. Nondimeno, il film comincia con il piu' classico dei riti familiari: nessun pericolo nella dimora, anzi Connie prepara la colazione al figlio (il moccioso già sembra frutto di precognitivo adulterio: come puo' essere figlio della Lane e di Gere, di due persone tanto attraenti, una simile creatura????) mentre il padre Edward si sta vestendo per andare al lavoro (e mi raccomando che sia manager altrimenti che interesse puo' avere l'intera vicenda?) e il ragazzino continua a ripetere "mi farai diventare matto" suscitando l'ilarità di quel pubblico che poco dopo non prenderà più fiato salvo essere nuovamente addomesticato dall'amaro sapore dell'amore che trionfa invano, dall'armonia familiare bruscamente spezzata. Ok ammettiamo che il sovvertimento di un'ordine gioca a favore dell'autore E il resto? Connie infelice, e nessuno si chiede perchè Nessuno deve chiedersi come possa preferire un rozzo erotomane (così Milleriano. cfr. la dimora di Scoprendo Forrester o giu' di lì) a un consorte piacente e raffinato Già ci vedo i commenti d'indignazione e l'eco della condanna verso questa moglie sciagiurata, questa ...sgualdrina Tutta colpa della tempesta artificiosamente congegnata da Lyne con l'uso di tecniche risapute degli studios cinematografici (i libri agitati dal vento sic) Incontri d'amore che diventano via via piu' ossessivi, meccanici, quasi da stupro consezienti almeno così vedrebbero i maligni Tutti plasmati dal disorientamento, dal senso di colpa dalla vergogna dei propri impulsi e desideri Sovversione che passa per vie tutto sommato prevedibili: l'oggetto del contendere è un dono, l'orrenda collezione di grandi città sotto vetro) Questo pover'uomo, vittima dei suoi desideri, oggi vittima delle sue convinzioni, Osa arrivare a tanto per amore della (sciaguratissima) moglie. Il pubblico e lo stesso Lyne riabilitano questa tesi: al confronto Pietro Germi era un innoquo dilettante. L'uomo che diventa serial-killer a tutti gli effetti ai nostri occhi - purtroppo - è già riabilitato. Assolto per aver commesso il fatto. Conclusioni: per dirla alla Schopenhauer, "la donna è doppiamente responsabile di un adulterio, il suo gesto è contro-natura". In base a queste sconfortanti premesse, è difficile giudicare l'operazione di Lyne liberarsi dai pregiudizi e trovare qualche sprazzo di efficace "mestiere" cinematografico: che invece tutto sommato c'è: il sangue come vettore di un'incontro fatale., la ferita alla gamba di Connie, il patto del destino, la follia di Edward quando occulta le prove del suo crimine, il memorabile tributo a Hitch di "the birds" (stormo di gabbiani attorno a una discarica). Tutto sommato il solito film di Lyne ben confezionato. Sarei tentato di aggiungere "...e mostruosamente brutto, deprimente, irritante dall'inizio alla fine" ma i pregi tecnici e formali me lo impediscono. E dulcis in fondo Gere è totalmente fuori parte, talmente bolso e gigione da risultare oltrechè antipatico francamente ridicolo. Stupirà saperlo, ma qui è un Nulla di sensualità. Non si puo' certo dire lo stesso della Lane: lei, che si presta al gioco del massacro di Lyne con disinvoltura (prima o poi qualche femminista vera lo punirà adeguatamente) è sempre così bella, conturbante, quegli occhi di un angelo a volte infido ma pronto a sostenerti. Per lei avrei potuto salire piu' in alto con le valutazioni, tuttavia non posso: è doloroso prendere atto dell'arte sprecata di Lyne e del suo "talento" per le provocazioni senili e dannose

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/12/2005 19.21.06
Visualizza / Rispondi al commento
Prof  @  07/12/2004 00:50:48
   6 / 10
La trama è scontata, ma gli attori sono bravi. Splendida Diane Lane.

Enry  @  06/06/2004 13:15:06
   7 / 10
Sinceramente?A me è piaciuto.....

Gruppo REDAZIONE maremare  @  21/05/2004 08:36:22
   5 / 10
Solito remake lyniano, tutto glamour e stereotipi.
Se ne può fare a meno

Invia una mail all'autore del commento cinefilo87  @  20/04/2004 18:15:07
   5 / 10
Mi aspettavo molto di più...richard gere non combacia proprio con la parte, diane lane sempre bellissima è un olivier martinez che con o senza sceneggiatura era uguale...inespressivo, trama stupida e infantile e un finale veramente brutto. diane lane regge il film dal crollo totale!!!!

prozac  @  10/02/2004 12:22:13
   3 / 10
...film lento...anche nelle scene di sesso, scontato dall'inizio alla fine, con un richard gere completamente fuori luogo...inutile

Invia una mail all'autore del commento fragen  @  29/01/2004 11:12:43
   6 / 10
E' un film normale, niente di più...non è nè bellissmo e nè brutto...è un film meglio di altri e peggio di altri...

katia  @  11/01/2004 20:10:18
   5 / 10
all'inizio film molto carino ma finisce veramente in un modo squallido! Gere l'unico attore bravo di tutto il film...


Invia una mail all'autore del commento Daniele  @  02/09/2003 15:26:37
   7 / 10
Quanto è sexy Diane Lane!
Il film è carino, ma al povero Richard gli hanno dato una parte...un sex symbol come a lui, non doveva accettare

maurus  @  30/07/2003 12:12:00
   5 / 10
la morale "facciamo finata di niente, l'importante è salvare la faccia", è raccapricciante. Film banale e inutile. Diane Lane da brivido, nonstante gli anni che passano.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)
 NEW
animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
cult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraisofantastic machinefederer: gli ultimi dodici giorni
 NEW
fly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortali
 NEW
gli indesiderabili (2023)
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfalla
 NEW
il mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent natureinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
longlegsmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello mio
 NEW
matrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablanca
 NEW
non riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshana
 NEW
shukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissement
 NEW
the strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurroun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052234 commenti su 50929 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALL YOU NEED IS DEATHANCHE I CINESI MANGIANO FAGIOLIBAG OF LIESBLOODLINE KILLERBUTT BOYCINDERELLA'S REVENGEDR. CHEON E IL TALISMANO PERDUTOE IL CASANOVA DI FELLINI?EASTER BLOODY EASTERI DUE TORERII SAW THE TV GLOWIL MIO CORPO PER UN POKERIL MONDO DI ALEXIL SIGNORE DEL DISORDINEINSOSPETTABILE FOLLIAIP MAN: IL RISVEGLIOISLAND OF THE DOLLSK9 - SQUADRA ANTIDROGALA FORZA DELLA VENDETTALA STRANA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTOLA TOTALE!L'APPRENDISTA DELLA TIGREMIO FIGLIO (2018)REFUGERINGO E GRINGO CONTRO TUTTISATAN'S SLAVE (1980)SPOONFUL OF SUGARSWIMTHE MONKEY KINGTHE MOONTHE PRINCESS (2022)THE SHE-CREATURETHE SOUL EATERUFO SWEDENUN AMORE IN PERICOLOWOMAN WALKS AHEAD

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net