aspettando il re regia di Tom Tykwer USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

aspettando il re (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ASPETTANDO IL RE

Titolo Originale: A HOLOGRAM FOR THE KING

RegiaTom Tykwer

InterpretiTom Hanks, Tom Skerritt, Sarita Choudhury, Tracey Fairaway, Jay Abdo

Durata: h 1.38
NazionalitàUSA 2016
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 2017

•  Altri film di Tom Tykwer

Trama del film Aspettando il re

In una fiorente cittadina dell'Arabia Saudita, lontano dagli Stati Uniti oppressi dalla recessione, l'uomo d'affari Alan Clay (Tom Hanks) prova ad evitare la bancarotta, a pagare le spese del college di sua figlia e a realizzare qualcosa di grande. Senza quasi pi¨ nulla da perdere, Alan affronterÓ sfide a lui sino a quel momento completamente sconosciute che lo porteranno a rispondere a vecchie domande in modi nuovi e inaspettati.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,83 / 10 (3 voti)6,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Aspettando il re, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  18/06/2017 20:15:46
   7½ / 10
Se la vita ti si sfascia dietro la schiena, fra le mani, cosa fai, se la tua ditta ti manda in arabia saudita a vendere un prodotto informatico al re, cosa fai, vai, perché pensi che questa volta sarà quella giusta, e smetterai di deludere tua figlia aizzata dalla madre, e finalmente sarà orgogliosa di te, e il bozzolo che hai sulla schiena forse scomparirà. Aspettando il re è un film sull'attesa, sulla sospensione della finalità e del giudizio, che si trasforma essa stessa in qualcosa d'altro, diventa altro, diventa nuove relazioni interpersonali, diventa disappunto, diventa la crescita di una nuova cultura nella cultura, il deserto stesso si trasforma in quell'attesa e dal deserto verticale della città conosci il deserto orizzontale di un paese dalle sue regole, dalle persone diverse da cui attingere, dalle scoperte, nell'attesa dell'azione vi è azione, e troppo spesso dimentichiamo che la pausa non è mai realmente una pausa ma altro anch'essa, crocevia di coincidenze, di mangia prega e ama che si trasformano, evolvono, come la tua vita che non ti sembrava possibile, e allora aspettando il re trovi tutto quello che ti mancava, l'amore che non pensavi nascere sott'acqua, l'impellente bisogno di raccontare della gita con tuo padre quand'eri piccolo, aspettando il re, diventi tu stesso il re, e ti basti finalmente, e non ti senti più in difetto, sbagliato, in ritardo, manchevole, l'attesa ti ha cambiato, altro sei diventato e improvvisamente ogni vita può cambiare, per quanto sfasciata sia, ogni attesa può diventare vitale, ogni luogo può diventare un regno.

FABRIT  @  17/06/2017 11:37:29
   6½ / 10
Aspettando il re è un piccolo grande film. Tom Hanks bravissimo come sempre.
Il miglior film in circolazione al cinema in questo periodo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/11/2016 17:47:43
   6½ / 10
I film che ho visto di Tykwer sono caratterizzati da un estremo ritmo e dinamismo. A vedere questo film non mi sembrava nemmeno suo, tanto è la natura riflessiva che lo contraddistingue. Un uomo bloccato nell'ambiente surreale del deserto, arrivato ad un crocevia della sua in cui la conclusione di un affare con il re d'arabia può salvare capra e cavoli di un divorzio economicamente gravoso, una figlia da mandare al college, un posto di lavoro ormai traballante. La graduale presa di coscienza del personaggio di Hanks è quella sostanzialmente di guardare troppo al passato, focalizzarsi su un presente insoddisfacente e non crearsi delle alternative per il futuro. Un vicolo cieco che la permanenza in un paese diverso gli permetterà di uscire dalla sua empasse esistenziale. Hanks ha fin troppa esperienza per fargli pesare un film completamente incentrato sul suo personaggio, semmai la sceneggiatura spazia oltre il consentito per rimanere ben compatta. Una maggiore asciuttezza ne avrebbe giovato, comunque pur non eccellendo in maniera particolare è un film che si lascia vedere volentieri.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


958569 commenti su 37525 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net