breeders regia di Tim Kincaid USA 1986
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

breeders (1986)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BREEDERS

Titolo Originale: BREEDERS

RegiaTim Kincaid

InterpretiTheresa Farley, Lance Newman, Teresa Farley, Lance Lewman, Frances Raines, Natalie O'Connell, Amy Brentano, LeeAnne Baker, Matt Mitler

Durata: h 1.17
NazionalitàUSA 1986
Generehorror
Al cinema nel Maggio 1986

•  Altri film di Tim Kincaid

Trama del film Breeders

Donna (Natalie O’Connell), mollata in una zona poco salubre della città per non aver accettato di concedersi al suo corteggiatore, viene aiutata da un gentile e anziano signore che si trasforma però in una creatura mostruosa. Il giorno dopo la ragazza è in ospedale, in gravi condizioni: è stata stuprata brutalmente. Il detective Dale Andriotti (Lance Lewman) è incaricato delle indagini. La dottoressa Gamble Pace (Teresa Farley) gli spiega che è la quinta ragazza ad avere subito questo trattamento e le vittime, tutte vergini, oltre a dimenticare quasi del tutto l’accaduto, hanno subito delle mutazioni. Karinsa (Francesca Raines), modella, è testimone durante una pausa della trasformazione di Ted (Matt Mitler), il parrucchiere gay, che, diventato un mostro, la stupra selvaggiamente. Un’anziana vagabonda in uno scantinato viene anch’essa aggredita. Andriotti indaga, ma ci sono di mezzo gli alieni.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,30 / 10 (5 voti)4,30Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Breeders, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Spotify  @  29/05/2017 05:11:30
   4½ / 10
Benvenuti ad un'altra puntata del trash-tour. Oggi analizzeremo un'altra chicca, proveniente stavolta dal cinema americano. Il film in questione è "Breeders", un horror-sci-fi diretto da un tale di nome Tim Kincaid e uscito nel 1986.
La pellicola, nel suo essere, prende spunto dai lavori di Cronemberg come "Shivers" e "Brood" e da "The Thing" di John Carpenter. Si possono infatti comprendere tematiche come la mutazione del corpo e la miscela tra orrore e sessualità. Il tutto ovviamente è rivisitato in un ottica parecchio grossolana.
La storia è ambientata a Manhattan. 5 ragazze vergini, a distanza di poche sere l'una dall'altra, vengono violentate da un misterioso maniaco sessuale. La polizia, nonostante le indagini, non riesce a scovare il misterioso stupratore, finché, su una delle giovani vittime, vengono ritrovate delle traccie che ricondurrebero ai sotterranei della città. Si scoprirà che il nemico non è un semplice violentatore, ma qualcosa di ben più pericoloso.
In realtà il nostro caro antagonista di turno non è affatto pericoloso, anzi, al massimo incute tenerezza, però, visto che quando recensisco film, cerco di essere un minimo professionale, la trama, anche se stupida e assurda come questa qui, la voglio raccontare nella più classica delle maniere.
La pellicola, pur essendo di bassissimo livello, devo ammettere che in un certo senso, si lascia guardare.
Il ritmo non è male. C'è una narrazione scorrevole e un paio di situazioni sviluppate in maniera discreta. Ovviamente, le diverse scene di nudo contribuiscono a rendere la visione più vivace, però, nel complesso, la pellicola si lascia seguire con moderato interesse.
Gli effetti splatter, nonostante le poche scene di sangue, non sono di cattiva qualità, anzi, aggiungono un po' di "pepe" al film.
Ecco, principalmente erano questi i lati positivi del film, o meglio, le cose che ho voluto salvare.
Il resto è una bella ciofeca. Innanzitutto, vorrei spendere due parole per il make up dell'alieno. Dunque, questo film è del 1986, giusto? Dunque un periodo dove anche nelle produzioni cinematografiche più scadenti, trucco e roba simile, erano al passo coi tempi. Qui invece, il mostro sembra essere uscito da uno sci-fi degli anni 50. Ma come si può fare una cosa simile non lo so proprio! In questo caso non si parla solo di trash, ma di trash del trash! Vediamo questo alieno di gomma o chissà quale altro materiale strano, atteggiarsi in grottesche movenze e attaccare in maniera ridicola belle ragazze nude. Sconcertante.
Sulla direzione degli attori, beh, non bisognerebbe nemmeno parlarne in quanto non esiste. Tutti i personaggi sono degli ebeti completi che si destreggiano in comportamenti illogici.
La suspense non esiste e oltretutto, Kincaid, a volte, fa delle fastidiosissime inquadrature sui palazzi di Manhattan, le quali non si capisce che scopo abbiano. Forse il regista voleva dimostrare di esser capace di svolgere una ripresa.
Nel finale, l'asticella del trash si alza a livelli vertiginosi. Vediamo i due protagonisti della pellicola, immobili ad osservare le ragazze "infettate" dal seme alieno, agitarsi e contorcersi in una vasca di liquido bianco. Possiamo avere il piacere di osservare tale sequenza per diversi minuti. In tutto questo tempo, l'inquadratura è sempre la stessa, non cambia mai, con i personaggi che fanno sempre gli stessi gesti. Poi abbiamo la ciliegina sulla torta, ovvero la distruzione del "nido" con un cavo elettrico. Fantastico.
La fotografia non c'è, forse il vecchio Tim non sapeva che nel cinema, essa è uno degli elementi fondamentali.
Colonna sonora anonima.
La sceneggiatura presenta varie scopiazzature dai film citati all'inizio del commento. Sarà lunga si e no un paio di pagine, in quanto non si contano le sequenze ripetitive. I dialoghi sono soporiferi oltre che involontariamente demenziali e l'impianto narrativo è parecchio approssimato.
Sorvoliamo sul cast.

Conclusione: trashone bello e buono. Come detto, non è tutto da buttare, sinceramente mi aspettavo molto peggio, invece alla fine, te lo vedi tra uno sbadiglio e qualche risata. Consigliato esclusivamente agli amanti del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  06/03/2017 21:59:40
   2 / 10
Sgangherato trashone d'annata che offre nudità a profusione, legate da un surrogato di trama , e qualche scenetta gore dimenticabile.
L'imperizia su ogni aspetto tecnico è, a tratti, così esagerata da suscitare compassione in un primo momento e profondo sconforto a fine visione.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  08/01/2016 21:36:35
   4 / 10
Qualche alieno cattivo e diverse ragazze che si spogliano continuamente. Fosse stato un soft porno sarebbe stato più interessante, come horror è davvero brutto. Anche tra i b-movies spicca per la sua poca qualità.

BlueBlaster  @  08/01/2016 17:13:43
   4½ / 10
Un C-movie senza arte ne parte se non quella di essere piuttosto trash...
La storia è pure discreta ma il resto è mondezza a partire dalle pessime interpretazioni, la più ridicola ed irritante spetta a colei che interpreta la dottoressa di colore...raramente ho visto un attore con ruolo centrale recitare così male!
Presente parecchio nudo, decente lo score elettronico.
Gli effetti speciali ed il trucco alla fine sono carini ma i "mostri" son proprio da anni 50 e quindi è consigliato al pubblico nostalgico dei B-movie di prima generazione.

alex94  @  23/04/2015 15:50:29
   6½ / 10
Buon un horror di serie b anni 80 diretto da Tim Kincaid.
La trama è parecchio folle ed originale e riesce a coniugare in modo più che soddisfacente l'erotismo (abbastanza soft comunque) all'horror senza risultare mai troppo ridicolo.
Nella media la regia,abbastanza mediocre la recitazione,abbondanti e realizzati molto bene gli effetti splatter.
Sorprendente anche il trucco degli alieni.
Secondo me è un film che l'amante del genere deve visionare assolutamente,non sarà un capolavoro ma è godibile.

6 risposte al commento
Ultima risposta 25/04/2015 14.40.55
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacygretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006294 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net