chloe - tra seduzione e inganno regia di Atom Egoyan USA, Canada, Francia, 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

chloe - tra seduzione e inganno (2009)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CHLOE - TRA SEDUZIONE E INGANNO

Titolo Originale: CHLOE

RegiaAtom Egoyan

InterpretiAmanda Seyfried, Julianne Moore, Liam Neeson, Nina Dobrev, Max Thieriot

Durata: h 1.39
NazionalitàUSA, Canada, Francia, 2009
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2010

•  Altri film di Atom Egoyan

Trama del film Chloe - tra seduzione e inganno

Catherine e David, lei un dottore, lui un professore, sono a prima vista la coppia perfetta. Felicemente sposati con un figlio adolescente di talento, sembrano vivere una vita idilliaca. Ma quando David perde un volo e la sua festa di compleanno a sorpresa, i lunghi sospetti di Catherine cominciano a salire alla superficie. Sospettando un'infedeltà, decide di assumere un escort che seduca il marito per provarne la sua fedeltà. Catherine si trova a dirigere gli incontri tra Chloe e David, e quando Chloe comincia a riferire, le descrizioni cominciano a diventare sempre più vivide man mano che gli incontri si moltiplicano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,58 / 10 (73 voti)5,58Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Chloe - tra seduzione e inganno, 73 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  06/08/2019 16:02:04
   6½ / 10
Alla fine la sceneggiatura potrebbe non avere niente di particolare...sono le due interpreti che la innalzano. Le straordinarie e bellissime Moore e Seyfried danno corpo e profondità ad una storia di torbide relazioni giocate sull'asettico terreno del perbenismo, della famigliola apparentemente perfetta, dei matrimoni senza nessun problema. Davvero stimolante assistere alla spirale del rapporto che si innesca tra le protagoniste. In chiusura possiamo dire che non si tratta affatto di un thriller ed un paio di scene inutili ci sono, ma il film intriga eccome. Liam Neeson bravo, ma messo un pò in ombra dalle due donne. Da non perdere se siete dei cultori del saffico!

maxi82  @  30/10/2017 17:18:23
   6 / 10
Film guardabile che va direttamente nel dimenticatoio...neesom si vede ben poco e non lascia nulla di eclatante e le protagoniste non mi hanno tanto entusiasmato nelle loro parti...finale senza infamia e senza lode

Interista90  @  20/04/2016 19:46:52
   10 / 10
Credo che la maggior parte delle persone non abbiano compreso...Questo è un thriller psicologico molto intenso, che scava nel profondo dell'animo umano...un film dalle mille sfumature..con mille particolari che passano inosservati se si guarda il film una sola volta. Per capire questo film bisognerebbe aver vissuto determinati stati d'animo...altrimenti resta un film che si dimentica facilmente. Eccezionale la recitazione di Amanda Seyfried, la quale secondo me è lei la protagonista principale del film, e non Julianne moore. Un capolavoro...che lascia spazio a diverse interpretazioni da parte dello spettatore.
Mi sembra assurdo che questo film non abbia neanche la media del 6....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

daniele64  @  24/09/2015 09:05:02
   5 / 10
Devo concordare in gran parte con il commento di " Scapigliata" . Sembra di vivere in un mondo ossessionato dal sesso e non può essere solo la crisi dei 50 anni vista dalla parte femminile . Gli occhioni a palla della Seyfried sono inquietanti , la Moore è brava e Neeson è di contorno . Ma questo film di Egoyan mi ha deluso . Il finale poi ...

mainoz  @  06/09/2015 08:51:12
   6½ / 10
Affascinante ed intrigante thriller..forse qualche forzatura di troppo nella trama...grande attrice la milf Moore sorretta da un ottimo cast (la gelida ragazzina si cala perfettamente nel personaggio). L'epilogo è triste

Spotify  @  30/07/2015 01:25:26
   6 / 10
Niente di particolarmente bello, però in fin dei conti, è un filmetto che non mi è dispiaciuto. Presenta una trama all'apparenza interessante ma che poi andando avanti si perde un po'. Nonostante ciò c'è una simpatica sotto-trama lesbo ed ecco che il gioco si fa di nuovo più interessante XD. La regia è un po' statica, non presenta molti spunti interessanti, cioè, si limita a svolgere il compito e basta. In realtà in queste pellicole non è che ci voglia una regia stile "Pacific Rim" o che so io, ma almeno una più accurata analisi psicologica dei personaggi. Gravissimo errore, infatti i soggetti ci vengono presentati e sono trattati molto superficialmente, e in una trama del genere è, come detto, una gravissima pecca. Per il resto la storia è anche portata avanti degnamente, c'è un ritmo piacevole che cattura costantemente l'attenzione dello spettatore, e poi, proprio di per se, è una vicenda che prende. Comunque si vede chiaramente che si poteva fare di meglio. Come ho appena detto, il tutto è portato avanti bene, ma ci si limita solo a questo, non si prova ad andare oltre. Peccato. Personalmente avrei scelto un altro attore al posto di Liam Neeson, messo quasi in disparte. Uno come lui, secondo il mio soggettivo parere, dovrebbe essere sempre al centro delle vicende, mentre qui è un elemento secondario se non addirittura terziario. Discreta direzione degli attori, ma, ribadisco, scarsa caratterizzazione. Scene erotiche ben girate, specialmente l'ultima, molto intelligente come è stata congegnata. Il finale lascia parecchio a desiderare, sbrigativo e prevedibile. Fa perdere un po' di smalto. D'altro canto invece intriganti le sequenze degli incontri tra "Chloe" e "Catherine" nell'ambulatorio di quest'ultima. Egoyan riesce a ricreare un'atmosfera piacevole. Fotografia senza infamia e senza lode mentre non male la colonna sonora. La sceneggiatura è un po' monotona, scontata e prevedibile. Sicuramente non il massimo dell'originalità. Magari giusto l'elemento lesbo la solleva un po' dall'anonimo in cui si è cacciata. I dialoghi non sono gran cosa e scarsissima stesura dei personaggi. Il cast è tra le cose che più di tutte salva la pellicola: grandissima Julianne Moore, interpretazione che non fa una piega seppur il suo personaggio sia poco caratterizzato. Alla Seyfried basta avere un corpo mozzafiato per aggiudicarsi una buona performance XD. A parte gli scherzi, non è eccezionale ma svolge il suo lavoro dignitosamente. Neeson è solo di contorno, tuttavia quando è chiamato in causa risponde bene.

Poteva uscirne fuori davvero un buon prodotto, ma così non è stato. Occasione sprecata ma la sufficienza piena c'è.

TheCineMaster  @  14/06/2015 12:04:12
   3 / 10
Pellicola statunitense filo-francese diretta da Atom Egoyan, nella quale non basta un po' di nudo gratuito della Seyfried per supportare un insieme estremamente noioso che si perde in un bicchiere di scontatezza e banalità, per una storiella trita e ritrita. Naturalmente la sottotrama lesbo fa rialzare il voto su qualsiasi sito Internet, ma è una delle poche macchie sparpagliate in un intruglio acerbo e piatto. Già, macchiette, come i nostri blandi e poco sviluppati protagonisti.

Mic Hey  @  09/11/2014 00:51:16
   3½ / 10
..Mah

Film che vorrebbe esser morboso ed ambiguo ma che lascia davvero interdetti per la sua bruttezza e nullità.
LiamNeeson non si vede praticamente mai.

Di solito non "stronco" mai un film ma qui sono costretto per onestà intellettuale.

Paolo70  @  26/10/2014 12:44:38
   6 / 10
Il film scorre bene, la trama è discreta ma il finale è un pò deludente; per come era impostato il film mi aspettavo un finale più vivace con qualche sorpresa e invece è venuto fuori un finale un pò scialbo.

harlan  @  11/01/2014 20:42:18
   5½ / 10
film a tratti interessante, perde l'iniziale mordente grazie alla successiva piattezza e alla quasi totale assenza di eventi e colpi di scena. l'unico degno di nota e' estremamente prevedibile...bello, e se si vuole poetico, il finale, anche se forzato e poco verosimile. buone le interpretazioni... intense devo dire...
quasi sufficiente

gemellino86  @  02/08/2013 21:52:50
   5½ / 10
Film un po' piatto e noioso con attori che non convincono fino in fondo. Buona la fotografia. Vicenda priva di interesse.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  02/08/2013 14:15:56
   5 / 10
Filmetto morboso-lesbo lento, molto fumoso e poco concreto. Non si capisce dove vuole andare a parare.

Mediocre. 5

farfy  @  02/08/2013 01:32:33
   5½ / 10
Difficile dare un voto ad un film del genere: attori bravissimi, anche regia e fotografia. Purtroppo la trama non è concreta. E' un film di serie b recitato da divi di Hollywood. Le personalità sono poco caratterizzate e alcuni momenti sfiorano il ridicolo. C'è vuoto nel mezzo.

kadhia  @  01/08/2013 23:18:09
   4 / 10
4 solo per le grazie delle protagoniste, non meriterebbe piu'di 3. Brutto, non scorre, scontato. Che altro dire? Non perdere tempo.

Niko.g  @  22/07/2013 18:47:27
   4½ / 10
Thriller sottotono, recitato col pilota automatico. La libido e l'erotismo forzato fanno da riempitivo ad una trama non convincente, che scorre inesorabile verso un finale frettoloso e idiota.

MonkeyIsland  @  17/06/2013 00:42:35
   5 / 10
Film piatto, eccessivamente anonimo che non decolla mai.
La trama è banale e le scene sono eccessivamente telefonate.
Neeson come gli capita ultimamente troppo spesso è fuori parte, si ricordano soltanto le forme delle Seyfreid una volta finito il film.
Bocciato.

ZanoDenis  @  14/06/2013 20:24:07
   6 / 10
Film molto complesso, sembra un drammatico-erotico ma ha qualche risvolto thiller, bravo liam neeson nel suo ruolo, la storia va ad intrecciarsi ma non cade nel ridicolo, un film gradevole, ma che si dimentica

krypton  @  26/05/2013 21:04:48
   5 / 10
Chloé è una pellicola che fa del voyeurismo il suo punto forte. Quando si scommette tanto, troppo, sul sesso (per di giunta saffico) significa che mancano delle idee brillanti e questo film non è un'eccezione. Piuttosto scontato, a tratti volgare, Chloé è un film che disdegna per la banalizzazione dei sentimenti.

Unico punto da segnalare è la buona prestazione della bella Amanda Seyfried, molto eclettica e adatta nella parte della femme fatale.

Per il resto...sconsigliato!

goodwolf  @  30/08/2012 10:29:38
   6 / 10
Banale e avaro di colpi di scena (se non prevedibili), ma la storia alla fine intriga e intriga soprattutto la protagonista femminile.
Tutto sommato il film non è male, ma sarebbe potuto essere di gran lunga migliore se avessero evitato l'orrendo finale e se avessero approfondito un po' più (almeno un minimo, eh) il personaggio principale.

kako  @  26/08/2012 21:21:06
   5½ / 10
mi sembrava un film intrigante ma mi sbagliavo, non è bruttissimo, però la vicenda non approfondisce niente restando superficiale e senza offrire una sufficiente caratterizzazione dei personaggi, che sarebbe servita molto. A tratti piatto e con un finale poco convincente, oltre ad essere abbastanza prevedibile nel suo svolgimento. Mezzo punto in più perchè le interpretazioni del cast sono ottime, sopratutto mi ha sorpreso la Seyfried.

Clint Eastwood  @  07/08/2012 21:15:19
   5 / 10
Tipo di film che induce alla depressione per la banalità che mette in scena. Attori presenti, trama assente, inclassificabile da farne a meno.

Invia una mail all'autore del commento Living Dead  @  02/05/2012 16:10:38
   4½ / 10
Sarà un caso ma dopo circa mezz'ora di film avevo già intuito tutti i risvolti.
Banale e con un finale pessimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  06/04/2012 14:39:53
   3 / 10
Un film davvero banale che cerca di ingolosire il pubblico con qualche scena saffica tra Amanda Seyfried e Julianne Moore. Il finale poi è davvero orrendo.

Ale-V-  @  29/02/2012 13:46:51
   4 / 10
I registi/produttori/sceneggiatori devono capire che non bastano una "super-sorca", una "milfona", un uomo affascinante come Liam Neeson e qualche scena saffica per fare una pellicola.... Ci vuol ben di più... Cosa? Boh, non è mica il mio lavoro! Ci devono pensare loro!
Ah, dimenticavo, finale penoso....

karaberto  @  15/01/2012 00:55:15
   4½ / 10
Un'altro di quei film dove la famiglia ricca, professionalmente più che arrivata, che frequenta gente-bene, con figlio promettente musicista e casa da sogno viene messa in crisi da un 'mamma mia ma non è che mi fa le corna con qualche ragazzotta?'

Il controllo sociale per mezzo di Hollywood, ovvero non bisogna invidiare ricchi; i ricchi sono fragili, vulnerabili, hanno sentimenti buoni ed assoluti, e nonostante siano dottori e professori ultraquarantenni si fanno prendere in giro da una ragazzina. Poverini!

Filmetto che non riesce nemmeno ad essere sensuale in quanto dalla Chloe esce meno freschezza che da una EMO...



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

laconico  @  02/10/2011 19:50:09
   6 / 10
Film morbosetto, con qualche bucherello nella sceneggiatura (dove la logica va un po' a farsi benedire... per non usare un altro termine più adatto all'argomento della pellicola), ma nel complesso non è male. La storia è di quelle già viste e la dottoressa, interpretata dalla Moore, non ci fa un gran bella figura: lo spettatore ha già capito tutto e lei non ha capito niente. Però la Seyfried è non poco bella quanto inquietante... e un po' di offuscamento delle capacità deduttive ci può anche stare. Film piacevole, ben girato e ben interpretato, ma non passerà alla storia.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  20/09/2011 01:18:17
   5½ / 10
Se pure le premesse incuriosivano, ci vuole poco a capire che il film andrà a parare in una sorta di "Attrazione fatale" in salsa lesbo-fetish.
Tecnicamente accurato (ma quale film americano ormai non lo è?), il film ha nella sceneggiatura varie cadute di gusto e nodi centrali francamente ridicoli (la moglie altoborghese che sospetta le corna e si fa raccontare gli adulteri dalla ninfetta psicolabile). Lo si segue con qualche sghignazzo ma senza particolari difficoltà, anche per merito della sempre ottima Moore (un pò svilita da un personaggio smidollato) e della Seyfried, a cui non avrei dato una lira. Purtroppo delle complesse ossessioni del vecchio Egoyan sembra non esserci rimasta alcuna traccia.

2 risposte al commento
Ultima risposta 29/09/2011 12.30.04
Visualizza / Rispondi al commento
isaber  @  17/08/2011 14:08:45
   6 / 10
Con quest'ultima opera, il regista armeno, canadese d'adozione, Atom Egoyan riconferma la scelta tematica già operata con il precedente False Verità (2005): un thriller in cui niente è come appare e in cui la sensualità (e in parte la perversione) gioca un ruolo fondamentale.
Più che un film sul tradimento, il sospetto e la perversione, questo mi è sembrato soprattutto un film sulla solitudine. La protagonista Catherine (nonostante il titolo dia centralità alla ragazza in realtà il motore di tutta l'azione è la donna matura) appare infatti una donna estremamente sola: con il marito non c'è comunicazione, impegnati come sono dai rispettivi lavori. Con il figlio ha un rapporto difficile (il perchè non viene spiegato) dal momento che il ragazzo rifiuta ogni tipo di dialogo e le sbatte, letteralmente, la porta in faccia. L'unico momento in cui la vediamo parlare con qualcuno estraneo al nucleo familiare è la scena in cui è a pranzo con due amiche pettegole, da cui si capisce che hanno un rapporto estremamente superficiale. Questa solitudine, il fatto di non condividere con nessuno le sue paure ed i suoi pensieri, sembrano la causa del suo comportamento irrazionale, la base della sua scelta di assoldare Chloe. Invece che parlare apertamente con il marito, preferisce spiarlo e metterlo alla prova. Su questo aspetto Catherine risulta un personaggio alquanto sprovveduto, impulsivo, per non dire stupido: si fa prendere totalmente dal panico da una situazione in fondo comune a molte coppie: il raffreddamento della passione dopo molti anni di matrimonio. Catherine ricorda con nostalgia il periodo d'oro, gli inizi, quando lei e il marito non riuscivano a stare lontani l'uno dall'altra e facevano l'amore tre volte al giorno, e si dispera perchè ora si sente vecchia mentre lui diventa sempre più bello, e non sa più come sedurlo. Misurando la qualità del loro rapporto esclusivamente sulla sessualità, Catherine dimostra di avere una concezione alquanto superficiale del rapporto di coppia, ignorando che il desiderio nasce dalla complicità, dalla condivisione, dal vivere con il proprio partner la maturazione del rapporto (che non necessariamente deve essere un declino). n personaggio quindi debole quello di questa donna, che si presta facilmente a cadere nella trappola di Chloe. Di questa giovane ragazza non sappiamo assolutamente nulla, e alla fine del film non ne sapremo di più, a parte che è estremamente bella, che è cosciente del suo potere e sa come sfruttarlo. Anche il marito è un personaggio a suo modo debole, gratificato dai sorrisi delle ragazze che incontra è poco risoluto nell'affrontare la moglie e capire le sue preoccupazioni. Il film è l'elegante ritratto della crisi in cui i personaggi piombano quando, esclusa ogni possibilità di dialogo e chiarimento, si abbandonano esclusivamente alle passioni e alle sensazioni. Elegante e non squallido, perchè l'ambientazione rende tutto decisamente patinato e non "sporco". Siamo nel mondo dell'alta borghesia, raffinata e costosa è la casa dei coniugi, piena di vetrate, di quadri e di specchi, costosi sono i locali dove si incontrano a sorseggiare chardonnay, gli alberghi dove si consumano le infedeltà, i vestiti indossati... perfino la scelta degli attori segue questo "canone del patinato": i coniugi sono interpretati da due star quali Julianne Moore e Liam Neeson, che già propongono un certo tipo d'immagine. Il ruolo della bella Chloe è affidato a Amanda Seyfried, tutta occhioni e labbra carnose, che io personalmente ricordo solo nel ruolo dell'amica più cretina nella cricca di Mean Girls, o come la figlia zuccherosa in Mamma Mia!. Il figlio e perfino la sua ragazza (personaggio di passaggio) sono interpetati da adolescenti dal viso pulitissimo da telefilm per ragazzi come Max Thieriot e Nina Dobrev.
L'immagine e l'apparenza giocano un ruolo molto importante in questo discorso, a discapito della presenza e del contatto. Non a caso in molti momenti del film è l'immagine e non la presenza a scaturire l'azione. La gelosia di Catherine nasce a causa di un SMS sul cellulare del marito, con relativa foto, e dal fatto che sorprende diverse volte l'uomo a chattare con i suoi studenti. La prova della sua infedeltà è il racconto che ne fa Chloe, Catherine non vede mai niente con i suoi occhi. Il discorso vale anche per elementi secondari, come la foto che Chloe spedisce a Catherine, che la fa finalmente preoccupare sulle intenzioni della ragazza, o la scena in cui il figlio viene lasciato dalla sua ragazza con una videochiamata sul pc. Egoyan mette in scena personaggi separati, isolati, che non vedono con i propri occhi, che non sentono, non toccano la realtà in prima persona, ma ne hanno una versione di seconda mano, mediata, che sia dalla tecnologia o dalle parole di un altra persona. La pace tra i coniugi tornerà infatti solo nel momento in cui i due si incontreranno faccia a faccia e decideranno di dirsi tutto, di essere sinceri. Il finale, dopo le premesse, risulta forse frettoloso.
Consiglio di guardare l'originale Nathalie (2003) diretto da Anne Fontaine, di cui questo film è un remake.

magicrut  @  04/08/2011 08:16:11
   6½ / 10
Niente di eccezionale, però scorre piacevolmente. Carino.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

bucanto  @  06/07/2011 13:45:58
   9 / 10
Un film con una carica erotica alle stelle...Amanda Seyfried è stata a dir poco eccezionale.
Finale inaspettato e sconvolgente...proprio come l'amore che la protagonista prova per la donna che pensa di essere stata tradita dal marito...a me le intepretazioni di tutti sono piaciute particolarmente...
film sensuale con una trama particolare che ineggia senza ma esagerare all'amore lesbo.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  02/06/2011 11:42:39
   5 / 10
Film anonimo che lascia ben poco alla fine della visione.

TheSorrow  @  13/05/2011 20:10:32
   5 / 10
Se intuisci l'intero svolgimento di un thriller ad alta tensione, dopo appena dieci minuti di visione...direi che c'è qualcosa che non quadra.Che altro c'è da dire??peccato, perchè la carica sensuale , il cast e l'atmosfera giusta volendo erano presenti.ma non si può prescindere da un intreccio quanto meno sufficiente.qui invece siamo nell'abisso della mediocrità.amen.

CyberDave  @  15/04/2011 00:24:21
   4 / 10
Purtroppo quello che Sky ci propone come Horror/Thriller (visto che lo segnala come thriller) troppo spesso sono film come questo. Una pellicola di una semplicità e banalità assoluta,, dalla prima scena si capisce subito cosa succederà nella scena successiva, ed infatti puntualmente eccola, senza sbagliare una volta. Il finale poi è davvero troppo scontato, non che il film si potesse salvare in qualche modo, ma sicuramente l'avrebbe potuto rendere un pò più interessante. Se ve lo trovate davanti, cambiate canale.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/04/2011 22.28.35
Visualizza / Rispondi al commento
-Uskebasi-  @  09/04/2011 00:30:46
   6½ / 10
Ho provato una grandissima pena e tristezza per Catherine, interpretata splendidamente da un'ottima Julianne Moore, e già questo potrebbe bastare per salvare il film. A me è comunque sembrato discreto sotto tutti i punti di vista. Per i temi trattati non sarà certo un film che possa sorprendere o rimanere impresso nella mente o nella storia del cinema, ma si guarda tranquillamente.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Chemako  @  01/04/2011 12:09:10
   5 / 10
Gelido...... speravo di meglio visto il cast.....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  26/03/2011 13:50:08
   5½ / 10
Una pellicola pretenziosa che non aggiunge nulla di nuovo al genere drammatico condito da un erotismo per nulla implicito.
La trama è interessante e gli attori fanno tutti un buon lavoro,specialmente la Moore.Al film manca però qualcosa che gli permetta quel salto di qualità per poter definirla una buona pellicola,manca di pathos,il finale è assurdo,si ha la sensazione di assistere a un film che non si sa dove vuole andare a parare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  24/03/2011 19:14:53
   4 / 10
Film che cerca di essere il piu' scabroso possibile e si dimentica di costruire qualcosa di valore e soprattutto di nuovo...
Quasi assurdo e allo stesso tempo inutile il...chiamiamolo colpo di scena...
Film che lancia la Seyfred come icona sexy!

dils  @  24/03/2011 12:42:06
   3 / 10
Assolutamente orrendo, la trama raggiunge il non sense fin dall'inizio.
Classico film che rappresenta un'ossessione, ma reso nel peggiore dei modi!
Per non parlare del finale che fa davvero ridere, per quanto è reso male e senza alcun significato.

lupin 3  @  21/03/2011 22:35:33
   7½ / 10
Personalmente l'ho trovato gradevole, mi è piaciuto anche il finale.

stardust  @  21/03/2011 17:39:27
   4 / 10
una brava attrice ed una bravissima sperecate!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  19/03/2011 23:46:12
   4½ / 10
visto ieri sera alla tv questo film mi ha annoiato parecchio anche se nel complesso non era male però per via del finale tolgo 2 punti.

Scuderia  @  19/03/2011 11:35:48
   6½ / 10
E' un ero-thriller un pò telefonato,nel senso che succede proprio quello che ti aspetti/vorresti.
Però merita la visione se non altro per le attrici: Moore e Seyfried regalano....
Bellissima la locandina.

John Carpenter  @  06/03/2011 10:47:26
   5 / 10
Le due attrici protagoniste sono brave, ma non bastano per trainare questo thriller erotico fiacco che sa di già visto. Diciamo che si può anche lasciar perdere, speriamo che la Seyfried trovi qualche ruolo interessante prossimamente.

John.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  21/01/2011 15:12:23
   10 / 10
ottimo film ottima storia ottimi attori...un pò erotico

Francesco83  @  16/01/2011 02:19:23
   6½ / 10
La storia è banale e poco sviluppata, ma la realizzazione generale è buona sopratutto nel comparto audio. 6 e mezzo punto di incoraggiamento

topsecret  @  26/11/2010 16:21:21
   5 / 10
A mio parere, a parte un evidente fattore erotico, il film non presenta delle situazioni così interessanti da meritare un voto positivo. Storia che non mostra una grande originalità, risulta intuibile abbastanza presto e gli stessi attori non mi sono sembrati in grande spolvero.
Una pellicola dai dialoghi forti ma dalla trama insipida e poco accattivante.

Invia una mail all'autore del commento roizzz  @  24/10/2010 23:31:58
   5½ / 10
Come al solito Egoyan il si prende troppo sul serio, arrivando quasi al ridicolo. Con una messa in scena patinatissima, crede di raccontare il non plus ultra della morbosità ma a conti fatti scade con un soggetto inverosimile, schematico, troppo lontano dalla realtà.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mik_94  @  22/08/2010 16:49:59
   7½ / 10
Un film intrigante, sensuale e ben recitato che analizza a fondo la psiche umana e che conduce lo spettatore in un turbine fatto di seduzione, erotismo e menzogne. Sorprendente la performance della bella Amanda Seyfried e Julianne Moore è intensa e affascinante come non mai. Peccato per il finale ...

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  08/08/2010 13:41:53
   7½ / 10
Sottovalutatissima pellicola di Egoyan, forse penalizzata da una campagna pubblicitaria che ha voluto disegnarlo come un thriller erotico. Chloe è un dramma che analizza con sottigliezza varie tematiche fra cui l'accettazione del tempo che passa, il decadimento fisico, l'insalubrità del rapporto di coppia, la gelosia, l'insicurezza, il bisogno e la soddisfazione del bisogno, la libertà in bilico fra desiderio e paura.
Personaggi costruiti con la consueta cura e la dovuta dose di ambiguità ormai così consoni allo stile di Egoyan.
Una regia elegante, delicata ed impeccabile.
Interpreti eccellenti.
Un film che richiederebbe un'analisi assai più approfondita, non consona ad un semplice commento.
Astenersi se si cerca un thrillerino idoneo a soddisfare qualche prurito erotico.

Lory_noir  @  08/08/2010 13:36:34
   7 / 10
Un buon film, ben recitato e dalla trama intrigante. Non è un capolavoro però.

enter  @  07/08/2010 14:06:55
   6 / 10
la trama si capisce subito dove vuole andare a parare ma la bravura,la sensualità e la bellezza delle due protagoniste (neeson quasi inutile)e l'unico motivo per guardare il film

outsider  @  14/07/2010 19:58:46
   7 / 10
film con buoni interpreti, qualcuno dice rifacimento di Natalie con fanny ardant e depardieu il gerard.
certamente migliorabile in alcune cose, una pellicola che ha poco di erotico, alla fine, pregiandosi però della bravissima ed espressiva moore e di un liam neeson bravino e, a dire il vero, un pò floscio.
poco credibili vari aspetti. tuttavia il finale a sorpresa da un senso più reale al tutto.
coinvolge ed intrattiene. godibile. versione dvd ben fatta. potevano aggiungere quel tanto di eroticamente onirico di cui si sente la mancanza, visto il contesto intimo e profondo del film che inquadra lo stato di ansia pieno di interrogativi della splendida moore.

Kyo_Kusanagi  @  13/07/2010 17:13:36
   3 / 10
Totalmente inverosimile come trama e come si comportano i personaggi raccontati nel film.Sebbene questo parta bene raccontandoci una storia tra l'apparenza e la realtà,introducendo l'ambigua protagonista,che sarà il perno principale di tutto un turbinio erotico che coinvolgerà i protagonisti della storia,purtroppo non riesce a decollare,scadendo quasi nel ridicolo.Peccato per il cast totalmente sprecato.Si salva solo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/07/2010 11:34:12
   5 / 10
Prima parte molto didascalica,con insistite allusioni alla sfera sessuale,quasi che Egoyan voglia mettere subito in chiaro gli argomenti che andrà a sviscerare.Come d'abitudine il regista sfodera eleganza stilistica e grande diligenza formale,non riuscendo però ad immergersi con sicurezza nelle argomentazioni che vorrebbe trattare.Dopo una preparazione meticolosa, ma di prassi,ci si addentra in uno svolgimento poco soddisfacente sia in ottica thriller che erotica,sebbene le due protagoniste in una scena lesbo si donino abbastanza generosamente.Il tutto si riduce ad un'algida trasposizione, in un ordinario contesto di alta estrazione borghese, del consueto triangolo amoroso,questa volta alimentato da una comprensibile crisi di mezza età determinatrice di insicurezze oggettivamente ben centrate nel quadro narrativo.Il film procede a strappi e il difetto maggiore sta nella fragilissima presentazione del personaggio autore della destabilizzazione famigliare.Chloe,la bamboleggiante Amanda Seyfried, ha uno spessore troppo esile,i suoi atteggiamenti sono giustificati in modo molto affrettato e da una sceneggiatrice come Erin Cressida Wilson (suo lo script di "Secretary",film popolato di figure complesse)era logico aspettarsi molto di più.Senza contare la facilità e l'anticipo con cui si intuiscono le reali ambizioni della sexy Chloe,supportate da spiegazioni di comodo purtroppo non tollerabili.

*-sky-*  @  06/07/2010 03:52:21
   6 / 10
carino ma niente di che

Ciaby  @  01/06/2010 22:30:16
   7 / 10
Film dall'idea semplice quanto magnifica, molto ben diretto e fotografato e predisposto di un duo d'attrici che mozza il fiato sia per bravura che per bellezza. Purtroppo Egoyan non osa e lascia che non si vada oltra il tiepido schock del bacio lesbo, emerge poca tensione sessuale, poca disperazione, poca passione. Il film scorre comunque molto bene, peccato purtroppo da un finale orrendo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 05/06/2010 08.16.08
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  29/05/2010 10:51:44
   5 / 10
Mezzo passo falso per Atom Egoyan, che con questo film non convince.
Questo thriller pseudo erotico infatti non riesce a incuriosire morbosamente lo spettatore come altri film precedenti del regista; inoltre la recitazione sembra forzata in vari passaggi e dal finale mi aspettavo qualcosa in più.

danko  @  06/05/2010 23:19:35
   5 / 10
mi aspettavo di piu da questo film.sinceramente è scontatissimo e la trama non ha senso.liam neeson molto sottotono rispetto a "io vi troverò",forse perche qui recita un ruolo secondario.vedetelo solo se non avete di meglio

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  02/05/2010 12:09:36
   6 / 10
Insipido thriller erotico dalle atmosfere morbose (riuscite) ma con una storia che è prevedibile e scontata dall'inizio alla fine.
Egoyan riesce a rendere tutto intrigante e poi a rovinare tutto con scene irritanti come quella della finestra,oppure altre di cui francamente si poteva fare a meno (chi aveva capito dalla sua prima inquadratura che il fermaglio appuntito sarebbe servito ad una tentata vendetta?).
La tensione sessuale tra le protagoniste è notevole e il merito va alle attrici più che alla storia in sè.
La sufficienza stentata la raggiunge grazie ad una Julianne Moore bravissima come suo solito, Amanda Seyfried bellissima e un Neeson molto intenso.
Ma è facilmente dimenticabile.

Alex2782  @  25/04/2010 11:50:15
   4½ / 10
ora apprendo che il regista fa solo certi di tipi di film , molto forzato dove gli intrecci non mancano e non manca a nessuno di essere allupato! scena finale un po patetica...

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  06/04/2010 10:01:04
   7 / 10
A me non è dispiaciuto.
La trama parte con buone intenzioni,ma nel corso del film non si ha un'evoluzione di essa.
La recitazione non è affatto male ed il film passa via molto velocemente.
Amanda Seyfried è molto bella.
Volevo dare mezzo punto in più,ma il finale mi sembra un tantino buttato la,quindi l'ho tolto.

fantasydreams  @  05/04/2010 11:39:03
   6 / 10
Il film non è un gran che si salvano solo alcune scene erotiche il film più conturbante è SAVAGE GRACE

willard  @  31/03/2010 16:08:39
   7 / 10
Egoyan intrigante come da tradizione... Equivoci e malintesi nascosti dal detto e non detto, un po' "Attrazione Fatale", ci si aspetta il coniglio in pentola da un momento all'altro. Comunque abbastanza coinvolgente e ben interpretato, con un finale non del tutto scontato, anche se mi è sembrato un po' affrettato: forse nella vita reale andrebbe realmente in questo modo.

sestogrado  @  24/03/2010 01:16:20
   5 / 10
Chloe è l'occhio trasgressivo della relazione, un oggetto erotico inanimato la cui vita vale appena un fermaglio. l'intreccio basato sull'inganno non convince, anzi viene abbondantemente (e indirettamente) anticipato.

Irimi  @  21/03/2010 17:34:04
   4½ / 10
Buona ed intrigante l'idea, pessima la realizzazione.
Si poteva lavorare molto di più sulla trama.... si potevano creare situazioni al limite.

Peccato!

Invia una mail all'autore del commento Scapigliata  @  18/03/2010 12:42:37
   4 / 10
Filmetto erotico nato dalle fantasie sessuali di un uomo, malgrado a condurre la storia sia una donna. L'ambiente ritratto non sfiora di striscio il fascino patinato dei sexual thriller amorosi anni '80 alla Lyne, ormai cult. Niente intrighi e vendette, ma visioni distorte e maschiliste sulla sessualità di mezza età.
Catherine, ginecologa, a furia di vedere vagine ogni giorno finisce col non sopportarne più nemmeno l'odore, perché è diventata VECCHIA, mentre il marito a "ogni capello bianco" diventa sempre più affascinante. Poi però

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Tutti i personaggi sono arrapati, chloe, lei, l'amico, il figlio, la ragazza del figlio, il marito, le studentesse, c'è sesso ovunque. Non si pensa ad altro, le tentazioni sono a ogni angolo. Nei locali, alberghi e ristoranti si ritrovano solo uomini d'affari e put.tane. La quotidianità non è contemplata.
Anche le cameriere e le ospiti di una festa qualunque sono strafi.ghe, desiderose di spalancare le gambe al primo pisello che passi loro vicino. Gli uomini prendono quello che capita.
La storia non è il frutto di un'ossessione, di una visione personale della protagonista in crisi, ma si spaccia per situazione normale, analisi di una condizione per cui prima o poi una donna raggiunta una certa età deve passare.
Falso, irreale, a tratti grottesco il film racconta un mondo che non esiste. I disturbi mentali della moore sono da comprendere, la giovane psicopatica è da compatire e rimpiangere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Le finestre non sono anti-ladro, l'uscita di scena di Chloe, ma anche le modalità della sua entrata danno comicità al tutto.
I maschi superano ogni difficoltà e risultano i migliori, sembra essere questa l'idea di fondo.


Offensivo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/03/2010 16.24.25
Visualizza / Rispondi al commento
Delfina  @  16/03/2010 12:42:33
   5½ / 10
Deludente questo film di Egoyan, molto patinato, sembra confezionato apposta per il mercato e la morale puritana nordamericana.
Interessante la giovane attrice, Amanda Seyfried, che pare quasi una nuova Scarlett Johansson (prima del dimagrimento) all'ennesima potenza. Julianne Moore interpreta piuttosto manieristicamente il ruolo di una donna di successo, gelosa, nevrotica, sgradevole e sospettosa con marito e figlio. Ma, come spesso si dice, è proprio chi è geloso a nascondere qualcosa...

La vicenda resta tuttavia superficiale e poco sviluppata.

shootingfilm  @  15/03/2010 17:16:17
   7 / 10
Forse non vale il voto che ho dato, ma sicuramente è una grande prova di attrice, veramente brava, espressiva, si spessore, cosa che noi non abbiamo, forse Monica Guerritore, ma facendo tanto teatro ..... comunque un film dove l'uomo non fa una bella figura, e dove le donne, per quanto siano emancipate, continuano ad avere bisogno del mitico"UOMO"!!!!!!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Vimark  @  15/03/2010 14:48:12
   6 / 10
Regge bene per buona parte della sua durata con colpi di scena inattesi ma scema notevolmente fino ad avere un finale tutt'altro che conforme alle aspettative dello spettatore. Lascia un senso di incompiutezza. Peccato perchè l'idea non era affatto malvagia.
Poteva essere sviluppata senza dubbio meglio la storia.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/03/2010 01.23.01
Visualizza / Rispondi al commento
cepere  @  15/03/2010 13:12:33
   5 / 10
Film insipido che si salva solo per la splendida Julianne Moore,il resto è un accozzaglia di situazioni trite e ritrite che vengono congedate con un finale che è un insulto all intelligenza dello spettatore

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR williamdollace  @  14/03/2010 23:57:35
   8 / 10
perturbante, vetri sfondati, occhi lacrimanti ma per cosa, mai lo sapremo

8 risposte al commento
Ultima risposta 19/05/2011 11.57.09
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento L.P.  @  14/03/2010 21:11:16
   4 / 10
Uno va a vedere un film di Egoyan e si aspetta di assistere a un qualcosa con un briciolo di spessore.
E invece ecco un trillerozzo pseudo erotico con una morale finale alquanto fastidiosa.
Che palle.

Michael 85  @  13/03/2010 03:24:43
   5½ / 10
Film che si può evitare, si salva giusto Julianne Moore ( ancora splendida sia come attrice, che come donna alla soglia dei 50 anni).Il talento di Egoyan si e' perso negl' anni peccato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallen
 NEW
attraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolati
 NEW
deep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino visconti
 NEW
gli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno più bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom come
 NEW
la belle epoquela famiglia addams (2019)
 NEW
la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmes
 NEW
le ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarelli
 NEW
light of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosul
 NEW
motherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papers
 NEW
parasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus grand
 NEW
una canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994051 commenti su 42335 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net