he got game regia di Spike Lee USA 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

he got game (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HE GOT GAME

Titolo Originale: HE GOT GAME

RegiaSpike Lee

InterpretiDenzel Washington, Ray Allen, Milla Jovovich, Rosario Dawson

Durata: h 2.14
NazionalitàUSA 1998
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1998

•  Altri film di Spike Lee

Trama del film He got game

Jesus Shuttlesworth, fenomeno della pallacanestro liceale potrebbe in breve trasformarsi in asso del basket professionale o in uno studente coperto di borse di studio. Jesus è contesissimo, tutti gli agenti vogliono accaparrarselo, ogni stato d'America è pronto a qualsiasi sacrificio. Anche alla prospettiva di liberare Jake, il padre di Jesus, in prigione per avere incidentalmente ucciso la moglie. È quello che architetta il Governatore proprietario della Big State: se in una settimana Jake convince il figlio a giocare per la squadra dello stato che lo ""detiene"", avrà la pena commutata. Il guaio è che Jesus odia il padre; e l'orgoglio blocca il cammino di Jake.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,32 / 10 (57 voti)7,32Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su He got game, 57 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DogDayAfternoon  @  04/12/2015 13:24:31
   5½ / 10
Non mi è piaciuto. A cominciare dallo stile registico, veramente odioso; ma nemmeno la storia l'ho trovata chissà cosa, troppo superficiale e poco incisiva, e nella seconda metà mi sono annoiato parecchio. Finale poi di scarsissimo livello.
Musiche spesso assolutamente fuori luogo.

Qualche scena è anche carina, ma complessivamente mi ha colpito in modo negativo.

Goldust  @  29/07/2015 09:52:32
   7½ / 10
L'amore del regista per il basket trasuda già nei primi fotogrammi del film; difficile pensare ad un conoscitore più appassionato di Lee per parlare di questo magnifico sport, raccontato da diverse angolazioni ( il dietro le quinte marcio e pericoloso, la strafottenza tipicamente americana dei nuovi fuoriclasse sicuri dei propri mezzi, il ricorso al documentario con le interviste ai campioni del gioco per tesserne le lodi ) ma che si può tradurre come uno scontro generazionale tra padre e figlio, suggellato da un'ultima chance-partita in cui i due tentano di ritrovarsi. Certo qua e là è un pò retorico e non si capisce bene cosa ci faccia il personaggio della Jovovich, ma sono difetti tutto sommato trascurabili. Amo alla follia Ray Allen per il suo talento, per la sua pulizia stilistica, per le sue inebrianti uscite dai blocchi e per la sua professionalità in campo. E' ( stato ? ) senza dubbio il mio giocatore di basket preferito, un campione a tutto tondo. Forse non sarò quindi il più obiettivo su questa terra eppure in "He got game" l'ho trovato pure un discreto attore.

marcogiannelli  @  14/07/2015 14:05:56
   6½ / 10
un buon film, ma secondo me non proprio un capolavoro..molto romanzato e molto semplice, colpiscono più alcune immagini che la storia vera e propria

elmoro87  @  01/10/2014 10:33:44
   8 / 10
Gran film di Spike Lee... molto emozionante il dialogo padre figlio, veramente un piccolo capolavoro del cinema...

Edredone  @  20/08/2014 00:06:42
   7½ / 10
Un classico da non perdere

debaser  @  12/07/2013 15:37:12
   8½ / 10
Un gran bel film con uno strepitoso Denzel Washington ed anche Ray Allen grande asso della NBA fa la sua bella figura. Bellissima storia di amore e redenzione odio ed opportunismo sullo sfondo dell'amore del regista per il basket. Emoionant econ una grande colonna sonora dei public enemy in sottofondo.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  01/11/2012 05:07:22
   8 / 10
Il basket è solo un pretesto per raccontare in un grande film qualcosa che va oltre. Recitato e diretto col pennellino, "He Got Game" è un film magnifico.

C.Spaulding  @  16/07/2012 11:50:29
   7 / 10
Buon film di spike lee. Un dramma ben girato e recitato magnificamente da Denzel Washington. Non è solo una storia sul basket ma affronta varie tematiche tra cui il rapporto tra padre e figlio. Un film da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  07/07/2012 14:54:08
   7½ / 10
Spike Lee (grande tifoso della pallacanestro e dei New York Knicks) ci racconta una storia che gravita attorno al mondo del basket ma in realtà tratta una gamma di tematiche molto più ampia. Forse anche troppo ampia perchè il buon Spike sembra perdersi un po' riuscendo comunque a sfornare un bel film. Belle le musiche.
Da guardare soprattutto per i due attori principali: Denzel Washington (grande come sempre) e Ray Allen (leggenda del parquet).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  11/05/2012 00:38:23
   7 / 10
Troppa voglia di affrontare temi diversi senza centrarne nessuno: il basket visto come filo conduttore, il difficile salto nel mondo universitario per una matricola dal grande futuro, l'inesistente rapporto padre figlio, la pressione e le subdole aspettative di una famiglia che nel momento topico presenta il conto.

C'è troppa carne al fuoco, i personaggi risultano mal approfonditi e le 2 e passa di durata non aiutano. Ma ci sono anche dei momenti talmente travolgenti - vedi immancabile 1 vs 1 padre figlio - da far gelare letteralmente il sangue. Lo stile di Spike Lee poi è unico, nonostante i difetti io con il suo cinema vado a nozze. Nota ipèr positiva: raro caso in cui il ruolo di Washington offre sfumature degne di un attore del suo calibro. Questo film andrebbe visto soprattutto per lui.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/05/2011 23:29:28
   7 / 10
Spike Lee porta al cinema il suo sport piu' amato e lo immerge nella sua classica storia di poverta' e delinquenza metropolitana!
Il sempre bravo Denzel è un Padre che grazie ad'una scusa puo' riscattare il suo rapporto con il figlio dopo anni di galera...e se alla fine...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non ci sono grandi sorprese sullo svolgimento della trama ma il film si puo' considerare riuscito semplicemente perche riesce a toccarti il cuore e ad emozionarti...
Tanti gli eccessi di questo regista che non riesco a capire ma siamo comunque di fronte a un lavoro dignitoso...

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  28/03/2011 11:47:56
   6 / 10
Tanta carne al fuoco per Spike Lee: il rapporto padre-figlio, il degrado di certi ambienti universitari, lo scollamento mai superato tra un nero e la società bianca in cui vive, il mondo del basket.
Tutto è parzialmente raggiunto, nel senso che nessuna di queste tematiche è più che scalfita in superficie.
E nonostante questo è un film che scorre tranquillamente sino alla fine e che ho seguito volentieri.
Bravissimo Denzel Washington, bravissima e bellissima Milla Jovovich, bravissimo e fortissimo Ray Allen.

Rockem  @  14/02/2011 18:51:41
   5 / 10
Poco incisivo: non c'è traccia di un'ispirazione dedicata allo sport che dovrebbe essere protagonista, il basket, ma tanto, troppa pellicola sprecata per parlare di altro, malamente e superficialmente. Sbagliato settore, tiro a vuoto.

guidox  @  05/01/2011 17:49:37
   6½ / 10
non è il tipo di denuncia che mi fa impazzire, visto che Lee fra l'altro ci ha abituato a film di altro spessore su temi più ampi, tirandone fuori un bel succo.
anche questo però si lascia guardare e in fondo la storia prende anche abbastanza, seppur scivoli via senza lasciare troppe sensazioni addosso.

coma19  @  23/12/2010 00:55:48
   7½ / 10
La descrizione perfetta di quello che si trovano a dover vivere i talenti americani della pallacanestro...storie difficili alle spalle, soldi e tentazioni ovunque...più che un film è quasi un documentario.

Eratostene  @  02/11/2010 16:32:05
   8 / 10
Bel film drammatico ricolmo del grande stile di Spike Lee, un regista che sto cominciando ad apprezzare molto. Veritiero, crudele e senza omissioni sulla vita dura dei protagonisiti e del mondo che ruota loro attorno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  02/10/2010 15:02:30
   7 / 10
Un bel film questo "He Got Game" di Spike Lee, concentrato ed impegnato a mostrare sia il lato marcio del mondo del basket, sia il difficile ed inesistente rapporto tra un padre omicida e il figlio che lo odia a morte. Buone le interpretazioni dei protagonisti, irritanti invece la regia e montaggio videoclippari adottati dall'arrabbiato Lee negli ultimi anni. Ma tra alti e bassi, è innegabile che questo rimane comunque uno dei suoi film meno pretenziosi e più riusciti.

axel90  @  29/07/2010 21:34:49
   5½ / 10
Tanto manierismo. Il film di Mr. Spike Lee (sicuramente il suo più mainstream fino a quel momento) è una riflessione, una storia drammatica per decretare ancora una volta il marcio nella società (questa volta immagazzinata nell'ambiente universitario) e il difficile rapporto tra un padre omicida e un figlio genio del basket.
Troppi alti e troppi bassi per un film che lavora sicuro sulla denuncia e sulle emozioni (soprattutto nella seconda parte) , ma che sfuma sotto colpi incessanti di movimenti noiosi, dialoghi spenti e una colonna sonora invasiva. Momenti finali al limite della sopportazione. Sicuramente è il film che Spike voleva fare e fino ad un certo punto gli do atto che lo fa anche troppo bene, ma l'esito finale è di chi vuole fare troppo e cavare poco dal buco.

bebabi34  @  11/07/2010 19:13:45
   5½ / 10
Classico film come tanti altri. Bella la prima parte. Poi una sequenza di difetti di fotografia, sceneggiatura e soprattutto montaggio (scandaloso) rovinano completamente la storia. Peccato.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  29/05/2010 16:34:07
   7 / 10
Bel film con un ottimo Denzel Washington.

pumbadog  @  17/04/2010 10:58:50
   7 / 10
Buon film, a mio parere un pelino troppo lungo..ottimo DW.

genki91  @  23/02/2010 14:46:06
   7½ / 10
Stupendamente recitato da un ottimo Denzel Washington, ancor meglio diretto da un superbo Spike Lee...
Ottima pellicola, 2 ore spese benissimo, film godibilissimo, bravi attori, buona fotografia...Insomma, sono rimasto soddisfatto, tenendo conto del fatto che il tema nemmeno mi era piaciuto dopo aver letto la trama. Bello.

chem84  @  22/02/2010 21:06:16
   8 / 10
Il basket viene utilizzato in questa storia come mezzo per analizzare le problematiche familiari e per mettere in luce le difficoltà che si hanno a fidarsi della gente quando effettivamente si conta qualcosa.
Tutti sono infatti disposti a fare di tutto per mettere le mani su un "prodotto" che vale e chi deve prendere una delle decisioni più importanti della vita, si ritrova nella peggiore condizione possibile, circondato da persone che all'apparenza possono sembrare care, ma dietro le quali si nascondono in realtà semplici e biechi opportunisti.
Questo e molto altro in un classico "sfogo nero" di Spike Lee (notoriamente appassionato di basket), che mette in luce il suo pupillo Washington insieme ad un giovane Ray Allen, senza dubbio uno dei più seri e professionali giocatori Nba (e che cmq anche qui non se l'è cavata affatto male).

Matis  @  07/01/2010 16:39:39
   9 / 10
Capolavoro...il basket come vita in America. Ray Allen e Denzel Washington perfetti, e superba colonna sonora dei Public Enemies. Un film che mi ha segnato in adolescenza!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  23/11/2009 14:23:00
   7½ / 10
Spike lee è un grande regista sempre dedito a sottolineare il rapporto familiare ( Padre Figlio ) ma soprattutto a mettere in luce la cultura nera e a farci del moralismo a scapito dei bianchi. Il basket in "He got game" è solo di contorno anche se si considera uno sport prettamente "Nero" e quindi inserito di proposito. Molto bravo Denzel Washington. Per i fan del regista è da vedere.

Nutless  @  04/11/2009 17:38:15
   8½ / 10
"... you get that hatred out your heart, boy, or you gon' end up just another nigger, Iike your father."

Spike Lee parla di amore, di perdono, di scelte, di responsabilità. Ne parla inserendo il tutto nel grande calderone del college basketball e sfruttando, da grande appassionato di pallacanestro, il talento, anche attoriale, di Ray Allen.
Maiuscola, come sempre, la prova di Washington, bellissime e giovanissime la Jovovich e la Dawson.
Un grande film che sa raccontare la pressione che un ragazzo si può trovare addosso grazie al suo talento (memorabile la scena in cui Allen/Jesus visita l'università di turno scortato da Rick Fox) e allo stesso tempo la difficoltà di essere sufficientemente uomo da fare la scelta migliore.
Numerosissimi i camei di allenatori e giocatori NBA con una menzione speciale, oltre ai già citati Allen e Fox, per Travis Best. Memorabile la sequenza dell'uno contro uno tra padre e figlio verso la fine.
La regia emotiva di Lee, la magnifica colonna sonora dei Public Enemy e il talento cristallino di Ray Allen ne fanno un film indimenticabile.

TheLegend  @  03/08/2009 00:14:02
   7½ / 10
Buon film di Spike Lee sul mondo del basket universitario e non solo.
Ottimo Denzel Washington come sempre...

Xavier666  @  02/08/2009 23:54:51
   8½ / 10
Uno dei miei preferiti con Denzel Washington e uno dei più belli di Spike Lee, per una volta si distacca dai suoi film di denuncia razziale della società americana, per fiondarsi su... Un film di denuncia sulla palacanestro universitaria, su come potrebbe essere facile perdersi in un mondo di squali arrivisti e avidissimi.
Grandissimi e immensi i Public Enemy!!

lucasscott  @  05/02/2009 17:40:12
   7½ / 10
In questo film c'è molto di più della sola pallacanestro...

corbi91  @  29/12/2008 11:19:35
   5½ / 10
non è un gran chè, l'unica cosa buona è come gioca a basket Rey Allen! secondo me come film sul basket sono di gran lunga migliori Glory road o Coach Carter.

kobebryant92  @  28/10/2008 22:17:28
   9 / 10
Un bel film, storia altrettanto bella!!! se piace la pallacanestro può piacere ancora di più!!

consigliato x passare 2 ore piacevoli il film non annoia mai...e colonna sonora bellissima dei public enemy

cinemamania  @  20/08/2008 20:56:29
   7 / 10
Bellissimo film una direzione perfetta di Spike Lee.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/08/2008 00:27:20
   7½ / 10
"Una scelta che determinerà il resto della tua vita".

Non propriamente un film sul basket e su ciò che ruota intorno, non credo che l'obiettivo di Lee fosse questo e comunque il Basta vincere di Friedkin era molto più efficace nel denunciare il marcio del basket universitario. E' piuttosto il racconto di una scelta sofferta, del falso disinteresse che ruota attorno ad essa da parte delle persone vicine al ragazzo e il recupero di un rapporto perduto con il padre. Non originale, ma ben raccontato e fluido per tutta la sua durata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  16/03/2008 21:09:18
   6½ / 10
spike lee vuole mostrare la parte cannibale del business che gira attorno ad una giovane promessa del basket, peccato che come in suker free city il film mi è parso troncato verso il finale

private_joker  @  25/02/2008 12:22:41
   7½ / 10
Interessante film che tratta di basket e di un tormentato rapporto padre/figlio. Denzel bravo come sempre.

Da&Le'  @  10/12/2007 00:46:56
   6½ / 10
Niente male, anche se niente di eccezzionale.

Secondo me bisognava puntare molto di più sul fattore umano, alla fine si è passato il tempo sui parassiti che giravano attorno al talento di Jesus.

AMERICANFREE  @  07/12/2007 20:37:11
   7½ / 10
buon film di Spike Lee forse mi aspettavo qualkosa di meglio ma nel complesso resta sempre un ottimo film con un grande Washington!! forse il migliore film sul basket anche se l'aspetto puramente sportivo nn e' la cosa essenziale del film! da vedere

superfoggiano  @  13/09/2007 18:25:26
   8 / 10
Film di pregevole fattura, bravissimo spike lee a non cadere nel banalismo del solito film di basket!

dgarofalo  @  19/08/2007 11:13:38
   8 / 10
bel film sul basket dove si racconta la storia di un ragazzo jesus dove incomincia a sceglere delle scelte sulla sua vita futura
ottimo denzel

mainoz  @  03/08/2007 00:17:38
   9 / 10
gran film bella storia senza le solite partite o vittorie è un film ke fa vedere una storia potenzialmente reale drammatica da certi punti di vista grande anke Washington colonna sonora azzeccata

3 risposte al commento
Ultima risposta 15/08/2007 18.26.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gaza  @  02/08/2007 00:54:17
   9½ / 10
non sono d'accordo con chi critica..i personaggi sono ben organizzati..e poi cosa criticate??se sapete fare di meglio fatelo voi un film..cmq bando alle ciance dico che la scelta di allen nel film è xfetta..quella di denzel anche... puo capire il film solo chi ha un rapporto speciale col proprio padre...

''questo te lo ho insegnato io''

''si me lo hai insegnato tu''

bellissimooooo

Blaze 1990  @  06/05/2007 15:55:27
   7 / 10
E' un buon film, che si rovina però per le volgarità non sempre azzeccate! Comunque ottima prova di Washington che recita un ottimo personaggio. Buon film, vale la pena di vederlo (anche se dura un pò troppo)

shogun  @  10/04/2007 09:40:18
   6½ / 10
Un po' troppo incentrato sul basket, alla fine stucca se lo sport non ti appassiona più di tanto! Anche piuttosto prevedibile il finale. Good Denzel!

rukawa  @  26/03/2007 20:13:24
   9 / 10
bello.... ottime le interpretazioni di denzel washington e del grande ray allen .... guardatelo
P.S.
grande anke la colonna sonora dei pubblic enemy

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/06/2007 18.54.32
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI martina74  @  08/02/2007 13:46:24
   6½ / 10
Un po’ manicheo e non troppo approfondito nell’analisi dei personaggi, He got game è comunque un bel film, girato ottimamente e con un grande ritmo. Spike Lee tratteggia personaggi che ruotano tutti attorno al giovane talento del basket chiamato Gesù, tutti con le loro aspettative e nessuno privo di una generosità pura e disinteressata: chi vuole una macchina più grande, chi s’aspetta una vita migliore e chi, come il padre di Gesù, cerca di scambiare la sua libertà con una firma sull'ingaggio dell'università Big State.
Buona rappresentazione di una comunità vittima degli ingranaggi, tentata dal denaro e ostaggio, come sempre, dei bianchi.

Porto  @  29/01/2007 17:32:49
   7 / 10
Secondo me un bel film. Scena clu la sfida uno contro un fra padre e figlio. Concordo con Giampieromarras sul fatto che la traduzione della presentazione della squadra di jesus è veramente penosa. Da vedere(non serve essere appassionati di basket)

Kobe  @  22/01/2007 19:52:37
   8½ / 10
Ottimo film sul basket e non solo...ottimo spikle lee consiglio vivamente!

giampieromarras  @  06/01/2007 13:47:56
   6 / 10
Tema e spunti sono interessanti, ma la regia di Spike Lee è diseguale e il commento musicale di Copland toglie pathos ad alcune scene. L'uno contro uno tra padre e figlio resta la scena emblematica del film. Peccato che di basket giocato se ne veda pochino. da fucilazione il traduttore italiano delle schede dei giocatori della squadra di jesus: ma quando mai nel basket i ruoli sono difensore, centrocampista e attaccante? Mai sentito parlare di guardie, ali e centri? In definitiva un film riuscito solo a metà. Da Spike lee e da un grande appassionato di basket come lui era logico attendersi qualcosa in più.

Gruppo COLLABORATORI gerardo  @  04/01/2007 12:31:26
   6½ / 10
Spike Lee è uno dei grandi narratori cinematografici degli ultimi decenni e lo dimostra anche in questa pellicola nella quale, come dice Foxycleo prima di me, rivolge ancora una volta lo sguardo al (suo) mondo afroamericano riprendendo uno dei suoi simboli più riconosciuti universalmente come il basket. Sapientemente - ma non senza patina di didascalisca retorica moralista - ne evidenzia le relative luci (pericolosamente fin troppo abbaglianti, talvolta) e ombre (sempre presenti), ma non riesce a trasferirle appieno ai suoi personaggi, che appaiono poco sfumati e mai veramente realizzati nei loro conflitti interiori, appena abozzatti se non pretestuosi. E' il caso, principalmente, del protagonista Jake/Denzel Washington, condannato per uxoricidio, i cui sensi di colpa si risolvono in un banale e superficiale abbraccio di una fredda e insignificante lapide.
Più interessante è il risvolto socio-politico della vicenda (sicuramente il vero obiettivo di S.Lee), per il quale il senso di riscatto sociale e morale di un nero deve relegarsi pur sempre alla condizione di subalternità della comunità afroamericana, anche quando qualche suo esponente è considerato un semidi.o.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  29/09/2006 16:44:23
   7½ / 10
Buon film di Spike Lee, con morale finale piuttosto banale ma non per questo meno vera: prestare attenzione alle conquiste troppo facili. Come spesso accade nei suoi film Lee si rivolge alla comunità afroamericana e lo fa con il linguaggio dello sport, più precisamente del basket. Io ammetto di non conoscere il mondo dela basket, soprattutto quello universitario americano, che so essere molto importante, quindi non giudico il film in base a questo. Mi sono piaciuti gli attori, in primis Denzel Washington, ed anche gli altri compresa Milla Jovovich che ha un piccolo ruolo ma sicuramente incisivo: riporta il protagonista a mutare quel sentimento di rabbia in qualcosa d'altro, in aggiunta naturalmente a ciò che trova nel figlio. Molto marginale rimane la figura della figlia minore. Grandi le musiche: da Public Enemy alla musica orchestrale di Copland. Ottima regia.

SANDROO  @  04/09/2006 00:53:22
   7½ / 10
Grande Denzel e direi come al solito. Belle anche le musiche e un applauso a Spike Lee. TI PRENDE

Tom24  @  02/09/2006 15:21:45
   7½ / 10
Buon film, nn solo x i cestisti...

TheGame  @  22/06/2006 10:28:49
   7½ / 10
sicuramente uno dei migliori film di spike lee, dove si parla di un uomo dalle grandi potenzialità mai sfruttate, che cerca disperatamente un'ultima occasione di riscatto, nn facendo commettere a suo figlio e a tutte le persone nelle sue condizioni, i suoi stessi sbagli, in un mondo dove nn bisogna solo guardarsi dalla droga o dall'alcol, ma soppratutto dai soldi, quell'oggetto che fà sognare la gente...che cambia la gente!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sandpipers  @  24/12/2005 19:09:43
   7½ / 10
Bellissimo, ma il grande Spike ha fatto molto meglio! Ma un bel voto a questo film non glielo toglie nessuno.

The crow  @  12/12/2005 17:31:29
   9½ / 10
Bellissimo, Spike Lee tocca alcuni argomenti molto interessanti per quello che riguarda la pallacanestro statunitense, vuole far capire come qualsiasi persona sia disposta ad impossessarsi del talento di Jesus, ma lui è deciso a non violare le regole e a laurearsi prima di affacciarsi al mondo dei professionisti. Colpo di scena finale, forse però bisognerebbe aspettarselo da certa gente... Tutti dovrebbere vedere questo film per i messaggi che manda.

vale46  @  26/06/2005 15:24:07
   9 / 10
bellissimo. grande film del grandissimo spike lee.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  25/06/2005 12:29:53
   4 / 10
il film non è da 4,ma non è quello che il buon spike dice che sia:un film sulla pallacanestro.qui siamo anni luce lontani dal vero mondo della NCAA(la federazione americana di basket universitario)

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001083 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net