il calamaro e la balena regia di Noah Baumbach USA 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il calamaro e la balena (2005)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL CALAMARO E LA BALENA

Titolo Originale: THE SQUID AND THE WHALE

RegiaNoah Baumbach

InterpretiJeff Daniels, Laura Linney, Jesse Eisenberg, Owen Kline, Halley Feiffer, Anna Paquin, William Baldwin

Durata: h 1.21
NazionalitàUSA 2005
Generecommedia
Al cinema nel Giugno 2006

•  Altri film di Noah Baumbach

•  Link al sito di IL CALAMARO E LA BALENA

Trama del film Il calamaro e la balena

Bernard Berkman, patriarca di un'eccentrica famiglia di Brooklyn, sostiene di essere stato un grande romanziere. Quando sua moglie Joan scopre di avere un talento nello scrivere, la gelosia di Bernard divide la famiglia...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,30 / 10 (15 voti)7,30Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il calamaro e la balena, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  10/10/2020 20:15:51
   7 / 10
Buon film all'incrocio tra commedia e dramma che ha la forza di una buona sceneggiatura, piuttosto originale , e le buone interpretazioni degli attori ..
Qualche variazionie sul tema della famiglia disfunzionale alla base di tutto , da li incomprensioni e rivelazioni , un pò un miscuglio di sensazioni ma film coerente alla fine

romrom  @  02/06/2020 23:10:55
   7 / 10
Niente male...a parte la scena assurda della canzone...come potevano non riconoscerla in cosi+ tanti ??

topsecret  @  03/02/2018 20:40:57
   7 / 10
Una dramedy interessante, ben costruita su una sceneggiatura solida, dialoghi fluidi e interpretazioni più che discrete; Jeff Daniels soprattutto mi è sembrato molto bravo.
Il repentino e inesorabile sfaldamento di una famiglia è diretto e sceneggiato da Baumbach in maniera lineare e preciso, abilmente sottolineato da caratterizzazioni interessanti e di discreto appeal. Il finale forse è un po' lasciato in sospeso, ma complessivamente risulta ficcante ed emotivamente valido.
Un bel film, meritevole di visione.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  18/11/2015 17:17:12
   6½ / 10
Buon film tragicomico che mostra i piccoli drammi di una famiglia che si sfascia. Simpatico.

kako  @  17/09/2012 21:10:41
   7 / 10
tra il drammatico e la commedia un film indipendente che si basa su una buona sceneggiatura, analizza una situazione di divorzio con gli effetti subiti dai figli e mostrandoci le varie sfaccettature personali dei membri della famiglia, le loro incomprensioni, i litigi, le mancanze di dialogo, i tradimenti e le difficoltà che si vengono a creare in questo quadro familiare che si decompone. Il film è intelligente e mai pesante, complice però forse anche la breve durata.

Schizoid Man  @  10/09/2011 12:46:52
   7 / 10
Ambientato a Brooklyn negli anni Ottanta, "Il calamaro e la balena" Ŕ un'impietosa analisi di una disgregazione familiare, quella dei Berkman, madre, Joan, padre, Bernard, e due figli, Walt e Frank. I genitori non perdono occasione per tradirsi a vicenda: lui, scrittore in crisi, intreccia una relazione con una giovane studentessa; lei, che a differenza del marito come romanziere sta ottenendo successo, con un maestro di tennis. Inevitabile, quindi, il divorzio, con i figli di dodici e sedici anni costretti a subire tutte le conseguenze del caso. Il regista di questo film, Noah Baumbach, Ŕ quello che insieme a Wes Anderson (che qui produce) ha scritto quel gioiellino che Ŕ "Le avventure acquatiche di Steve Zissou". Purtroppo per˛ Baumbach - qui anche soggettista e sceneggiatore - come regista non Ŕ bravo quanto il suo collega pi¨ famoso, almeno per il momento. Il limite maggiore de "Il calamaro e la balena" Ŕ quello di non saper chiudere la storia con un finale convincente, tanto Ŕ vero che alla fine si ha come l'impressione che Baumbach, non sapendo dove andare a parare, abbia preso una scorciatoia fin troppo comoda ricorrendo ad un finale simbolico che, per l'appunto, non persuade appieno.
E' un peccato, perchÚ per il resto, il film non Ŕ affatto male.
In particolare, risulta efficace la descrizione della frantumazione familiare a cui vanno incontro i Berkman, con i genitori troppo indaffarati nelle loro carriere da intellettuali, oltre che impegnati ad intrecciare relazioni extraconiugali, mentre i figli, alle prese con i tipici problemi adolescenziali, debbono assistere alla patetica lotta che mamma e papÓ, una volta divorziati, ingaggiano per accaparrarsi il loro affetto.
Il cast Ŕ ottimo, soprattutto i due protagonisti: Jeff Daniels (chiamato a sostituire Bill Murray), nel ruolo dello scrittore che fatica a trovare un editore disposto a pubblicare i suoi romanzi, offre quella che forse Ŕ l'interpretazione migliore della sua carriera; non gli Ŕ da meno Laura Linney, un'ottima attrice sempre troppo sottovalutata, che nei panni della moglie stressata pu˛ finalmente dimostrare tutto il suo talento.
Bravi pure Owen Kline e Jesse Eisenberg, che interpretano rispettivamente Frank e Walt, i figli dei coniugi Berkman, che di punto in bianco si ritrovano sballottati da una casa all'altra dei genitori separati come fossero dei pacchi postali. Grande la colonna sonora, con pezzi di giganti del calibro di Lou Reed e Pink Floyd: in una bella scena, Walt ha il coraggio di spacciare per sua la mitica "Hey You", splendido brano, a firma di Roger Waters, imperniato sull'angoscia e l'emarginazione, contenuto nel leggendario doppio album "The Wall", pubblicato nel '79.
Il testo della succitata "Hey You" sembra riflettere perfettamente la condizione in cui si trova Walt, che decide di cantare quella canzone perchÚ si identifica con il testo della stessa, specialmente in versi come "Ehi, tu! Lý fuori al freddo / Che diventi solo, che diventi vecchio / Puoi sentirmi? / Ehi, tu! Che stai in piedi nei corridoi / Con i piedi dolenti e fievoli sorrisi / Puoi sentirmi? / Ehi, tu! Non aiutarli a seppellire la luce / Non arrenderti senza lottare". Ma soprattutto in quello finale che dice: "Ehi, tu! Non dirmi che non c'Ŕ proprio pi¨ speranza / Insieme noi stiamo, divisi cadiamo". Infine, una curiositÓ: appeso al muro di una stanza si vede il manifesto di "La maman et la putain", capolavoro scritto e diretto da Jean Eustache nel Ĺ73.

Clint Eastwood  @  17/12/2010 15:03:36
   7½ / 10
Frizzante quadro della famiglia moderna americana. Genitori divorziati, figli persi e rapporti quasi inesistenti. Ognuno con il suo mondo a parte, con i suoi problemi da affrontare e quello che rimane della famiglia è solo un rapporto di convivenza e "sussidio". Il film tiene un buon ritmo grazie anche alla sua vena umoristica rappresentata dai dialoghi e dagli attori ispiratissimi.

Notevole e ben fatto.

gandyovo  @  04/01/2010 17:12:24
   7½ / 10
una gradevole sorpresa. film consigliato

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  09/09/2009 09:24:09
   9 / 10
New York, un intellettuale alla woody allen senza umorismo, forse per il mancato successo, forse per il troppo prendersi sul serio. La moglie più "filistea", più reale, meno polverosa. Due fratelli, ancora in essere, che rimbalzano sui solchi lasciati dai genitori, contemplando il calamaro mangiarsi la balena.
Molto scorrevole nonostante la cappa che avvolge il film. Dopotutto, i calamari vivono nell'oceano profondo e buio.

Cuba  @  07/02/2008 17:28:00
   8½ / 10
Film da vedere perchè ben fatto e tratta l'ormai abusato tema della separazione in modo intelligente e non banale. E' stata una sorpresa anche perchè l'ho visto casualmente...una bella sorpresa.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  25/10/2007 12:33:15
   7 / 10
Storia di una separazione. La fine di un rapporto tra un uomo e una donna a causa di mille motivazioni accumulate nel tempo; proprio come accade nella realtà.
In mezzo a due adulti ci sono due ragazzini uno in piena età adolescenziale e l'altro che si appresta ad entrarci, un filisteo e un finto intellettuale.
Un ottima interpretazione di Jeff Daniels nei panni di uno scrittore in crisi saccente ed egoista.

Sig. Chisciano  @  27/01/2007 02:07:27
   7½ / 10
Niente male, nonostante i temi trattati il film scorre via leggero con una buona dose di simpatia ed ironia intelligente, può ricordare i Tenenbaum anche se qui mancando Ben Stiller la vena demenziale non c'è, ma c'è Wes Anderson come produttore.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/01/2007 22.34.29
Visualizza / Rispondi al commento
piernelweb  @  24/01/2007 13:30:49
   7 / 10
Storia sui disagi e sulle difficoltà di due adolescenti che subiscono impotenti la crisi coniugale dei loro genitori. In un'ambientazione anni 80 lo sceneggiatore Noah Baumbach, con profondo spirito da cinema indipendente (ma con due attori da major) ritrae a modo suo la già vista vicenda della "coppia che scoppia", puntando l'indice sulle contradittorie posizioni intelettuali assunte dai due protagonisti, sull'impossibilità di comunicazione, sull'intolleranza. Pur non privo di diversi passaggi di pregevole fattura l'ingranaggio narrativo non brilla per originalità, e talvolta appare affrettato e prevedibile. Buona la prova di Jeff Daniels e Laura Linney. Nel complesso una più che discreta pellicola inferiore però al nostro "Anche libero va bene", simile nei contenuti ma più efficace nel messaggio.

sweetyy  @  01/12/2006 16:29:16
   6½ / 10
Carino,ma non è una commedia.,anzi tratta temi drammatici come la separazione dei genitori e la reazione dei figli nel vedere una famiglia disgregarsi.
Interessante ma il finale è un pò troppo frettoloso!

forzalube  @  17/06/2006 12:28:29
   7½ / 10
Da vedere. Ben fatto.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011069 commenti su 44504 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net