i morti non muoiono regia di Jim Jarmusch USA 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i morti non muoiono (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I MORTI NON MUOIONO

Titolo Originale: THE DEAD DON'T DIE

RegiaJim Jarmusch

InterpretiBill Murray, Adam Driver, Tilda Swinton, Chloë Sevigny, Steve Buscemi, Danny Glover, Caleb Landry Jones, Rosie Perez, Iggy Pop, Sara Driver, RZA, Carol Kane, Selena Gomez, Tom Waits, Alyssa Maria App, Carl Arcilesli, Monica Ayres, Eszter Balint, Lorenzo Beronilla, Austin Butler, Justin Clarke, Mick Coleman, Rosal Colon, Joseph Davis, Maya Delmont, Larry Fessenden, Tanya Garraghan, Lexa Hayes, David Hilfstein, Talia Khan, Anastasia Veronica Lee, Jodie Markell, Jonah Marshall, Kevin McCormick

Durata: h 1.43
NazionalitàUSA 2019
Generehorror
Al cinema nel Giugno 2019

•  Altri film di Jim Jarmusch

Trama del film I morti non muoiono

Il film è ambientato nella tranquilla cittadina di Centreville, qualcosa non va come dovrebbe. La luna splende grande e bassa nel cielo, le ore di luce del giorno diventano imprevedibili e gli animali iniziano a mostrare comportamenti insoliti. Nessuno sa bene perché. Le notizie che circolano sono spaventose e gli scienziati sono preoccupati. Ma nessuno prevede la conseguenza più strana e più pericolosa che inizierà presto a tormentare Centerville: I morti non muoiono - escono dalle loro tombe e iniziano a nutrirsi di esseri viventi, e gli abitanti della cittadina dovranno combattere per la loro sopravvivenza.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,58 / 10 (30 voti)4,58Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I morti non muoiono, 30 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/05/2020 15:05:07
   5½ / 10
Un ottimo cast, molte citazioni, una bella colonna sonora però al film manca qualcosa.
Non coinvolge a dovere.
Le scene davvero riuscite sono poche. Il ritmo è lento e frammenatrio.

Noodles71  @  07/05/2020 16:12:09
   5½ / 10
Dopo aver affrontato la tematica vampiresca in "Solo Gli Amanti Sopravvivono", Jim Jarmusch rilegge a modo suo anche lo zombie-movie stavolta con risultati meno esaltanti... Letto in chiave ironica il messaggio del regista è palese ed anche un pò banale, siamo tutti zombie, ci comportiamo come zombie e viviamo allo stesso modo dicendo le stesse cose... Nel film chiari riferimenti-omaggi a Romero. Il ricco cast di afecionados del regista letteralmente sprecato con dialoghi lenti e fiacchi. Condivido Bill Murray che getta il cd dal finestrino... Se avessi letto prima il copione forse non l'avrei visto...

maxi82  @  10/04/2020 04:04:26
   4½ / 10
Qualcosina di positivo ci sta ma il film è una ******...mi sono mezzo addormentato per la noia e lentezza

JesterTheRaven  @  21/03/2020 19:51:14
   3 / 10
Noioso, lento e con una morale forzatissima. Tempo perso!

floyd80  @  22/02/2020 09:11:59
   4 / 10
Attori sprecati per un film che veramente non sa dove andare a parare, non si capisce cosa voglia dirci il regista e leggendo anche gli altri commenti degli utenti, mi accorgo che la maggior parte sono d'accordo con me.
Peccato, per l'ennesima volta: grande regista indie + grandi attori + genere a lui inconsueto = ciofeca.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  13/02/2020 18:47:46
   6½ / 10
Siamo tutti gia' morti, cosi legati a cose futili e materiali, dimenticandoci della natura e del significato di liberta'. Gli "schiavi" del consumismo sono tutti destinati ad essere divorati dalla...diciamo societa'.
Questo il messaggio del film, declamato nel finale...forse pero' non basta.
Un film dove manca un po' lo stile che ha reso famoso il regista Jarmusch e qualcuno ha sicuramente storto il naso.
Malgrado questo è sempre bello vedere un film "diverso" dagli altri nascondendo qualche magagna e sorvolando perfino sugli...alieni...

Bartok  @  07/02/2020 17:27:49
   2½ / 10
Leggendo i nomi del cast, ci si poteva aspettare, non dico un capolavoro, ma almeno un film onesto in grado di intrattenere e pechè no, strappare qualche risata (il genere dovrebbe essere horror demenziale), invece niente di tutto ciò, un film davvero pessimo che non si capisce dove voglia andare a parare, lentissimo con una sceneggiatura confusionaria, non si crea tensione e non si ride (anzi alcune battute, come quella nel finale di driver, sono da galera), il finale poi sembra buttato lì così, giusto per finire in fretta le riprese..il regista mi ha dato l impressione di avere poche idee e confusionarie e infatti il risultato è un flop su tutta la linea..

3 risposte al commento
Ultima risposta 13/02/2020 16.47.13
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  05/02/2020 10:34:54
   5 / 10
Ad alcuni registi coccolati sempre e comunque da certa critica andrebbe spiegato che per fare un film il nome non (sempre) basta.
Jarmusch si adagia sulla nomea (sicuramente meritata) di ottimo regista indie per realizzare una back comedy esasperante in lentezza, eccessivamente derivativa e sopratutto discontinua a livello umoristico. Il buon Jim pecca di presunzione, offrendo uno spettacolo dalle ambizioni vaghe e, cosa ben più grave, dalla sostanza debolissima.
Citare Romero e altre eccellenze cinematografiche serve poco: tra divertissement, omaggio non si sa quanto sentito e rielaborazione personale a pagare pesante dazio è un cast di spessore condannato a insostenibile apatia generalizzata. La storia si trascina in modo pachidermico sino ad un finale che equivale a liberazione per il malcapitato spettatore.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/02/2020 11.11.13
Visualizza / Rispondi al commento
Jokerizzo  @  30/01/2020 07:34:39
   5 / 10
Non l'ho proprio capito...e non l'ho apprezzato in ogni caso..

newalessiomarta  @  04/01/2020 18:05:52
   4½ / 10
Davvero una delusione enorme! Un cast con ottime potenzialità e un sottogenere horror che io amo alla follia, ovvero quello delle horror-comedy. Purtroppo il film si è rivelato lento e con svariati momenti di silenzio, causati dall'assenza di dialoghi e dalla sceneggiatura mal scritta. Le battute non erano per nulla divertenti e riesci ad arrivare a fatica alla fine. In conclusione una delle pellicole peggiori di quest'anno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/11/2019 14:52:42
   6 / 10
Jarmusch in questo film utilizza in pieno l'universo romeriano piegandolo al suo modo di fare cinema ed in questo caso in particolare di fare un'opera più politica rispetto alle precedenti. Non c'è rabbia e nemmeno la visceralità dell'opere di Romero, ma un contesto più affine alle sue corde, più bizzarro e malinconico, dove i personaggi affrontano questa apocalisse in maniera controllata a livello emotivo, come se l'orrore abbia talmente invaso la sfera del quotidiano comune da aver provocato una sorta di assuefazione. A mio parere è un po' slegato a livello narrativo, considerando che il film è quasi un insieme di siparietti più o meno riusciti, ma a volte, specialmente quando sconfina nel metacinema offre dei momenti esilaranti.

antoeboli  @  12/11/2019 17:35:28
   3 / 10
Non conoscevo prima d'ora Jim Jarmoush e il suo cinema ''particolare''.Mi aspettavo di vedere un film di apocalisse zombie classico,e invece dopo 20 minuti mi sono accorto di come la direzione artistica di questa pellicola sia un misto tra un film di Romero e il primo capitolo della trilogia del cornetto(quello sui morti dementi).
Attori di fama internazionale ficcati in un prodotto che non decolla mai.anzi i dialoghi super stupidi fanno immediatamente capire che questo film vuole essere tutt altro.
Sembra quasi che la recitazione sia fatta apposta per essere penosa,a parte la Swinton che forse se la cava meglio.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

wicker  @  05/10/2019 20:18:44
   5 / 10
film che lascia molti dubbi , sempre in bilico tra diversi generi non prende mai una strada ,ha una sceneggiatura povera e l'atteggiamento degli attori che li rende quasi degli imbecilli quando invece forse vorrebbero essere delle caricature ironiche e grottesche . Quindi male Jarmusch dal quale almeno mi sarei aspettato un'impronta ,un'intuizione che ne valorizzasse il prodotto

BlueBlaster  @  30/09/2019 10:59:58
   4½ / 10
Speravo che i commenti estremamente negativi non corrispondessero alla realtà essendo che altre recensione sparse per il web non erano poi così "cattive" ed invece mi trovo d'accordo perfettamente con la media su FS.

Un film di una lentezza ed una noia esasperanti con personaggi "caricature" senza un senso e dialoghi irritanti nel loro volere essere particolari. Un megacast (Tom Waits se lo possono anche tenere per quel che mi riguarda) al servizio di una sceneggiatura riciclata e senza ritmo con un finale a dir poco grottesco ed osceno, oltretutto l'aperta critica al consumismo e a tutto quello che Jarmusch ritiene malvagio è buttata li dall'inizio alla fine in maniera centrale in uno stile proprio da principiante.

Da amante degli zombie-movie (bene o male me li faccio piacere quasi tutti) devo dire che è una pellicola che non merita visione.
Sarebbe il caso che Jim Jarmusch stia al suo posto e non tocchi altri sottogeneri horror!

benzo24  @  29/09/2019 17:31:27
   8½ / 10
Ottimo film di Jarmush, stralunato, intelligente, ironico e apocalittico. Poi la canzone di Sturgill Simpsons, tema portante del film, è semplicemente meravigliosa

jason13  @  28/09/2019 14:15:49
   2 / 10
Oltre che noioso e il film sugli zombie piu' inutile della storia cinematografica. Gia' il genere ha proprio stancato ma in questo caso si sono pure buttati soldi per ingaggiare attori importanti che a loro volta risulta inspiegabile il perche' abbiano accettato sta' vera immondizia.

topsecret  @  05/09/2019 18:51:35
   5½ / 10
Non importa il cast, non importa chi è alla regia...se un film non colpisce non c'è nome che tenga.
Ok al messaggio sociale sul consumismo e gli archetipi tribali, visto dagli occhi di Jarmusch, ma se manca il ritmo diventa difficile farsi coinvolgere. E un po' di sostanza in più non avrebbe guastato, al netto di un discreto numero di zombi decapitati, soprattutto per aggirare quella mancanza di ritmo accennata prima.
Non mi ha coinvolto abbastanza per meritare una maggiore considerazione...e poi non ho capito bene il contributo della Swinton all'autonomia della storia.
Non è, a mio avviso, un film che si riguarda con piacere.

Budojo Jocan  @  01/09/2019 09:27:36
   2 / 10
Un flop clamoroso considerando il cast. Tanta noia provocata da dialoghi da commedia per bambini. Scene allungate senza motivo che portano a smascellarsi dagli sbadigli. Il più grande mistero (negativo) cinematografico del 2019.

Estonia  @  22/08/2019 17:28:49
   2 / 10
Dialoghi ripetitivi e senza spessore. Un susseguirsi di tempi morti dal ritmo fiacco. L'evidente ironia sul decadimento della contemporaneità e il potenziale di satira che si scorge tra le righe del lavoro di Jarmusch si perdono nella noia autoreferenziale. Sceneggiatura realizzata con rara trascuratezza e attori poco motivati. Grande delusione.

Sopranik  @  01/08/2019 11:54:03
   7 / 10
Ironica e nostalgica rappresentazione di una società stereotipata che, a dialoghi spiazzanti, alterna rimandi alla cultura pop lasciando dietro di sé l'amaro retrogusto del "forse l'ho già visto": i morti non sono mai stati così vivi.

Tempest78  @  21/07/2019 09:03:08
   4½ / 10
Un gran peccato, per 3/4 il film mostra una comicità ed uno stile nei dialoghi unico ... poi va tutto a schifio.. personaggi mollati lì senza un motivo, un finale con l ennesima morale trita e ritrita.. sembra quasi che ad un certo punto il regista si sia annoiato ed abbia chiuso alla meglio rabberciando il tutto
Peccato perché aveva le carte per diventare un film cult

Attila 2  @  12/07/2019 18:53:37
   4 / 10
Un film che non ha senso,che poteva essere tranquillamente evitato di girarlo.Non aggiunge niente al gia' strausato argomento zombie.In piu', se vuoi fare un cammedia,allora tira fuori qualcosa alla "Shaun of the dead" Con personaggi e situazioni grottesche.Qui,l'unica scena che fa ridere e quando la zombie anziana .....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Un po' poco direi.Il fatto poi che nel cast ci siano attori del calibro di Bill Murray , Danny Glover e Steve Buscemi e' un aggravante,perche' attori del genere dovrebbero elevare il livello del film invece sembrano intrappolati in questo pattume cinemtografico dal quale,nemmeno il loro spessore artistico riesce a liberarli.Bill Murray sembra che gli abbiano strappato via la sua proverbiale verve comica.Danny Glover sembra triste nel recitare in un film del genere,quasi si rendesse conto di come e' caduto in basso.Entrambi interpetano due personaggi che non solo non fanno ridere ma mettono anche tristezza nel loro essere tristi.Forse come dice Murray al suo collega piu' giovane sul finale "come fai ad essere cosi' calmo e tranquillo davanti a tutto questo?" Ecco ,forse il regista voleva farridere facendo avere reazioni controllate e tranquille ai protagonisti davanti all'apocallisse-zombie.Pensaava che questo "contrasto" fosse divertente e invece e' solo noioso e triste.Capitolo a parte per Steve Buscemi che io considero uno dei piu' grandi attori nell'intero panorama cinematografico,e in questo film viene "offeso" e "mortificato" facendogli fare una parte di pochissimi minuti totali dove dice una sola battuta a sffondo,oltretutto razzista, e poi praticamente nient'altro.E' come avere Messi e fargli giocare dieci minuti di partita quando il risultato e' gia' deciso.Certo i migliori "allenatori" di Steve ,coloro che lo sanno far rendere al meglio sono i Fratelli Cohen ,ricordiamoci di "Fargo" e dell'IRRAGGIUNGIBILE "Il Grande Lebowski",ma se comunque hai nel cast Steve Buscemi anche se non sei il terzo fratello Cohen potevi sicuramente sfruttarlo meglio,poi arriva il finale che da' il colpo di grazia definitivo al ciarpame visto fino a quel momentoMi spiegate cosa serva far dire a Bill Murray.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Infine l'apoteosi finale,la bionda-samurai dell'agenzia funebre che sembra appena uscita da "Kill Bill" e che e' doppiata con la voce dei GPS delle auto che ti dice di girare a destra tra 200 metri .....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER veramente assurdo.Io spero solo che Bill Murray si sia fatto coinvolgere in un film del genere,perche',come ha detto lui al suo collega,lui non ha letto tutto il copione,ma solo le sue scene,perche' se veramente ha letto il copione e ha accettato questa parte vuol dire che siamo davvero al tramonto della carriera di un grande attore.Mentre per quelli piu' giovani,restera' una pagina da dimenticare della loro csrriera.Sperando che possano rifarsi un'immagine in un prossimo film

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/08/2019 17.31.02
Visualizza / Rispondi al commento
Vegetable man  @  30/06/2019 16:44:42
   5 / 10
Film purtroppo per lunghi tratti imbarazzante, davvero poco riuscito. Non basta inserire dialoghi e situazioni non-sense per creare un'atmosfera grottesca. Zero idee, dialoghi piatti, il tutto coronato dal pessimo pistolotto finale di Tom Waits. Si salvano davvero pochi momenti (il primo omicidio zombi). Peccato perché il caso era davvero stellare.

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/06/2019 16.45.16
Visualizza / Rispondi al commento
Manticora  @  22/06/2019 17:15:07
   6½ / 10
Parodia, tributo, critica sociale e che dir si voglia i morti non muoiono funziona a tratti,e come un coito interrotto dà poca soddisfazione tranne nel finale. Abbiamo un cast di alto livello per un film in cui Jarmush riversa l'ironia sottile e leggera che lo contraddistingue ma che alla lunga diventa un pò noiosa, certo senza il cast sarebbe anche peggio. Bill Murray purtroppo fà il minimo sindacale, il capo del paesino che si muove rilassato( tranne per lo sbrocco finale) Adam Driver è il suo secondo, ragazzone ironico e dinoccolato che ascolta la radio e parla di amenità in maniera inteligente. Chloe Sevigny è l'agente preciso e ligio, ma con i nervi che vanno subito in pezzi, l'attrice francese è comunque utile ai fini della trama. Poi la comparsa di Steve Bushemi riempie ancora il piatto, ma soprattutto Tilda Swinton che qui si ispira alla sposa di Kill Bill e sembra un personaggio eccentrico

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
il resto del cast da Danny Glover a Caleb Landry Jones e al servizio della storia, con Tom Waits che rappresenta il narratore, un eremita che vive tra i boschi e si accorge che qualcosa non và. Purtroppo i ragazzini del riformatorio vengono sfruttati pochissimo, ed è un peccato. Selena Gomez e gli altri due ragazzi hipster poi sono un pò tonti

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
"qui finisce male"
la battuta di Driver risuona per tutto il film, che nella seconda parte almeno finalmente fa sorgere i morti viventi, tra citazioni e omaggi a Romero più o meno accentuati il film si trascina lentamente come uno zombi senza uno scopo, perchè tutto sommato per Jarmush tutti i personaggi sono sacrificabili
Anche se Adam Driver sà tutto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
L'ironia e il nonsense ci stanno ma Jarmush non è particolarmente ispirato, e ne fa le spese proprio la storia, che si svolge al minimo sindacale. Insomma un film così così, da cui mi aspettavo qualcosa di più soprattutto per uno zombie-movie.

LucaT  @  22/06/2019 00:09:36
   2 / 10
Un film da 7+ per il trailer
trailer creato ad arte dai -soliti maestri dell'inganno-
al contrario il film è a mio parere veramente pessimo
per Adam Driver sicuramente un ruolo + adatto
rispetto alla sua controparte Star Wars
il film comunque è una -sminchiata- pallosa noiosa e malfatta
che non è stata molto di mio gradimento

del resto si dice che in italia si sà che si sfornano film
-anche usando sopratutto idee sociali-
per farsi lo stipendio con le casse statali -riservate alla cultura-

ma in america come potrebbero essere le cose
usare fondi o finanziamenti pubblici o/e privati
per rimettere da un lato in auge attori che un tempo erano di grido
e che pur di riassaporare -il palcoscenico- si prestano anche a ruoli dozzinali
e dall altro farsi chi + chi meno il proprio gruzzoletto
tra chi ha -imbastito- il da farsi e scagnozzi vari già del giro
a ogniuno il suo pensiero che come pensiero rimane tale
e W Napoli sempre

aleross  @  21/06/2019 12:26:16
   3 / 10
Mi pare evidente che Jarmusch e tutti i veterani coinvolti si siano completamente bevuti il cervello, il film mi pare indifendibile da qualsiasi punto lo si guardi.
La prima parte è parecchio moscia, ma strappa qualche risatina a base di battutacce volgari e satira sociale grossolana.
La seconda parte è pessima e scade nel nonsense totale, una roba talmente vecchia che pare una brutta copia dei Monty Python degli anni '70.
Nel complesso la sceneggiatura sarà lunga 50 righe con tanti personaggi senza scopo che all'improvviso muoiono o spariscono nel nulla senza un motivo, una logica, un'emozione.
Il finale con spiegone è da pelle d'oca per l'imbarazzo.

76mm  @  18/06/2019 10:04:53
   5 / 10
Pellicola di cui è difficile capire il senso.
Metafora contro lo sfruttamento del pianeta e le sue possibili devastanti conseguenze? Ma anche basta dai…
Metafora contro il consumismo attraverso gli zombi che continuano ad agognare i loro status symbol come quando erano vivi? Boh, non vorrei dire una scemenza ma mi sembra che qualcuno ci avesse già pensato giusto qualche annetto fa…
Parodia del genere zombesco? Forse, anche se di solito io associo il termine parodia con divertimento, e qui mi sono divertito davvero poco
Film di disimpegno e reunion fra Jarmusch e i suoi attori feticcio in vacanza premio? Ok, probabile, e si può anche perdonare volendo…però l'amaro in bocca per quello che sarebbe potuto essere con un briciolo di convinzione in più rimane.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento ilSimo81  @  17/06/2019 17:13:09
   3 / 10
L'applicazione indiscriminata del "fracking" (metodo controverso effettivamente utilizzato per spremere dalla Terra una maggior quantità di risorse naturali) al nostro Pianeta può causare effetti collaterali imprevedibili. Il più orribile di questi è il risveglio dei morti: questa è la zombie horror comedy firmata da Jarmusch.

"I morti non muoiono" è un bel fiasco, che rappresenta in modo degno un anno fin qui piuttosto indegno, o quantomeno fiacco, per il cinema. Il cast stellare si rivela falsa promessa di qualità, e così ci troviamo ad archiviare anche questo film tra le delusioni della classe 2019, annata di penuria di pellicole memorabili.
"I morti non muoiono" è un morto che non muore: una storia banalmente asettica, che si trascina con estenuante lentezza, narrata con espressioni immote e frustranti loop musicali. L'umorismo di Jarmusch è superficiale e disarmante: né più né meno che la vacua traccia di vita in uno zombie.
A nulla vale, ovviamente, la sensata ma scontata morale della pellicola.

Da evitare, senza pietà.

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/06/2019 15.36.27
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  17/06/2019 11:15:38
   6 / 10
Pellicola che strappa senza dubbio qualche risata. Si tratta di un horror-comedy guardabile, senza picchi di genialità ma con tanti riferimenti al cinema di genere, Romero, ovviamente, su tutti. Un pò fiacco Murray, forse meglio i comprimari: da uno svagato Driver ad sempre eccellente Buscemi. Certo, con un cast di questo livello si poteva dar vita ad un prodotto migliore, su questo non ci piove. Ma, ormai, a mio parere, il cinema comincia a segnare colpi di stanchezza e questo dobbiamo farci bastare. Film sufficiente, gradevole ma nulla più.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  14/06/2019 00:10:39
   7 / 10
Film-tributo o parodia, l'ultimo Jarmush va preso per quello che è, un esilarante divertissment, e in questo senso funziona alla grande. Citazioni di Romero, di Hitchcock ("The Trouble with Harry"), di Tarantino e Peckinpah, diversi comprimari alle prese con ottimi personaggi - su tutti, quello di Tom Waits - e una graffiante ironia cinofila che caratterizza in fondo tutto il cinema del regista. Certo non siamo ai livelli dei suoi capolavori, ma il divertimento, specialmente per i fans del cinema di genere, è assicurato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004939 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net