inside job regia di Charles Ferguson USA 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

inside job (2010Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INSIDE JOB

Titolo Originale: INSIDE JOB

RegiaCharles Ferguson

InterpretiMatt Damon

Durata: h 2.00
NazionalitàUSA 2010
Generedocumentario
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Charles Ferguson

Trama del film Inside job

Il film parla della scioccante verità che si cela dietro la crisi economica del 2008. Il crack finanziario globale di oltre 20 trilioni di dollari che è costato il posto di lavoro e la casa a milioni di persone e che ha messo in pericolo la stabilità economica di paesi industrializzati, dagli Stati Uniti All'Islanda, dalla Cina alla Grecia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,28 / 10 (18 voti)8,28Grafico
Miglior documentario
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior documentario
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Inside job, 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

gantz88  @  26/02/2016 13:41:52
   7½ / 10
che dire racconto di come le banche stanno rovinando il mondo...e che nonostante tutti gli orrori che commettono nessuno li può contrastare,nemmeno la politica che invece di contrastarle si limita sottomettersi...

Goldust  @  26/01/2014 17:59:58
   7½ / 10
Utilissimo strumento per capire un pò più compiutamente da dove è partita la crisi finanziaria che sta attanagliando le economie mondiali, nonchè termini come subprime o derivati, ormai diventati di uso comune.
Istruttivo, e terribilmente inquietante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR alexava  @  22/10/2012 13:56:11
   10 / 10
Sconvolgente. Terrorizzante come un film horror. Documentatissimo.

Bono Vox  @  18/10/2012 12:38:57
   8 / 10
Un'autentica denuncia da parte del regista aile vere cause della crisi mondiale ed ai suoi colpevoli che nonostante quanto successo sono rimasti al loro posto. Inoltre viene alla luce il sistema vergognoso che gira attorno Wall Street e le varie banche americane.
Intriganti le innumerevoli interviste presenti nel documentario. Oscar meritatissimo!

cort  @  30/04/2012 21:03:40
   8 / 10
spiega benissimo quanto il mondo capitalistico che conosciamo ci stia portando verso un oligarchia delle banche e delle multinazionali e di come le persone(il cosidetto 1%) che si sono arrichite(miliardi di dollari) in modo "criminoso" e spregiudicato siano ora a spassarsela nei loro 10 yacht e ville immense mentre chi dovevano tutelare muore di fame e ha perso tutto.
chi non avesse capito perchè ora ci troviamo in recessione lo capira qui(e parlo anche dell'ultima fase della crisi che riguarda lo spred)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/03/2012 20:28:58
   7 / 10
Questo importante documentario ci mostra esattamente dove è cominciata la crisi Mondiale che attulamente colpisce anche il nostro Paese...Prima di Grecia e Irlanda ecco come i ricchi Americani proprietari di banche e assicurazioni hanno raggirato le leggi,probabilmente con l'aiuto di Presidenti fantocci e supidi come Bush, per fare sempre piu' soldi...
Il tema non è semplicissimo e ci sono alcuni argomenti che puo' capire solo chi è laureato in economia ma il ritmo incalzante della regia ci permette di non annoiarci mai passando da un tema all'altro con estrema facilita'...
Purtroppo essendo una storia vera il "finale" è molto triste...

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  02/03/2012 22:28:03
   8 / 10
Ci sono dei film che divertono e altri che istruiscono. "Inside Job" appartiene alla seconda categoria. Lo scopo che si propone è raggiunto con successo. Mai documento è stato più chiaro e rivelatore della deriva speculativa, antidemocratica e sperequativa che ha preso l'economia e la società americana (e per estensione il sistema economico capitalista).
Il postmoderno, dopo avere condizionato il modo con cui rappresentiamo noi stessi e il nostro mondo, si è infine impadronito anche della vita economica. Non conta più ciò che è concreto, solido e duraturo ma solo ciò che è virtuale e apparente. Non più l'oggetto, ma la sua icona, la sua rappresentazione, che dal punto di vista economico significa il valore nominale e speculativo degli oggetti, non la loro funzione, il loro uso. L'appetito individuale poi regna sovrano e vorace, il cinismo la fa da padrone, conta il tutto e il subito. Dietro però c'è tutta una strategia studiata, un'organizzazione molto raffinata, una reta fitta e inestricabile che penetra, condiziona, trasforma e soprattutto rapina.
Sembra di capire che sdradicare questo tipo di economia selvaggia e senza regole sia quasi impossibile o almeno che non esistano nelle alte sfere singole persone che siano in grado di farlo.
E' implicito quindi l'appello ai cittadini attivi e pensanti ad agire, a fermare la spirale, a ripristinare regole e comportamenti virtuosi, a ritornare all'etica e all'economia del concreto.
La visione di questo documentario diventa quasi d'obbligo per capire, per rendersi conto, per sapere che giochi stanno giocando sopra le nostre teste.
Come tutti i documentari di denuncia, tende a "demonizzare" certi personaggi o a farli apparire in una luce negativa predefinita. Comunque il gioco vale questo tipo di candela e quindi non nuoce far fare brutta figura a notori pescecani.
Tutto sommato non annoia, nonostante tratti di cose abbastanza difficili e complesse.
Andrebbe proiettato in tutte le scuole superiori per aprire un dibattito e una riflessione.

ste 10  @  27/02/2012 00:59:35
   8 / 10
Veramente molto ben fatto, i fatti sono raccontati chiaramente con uno stile che appassiona e crea il giusto e inevitabile coinvolgimento emotivo

lukef  @  25/02/2012 03:07:20
   8 / 10
Ottimo documentario, veramente ben fatto e molto istruttivo.
Solo lievemente fazioso, tocca i molti temi di carattere tecnico in maniera semplice ma accurata.
Forse l'unica questione che non viene trasmessa a sufficienza riguarda il vero movente dei governi americani e della FED (oltre agli interessi lobbistici). Certi comportamenti vengono infatti trattati come una sorta di patologia collettiva ma la verità è che gli Stati Uniti, oramai meno competitivi a livello industriale, hanno bisogno della finanza per "mungere" l'intera economia mondiale e far giungere a loro risorse e benessere. L'iniquità non è altro che il prezzo da pagare per immettere cifre mostruose nel sistema USA.
Chiusa questa perentesi, il documentario ha un preciso scopo politico che consiste nel colpire la deregulation. E fa assolutamente bene perché è uno di quei miti assurdi da eliminare ad ogni costo.
Purtroppo è più complicato di quanto sembra; certe volte infatti, il divario che separa il concetto di libertà da quello di anarchia è veramente sottile, ma ciò nonostante fondamentale! ...e non parlo solo di economia, svegliamoci!
Concludendo, non mi sembra corretto dare un voto più alto perché è pur sempre un documentario e per quanto ben costruito, non può certo confrontarsi con certi capolavori della cinematografia.. ma è senza dubbio da vedere visto che abbiamo veramente bisogno di un po' di consapevolezza collettiva.

Invia una mail all'autore del commento astropippa  @  12/02/2012 14:05:41
   10 / 10
Sensazionale. Sono riuscito a seguirlo bene anch io ke nn ci capisco una mazza di finanza/economia

gkorps  @  06/01/2012 10:54:41
   10 / 10
Semplicemente ottimo

DarkRareMirko  @  17/12/2011 01:38:26
   9 / 10
Un ottimo documentario sulla crisi del 2008, forse troppo tecnico e non adatto a chi, come me, non è calato in certi contesti economici/borsistici.

A prescindere da ciò però certi argomenti potevan comunque essere "ammorbiditi", o presentati al pubblico in altri modi.

Bravo Matt Damon nelle vesti di narratore, agghiacciante vedere come i colpevoli sian ancora ai loro posti, inquietanti i collegamenti tra università e malamministrazione bancaria/statale (ma del resto, si sa, molti professori son dei gran bast.ardi, e la cosa quindi non mi stupisce).

Ottima anche la veste tecnica e il montaggio, ma ovviamente, per non dire paradossalmente, siam in ambito high budget (e pure lo slogan, l'ironico "il film che è costato 20 trilioni di dollari", è francamente un pò fuori luogo).

Strapotere di banche, gente senza scrupoli, politici disumani, pochi che si arricchiscono, molti che si impoveriscono; tematiche eterne, spesso trattate anche in documentari come Zeitgeist.

Ancora una volta, l'unica soluzione possibile pare essere la violenza verso questo tipo di istituzioni, se no prevedo un futuro sempre meno roseo.

uzzyubis  @  17/11/2011 15:58:57
   8 / 10
Bel documentario sul crack del 2008 e le sue ripercussioni

TheLegend  @  17/10/2011 17:06:36
   8 / 10
Interessante documentario che cerca di far luce sulle cause che hanno portato alla crisi economica del 2008.

drobny85  @  16/10/2011 22:44:24
   8 / 10
Inside Job è un documentario molto esaustivo su tutto ciò che precede la crisi economica del 2008.
La voce narrante è quella di Riccardo Rossi, doppiatore in molti film di Matt Damon (a sua volta voce narrante nella versione originale) il suo timbro vocale ben si accompagna con quello che gli tocca raccontare, una storia che parla di uomini responsabili di una crisi che non si vedeva dai tempi del 29.
E' agghiacciante scoprire che nonostante lo scoppio della bolla speculativa messa in piedi dal mondo della finanza degli usa, e nonostante un cambio di governo, le stesse persone ora si occupino non solo della ripresa economica del loro paese ma di quella mondiale.
l'Oscar come miglior documentario è quanto mai meritato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/10/2011 18:22:51
   8 / 10
Una crisi che viene da molto lontano, dall'inizio degli anni 80, quando con la deregolamentazione del mercato, il sistema finanziario è diventato pressochè autoreferenziale, penetrando come un virus nel tessuto del sistema economico e politico degli Stati Uniti, causando la setticemia di un intero sistema e, grazie alla globalizzazione, estendendo il contagio anche fuori dei confini nazionali.
Qui il libero mercato non centra nulla, è un mercato senza più regole e che non vuole darsi delle regole in maniera pervicace, allo scopo di arricchire pochi a danno dei tanti. Non è cambiato nulla dall'amministrazione Bush a quella di Obama: colore diverso, ma uomini che provengono da quelle stesse istituzioni che hanno causato la crisi, nei posti chiave del governo in una logica gattopardesca del tutto cambia perchè nulla cambi.
Il documentario è un'indagine ben condotta dalle origini della crisi all'attualità in cui questa stessa crisi è ancora in corso. Tra gli spunti interessanti certamente è l'accentuato conflitto di interessi di chi dovrebbe essere indipendente nel suo giudizio e che probabilmente non lo è. Di chi dobbiamo fidarci? Delle agenzie di rating? o di qualche docente di università come Harvard o Columbia al soldo di quelle stesse banche colpevoli di questa catastrofe?

marfsime  @  18/08/2011 19:12:24
   8 / 10
Gran bel documentario che descrive tramite numerose interviste in maniera chiara e precisa da cosa è scaturita la terribile crisi economica del 2008..crisi causata da una serie di comportamenti scorretti e sicuramente fraudolenti ma che alla fine non hanno portato a particolari conseguenze per chi li ha commessi..anzi tutt'altro. Pazzesco vedere come alcune persone che hanno contribuito al collasso eludano alle domande o ammettano più o meno indirettamente le loro colpe rimanendo però sempre sul vago non entrando mai pienamente nel merito della questione..ed è altresì incredibile vedere come tutti fossero coinvolti nella crisi..dai banchieri..alle società di rating..alle aziende che concedevano prestiti..sino agli stessi politici del governo americano. Un documentario senza tanti fronzoli di sicuro impatto che vi farà sicuramente pensare..merita di essere visto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  25/07/2011 09:08:16
   8 / 10
Narrato da Matt Damon un documentario che indaga sulla crisi econimica mondiale. Lo fa in maniera approffondita con interviste mai banali e con un ritmo incalzante degno di un thriller.
Un lavoro che non può lasciare lo spettatore indifferente per le ammissioni e non di colpevolezza, per l'evidenza dell'avidità fine a se stessa di pochi, per le voci di alcuni non ascoltate.
Un titolo che già mostra coraggio, infatti Inside Job indica appunto il furto e l'appropriazione indebita.
Un documentario che lascia indignati.
Da vedere.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria
 NEW
40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049cars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombre
 NEW
dove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle coseil contagio
 NEW
il palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondoivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comune
 NEW
l'altra meta' della storialeatherface
 NEW
lego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincent
 NEW
l'uomo di nevelycan
 NEW
made in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
nico, 1988noi siamo tutto
 NEW
nove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdriveparty bus to hellrenegades - commando d'assaltorock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight man
 NEW
the ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro liberoun profilo per dueuna di noiuna famigliavalerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with me

962853 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net