personal shopper regia di Olivier Assayas Francia 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

personal shopper (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PERSONAL SHOPPER

Titolo Originale: PERSONAL SHOPPER

RegiaOlivier Assayas

InterpretiKristen Stewart, Lars Eidinger, Sigrid Bouaziz, Nora Von Waldstatten, Anders Danielsen Lie, Ty Olwin, David Bowles

Durata: h 1.45
NazionalitàFrancia 2016
Generethriller
Al cinema nell'Aprile 2017

•  Altri film di Olivier Assayas

Trama del film Personal shopper

Maureen è una giovane donna americana che vive a Parigi e lavora come personal shopper. Ha l'incarico di scegliere i vestiti ideali, con un budget stratosferico a disposizione, per una star esigente di nome Kyra. Maureen ha anche il dono di comunicare con gli spiriti. Cerca un contatto con l'aldilà per poter salutare definitivamente il fratello gemello Lewis, recentemente scomparso e per riappacificarsi con la sua perdita. Inizierà a ricevere ambigui messaggi inviati da un mittente sconosciuto. Entrerà in contatto con una presenza spettrale ma non è sicura che si tratti di Lewis.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (15 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Personal shopper, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Thorondir  @  13/01/2018 11:51:02
   8 / 10
Assays dirige un film che ha reminescenze di Lynch, Polanski e Hitchcock, mescolando riflessi hollywoodiani con una regia tipicamente francese ed europea. La fotografia glaciale è quella tipica del cinema d'autore europeo.

Storia di una ragazza che ha perso il fratello e che lo cerca nell'aldilà mentre stancamente continua a svolgere il suo lavoro per questa alto borghese sfuggente. Quando arriverà l'omicidio il film diventerà ancora più avvolgente, lasciando lo spettatore con gli stessi dubbi dell'anima che ha Kristen Stewart, che sforna una prova da grandissima attrice. Il finale poi...

Veramente non capisco le persone che hanno dato 2 e mezzo, 4, 5 a questo film, perchè ha problemi come la "lentezza", come se il cinema deve essere tutto e subito, azione al di sopra della storia e del mezzo cinematografico. Personal shopper è grande cinema e se ne sono accorti nei festival in giro per l'europa.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/01/2018 13.25.01
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  09/11/2017 10:31:01
   7 / 10
Curioso il legame tra il film precedente di Assayas, ovvero "Sils Maria", e questa nuova fatica amata/odiata in quel di Cannes lo scorso anno; Kirsten Stewart (per me attrice generalmente insipida, qui piuttosto brava) funge da trait d'union come scelta di cast e ruolo interpretato, ovvero quello di personal shopper per una capricciosa star del jet set.
Tra il ritiro di un abito e quello di un gioiello la nostra attende speranzosa, in quanto dotata di capacità medianiche, segnali dal fratello gemello di recente scomparso.
Trattasi di un mistery complesso ed introspettivo camuffato da storia di fantasmi, in quanto le ombre presenti sono atipiche. Quelle preponderanti appartengono all'inconscio e non all'oltretomba, anche se non mancano momenti soprannaturali con relativo rischio kitsch ad aleggiare qua e là.
Lo sguardo è più volto verso un impianto da thriller cervellotico, in cui si mettono a nudo le fragilità e le solitudini della protagonista: trasandanta e repressa la Maureen della Stewart vaga nell'incertezza più assoluta tra il misterioso interlocutore senza volto e l'identità della presenza con cui è entrata in contatto.
Il ritratto psicoanalitico risulta interessante ed intricato il giusto, ammantato di svariate sfumature con palese porzione di natura immaginaria. Assayas concede pochi punti di riferimento, sembra quasi prediligere un approccio sperimentale soprattutto a livello di script. Non riesce tuttavia a far collimare tutti i pezzi dell'insieme, a tratti piuttosto disomogeneo se non proprio farraginoso. Opera con molti pregi ma anche poco diretta e quindi solo in parte coinvolgente nella sua connotazione anticonvenzionale.

maxi82  @  09/10/2017 20:31:36
   4½ / 10
Lento palloso..ad un certo punto ti sveglia un po diventando anche un Po interessante ma ritorna alla noia fino ad un finale orribile

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  08/10/2017 22:54:02
   5 / 10
Film thriller che gira intorno alla brava Kristen Steward che ha la sfortuna di dovere fare reggere una storia che non porta da nessuna parte.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheLory  @  06/07/2017 19:35:09
   5 / 10
Mi ha ricordato un po' "Il cigno nero", in quanto entrambi sono film patinati, dalla sceneggiatura sconclusionata e probabilmente senza un senso di gravità permanente.
Non parte male, ma non si arriva mai a una svolta decisiva, sempre il solito fumo a coprire l'arrosto bruciacchiato.
Non si sa cosa voleva essere, se un film horror o un thriller o un dramma o tutti insieme, fallendo. ovviamente.
Non mi ha emozionata, niente ansia, niente di niente.

TheLegend  @  05/07/2017 12:48:15
   6 / 10
Film difficile,a tratti intrigante è vero ma,nella maggior parte,risulta abbastanza noioso.
Inoltre troppa carne al fuoco cotta male.

wicker  @  25/06/2017 12:19:39
   7½ / 10
film difficile .. difficile capire le differenze tra quello che vedi ,che non vedi e che credi .. tra la ragione della testa supportata dalla tecnologia invasiva dei giorni nostri ..
Assays si conferma un genio ,non sarà mai mainstream a meno che non decida di svendersi con prodotti commerciali ma ha una potenza di regia e una personalità di sceneggiatura notevoli ..
Ottima la Stewart ,magari non magnetica e fatale come alcuni mostri sacri,ma algida compassata e sofferente nella sua diafana indecisione e insicurezza ..

daaani  @  09/06/2017 22:08:01
   2½ / 10
Se volete vedere un film-pubblicità di marche famose( vedi chanel, cartier ecc) della durata di quasi 2 ore va bene, ma poi non ditemi che non vi avevo avvertito. I francesi si devono sempre far notare in questo senso e anche per la tipica debilitante noia e lentezza. Non cercate poi minimamente di capire il senso, visto che non ve n'è nessuno.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/06/2017 23:59:26
   7 / 10
E' un personaggio particolare quello di Personal Shopper. La Maureen di Assayas è una donna sconnesa con il reale, ma allo stesso tempo cerca un segno, un contatto con il fratello gemello defunto dall'aldilà. Un personaggio solitario che lavora per una donna famosa, come in Sils Maria, ma diversamente dal precedente film rimane sempre in disparte, non si vede praticamente mai. Personal shopper ha dalla sua il fascino dell'indeterminatezza, dove gli strumenti dell'alta tecnologia prendono il posto dei tavoli delle sedute medium. I segni si manifestano senza però conoscerne l'origine e così Maureen subisce una sorta di condanna a delle domande che non avranno rsiposta. A rimanere, appunto, nell'indeterminatezza e nell'incapacità di decifrare i segni. Un film dalla patina di genere ma che con il genere centra poco o niente.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/06/2017 00.14.21
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  03/06/2017 13:25:36
   5 / 10
Film particolare e troppo ambizioso.
La sceneggiatura vacilla parecchio.
Ritmo altalenante.
Molto buona la prova di Kristen Stewart che però non salva totalmente il film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  29/04/2017 13:23:37
   7½ / 10
Disorientamento conturbante.

codino18  @  28/04/2017 18:28:30
   7 / 10
A me è piaciuto non l'ho trovato lento anzi
Ho dei dubbi sul finale secondo me

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/05/2017 12.48.23
Visualizza / Rispondi al commento
romrom  @  23/04/2017 20:41:52
   7 / 10
Film originale, ben girato, brava anche la stewart.

Danz  @  18/04/2017 09:25:35
   3 / 10
mi dispiace contraddire il commento precedente, ma visto ieri film 2 ore buttate al vento,
regia inesistente, protagonista principale recitazione piatta e monocorde.
Questo film non sta in piedi ... Parte sull'inconscio trattata malissimo, poi ad un certo punto vira in modo maldestro verso uno psycho-thriller senza via d'uscita

Finale assurdo, ma questi giurati a Cannes cos'hanno bevuto per dare la miglior regia a questo film ?

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/06/2017 22.09.46
Visualizza / Rispondi al commento
kosè82  @  14/04/2017 09:03:10
   8 / 10
La tematica del lutto e della sua accettazione affrontata in maniera originale e mai banale. Protagonista (Kristen Stewart) perfetta nel trasmettere senso di smarrimento ed inquietudine allo spettatore. Scene metafisiche ben fatte e mai abusate. Lento, ma coinvolgente. Merita la visione, forse più di una per comprendere a fondo alcuni passaggi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primavere
 NEW
alla ricerca di van goghamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)bad moms 2 - mamme molto più cattivebenedetta folliacaccia al tesorocento annichiamami col tuo nomecoco (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadaddy's home 2detroitdickens: l'uomo che invento' il nataledirectionsdue sotto il burqaegon schiele
 NEW
ella e john - the leisure seekerferdinandflatliners - linea mortalefree firegli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil ragazzo invisibile: seconda generazioneil senso della bellezza
 NEW
il vegetale
 NEW
insidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala poltrona del padrela ruota delle meraviglieland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'eta' imperfettal'insulto
 NEW
l'ora piu' buialovelessl'ultimo sole della notte
 NEW
marlina. omicida in quattro attimorto stalin, se ne fa un altromusemy little pony - il filmnapoli velatanatale da chefnut job - tutto molto divertenteonce upon a time at christmaspatti cake$poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesradiusriccardo va all'infernosami bloodseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuburbiconsuper vacanze di natalethe greatest showmanthe midnight manthe void - il vuotothe wicked gift
 R
tre manifesti a ebbing, missouritutti i soldi del mondo
 NEW
un sacchetto di biglievasco modena park - il filmvi presento christopher robinwonder

967380 commenti su 38598 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net