roma (2018) regia di Alfonso Cuarón Messico 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

roma (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ROMA (2018)

Titolo Originale: ROMA (2018)

RegiaAlfonso Cuarón

InterpretiYalitza Aparicio, Marina de Tavira, Marco Graf, Daniela Demesa, Carlos Peralta, Nancy García

Durata: h 2.15
NazionalitàMessico 2018
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 2018

•  Altri film di Alfonso Cuarón

Trama del film Roma (2018)

Un anno turbolento della vita di una famiglia borghese nella Città del Messico degli anni 70, attraverso le vicende della domestica Cleo (Yalitza Aparicio) e della sua collaboratrice Adela (Nancy García García), entrambi di discendenza mixteca, che lavorano per una piccola famiglia borghese nel quartiere Roma a Città del Messico, una famiglia guidata da Sofia (Marina de Tavira), madre di quattro figli, che deve fare i conti con l'assenza del marito, mentre Cleo affronta una notizia devastante che rischia di distrarla dal prendersi cura dei bambini di Sofia, che lei ama come se fossero i propri. Roma è un ritratto di vita vera, intimo e toccante, raccontato attraverso le vicende di una famiglia che cerca di preservare il proprio equilibrio in un momento di lotta personale, sociale e politica.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,10 / 10 (5 voti)7,10Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Roma (2018), 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

lungara  @  18/01/2019 00:16:08
   10 / 10
capolavoro.da oscar

romrom  @  01/01/2019 22:08:43
   7½ / 10
Un buon film , girato in maniera molto sofisticata, partenza molto lenta ma poi nella seconda parte si fa apprezzare maggiormente .

jason13  @  28/12/2018 00:26:37
   4 / 10
non so' che dire...mi trovo in imbarazzo nel dover commentare cosi' negativamente un film che per forza deve essere considerato un capolavoro. Personalmente non mi ha preso la storia i personaggi nulla...per carita' girato bene e bellissima la fotografia ma i capolavori d'autore sono altri. Delusione totale.

dagon  @  26/12/2018 22:01:44
   7 / 10
Sarà pure autobiografico, ma a me è suonato molto "costruito" sin dal primo fotogramma. Ho sempre avuto la sensazione che Cuaron avesse una check list in mano di tutto quello che si sarebbe dovuto fare perchè la critica odierna si stracciasse le vesti gridando al capolavoro. Come se in ogni momento dovesse sottolineare: "oh sto facendo un film d'autore, eh?".
Per carità è girato strabene, Cuaron sotto questo profilo è sempre inappuntabile, qui con il controvezzo di rinunciare ai suoi caratteristici piani sequenza a base di steadycam, per sostituirli con altri realizzati con camera fissa, ruotante intorno all'asse, o con carrellate. Anche la fotografia che saccheggia più di una suggestione da "soy Cuba" di Kalatozov è sì elegante, ma anche molto piaciona. Rimane un buon film, ma se questi sono i capolavori odierni, mi sembra sintomatico di un cinema livellatosi ormai verso il basso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/09/2018 15:47:08
   7 / 10
Cuaron con Roma rievoca la memoria del suo paese natale e della sua personale memoria. La scelta di adottare lo sguardo della cameriera indio che lavora nella residenza borghese permette al regista di creare una dinamina dentro/fuori tra il guscio quasi ovattato della casa familiare e la descrizione di una nazione attravarsata da tumulti di protesta verso il carattere repressivo del governo già triste protagonista prima delle Olimpiadi di Citta del Messico. Per descrivere la memoria Cuaron sceglie in maniera adeguata il bianco e nero composta da una tavolozza ricchissima di particolari, suoni e rumori, tanto che i primi piani sono merce rara in questo film. Macrocosmo di una nazione e microcosmo familiare mostrati con una regia che predilige le panoramiche circolari all'interno della casa e lunghe carrellate orizzontali al suo esterno. Sequenze bellissime come quella dell'inizio delle rivolte studentesche iniziando dall'interno di un negozio di articoli per l'infanzia dimostra tutta la bravura di questo regista. Il film non ha convinto totalmente pur riconoscendone il valore. Proprio la scelta del punto di vista della cameriera secondo me è anche un limite che se da una parte permette di creare una cornice ricchissima di particolari, non sempre quest'ultimi vengono approfonditi in maniera adeguata. Ha vinto il Leone d'oro, personalmente non glielo avrei dato, ma sono perfettamente cosciente di essere una voce fuori dal coro. Certamente avrebbe meritato il Leone alla regia.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

7 uomini a molloa private waralmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)anatomia del miracoloanimali fantastici: i crimini di grindelwaldaquamanattenti al gorillaben is backbenvenuti a marwenberninibird boxblack tide
 HOT
bohemian rhapsodybumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolutionchesil beach - il segreto di una nottecity of liescold war (2018)coldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericonversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)don't fuck in the woods 2
 NEW
dove bisogna stareescape room (2019)friedkin uncut - un diavolo di registaghostland - la casa delle bambole
 NEW
glasshepta. sette stadi d'amoreholmes and watsonhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil castello di vetroil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil ritorno di mary poppinsil sindaco - italian politics 4 dummiesil testimone invisibileil vizio della speranzain guerraisabellela befana vien di nottela donna elettrica
 NEW
la douleurla favoritala notte dei 12 annila prima pietrala scuola serale
 NEW
l'agenzia dei bugiardilake placid: legacyle ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo sguardo di orson welleslontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksy
 NEW
m.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimalerba
 NEW
maria regina di scoziamenocchio
 NEW
mia e il leone biancomia martini - io sono miamorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimoschettieri del re: la penultima missionenelle tue mani (2018)non ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menotti magicheotzi e il mistero del tempoovunque proteggimiralph spacca internetred land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocoride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son roseseguimisenza lasciare traccia (2018)spider-man: un nuovo universostyxsulle sue spallesummer (leto)
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe old man & the gunthe other side of the windthe young cannibalstre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun piccolo favoreupgradevan gogh - sulla soglia dell'eternita'vice - l'uomo nell'ombrawidows: eredita' criminalezen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

983504 commenti su 40748 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net