soul (2020) regia di Pete Docter, Kemp Powers USA 2020
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

soul (2020)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SOUL (2020)

Titolo Originale: SOUL

RegiaPete Docter, Kemp Powers

InterpretiJamie Foxx, Tina Fey, Graham Norton

Durata: h 1.40
NazionalitàUSA 2020
Genereanimazione
Al cinema nel Dicembre 2020

•  Altri film di Pete Docter
•  Altri film di Kemp Powers

Trama del film Soul (2020)

Joe Gardner insegna musica in una scuola media, adora il jazz e sogna la perfezione musicale, sperando di arrivare a suonare in un club importante e ben noto agli appassionati. Proprio quando sta per avere la sua possibilitÓ, Joe precipita dentro una grata che Ŕ stata lasciata aperta e, per via della caduta, la sua anima lascia il suo corpo. Ha inizio cosý per Joe un viaggio che lo porterÓ a riflettere su quello che Ŕ davvero importante nella sua vita e in quella di ognuno di noi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,69 / 10 (18 voti)7,69Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Soul (2020), 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Kyo_Kusanagi  @  16/01/2021 18:44:08
   9 / 10
Incredibile come Pixar si superi film dopo film riuscendo sempre a far gridare al capolavoro.Difficile descrivere questo film in poche righe...un aggettivo che sicuramente mi sento di dare è Geniale!, geniale sin dal nome SOUL che ha valenza sia nel senso spirituale che musicale,geniale per come sa prendere lo spettatore, geniale nel modo in cui trasmette il messaggio che vuole dare...geniale per le emozioni che fa vivere allo spettatore. Una pellicola diversa,insolita dalle altre che seppur piacevole per gli adulti è orientata per i bimbi, qui invece è il contrario. Un film più maturo per temi, argomenti e anche per i personaggi; Storia profonda piena di spunti di riflessioni e analisi introspettive su grandi temi come senso della vita e la morte. Tecnicamente il lavoro è sbalorditivo (ma questo non è più una novità)con una cura dei particolari e dei dettagli eccezionali.Merita di essere visto,rivisto e rivisto ancora!

Niko.g  @  14/01/2021 21:36:20
   7 / 10
La componente visiva e musicale di "Soul" è di notevole impatto e godibile da parte di tutti.
Quello di Disney-Pixar non è però un film di animazione per piccoli. A livello tematico, infatti, vengono messi in campo argomenti densi, su cui generazioni di filosofi hanno a lungo sbattuto la capoccia. Si parla della morte, dell'aldilà, ma soprattutto si parla della vita e del suo senso e per riflettere su un tema così articolato, i creatori di "Soul" hanno scelto di affidarsi alle anime, stando attenti ad evitare riferimenti al monoteismo creazionista, troppo trasgressivo per il pubblico di oggi.

Il fatto è che per inseguire la ricercatezza esistenzial/antropomorfo/fisico/quantistica si è perso di vista il compito principale di un'opera di animazione, che è quello di facilitare le cose, di unire le generazioni tramite un linguaggio universale rivolto a tutti. Peccato. Saranno contenti i grandi, un po' meno i piccoli, che stavolta avranno meno entusiasmo, impegnati a chiedere delucidazioni su cosa sia un "mentore" e un "pass".

Dunque un film dalle grandi ambizioni, ma incapace di contenerle tutte.
Si ha la netta impressione che non ci siano "Soul" o "Inside Out" che possano eguagliare per profondità, armonia e poesia, quel che hanno raccontato "La carica dei 101" o "Mary Poppins". Chi riesce a parlare il linguaggio dei bambini è riuscito a trovare la chiave universale, ha aperto la cassaforte della poesia ed è entrato nell'eternità.

mrmassori  @  13/01/2021 09:45:42
   8½ / 10
Bellissimo. Un film di animazione fatto con tutti i crismi, dalla bella e appassionante storia, ai personaggi molto umani e la colonna sonora ottima. Altro che inside out, film sopravvalutatissimo, pieno di banalità e stucchevolezze, questo l'ho trovato finalmente più profondo e significativo. Lo colloco insieme ai migliori della pixar ovvero Wall-E, Coco, I vari Toy Story, Ratatouille e Up.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/01/2021 23:57:19
   8 / 10
Che dire...dopo "Coco" credevo che la Pixar si fosse spinta ad un livello cosi adulto nel parlare di argomenti delicati come la morte da non poter fare di meglio.
Invece mi sorprende ogni volta e in questo caso con un film d'animazione che definirei "sperimentale".
Sicuramente i messaggi che vuole lanciare non sono originali, anzi. Ma il modo con cui ne parla, un film pensato per i piu' piccoli, anche se non forse adatto a loro, è magnifico.
Peccato solo per il finale consolatorio che io avrei eliminato per continuare a scivolare in quest'onda di malinconia che ormai mi aveva avvolto.
Geniale

Macs  @  07/01/2021 19:11:43
   7½ / 10
Un cartone animato per adulti, in cui anche le tematiche o presenze piu' infantili (il gatto) divertono e intrattengono anche i piu' attempati. Il livello grafico di questo prodotto e' stupefacente, una meraviglia per gli occhi e in moltissime ambientazioni mi e' sembrato non si trattasse di animazioni ma di riprese reali. Il messaggio del film si dipana lungo tutta la storia, e trova lo scioglimento nell'ottimo finale. Per me e' un film da promuovere su tutta la linea, un netto miglioramento rispetto a "Onward" con una storia decisamente matura e capace allo stesso tempo di emozionare, far riflettere, e divertire.

Mauro@Lanari  @  06/01/2021 08:39:59
   4½ / 10
Incipit: "Ok, proviamo qualcos'altro". Una svolta oppure, più probabilmente, un testamento di ciò ch'è stato fatto dalla Pixar e da Pete Docter (la morte è fra i temi principali come per "Up", "Coco" o il recente "Onward")? "Body swap" applicato ad "A Matter of Life and Death" (Powell & Pressburger 1946): non chiamatelo "Stairway to Heaven" o "Scala al paradiso", poiché l'aldilà/il dopovita non è teistico e assomiglia parecchio al platonico "mito di Er". Nel 2006 è stato scritto, in un volume collettaneo pubblicato dalla Gregoriana, ch'"Un'ondata di film apparve subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, tra cui «It's a Wonderful Life» (1946) e «Stairway to Heaven» (1946), forse attingendo all'esperienza patita da tante persone della perdita dei propri cari e offrendo una sorta di consolazione" (https://books.google.com/?id=iKzmh4Iqi9cC&pg=PA199&dq=%22A+spate+of+movies+appeared+just+after+the+ending+of+the+Second+World+War+,+including+It+'+s+a+Wonderful+Life+(+1946+)+and+Stairway+to+Heaven+(+1946+)+,+perhaps+tapping+into+so+many+people+'+s+experience+of+loss+of+loved+ones+and+offering+a+kind+of+consolation%22). Non funzionò affatto: il disincanto postbellico prevalse e la Liberty Films dovette chiudere per l'insuccesso finanziario. Invece "Soul" ci riprova ed è un trionfo. Non ha molto da dire: lo scopo della vita è autoreferenziale, non esiste meta però ci si può goder'il tragitto. Forse la disillusione ha una soglia, superata la quale val'ogni rimedio.

Mauro Lanari

Jumpy  @  05/01/2021 13:00:24
   7½ / 10
Un cartone per bambini... grandi, ancor più del solito, per via delle musiche (jazz a rotta di collo) e del messaggio che trasmette.
Anche se ho trovato un po' tirata per le lunghe l'ultima parte (credo che sarebbe potuto durare tranquillamente un quarto d'ora in meno) è stato piacevolissimo seguirlo dall'inizio alla fine.
Le musiche e l'atmosfera catturano da subito (cgi, o quel che è, dettagliatissima e curatissima: in alcune scene in città si ha l'impressione di vedere delle vere riprese) e il ritmo non annoia mai.
Non raggiunge il livello, ad esempio, di Wall-E, ma è tra quelli della Pixar sicuramente da vedere :)

AMERICANFREE  @  04/01/2021 17:51:31
   8 / 10
Molto bello questo film della pixar, come e' stato scritto dai commenti sotto al mio e' un film per adulti, per i temi trattati e per il messaggio che vuole dare. Bella la grafica e la trama. Commovente il finale, consigliato sicuramente.

marcogiannelli  @  03/01/2021 20:12:50
   8 / 10
La Pixar è solita parlare di argomenti così tanto da adulti. E Soul è un film per adulti.
Parliamo di morte, rapporti tra i personaggi ed altri personaggi, modo di intendere la propria esistenza.
Mi sorprese già Coco, questo, seppur sia secondo me meno riuscito, è sicuramente ancora più adulto e difficile da capire per una certa fascia d'età.
Soul è parte di quella famiglia di cui fanno parte gli Up, Coco, Inside Out, un'animazione mainstream profonda.
Ma il difetto è che coinvolge di meno e sembra voler far passare un messaggio già sottolineato in passato in maniera più forzata. Che non toglie tantissimo valore al film ma lo rimette un pò in carreggiata.
Personaggi come il protagonista, 22, ma perfino il parrucchiere che voleva fare il veterinario hanno un significato profondo, intimo. E ognuno penserà a se stesso, alla propria storia.
C'è un leggero gusto del "finisce tutto a tarallucci e vino", perché il primo finale, più cattivo, aveva più senso ed era più incisivo.
L'animazione è pazzesca, a tratti sembra un vero girato tanto che mi sono perso nel cercare i dettagli in figure di contorno alla scena principale, che esso fosse un passante o un elemento della città.
Anche la musica jazz è perfetta per accompagnarci in questa storia in cui l'importante non è capire quale scopo si ha nel mondo, ma godersi la propria esistenza in toto.

camifilm  @  03/01/2021 17:36:14
   7½ / 10
interessante l'idea di come hanno realizzato quella che definisco sorta di angeli custodi...
La storia non è complicata.
Più apprezzabile da un pubblico che non cerchi solo gags (che si sono ma limitate)
Un bel racconto.
Piacevole storia.
Però credo resterà abbastanza a se... forse pure dimenticato.

E' una sensazione strana... dire che è una ottima produzione, ma che non resterà ... purtroppo gli manca quel tanto per arrivare ad essere una animazione adulta e non è una animazione per ragazzini... però è fatta benissimo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  03/01/2021 12:27:05
   8½ / 10
Come, anno dopo anno, alzare l'asticella o male che va, mantenere un livello mostruoso. Scrive e dirige Pete Docter (Wall-E, Mosters & Co, Up e Inside Out), colonna sonora di Trent Reznor (con un paio di momenti in cui la sua mano è riconoscibilissima).

antoeboli  @  02/01/2021 14:57:53
   9 / 10
La Pixar nel corso della sua storia ormai quasi trentennale,ci ha abituato a una grande vastità nei prodotti di animazione.
Se con i primi lavori era una sorta di licenza elementare,con l arrivo di film come Up e Wall E la licenza media.
L'arrivo di prodotti più complessi come ad esempio Inside per via delle emozioni umane,o Coco per quello che è una storia personale intrisa in un insieme di tradizioni lontani dalle nostre,questo ha portato a un diploma di maturità.
Ecco oggi ho avuto modo di guardare personalmente il loro film più intimo e persona,che è Soul.
Un atto d amore alla vita e alla stessa vita dopo la morte,affrontando il tema dell egoismo e delle soddisfazioni umane che ci percorrono davanti e che a volte non sappiamo cogliere.
Soul non è solo un avanzamento tecnologico della cgi ma una progressione nel design e nelle idee della casa americana nella rappresentazione dei propri mondi fantastici.
Fa quasi strano vedere un 6+ come età consigliata,sapendo che questa fascia di bambini non capirebbe nulla delle tematiche se non simpatizzare per i buffi personaggi al suo interno.
Peccato solamente che questo film sia uscito solo in streaming perché in sala avrebbe fatto il botto.

GreatJohn96  @  01/01/2021 16:32:19
   7½ / 10
Nei film d'animazione, prima ancora della storia ciò che conta è la realizzazione, qui di quest'ultima ce n'è talmente tanta che l'impegno è superiore a qualunque altro Pixar fino ad ora. Un insieme di musiche, colori, tecnica, qualcosa di visivamente impeccabile, per non parlare della scelta di disegno simil-tradizionale delle varie entità che alza di molto la mia attenzione. Riguardo alla scrittura, anche qui siamo su livelli piuttosto interessanti e con ottime metafore. Bravo ancora una volta, Pete

topsecret  @  31/12/2020 22:28:12
   7 / 10
Vita, morte e passione raccontati con un garbo e una trasognante leggerezza in questo ennesimo buon film Pixar.
Più di una semplice metafora su quanto la vita sia preziosa, soprattutto quando si hanno delle passioni che producono quella scintilla che riesce a fare la differenza tra una vita degna di essere vissuta appieno e una misera e scialba esistenza dove la paura dell'ignoto frena ogni sogno e ogni speranza.
Un buon film con una discreta grafica e una morale certamente non originale ma meritevole di evidenza.

Norgoth  @  30/12/2020 19:40:35
   7 / 10
Soul è un ottimo film, ma a mio parere non incide quanto dovrebbe.
C'è molto di Inside Out, se vi è piaciuto quello vi piacerà sicuramente anche questo.
A me, personalmente, il protagonista mi è risultato un po' antipatico e ho faticato un po' ad empatizzare con lui (talvolte risulta molto "egocentrico", direi), mentre ho trovato molto meglio sviluppata 22.
Per quanto la riflessione di fondo sia molto importante, viene trasmessa in maniera poco incisiva. Non so come mai, in realtà, ma non ne sono stata coinvolta come avrebbe dovuto essere... poi, per carità, sarò io che un po' sono "abituata" al canovaccio Pixar e quindi so già cosa mi aspetta.
Menzione va fatta anche per i personaggi in stile "Linea" (e anche un po' logo del MacOS :D ), davvero belli ed originali. In generale, visivamente è eccellente, curato nei minimissimi dettagli, compresi strumenti e pelle dei personaggi (clamoroso il livello durante l'esibizione nel club).
Nel complesso scorre ottimamente, non ci si annoia mai.
Sicuramente non un capolavoro, a mio parere, ma comunque da vedere.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  29/12/2020 20:22:09
   9 / 10
Questo film è un capolavoro. Dopo Up ed Inside out, Pete Docter continua a fregarmene del target infantile e sforna un film che è una riflessione profonda ed intelligentissima sulle proprie ambizioni, sulla vota e sulla morte, e lo fa da una prospettiva del tutto inedita. Incredibile poi l'equilibrio con cui sono dosate le tante anime del film, da quella jazz (che sembra uscita da la la land) a quella più metafisica, da quella commovente a quella più squisitamente cazzeggiona.

Di rara idiozia le critiche secondo cui non sarebbe un film per bambini, come se la cosa potesse intaccare il valore del film.

5 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2021 17.41.29
Visualizza / Rispondi al commento
federicoM  @  29/12/2020 19:47:01
   7½ / 10
La pixar non sbaglia un colpo. Tutto perfetto, ma rispetto ad Inside out mi è mancata un pò di partecipazione, ecco non mi ha coinvolto tantissimo. Il messaggio è importante ma incompleto. Nella vita va bene assaporare le piccole cose quotidiane, ma nel percorso di individuazione e crescita c'è sempre anche la scelta.

davmus  @  29/12/2020 18:20:31
   7½ / 10
Come spesso accade non proprio da bimbi, bello....ma qualcosa in più poteva dare

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013467 commenti su 44801 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net