better call saul - stagione 3 regia di Vince Gilligan, John Shiban, Thomas Schnauz, Daniel Sackheim, Keith Gordon, Adam Bernstein, Minkie Spiro, Peter Gould USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVbetter call saul - stagione 3 (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BETTER CALL SAUL - STAGIONE 3

Titolo Originale: BETTER CALL SAUL - SEASON 3

RegiaVince Gilligan, John Shiban, Thomas Schnauz, Daniel Sackheim, Keith Gordon, Adam Bernstein, Minkie Spiro, Peter Gould

InterpretiBob Odenkirk, Jonathan Banks, Rhea Seehorn, Patrick Fabian, Michael Mando, Michael McKean, Giancarlo Esposito, Laura Fraser, Max Arciniega, Mark Margolis, Jeremiah Bitsui, Tina Parker, Javier Grajeda, Kerry Condon, Ray Campbell, Brandon K. Hampton, Joe De

Durata: h 0.45
NazionalitàUSA 2017
Generedrammatico
Stagioni: 5
Prima TV nell'Aprile 2017

•  Altri film di Vince Gilligan
•  Altri film di John Shiban
•  Altri film di Thomas Schnauz
•  Altri film di Daniel Sackheim
•  Altri film di Keith Gordon
•  Altri film di Adam Bernstein
•  Altri film di Minkie Spiro
•  Altri film di Peter Gould

Trama del film Better call saul - stagione 3

Spin-off di Breaking Bad che ha come protagonista Saul Goodman, sette anni prima della sua apparizione nella serie madre quando ancora si chiamava James McGill. Al suo fianco e spesso contro Jimmy, lavorerà il fixer Mike, un personaggio che è stato già visto in Breaking Bad. La serie seguirà la trasformazione di Jimmy in Saul Goodman, l’avvocato penalista criminale.

Film collegati a BETTER CALL SAUL - STAGIONE 3

 •  BETTER CALL SAUL - STAGIONE 1, 2015
 •  BETTER CALL SAUL - STAGIONE 2, 2016
 •  BETTER CALL SAUL - STAGIONE 4, 2018
 •  BETTER CALL SAUL - STAGIONE 5, 2020

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,06 / 10 (8 voti)8,06Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Better call saul - stagione 3, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  06/12/2020 01:42:25
   8 / 10
Qua si comincia ad alzare l'asticella, e di molto anche, tra le prime tre stagioni, questa terza stagione di Better Call Saul e di certo la migliore.
Nella terza stagione arriva la conferma, la vera anima tragica dello show non è Jimmy, bensì Chuck, la cui apparente integrità morale rende ancora più scioccante la crudeltà di cui è capace nella storyline che ha al suo centro il tentativo di far radiare dall'albo il fratello minore. Per certi versi, Chuck è il vero precursore del Walter White di Breaking Bad: un uomo buono segnato dalla malattia (psicosomatica nel caso del fratello di Jimmy), costretto a ricorrere a metodi estremi per assicurarsi che tutto vada per il verso giusto.
Nel caso di Chuck però la bontà di fondo è un'altra sfumatura di grigio che lo show ha sempre esplorato con attenzione e precisione, fornendo in questa terza stagione lo spunto per l'episodio probabilmente più bello della serie, Chicanery. Collocato esattamente a metà stagione, il capitolo in questione è essenzialmente un duello verbale protratto tra i due fratelli, con poco spazio narrativo e scenico.
Un dramma da camera dove ogni possibilità di riconciliazione va in fumo, e viene segnato un destino triplo: quello di Chuck, quello di Jimmy e quello dello stesso Better Call Saul, che assume sfumature sempre più drammatiche.
Parallelamente all'odio fraterno e alle sue ripercussioni sulla carriera di Kim si muove anche la storia di Mike, sempre più invischiato in un'altra faida, quella tra Gustavo Fring e Hector Salamanca. Ed è lì che si manifesta, forse, la vera forza della scrittura di Gilligan e Gould, che avrebbero potuto scivolare nella trappola del fan service puro facendo tornare in scena tutti i personaggi più amati di Breaking Bad, e invece costruiscono intrecci che sono una parte integrante del microcosmo di Jimmy McGill e non un mero preludio alla futura ascesa di Heisenberg, una minaccia ancora lontana.
Con questi intrighi paralleli gli showrunner hanno costruito una macchina di suspense sempre più implacabile, al servizio di un racconto che, come suggerito dal prologo in bianco e nero all'inizio della stagione, si sta facendo progressivamente più tragico dopo un'annata d'esordio prevalentemente leggera.
Nota di merito anche alla prova degli attori, tutti in reale stato di grazia, sia nelle parti principali che di contorno, molto abili nel tradurre praticamente l'idea alla base dello script.
Insomma, una serie adulta, da valutare a fuoco lento, il cui giudizio progredisce in considerazione col passare del tempo.

markos  @  24/11/2020 11:40:47
   8½ / 10
Ancora una bella stagione. Jimmy e Chuck. Gus e Salamanca. Kim e la mesa verde.

Neurotico  @  13/04/2019 10:23:01
   8 / 10
Si rivedono tutti i villain di BB, con una crescita del personaggio di Nacho. Mike e Saul sono sostanzialmente ancora divisi, e sono i due centri focali da cui partono le due storyline delle serie, le sue ossature.
Da una parte quindi la linea delle storie giudiziarie (le sequenze del processo a Jimmy sono tra le migliori dell'intera stagione), e dall'altra gli intrecci criminali che riportano direttamente alla mente la serie madre. Ci sono momenti di grande tensione, e il finale è straordinario. Dalla quarta stagione mi aspetto ancora di più.

AMERICANFREE  @  19/09/2018 12:41:19
   8 / 10
La terza stagione e' sicuramente la migliore rispetto le due precedenti, livello molto alto con l'entrata di tanti personaggi di bb, su tutti il grande Gus. Regia e recitazione come sempre di altissimo livello.

marcogiannelli  @  18/05/2018 08:25:30
   8 / 10
Livello sempre molto alto, con personaggi super sfaccettati, tra i nuovi arrivati e chi è rimasto e si è sviluppato.
Regia perfetta, così come la sceneggiatura.
Meravigliose alcune puntate, tipo quella puramente giudiziaria.
Ne vogliamo ancora

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  17/04/2018 12:40:25
   8 / 10
Finalmente si fa il botto! Ma si potrebbe osare di più. Sembra che i produttori di Breaking Bad si siano intimiditi e abbiano paura a rivaleggiare la spettacolarità di BB.
Vabbè, poco importa. Si assiste ad una serie carica di tensione, dove l'imprevedibilità dei personaggi è l'ingrediente principale. Memorabili molte scene dove avevo il cuore in gola. Bello rivedere tutti i villain di BB.

david briar  @  30/03/2018 17:28:31
   8 / 10
La stagione migliore, che mostra forse un rapporto più forte con il suo predecessore in termini di sviluppo narrativo, ma mantiene una propria forte autonomia. La parte del processo è molto bella.
Molto più tesa delle altre due, molto più significativa, molto più conflittuale e ritmata in termini di montaggio, con un finale che cita "La conversazione" di Coppola senza remore, e sta lì a fare domande a cui forse nemmeno i personaggi potranno rispondere. Imperdibile..

7219415  @  09/03/2018 13:29:44
   8 / 10
Cresce sempre di più

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013135 commenti su 44759 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net