alba rossa regia di John Milius USA 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

alba rossa (1984)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ALBA ROSSA

Titolo Originale: RED DAWN

RegiaJohn Milius

InterpretiCharlie Sheen, Harry Dean Stanton, Ben Johnson, C. Thomas Howell, Patrick Swayze

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 1984
Genereguerra
Al cinema nell'Agosto 1984

•  Altri film di John Milius

Trama del film Alba rossa

Truppe aviotrasportate sovietiche e cubane occupano il territorio degli Stati Uniti d'America commettendo violenze, deportazioni e altri atti di ferocia. Un gruppo di diciottenni, ragazzi e ragazze, fugge sulle montagne e organizza la guerriglia. Ben presto i giovani eroi conoscono tutta la crudeltÓ del conflitto: tradimenti, agguati, morte. Alla fine solo pochi supersititi vedranno il ritorno della libertÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,32 / 10 (19 voti)5,32Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Alba rossa, 19 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  29/10/2014 18:00:10
   7 / 10
Buon film d'intrattenimento diretto da John Milius nel 1984.
La trama è carina,sviluppata in modo alquanto irrealistico ma sempre abbastanza coinvolgente e piacevole da seguire.
Discreta la regia,buona la recitazione, ben girate le scene d'azione.
Merita una visione.

BlueBlaster  @  24/10/2014 03:47:13
   5 / 10
John Milius?? Mah sembra strano ma così è...
Un film particolare, a cavallo tra i generi...lo pensavo un action, mezza commedia magari, con giovani protagonisti tipo "Scuola di eroi" ma si è dimostrato un film di fantapolitica particolarmente drammatico e crudo.
Da un lato è tutto improbabile ed irrealistico, si pensi all'assurdità di un attacco di queste proporzioni nel cuore degli U.S.A. o al fatto che questi sbarbatelli si trasformino in inarrestabili paladini militanti.
Da un altro punto di vista il film ha in sè molto realismo...nelle battaglie, nelle crudeltà umane, nel dramma ecc...
Un film nato nel giusto periodo ma che ora perde tre quarti della valenza e ancor più qui in Italia dove la Guerra Fredda è passata solo nei cinema.
Ora rimane un crudo action ben recitato (molti attori in erba e successivamente famosi come pure Sheen) e di buona fattura buono per chi cerca scene di guerriglia e pseudo-realismo.
Io non ho apprezzato poi tanto.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/10/2014 17.32.35
Visualizza / Rispondi al commento
DogDayAfternoon  @  02/06/2014 17:56:02
   7 / 10
Americanate del genere vanno prese per quello che sono: prodotti di mero intrattenimento, che sfruttano magari le paure o gli argomenti più caldi dell'epoca per disegnarci sopra un film il cui unico scopo è, appunto, quello di intrattenere. Vedere voti bassissimi (e non mi riferisco solo a questo film) giustificati solo da motivazioni politiche o per il fatto che gli americani sono sempre i più belli e i più bravi sinceramente mi fa sorridere...allora a questo punto dovremmo dare tutti 1 a "Il Padrino" visto che gli italiani sono rappresentati come mafiosi violenti e assassini!! Mi sembra abbastanza normale che in un film americano la parte dei buoni la facciano gli americani, se guardo un film russo magari mi aspetto il contrario.

Al di là di questo, "Alba rossa" presenta comunque delle voragini enormi, non c'è una minima cura dei dettagli (e qui si doveva fare di meglio), tanti punti di domanda sorgono inevitabilmente alcuni dei quali anche abbastanza importanti


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ma nonostante tutti i difetti che si porta dietro, il film si fa seguire benissimo grazie a delle ottime scene d'azione, un cast che seppur giovane dimostra talento (sono rimasto abbastanza sorpreso dai commenti negativi degli altri utenti su questo aspetto), e una drammaticità che non è mai esasperata o banalizzata ma anzi sembra molto autentica nei protagonisti. E poi la scena dell'invasione con i paracaduti durante la lezione a scuola è veramente bella.

"Alba rossa" è un bel film di intrattenimento, senza nessun'altra pretesa, che per molti aspetti può fare il paio con Rocky IV.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/06/2014 18.34.20
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  23/03/2014 07:34:50
   6 / 10
L'invasione Russa-Cubana tanto temuta dagli Americani nel periodo della guerra fredda è "finalmente" arrivata. La rappresenta, in maniera piuttosto ingenua, il regista di "Un mercoledi da leoni".
Stavolta il coraggio dei protagonisti supera ogni puo' rosea aspettativa e al posto dei cavalloni giganti abbiamo fucili, elicotteri e mitragliatrici.
Certo, è un po' inverosimile come un gruppetto di ragazzi riesca a fare meglio dei militari, ma il film va preso come semplice intrattenimento...meglio non andare oltre perche appena fatto un passo avanti cominciano a venire fuori molti difetti...

DarkSol  @  30/05/2013 08:39:43
   1 / 10
Quoto Anonimo ABC qua sotto.
Non poteva dirlo meglio

Anonimo ABC  @  19/03/2013 20:58:09
   1 / 10
Questo film meriterebbe 0, anzi -1, se non proprio un rogo... ma fatto a pernacchie.
Tralasciamo il fatto che sia un paccottone propagandistico mal fatto e in pura salsa reaganista...
Tralasciamo il fatto stomachevole, per cui il regista dovrebbe suicidarsi se ha un minimo di dignità residua, che in quegli anni le popolazioni di El Salvador e Nicaragua (solo per citare le nazioni vincitrici della "trama") subivano gli stessi trattamenti degli yankees del film grazie alle guerre sporchie pagate dalla CIA (un po' come dire, il danno e la beffa, stile Germania del 1938).
Tralasciamo la storia dei Verdi in Germania Ovest (massì, un bel missile nucleare per tutti, che fa tanto bene).

Tralasciamo tutte queste robe, per cui già il film sarebbe sotto zero, e passiamo alla trama: la recitazione è terrificante, imbarazzante, ci manca solo che gli "attori" tengano i fogli del copione in mano... perché l'effetto è quello. La storia non ha dei buchi ma delle voragini: dunque, in una scuola di "Dumbass Springs", frazione di Idiotville, Utah (bel mezzo del nulla) arrivano 4 tizi lanciati dal paracadute e l'America è conquistata. In mezza giornata 5-6 ceffi che parlano in "russocubano" (da da compañero, bievi vuodka!) organizzano: casa del soviet, campo di concentramento, caserma etc. La sera già ci sono le taglie sui giovani fuggiaschi (una decina di sbarbati) che però possono andare a trovare i loro parenti (segretamente) alle recinzioni del campo di sterminio (organizzato come Mauthausen ma con un servizio di guardia che fa cagher). In mezza giornata (15 ore al massimo) abbiamo già morti di denutrizione (sic!) e storie da reduci dell'occupazione stile Polonia 1944. In mezza giornata! Il giorno dopo i dieci sbarbati di cui si diceva già sono LA RESISTENZA! Paura eh? E infatti da soli mettono sotto scacco tutto l'esercito nicararussomessicubansalvadonduregnetcetc. Fine!

Troppo sarcasmo e parodia della trama? No, perché la storia è "sviluppata" proprio in questo modo ridicolo e dozzinale. Diciamoci la verità, più che la terza guerra mondiale, 'sto film raccontava SIC ET SIMPLICITER una gara di softair tra 10 sbarbati americani e 10 soggettoni messicani. Tutte le menate messe intorno, già a cominciare dal titolo patetico e demenziale, sono solo per gonfiare il film.
John Milius, che per fortuna ha smesso di dirigere nel 1997, potrebbe andare a zappare il mare.

Resoconto finale: PER ME, ALBA ROSSA... E' UNA ****** PAZZESCA! 92 MINUTI DI APPLAUSI!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  12/01/2011 16:39:10
   5 / 10
Tamarrata stile Top Gun che presenta scene d'azione molto ben fatte e dinamiche per il resto solo tanta apatia. In fin dei conti doveva essere un capolavoro a detta di molti nell'anno in cui uscì...credo proprio che non lo sia.

marfsime  @  07/01/2011 00:07:35
   5½ / 10
Film di puro intrattenimento e come tale va considerato..la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti e la vicenda si sviluppa in maniera anomala essendo piena di forzature (un piccolo gruppo di ragazzi che fronteggia un intero esercito è ridicolo) e situazioni paradossali ed improbabili. Il tutto è condito da una buona dose d'azione e sparatorie che quantomeno mantengono il film su livelli di ritmo accettabile e quindi non finisce per annoiare poi troppo. Finale alquanto moralista e canonico con la classica vittoria dei "buoni". Tralasciando le banalità si lascia guardare..ma non raggiunge la sufficienza piena.

samflame95  @  15/06/2010 01:25:47
   7 / 10
ho visto il film un po' di giorni fa e devo ammettere che è stato un bel film

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  23/03/2010 16:09:08
   7 / 10
Alba Rossa è un film ingiustamente sottovalutato da molti. Non è un film politico, non è propaganda, è semplicemente un'operazione commerciale ben riuscita.
E' sempre un'americanata, ma comunque un film d'azione/guerra di buona fattura che sfrutta appieno l'epoca in cui è stato girato (Guerra Fredda), i problemi politici e le paure degli americani, ovvero l' URSS.
Molto retorico, e colmo di banalità, la sola idea che un paese come gli USA possa essere invaso con tanta semplicità è risibile, così come è ridicolo che un gruppo di ragazzini improvvisati partigiani imparino le tattiche di guerra e facciano fuori intere truppe di eserciti. Ma le ottime scene d'azione e la scelta delle location salvano il tutto. Se poi ci aggiungiamo un cast di divi in erba (Swayze, Sheen, Howell) il gioco è fatto.
E' estremamente importante che un film del genere non venga preso sul serio, e sopratutto, che venga visto solo ed esclusivamente come un solido prodotto di intrattenimento.
E comunque le sequenze iniziali, di grande effetto, valgono tutto il film, con l'invasione da parte dei paracadutisti cubani nel cortile della scuola.

kirk h.  @  25/12/2009 15:54:04
   8 / 10
mi è piaciuto molto cm film anche perchè sono un amante dei film di guerra, quando ho visto che il voto era cs basso ho pensato perchè e, sfortunatamente, non sn riuscito ad arrivarci secondo me questo film merita di essere visto perchè dimostra che la guerra ti fa andare fuori di senno e, quando te ne rendi conto è troppo tardi....bel film!!!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  08/10/2009 17:26:16
   5½ / 10
Se ne parlò a lungo e spesso a sproposito, ma alla fine è "soltanto" un esperimento interessante, per certi versi discutibile per altri notevole dal punto di vista della spettacolarità.
Non credo neanche si possa definire esclusivamente un film pro-yankee o revanscista, per quello ci sono Top Gun e Rocky IV che bastano e avanzano

fra81fra  @  18/06/2009 23:20:34
   2½ / 10
ho visto questo film quando avevo più o meno tredici anni, e all'epoca rimasi quasi offeso dalla cretinaggine del film stesso. Più avanti negli anni ho cercato di giustificare i "difetti" del film (diciamo il film tutto intero a sto punto) contestualizzandolo nel periodo storico in cui venne realizzato, epoca reaganiana a go go, impero del male e compagnia bella ... ciononostante nn ho più avuto il coraggio di vederlo tutto, dopo un paio di tentativi falliti per crisi di rigetto dopo il primo quarto d'ora.
Mettendo da parte la politica (obiettivamente la politica con film del genre non deve entrarci proprio nulla! e chi si azzarda a fare una parafrasi politica di questo film, al patibolo), le nefandezze del film alla grossa sono le seguenti: regia e sceneggiatura inesistenti (e che il regista sia milius, quello che ha sceneggiato apocalypse now, è una enorme aggravante); attori pessimi, e comunque pessimamente diretti (torna al punto 1); mezzi poveri, azione triste; situazioni ridicole che neanche rambo 2 e 3 insieme (considerato che lì' trattavasi di un veterano di guerra, qui di pischelli del liceo); assoluta e totale infondatezza sul piano della fantapolitica (non parliamo di ipotesi storiche), con assenza di utilizzo di armi nucleari tattiche, di bombardamenti aerei a tappeto, di utilizzo decente di radar da parte americana che neanche marconi con una lattina in mano avrebbe potuto fare di peggio..
...e in generale, durante tutta la visione, sensazione che il film creda di dover mostrare qualcosa non a degli spettatori ma ad una torma di galline in batteria (aggiungiamogli anche questa tortura, povere bestie).. credo che neanche nell'operetta della cina popolare in piena rivoluzione culturale si potesse vedere un tale livello di scurrilità propagandistica..
in sintesi, la ********** fritta ripassata del giorno prima fa un figurone di fronte ad alba rossa.. questo è l'esempio di come un pensiero distorto dalla propaganda possa rovinare in toto una mente potenzialmente geniale come quella di milius.. povero co.glio.ne

Rand  @  28/05/2009 12:56:21
   5 / 10
Non certo il miglior film di Milius (ne ha fatti pochi del resto), troppo permeato del clima da guerra fredda, irreale, a tratti ben fatto riguardo agli scontri, ha una trama troppo esile, se vi piaciono le esplosioni e scontri a oltranza vedetevelo, ma non cercateci qualcosa di più, scontata la vittoria finale, classico film anni'80 con qualche spunto interessante che però non è approfondito, peccato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Granf  @  05/01/2009 15:06:09
   1½ / 10
Il film più stupido che ho avuto occasione di vedere. La storia in realtà poteva essere interessante, ma è recitato da cani, retorico, per niente originale e assolutamente grottesco nelle situazioni (assurde) e nei penosi dialoghi. Il 50% del film è composto da persone che piangono, bè almeno due risate me le sono fatte. L'apice viene raggiunto quando il padre di uno dei ragazzi urla ai figli da dietro le sbarre: RAGAZZI VENDICATEMIII!! E non vi dico quando un gruppetto di ragazzini, di massimo 8 persone, attacca un esercito intero. Per non parlare dei personaggi messi li a caso. Insomma una boiata pazzesca, statene alla larga.

NandoMericoni  @  10/02/2008 21:55:09
   8 / 10
la storia, il ritmo e il cast fanno perdonare alcuni errori e alcune imperfezioni...

everyray  @  22/01/2008 16:17:57
   4½ / 10
l'idea buona viene rovinata da dialoghi e comportamenti assurdi che non lo rendono credibile affatto...

Dick  @  03/06/2007 01:14:49
   6½ / 10
Fantapolitica alquanto surreale che viaggia a fasi alterne.

Sidewinder  @  30/04/2007 17:01:27
   8 / 10
Bello questo film fantapolitico di John Milius, regista che ammiro molto, bravo il cast, originale lo spunto per un film (alimentato dal costante timore di invasione sovietica per gli USA).
Non è un film perfetto, ma funziona alla grande.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerannabelle 3aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movieburning canecarmen y lolacercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi morti non muoionoil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatel'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaiasabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfieserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthe truththey say nothing stays the sameti presento patricktony drivertoy story 4un monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassowaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991724 commenti su 41956 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net