assassin's creed regia di Justin Kurzel USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

assassin's creed (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ASSASSIN'S CREED

Titolo Originale: ASSASSIN'S CREED

RegiaJustin Kurzel

InterpretiMichael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleeson, Ariane Labed, Brian Gleeson, Michael Kenneth Williams

Durata: h 1.55
NazionalitàUSA 2016
Genereazione
Al cinema nel Gennaio 2017

•  Altri film di Justin Kurzel

Trama del film Assassin's creed

Grazie ad una tecnologia rivoluzionaria in grado di sbloccare i ricordi genetici, Callum Lynch sperimenta le avventure di Aguilar, suo antenato della Spagna del XV secolo, scoprendo cosý di discendere da una misteriosa societÓ segreta, gli Assassini. Accumulando conoscenze ed incredibili abilitÓ, Callum sarÓ in grado di sfidare una potente e crudele organizzazione Templare dei giorni nostri.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,29 / 10 (28 voti)5,29Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Assassin's creed, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

marcogiannelli  @  20/05/2017 11:41:47
   5 / 10
Voglio essere generoso con il voto a questo film, giusto perché la regia, il cast e il tema sono affascinanti. Ma sono buttati lì, e maltrattati. Kurzel deve capire come mettere in tutto questo stile anche una trama e una sceneggiatura decente

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/05/2017 22:15:55
   5 / 10
Assassin's creed vorrebbe essere un blockbuster con parecche ambizioni al suo interno: la redenzione del protagonista, la tematica della violenza innata nella natura umana. Il tono utilizzato, a differenza di altri prodotti del genere, è molto serio senza traccia di umorismo, perfettamente in linea con la posta in gioco. Se la parte ambientata nel passato tutto sommato può essere soddisfacente perchè riesce a dare sfogo a tutta la sua anima action, il presente presenta delle lacune abbastanza vistose come la scarsa cura dei personaggi. Fassbender in fondo se la cava benino, ma il personaggio importante di Sofia soffre di un approccio eccessvamente freddo della Cotillard, tanto da renderla una maschera ai limiti dell'impassibilità. Sacrificati irons, la Rampling e Gleeson quasi ai limiti del cameo, rimane il problema di una pesante staticità nella parte ambientata nel presente, non sostenuta da personaggi e dialoghi adeguati. Un film riuscito a meta, forse anche meno.

Alex22g  @  30/04/2017 18:27:02
   9 / 10
Bellissimo film che non appena finito mi ha lasciato con la voglia del sequel ( che spero produrranno visti gli incassi comunque non esaltanti ) . Trasporre cinematograficamente una saga videoludica cosi'importante non è stato certamente facile. Per quanto tutto venga necessariamente semplificato e reso accessibile a tutti ( forse non sempre riuscendoci) il film ha il pregio di scorrere ed intrattenere piacevolmente per tutta la durata. Diverse sequenze svolte nel passato mi hanno colpito moltissimo e ne avrei gradite delle altre di pari potenza anche nel presente. Visivamente splendido , scene d'azione ottimamente coreografate ed una storia in linea con l'essenza del videogioco .Secondo me hanno posto delle ottime basi per una eventuale saga , e di materiale da approfondire ce ne sarebbe parecchio .

biagio82  @  04/03/2017 13:33:25
   4 / 10
osceno...
non importa che si abbia giocato hai giochi da cui è tratto o meno, è un film imbarazzante sotto tutti i punti di vista.
attori svogliati, girato in modo sbrigativo e con un finale telefonato

piripippi  @  01/03/2017 23:55:48
   5 / 10
il film si ispira al gioco , ma io non ci ho mi giocato e il film l'ho seguito come una storia di fantasia.templari assassini , una mela, tanti morti e qualche salto mortale per una storia che mi dice molto poco. il cast è di ottimo livello ma sprecato nei ruoli. un film aldisotto delle aspettative

TheSorrow  @  22/02/2017 12:34:12
   4½ / 10
Fiacco e dimenticabile adattamento di un videogioco che a suo tempo aveva affascinato molti, prima di diventare una noiosa fabbrica di sequel. Cast sprecato, scene confuse e combattimenti poco evocativi. Neppure tecnicamente mi è parso chissà che cosa. Molto rumore per nulla.

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/02/2017 12.34.58
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  20/02/2017 23:47:16
   5 / 10
Se da una parte l'ambientazione antica non è male, quella dei giorni nostri risulta piuttosto piatta, come piatto è il finale. Sarebbe bastato seguire il videogioco, ma era troppo facile e si deve per forza rendere diverso un qualcosa che è già perfetto.
Fassbender fa quello che può, anche se non sarà certo la sua migliore interpretazione. La noia ogni tanto fa capolino, soprattutto quando si inizia a capire di trovarsi davanti ad un prodotto ricco di difetti e deludente. Si può vedere, ma soltanto per un'unica volta.

TheLegend  @  20/02/2017 20:56:50
   3 / 10
Nemmeno ai fan più accaniti potrà piacere.

mistycat75  @  07/02/2017 16:57:49
   6 / 10
Adatto solo ad un pubblico amante del gioco, a cui si lascia guardare per le belle inquadrature e i combattimenti. L'attore è giusto x la parte..Ma non di intravedono i momenti del gioco che catturano lo spettatore.

dagon  @  26/01/2017 22:27:33
   4½ / 10
Brutto. Poco altro da dire. Fassbender (peraltro sempre monoespressivo) non riesce a salvare l'ennesimo adattamento fallimentare (e nemmeno ben realizzato tecnicamente) di un videogioco, tedioso frullato di cose straviste.

fistignaccheri  @  26/01/2017 13:23:03
   5 / 10
Deludente, questo film mira solo ai fan della serie e molte cose ( se non sei fan ) non le capisci oltre alla piattezza del cattivo, alla non caratterizzazione dei personaggi e a molte altre cose che non hanno senso !!
Voto 5

gaesor  @  24/01/2017 09:53:37
   5 / 10
Pensavo lo facessero meglio.
I libri indubbiamente migliori.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/01/2017 13.15.40
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  23/01/2017 08:55:39
   5½ / 10
C'è un film ambientato nel 2016, lento, asettico e freddo... ed un altro ambientato nel quindicesimo secolo, incalzante e ben adattato. Questo Assassins Creed lo dividerei in due parti necessarie e complementari, ma dalla resa totalmente diversa. Davvero ben curata solo la parte "storica", con ottime ricostruzioni e combattimenti appassionanti. Il film, però, ha poco fascino e l'impressione è che si sia voluto dar vita ad un prodotto eminentemente commerciale. Assassins Creed scivola via troppo facilmente per essere davvero apprezzato. E pure il cast, forse mal gestito da Kurzel, appare svogliato e credibile. Dello stesso regista, ritengo migliore Macbeth.

Manticora  @  21/01/2017 09:25:11
   7 / 10
Conoscevo il videogioco di vista, mai giocato, mi incuriosiva l'approccio del regista, emerito sconosciuto, e devo dire che (in parte)non sono stato deluso.
Fassbender e la Cotillard, assieme a Jeremy Irons sono il trittico di attori che regge il film sulle sue spalle, andando avanti e indietro tra due linee narrative non sempre facili:il passato e il presente. Ambientato in una spagna antica e moderna la ricerca attraverso l'animus della mela dell'eden è l'idea più interessante, che però a tratti viene sviluppata in maniera confusionaria, non si capisce bene alla fin fine quale sia il POTERE dell'oggetto in questione: è magico ?E divino? su cosa basa il controllo del libero arbitrio? Aspetti morali e filosofici che affiorano a tratti ma non vengono mai approfonditi. Così facendo Justin Kurzel si concentra sul lato action, con scontri e inseguimenti che sono la parte migliore del film, anche se a tratti si sfiora l'inverosimile(il salto della fede è uno di questi aspetti). Comunque pensato come un franchise Assassin's Creed costruisce un finale affrettato e poco credibile, che probabilmente rimarrà irrisolto dato il palese flop del film.

Invia una mail all'autore del commento DarthCloud23  @  13/01/2017 23:06:38
   6 / 10
Di certo occasione sprecata. La storia del videogame è molto migliore e più coinvolgente. Non mi è dispiaciuto ma comunque non appassiona più di tanto non lascia neanche un po' di aspettativa per i successivi. Peccato!

Giovans91  @  13/01/2017 13:56:38
   7½ / 10
Assassin's Creed è un buon film. Quasi due ore piene, che però volano via spedite senza mai annoiare, grazie a una trama coinvolgente, a una regia spettacolare e a dosi massicce d'azione. Fino a un finale che però lascia aperto più che uno spiraglio verso futuri sequel, (ma chissà se ne vedremo mai la luce).
Eccezionale l'utilizzo della fotografia e degli effetti speciali (non così invadenti), i combattimenti sono molto scenografici, quasi dei balletti, ottima la colonna sonora e sonoro, ma la cosa che passa maggiormente in Assassin's Creed è la sua componente visiva. Un film che ha chiesto tanto impegno da parte dello staff, uno sforzo tecnico impressionante, perché la maggior parte delle riprese sono girate del vivo, senza l'uso di tanta CGI.
Concludo dicendo che il regista Justin Kurzel realizza un kolossal ambizioso e potente, ma come il suo precedente ottimo film "Macbeth", non è un'opera adatta a tutti (Assassin's creed però è inferiore a Macbeth).

BrundleFly  @  12/01/2017 20:55:00
   4 / 10
Secondo film visto al cinema quest'anno e si candida già per essere tra i peggiori.
Sono andato a vederlo non avendo giocato mai un minuto in vita mia al videogioco; quindi un prodotto totalmente a scatola chiusa.
Mi sono addormentato in un paio di occasioni e direi che è piuttosto grave per un film che si definisce d'avventura e d'azione.
Tutto è ripetitivo, tutto è finto, tutto è freddo...anche gli attori nonostante il cast da 5 stelle.
Gli amici con con cui sono andato a vederlo e amanti del gioco sono rimasti delusi, perciò non saprei sinceramente a chi consigliarne la visione.

hghgg  @  12/01/2017 14:00:13
   3 / 10
No, niente, qui bisognerebbe soltanto starsene in silenzio ad aspettare la recensione/commento dell'utente Dompi su questo film nessun altro potrebbe esprimersi meglio di lui.

Per quanto riguarda me, be, sia dannato il biglietto a 2 euro e quei caspio di film che puoi vedere in gruppo con gli amici senza impegno, che uno ci casca sempre. Soprattutto se ci vai con gente che ha giocato spesso alla serie di videogiochi in questione.
Ci ho giocato anche io, poco, agli "Assassin's Creed". Belli, ottimi videogiochi e, anche guardando il film, ho capito che come videogiochi avevano una storia e una trama stupenda, affascinante, appassionante; mettiamo il tutto su grande schermo e... Olè! Una delle più imbarazzanti tròllollate degli ultimi anni in fatto di blockbuster, una trollollata con dentro i soliti ottimi attori pagati vagonate di bilioni di dollari per recitare male.

E niente, non so che dire, a parte il fatto che il film riesce a non cogliere totalmente lo spirito dei videogiochi.

Dunque il film si divide in due piani temporali, Spagna 1492 e non ho capito dove 2016, con storie di discendenza, sette secolari tra Assassini e Templari, sincronizzazioni cerebrali e varie cose scritte molto a caso sulla sceneggiatura.
In entrambi i piani temporali il protagonista è Michael Fassbender, detto "Porco due che assegno che mi hanno dato, quasi quanto quello per Magneto!"

Nel presente, Fassbender viene portato in un centro di ricerca ovviamente gestito da Templari nemmeno tanto in incognito e magari finanziato con i soldi di Dan Brown e Giacobbo, e fa la conoscenza della Cotillard detta "La Mèrde de la Pùtain che assegno che mi hanno dato, quasi quantò quello per Batmòn!" (e ci giriamo tutti dall'altra parte facendo finta di non riconoscerla come quella che ha appena recitato anche in "E' solo la fine del Mondo" di Dolan, così conserva l'assegno e anche la dignità d'attrice). Il padre della Cotillard è un altro attorone ossia Jeremy Irons detto "Si sono in un'altra pùttanata di film, ne ho trovata un'altra, sono bravissimo ma mi cerco tutti i film più scemi come hobby" Oh, ognuno il suo.

Insomma nella parte del presente, collegano a forza Fassbender a quel macchinario li che non assomiglia per nulla a quello del videogioco e, mentre lui va a ripescare anche gli antenati della Cotillard a furia di francesismi, ovviamente, e epiteti poco gentili noi scopriamo la storia del suo, Aguilar De La Qualcosa. E non è che me ne freghi qualcosa dell'inutilissima trama è che nella parte ambientata nel 1492 cominciano i dolori.

Ora, io mi domando come possa essere girato e montato tanto male un film per il quale, vedi alla voce CGI, vengano investiti tanti soldi. Ragazzi "Assassin's Creed" tecnicamente è una vera mèrda per regia e montaggio e non è solo lui, tutti i blockbuster su questo filone, battaglie, guerrieri ecc. hanno questo problema: sono semplicemente fatti male e càzzo sono costati eh.

Questo maledetto montaggio super-frenetico totalmente immotivato durante le fughe, gli scontri, le battaglie cosa dovrebbe significarmi ? Dovrebbe restituire la tensione della battaglia, della fuga a perdifiato ? Il montaggio di queste sequenze è vergognoso, non si capisce assolutamente un'acca, morti a caso,combattimenti a caso, scene a caso e un gran mal di testa allo spettatore. A parole non rende, solo vedendolo si capisce lo schifo. Ma dai... Un minimo di professionalità...

Momento epico quello del tizio cavaliere templare che insegue Aguilar e quell'altra, loro sui tetti lui dabbasso a cavallo che riesce sempre a non perderli, fino a che improvvisamente ce lo ritroviamo in cima al tetto, CON TUTTO ILCAVALLO! E fino a due secondi prima ci avevano mostrato palazzi con cunicoli, scale, strettoie e 'sto cavallo che ha fatto, si è smaterializzato ? Grandi risate in sala.

Rimangono soltanto altri momenti più o meno esilaranti del film.

Fassbender del presente fa conoscenza con Omar Little di "The Wire" anche lui un assassino rinchiuso lì nel centro di Jeremy Irons.

Sia nel passato che nel presente questi fanno tutto il casino per una Mela. La Mela quella biblica, quella lì, che contiene il codice genetico del bla bla bla. Insomma tutto 'sto casino per una Mela, che alla fine Aguilar consegnerà ad un personaggio famosissimo: Biancaneve.

Nel frattempo nel presente Fassbender viene affamato dalla Cotillard in una scena di memorabile comicità, con lui che le dice "Ho fame" e lei puntualmente continua a portarlo in stanze piene di alberi genealogici dove la roba da mangiare ehm non c'è e gli fa discorsi lunghissimi che a Fassbender poveraccio non gliene frega niente e nemmeno la sta a sentire perché sono tre ore che le ripete che ha solo fame. Oh "Ho fame" Cotillard, è inutile che mi fai la puntata di Voyager, se ho fame ho fame.

E alla fine mentre tenta di mangiare la sua bistecca a Fassbender Omar Little e un altro tizio sociopatico serial-killer gli rompono con la storia della mela, chi gliene da una chi tenta di fregargliela e Fassbender che guarda bruttissimo il tizio dicendogli "Io 'sta mela me la devo mangiareee, avete rotto il càzzo con 'sta mela" provocando un mio ribaltamento sulla poltrona della sala.

Poi che c'è, nel 1492 Aguilar e la sua tipa evadono dal rogo tipo Anakyn e Padme ne "La guerra dei cloni" dando il via a quelle scene montane veramente male, poi ancora dopo la tipa che è tipo l'assassina più imbranata della storia viene catturata dal ciccione ma si fa uccidere così il Fassbender del passato può uccidere il ciccione ma credo di aver capito che Fassbender sperasse di farsela dare dalla tipa perché quando lei muore lui ci resta male. Alla fine prende la mela fa un salto di 100 chilometri in un burrone torna su tranquillo e porta la mela a Biancaneve lì, su una caravella.

Nel presente si ribellano/risvegliano tutti gli assassini rinchiusi compreso Omar e fanno un casino, Jeremy Irons, che ovviamente fa il cattivo, scopre che la mela sta a Siviglia la prende la porta dai vecchi Templari a Londra e fanno una serata evento in diretta anche su "Voyager" ma Fassbender, Omar e una cinese si infiltrano avendo ormai abbracciato il loro destino di assassini, la Cotillard incontra Fassbender ma non sa che càzzo fare, improvvisa perché gli sceneggiatori ormai avevano finito le idee per questa parte, quindi non dice niente, lui passa comunque, arriva NON SI CAPISCE PROPRIO COME alle spalle di Irons e lo fa secco con la lama nascosta di Assasin's Creed, Omar e la cinese non si sa che sono andati a fare.

DOPO che Fassbender le ha ammazzato il padre la Cotillard decide di incàzzarsi e di giurare vendetta contro di lui e gli altri assassini, ma con calma eh. In pratica è sempre "Batman" se qualcuno mi dice cos'è cambiato. La Cotillard in tutti i blockbuster si vuole vendicare di qualcuno che le ha ammazzato il padre. La fantasia rimbomba, proprio. Dichiarazione di vendetta della Marion, parte il jingle nana-nana-nana-nana-nana-nana Batmaaaan e inquadrano Fassbender, Omar e la cinese su un tetto, incappucciati, lui con la mela in mano. Avrà ancora fame ?

Fine, con un sequel in bella vista. Perché questa cosa che i film tratti dai videogiochi fanno uno più pena dell'altro proprio ai produttori non entra in testa.

Bello il cavallo con il teletrasporto, però.

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2017 15.47.26
Visualizza / Rispondi al commento
djciko  @  11/01/2017 15:20:17
   6 / 10
Visivamente è bello, soprattutto le scelte cromatiche.
In alcuni tratti sembra di guardare il videogioco.

Ma che fine ha fatto Altair ? E l'Animus orizzontale ?
Non convince.

nEuRoTiK  @  10/01/2017 14:50:26
   4½ / 10
Da appassionato della saga videoludica sono rimasto molto deluso, il film non appassiona, anzi arriva ad annoiare, la trama è sconclusionata, occasione persa. P.s. se non avete mai giocato al gioco allora lasciatelo proprio perdere questa visione.

Wilding  @  09/01/2017 18:23:16
   6 / 10
Accettabile, ma non appassiona più di tanto.

Jumpy  @  08/01/2017 23:53:55
   5½ / 10
E' abbastanza ragionevole che un film tratto dai un gioco non abbia molta sostanza... però il cinema ha ritmi, dinamiche e tempi diversi da un videogame...
Peccato, perchè il cast eccezionale poteva essere gestito meglio.
Non appassiona, o meglio, non si ha il tempo di appassionarsi al (doppio) protagonista, perchè dopo 15 minuti di film ci si trova catapultati in una specie di videogame, si, a tratti accattivante... ma senza una logica.
O meglio, una logica ce l'avrebbe pure, ma per già conosce il gioco.
La più grossa pecca secondo me è questa, un film, in quanto tale, dovrebbe "reggesi in piedi" anche da solo.

Elmatty  @  07/01/2017 15:39:15
   6 / 10
Sono un grande estimatore della saga (ho giocato a tutti gli assassin's creed a parte gli ultimi tre usciti) e aspettavo da un po' questo film.
Devo dire che mi ha un po' deluso.
Il problema secondo me è il fatto di aver spostato il tutto alla mera azione, per di più con una forte tamarraggine.
La storia non è niente di così eclatante ma almeno non annoia, però alcune cose non vengono spiegate ed altre vengono risolte in troppo poco tempo per essere capite.
Chi non ha mai giocato ai videogiochi non più capire tutto quello che vede.
La parti ambientate ai giorni nostri sono un po' piatte mentre quelle nella Spagna del XV° secolo sono meglio.
I personaggi sono un po' mal realizzati, anche il protagonista Lynch, e poi il doppiaggio italiano della Cotillard fa davvero pena.
Gli attori se la cavano bene: Fassbender è un ottimo adepto, la Cottilard e Irons bravi ma sprecati specialmente il secondo.
La regia di Kurzel è buona ma si perde molto nelle scene d'azione, rendendo la visione un po' disturbante.
Colonna sonora inadeguata per il contesto, troppo tamarra, troppo pompata.
Chi ha giocato agli Assassin's Creed si ricorderà quali tipo di musica poteva essere adatta.
Anche il reparto tecnico lo trovato un po' carente: la fotografia fin troppo partinata, scenari non così d'impatto, i costumi nemmeno così accurati.
Insomma una mezza delusione: solo mezza per il fatto che comunque mi ha intrattenuto ed in alcuni frangenti mi ha ricordato molto il videogioco ma per la maggior parte trovo questa pellicola assolutamente realizzata male.
In Assassin's Creed c'è storia, personaggi storici famosi, personaggi molto sviluppati (basti pensare ad Ezio Auditore, uno dei personaggi più riusciti nella storia dei videogiochi), ambientazioni coinvolgenti (L'Italia di Assassin's Creed 2 o la Roma di Brotherhood era fantastica).
In questo film manca un po' di tutto questo, peccato.
Un film che intrattiene ma che di Assassin's Creed ha un po' troppo poco specialmente come atmosfera.

TheGame  @  07/01/2017 13:07:32
   5½ / 10
Si potrebbe tollerare Fassbender perennemente sfavato che ormai è peggio del prezzemolo e una regia pezzente, visto il divertente incipit, se non fosse che qui sberle e botti sono gli unici surrogati dell'interazione della controparte ludica.

Vegetable man  @  07/01/2017 10:55:08
   4 / 10
Il trailer lasciava presagire almeno due ore di buon intrattenimento, invece no. Trama grottescamente illogica e sconclusionata, pure per i bassi standard del genere. Attori che sembrano dire con gli occhi "che battute idiote mi tocca dire". Sequenze d'azione ripetitive allo sfinimento. Pathos zero. Si salva giusto l'ambientazione nella Spagna del Cinquecento. In effetti, se avessero del tutto tagliato la parte moderna ne sarebbe venuto fuori un film migliore.

Musica  @  06/01/2017 12:28:11
   5½ / 10
Per me una dilusione di diludendo. Speravo in Altair e terra santa, invece mi ritrovo una sequenza interminabile di salti e mosse varie, un gran baccano generale e una trama banalissima....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  05/01/2017 13:17:46
   5 / 10
Conosco in maniera molto superficiale la saga videoludica da cui è tratto questo film, pertanto ho faticato non poco a capire la trama e a farmi coinvolgere dall'atmosfera. Molto buone le prove del cast stellare, per il resto non posso assolutamente dare una sufficienza.

Mildhouse  @  05/01/2017 00:54:36
   6 / 10
Una rosa formidabile di attori da anima a questo adattamento cinematografico della celeberrima saga videoludica, per la gioia dei fan e forse un po meno per quella dei "simpatizzanti". Il film è in tutto e per tutto un videogioco di AC e questa sua natura è facilmente riconoscibile dalla sua estetica curata al fine di dargli quell aspetto, ma una cosa che mi ha lasciato un po deluso è la gestione dei combattimenti, il piatto forte che non sembra brillare ( soprattutto dal punto di vista registico ). Zoppica un pò anche la storia, tra forzature e disattenzioni, alcune delle quali difficili da digerire ma nel complesso, e considerata anche la natura dell'opera da cui prende spunto, non capisco davvero l'accanimento della critica.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

17 anni (e come uscirne vivi)
 NEW
2night
 NEW
47 metri7 minuti dopo mezzanotte
 T
a casa nostra (2017)acqua di marzoadorabile nemica
 NEW
alamar
 R T
alcolistaaldabra: c'era una volta un'isola
 HOT
alien: covenant
 T
altin in citta'annabelle 2assalto al cielobaby bossbolshoi babylonboston - caccia all'uomo
 NEW
bugs (2017)classe zcodice unlocked
 NEW
cuori purie se mi comprassi una sedia?east endellefamiglia all'improvviso - istruzioni non incluse
 T
fast and furious 8fortunataghost in the shell (2017)gold - la grande truffa
 T
guardiani della galassia vol. 2i called him morgani peggiorii puffi: viaggio nella foresta segretail giardino degli artisti: l'impressionismo americanoil mondo di mezzoil permesso - 48 ore fuoriil segreto (2016)il viaggio (2017)indizi di felicita'insospettabili sospetti
 T
king arthur - il potere della spadala cura dal benessere
 T
la guerra dei cafonila meccanica delle ombrela mia famiglia a soqquadrola notte che mia madre ammazzo' mio padrela notte non fa piu' paurala parrucchierala ragazza dei miei sognila tartaruga rossala tenerezzala vendetta di un uomo tranquillola verita', vi spiego, sull'amorel'accabadoral'altro volto della speranzal'amore criminalelasciami per semprelasciati andarele cose che verrannole donne e il desideriole verita'l'eccezione alla regolaliberelibere, disobbedienti, innamoratelife - non oltrepassare il limitel'uomo che non cambio' la storiamal di pietremaradonapolimexico! un cinema alla riscossa
 NEW
milano in the cage - the moviemiss sloanemma love never diesmoglie e maritomonster trucksmothers (2017)my italymystic gamenoi eravamonon e' un paese per giovaniorecchieovunque tu saraiper un figliopersonal shopperpiani parallelipiccoli crimini coniugali
 NEW
pirati dei caraibi: la vendetta di salazarplanetariumpower rangersqualcosa di tropporichard - missione africaritratto di famiglia con tempestasasha e il polo nordscappa - get outsicilian ghost storysole cuore amoresong to songsulla via latteatanna
 NEW
the beatles: sgt. pepper & beyond
 T
the circlethe dinnerthe most beautiful day - il giorno piu' bellothe rolling stones ole', ole', ole'! - viaggio in america latinathe space between (2017)the startupthis beautiful fantastictutti a casa - inside movimento 5 stelletutto quello che vuoiun altro meuna gita a romauna settimana e un giornounderworld - blood warsvictoriavirgin mountainwhitney (2017)wilson (2017)

955930 commenti su 37268 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net