delirium house - la casa del delirio regia di Norman J. Warren Gran Bretagna 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

delirium house - la casa del delirio (1978)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DELIRIUM HOUSE - LA CASA DEL DELIRIO

Titolo Originale: TERROR

RegiaNorman J. Warren

InterpretiJohn Nolan, Carolyn Courage, James Aubrey, Sarah Keller, Tricia Walsh

Durata: h 1.27
NazionalitàGran Bretagna 1978
Generehorror
Al cinema nel Giugno 1978

•  Altri film di Norman J. Warren

Trama del film Delirium house - la casa del delirio

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,14 / 10 (7 voti)6,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Delirium house - la casa del delirio, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  11/05/2020 22:22:53
   6 / 10
Caotico e confuso (ma non per questo da buttare) slasher stregonesco diretto da Norman J Warren (uno dei pochi registi splatter britannico degli anni 70).
Se la trama va a perdersi dopo un inizio tutto sommato intrigante bisogna però ammettere che non mancano delle buone trovate visive, soprattutto nella costruzione degli omicidi (chiaramente ispirati a Suspiria) abbastanza sanguinosi e accompagnati dalla giusta suspense.
Bella l'atmosfera tetra e la colonna sonora.
Difficile pretendere di più da un film del genere, nella sua rozzezza intrattiene.

BlueBlaster  @  19/11/2013 19:13:08
   5 / 10
Questo film mi ha lasciato davvero poco, un mix tra i B-movie italiani degli anni 80 (di scarsa qualità) e le tematiche si "Suspiria"...dopo una partenza coinvolgente ed intrigante il film si affloscia in un susseguirsi di omicidi carini ma di poco conto ed una trama tipica degli slasher di bassa lega con una marea di dialoghi stupidissimi!
La regia non è male e qualche momento è inquietante e di atmosfera (tipo quando la ragazza rimane a piedi con la macchina e si ritrova sola, con il temporale, in quella buia cascina) ma comunque non basta per salvare questa produzione che ha un cast davvero infimo.
Discreta la colonna sonora ed il make-up per l'epoca.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  25/03/2013 13:06:00
   6½ / 10
Sono decisamete combattuto.... in quanto cultore di M. Bava e il primo Argento non posso non considerare questo filmino inglese.... non sò.... è il primo di Warren che vedo (gli altri non si trovano dietro l'angolo)... quindi il mio giudizio è parziale.... cmq.... il film apparentemente è sensa senso... troppo caotico.. sceneggiatura appiccicata con la coccoina, non si riesce a capire bene che strada debba prendere........ attori tremendi... tuttavia alla fine della visione sono rimasto quasi appagato.... e ho capito che alla fine è stato piuttosto spassoso e si avvale almeno di 2 scene veramente mitiche....
l'arrivo del meccanico in casa dll'impaurita di turno e il tornado di pellicole che inghiotte il produttore in mezzo al rosso, al verde, al blu...... decisamente Baviano...... piccolo cult che va visto con giusta ottica e serata adeguata....

gianfry  @  05/05/2011 13:46:11
   6½ / 10
Norman J. Warren è uno dei pochissimi veri specialisti dell'horror-gore britannico. Tra la fine degli anni '70 e i primi '80 ha sfornato quattro piccoli gioiellini del genere. Questo "Delirium House", più noto come "Terror", fa parte del lotto. Come nel suo stile, il regista intinge la pellicola di una bella dose di efferatezze varie: decapitazioni, impalamenti, volti carbonizzati, feroci accoltellamenti e così via. Questa volta però, pecca un pò di originalità in confronto ai suoi due film precedenti (Satan's Slave, Alien Prey), pescando a piene mani dal "Suspiria" argentiano: innanzitutto con il coloratissimo gioco di luci verdi e rosse e poi con il finale, che addirittura in certe inquadrature sfiora quasi il plagio (la protagonista, in alcune pose sembra la copia esatta di Jessica Harper). Citazioni e autocitazioni (I poster di Thriller en Grym e Satan's Slave), ma anche una sceneggiatura abbastanza scontata, che non convince pienamente ed una recitazione scadente. In compenso però, le sequenze gore (su tutte l'accoltellamento della modella rossa, che tra l'altro fa anche da manifesto per le copertine di varie edizioni in DVD) e una più che discreta atmosfera, pagano dei difetti. Insomma, non il miglior film di Warren, un pochino giù di tono rispetto al solito, ma è comunque un film di Warren! il che significa una scossa di adrenalina, se paragonato alla mediocre media dei soporiferi "horrorini" inglesi che circolavano in quel periodo.

pinhead88  @  25/02/2011 20:34:33
   4 / 10
Non concordo affatto con i commenti precedenti. Il film parte bene e si lascia seguire per poi risultare il solito tedioso e obsoleto gialletto anni '70 con l'unica variante del paranormale. Gli omicidi sono abbastanza ingegnosi ma visti oggi sicuramente non fanno più effetto, così come tutto il resto. Nonostante la palese influenza argentiana e del suo Suspiria, il film risulta totalmente rozzo e comico, fattispecie per il finale. Personalmente credo che anche contestualizzandolo risulterebbe una boiata.

76eric  @  13/11/2010 18:50:18
   8 / 10
Ringrazio l' utente che ha commentato prima di me questa piccola perla inglese che si rifà ai temi sovrannaturali invocati dal grande Dario Argento, incastonato nel periodo fra Suspiria ed Inferno.
Dopo i primi 10 minuti si capisce infatti che il film non vuole aderire alla realtà, ma i fatti di quel determinato contesto influenzeranno i due cugini protagonisti e torneranno materialmente in quella dannata casa in un finale davvero ottimo, quanto a cattiveria.
Sicuramente qualche sequenza risulterà un pò ingenua, ma le location sono azzeccate, il sonoro è ottimo, i colori sono magnifici e le scene degli omicidi che anche questi richiamano alle opere di Bava e Argento, ben congegnate.
Se fosse stato diretto dal regista romano, arricchito del suo visionario "manierismo" ( quello di un tempo) sono sicuro che sarebbe stato ancora più eccelso. ( ma è una mia considerazione).
Chissà come mai Argento non abbia portato a compimento la sua trilogia in quegli anni, vista la sua più che insufficiente prova nel recente La terza madre? Comunque anche per me rimane un prodotto consigliato.

GodzillaZ  @  16/09/2009 11:31:37
   7 / 10
Non so bene dove collocare questo film. Infatti è a metà strada fra lo stregonesco soprannaturale e lo slasher.
Il film parla di una maledizione da parte di una strega in punto di morte (sul rogo ovviamente) verso una famiglia, secoli dopo la maledizioe si compirà...
Solita roba direte, ebbene sì è così.
Devo dire che però il film è piuttosto oscuro, con belle atmosfere, luci blu e rosse, pioggia battente, musiche non fantastiche ma efficaci, omicidi sanguinosi (ma siamo nel 78...) e abbastanza ben fatti. Alcuni effetti speciali "magici" ben riusciti (lo studio cinematografico del protagonista) e situazioni notevoli.
Finale cattivo!
Purtroppo il tutto è piuttosto confuso e la recitazione lascia a desiderare, ma agli appassionati dell' horror di una volta, lo consiglio!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovato
 NEW
famosafantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacy
 NEW
gli anni piu' belligretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006326 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net