enclave regia di Goran Radovanovic Germania, Serbia 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

enclave (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film ENCLAVE

Titolo Originale: ENKLAVA

RegiaGoran Radovanovic

InterpretiMilena Jaksic, Filip Subaric, Nenad Stanojkovic

Durata: h 1.32
NazionalitàGermania, Serbia 2015
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2016

•  Altri film di Goran Radovanovic

Trama del film Enclave

La comunitÓ serba rimasta a vivere in Kosovo vive in piccole comunitÓ isolate, considerate zone franche. Limitati in uno spazio molto ristretto, i serbi vivono in condizioni terribili e, quando qualcuno muore, deve essere trasportato nel cimitero che sorge in territorio nemico. La morte di un ottantenne porta il nipote di dieci anni a tentare l'impossibile per portare pace tra le comunitÓ serba e albanese.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,25 / 10 (2 voti)7,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Enclave, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  15/03/2016 10:51:42
   7½ / 10
Un' enclave nel bel mezzo del Kosovo, i serbi sono ovviamente una minoranza, tra di essi il giovane Nenad. La sua vita scorre in modo anomalo: è l'unico alunno della scuola dove viene accompagnato da un mezzo blindato delle forze di pace, non gioca con i coetanei albanesi, le sue uniche compagnie constano nel nonno ormai moribondo, in un vecchio prete e nel padre dedito ad ingerire gran quantità di grappa.
In questo posto, in cui il tempo sembra essersi fermato e dove anche organizzare un funerale sembra essere impresa titanica, le varie etnie convivono consapevoli che le braci dell'odio covano ancora sotto la cenere, nonostante il conflitto, di cui il territorio porta ancora brutali segni, si sia ufficialmente esaurito nel 1999 dopo tre anni di sanguinosa mattanza.
Di conseguenza Nenad, unico bambino serbo di un villaggio sperduto, si trova regolarmente isolato e preso in giro dai suoi coetanei. Almeno fin quando la naturale curiosità infantile non spinge all'incontro le due parti in causa.
Goran Radovanovic lascia perdere i riferimenti storici e politici, abbandona le motivazioni che dividono questi popoli da tempo immemore, sposa invece una visione ad altezza bimbo, in cui lo sprezzo è alimentato unicamente dal contesto e dal sapere adulto.
Una tragedia sfiorata in un pomeriggio di gioco e si rischia nuovamente il caos; la sparizione di un bimbo, un proiettile conficcato in una gamba e la polveriera comincia a ribollire.
Nessuna immagine cruda, ma si instaura veemente una situazione di grande tensione, già apertamente presentata mediante una misteriosa sassaiola nei confronti di un autobus serbo e attraverso il comportamento intimidatorio degli agenti di polizia.
Radovanovic sembra concedere alle nuove generazioni la speranza di un mondo migliore, nell'idea di un pentimento e relativa espiazione, in un riavvicinamento che viene alimentato dal senso di colpa e del dovere unito ad una stanchezza relativa al perpetuo accanimento. Al tempo stesso però sottolinea quanto sia ardua questa bonifica degli animi, una pacificazione quasi utopica che costringe Nenad ad una condizione di perenne discriminazione dettata da una perpetua non appartenenza, come chiaramente esplicitato nel dolceamaro finale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/01/2016 21:49:49
   7 / 10
Enclave mostra i rimuasugli di una guerra che ha determinato la morte della nazione jugoslava. Il Kossovo stesso, una volta enclave stessa della Serbia, si trova ad essere a parti invertite, con pochi abitanti serbi in mezzo alla maggioranza albanese. Lo sguardo adottato dal regista è quello di un pugno di ragazzini, uno serbo che percorre in un blindato della Kfor il percorso dalla enclave serba fino alla scuola serba ma in territorio albanese, dove è l'unico alunno presente. Il graduale avvicinamento fra questo ragazzo ed alcune coetanei serbi, pur fra diffidenze e l'odio tra le etnie, mostra caratteri meno induriti e più facili al dialogo rispetto ad un mondo adulto ormai corrotto da una guerra sanguinosa. Un buon film, dal leggero tono favolistico, con un finale apparentemente conciliante ma più pessimista di quello che mostra.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

150 milligrammi - una donna dorte come la verita'
 T
4021a german lifea good americana united kingdom - l'amore che ha cambiato la storiaabsolutely fabulous: il filmaeffetto dominoalla ricerca di un sensoallied - un'ombra nascostaalps
 HOT
arrivalassassin's creedausterlitz
 T
autobahn - fuori controllo
 T
ballerina
 T
bandidos e balentes - il codice non scritto
 T
barriere
 T
beata ignoranzabilly lynn - un giorno da eroebleed - piu' forte del destinocaro lucio ti scrivochi salvera' le rose?
 T
cinquanta sfumature di nerocollateral beauty
 T
crazy for footballdavid lynch: the art lifedoraemon il film - nobita e la nascita del giapponefalchifallenflorencefuga da reuma park
 T
gimme dangergod's not dead 2 - dio non e' morto 2gomorroideheadshotho amici in paradisoil cliente (2016)il diritto di contareil ggg - il grande gigante gentileil padre d'italiail viaggio di fannyincarnate
 R T
jackiejohn wick capitolo 2kong: skull islandla battaglia di hacksaw ridgela bella e la bestia (2017)
 HOT
la la landla legge della nottela luce sugli oceani
 T
la marcia dei pinguini: il richiamole concoursle spie della porta accanto
 T
lego batman - il film (2017)les ogreslife, animatedlion - la strada verso casalogan - the wolverinel'ora legaleloving - l'amore deve nascere liberomaestro
 T
mamma o papa'?
 T
manchester by the seamiss peregrine - la casa dei ragazzi specialimister felicita'mister universo
 T
moonlight - tre storie di una vitanatale a londra - dio salvi la reginanebbia in agostooceaniaomicidio all'italianaozzy - cucciolo coraggiosopassengerspasseripatersonphantom boypiena di graziapoveri ma ricchiproprio lui?qua la zampa!questione di karma
 T
resident evil: the final chapterriparare i viventi
 HOT
rogue one: a star wars storyrosso istanbulsilencesingsleepless - il giustizieresmetto quando voglio 2 - masterclass
 HOT
splitstrane straniere
 NEW
the belko experiment
 T
the founder
 T
the great wallthe ring 3
 T
trainspotting 2
 T
un re allo sbandoun tirchio quasi perfettovarichina - la vera storia della finta vita di lorenzo de santisvedete, sono uno di voivi presento toni erdmannvista marexxx: il ritorno di xander cageyour name

952615 commenti su 36793 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net