enclave regia di Goran Radovanovic Germania, Serbia 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

enclave (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ENCLAVE

Titolo Originale: ENKLAVA

RegiaGoran Radovanovic

InterpretiMilena Jaksic, Filip Subaric, Nenad Stanojkovic

Durata: h 1.32
NazionalitàGermania, Serbia 2015
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2016

•  Altri film di Goran Radovanovic

Trama del film Enclave

La comunitÓ serba rimasta a vivere in Kosovo vive in piccole comunitÓ isolate, considerate zone franche. Limitati in uno spazio molto ristretto, i serbi vivono in condizioni terribili e, quando qualcuno muore, deve essere trasportato nel cimitero che sorge in territorio nemico. La morte di un ottantenne porta il nipote di dieci anni a tentare l'impossibile per portare pace tra le comunitÓ serba e albanese.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (3 voti)7,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Enclave, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  08/04/2017 12:51:14
   8 / 10
Il regista Goran, come molti altri suoi colleghi connazionali, rappresenta la spaccatura della Jugoslavia in un film teso a dir poco, e di una bellezza struggente.
Protagonista è ovviamente l'astio fra due etnie nel confine, dove qualsiasi approcio è pericoloso (e quindi il passaggio in autobus, a cavallo, ma anche una normale conversazione può finire nel modo peggiore), e le prime vittime sono ovviamente i bambini che devono soffrire le colpe degli adulti. Nenad viene deriso dai compagni albanesi perché serbo, e viene deriso dai serbi perché albanese, sembra che la sua pace non avrà mai fine.
E Nenad viene interpretato da un bravissimo ragazzino. Ah, ritroviamo inoltre il bambino-lupo (Denis Muric di "Figlio di nessuno") anche lui un ragazzino di un'espressività inaudita.
Un paesaggio distrutto dalle guerre, una mucca che guarda dentro la finestra e cerca il padrone, una campana per la religione cristiana continuamente presa a sassate... e poi un montaggio che calca la mano sulla tensione, infatti negli ultimi minuti si teme il peggio

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
ma la strada per la pace e la riconciliazione è ancora lunga; gli adulti non vogliono questa riconciliazione. Si spera che i bambini come Nenad la raggiungano.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  15/03/2016 10:51:42
   7½ / 10
Un' enclave nel bel mezzo del Kosovo, i serbi sono ovviamente una minoranza, tra di essi il giovane Nenad. La sua vita scorre in modo anomalo: è l'unico alunno della scuola dove viene accompagnato da un mezzo blindato delle forze di pace, non gioca con i coetanei albanesi, le sue uniche compagnie constano nel nonno ormai moribondo, in un vecchio prete e nel padre dedito ad ingerire gran quantità di grappa.
In questo posto, in cui il tempo sembra essersi fermato e dove anche organizzare un funerale sembra essere impresa titanica, le varie etnie convivono consapevoli che le braci dell'odio covano ancora sotto la cenere, nonostante il conflitto, di cui il territorio porta ancora brutali segni, si sia ufficialmente esaurito nel 1999 dopo tre anni di sanguinosa mattanza.
Di conseguenza Nenad, unico bambino serbo di un villaggio sperduto, si trova regolarmente isolato e preso in giro dai suoi coetanei. Almeno fin quando la naturale curiosità infantile non spinge all'incontro le due parti in causa.
Goran Radovanovic lascia perdere i riferimenti storici e politici, abbandona le motivazioni che dividono questi popoli da tempo immemore, sposa invece una visione ad altezza bimbo, in cui lo sprezzo è alimentato unicamente dal contesto e dal sapere adulto.
Una tragedia sfiorata in un pomeriggio di gioco e si rischia nuovamente il caos; la sparizione di un bimbo, un proiettile conficcato in una gamba e la polveriera comincia a ribollire.
Nessuna immagine cruda, ma si instaura veemente una situazione di grande tensione, già apertamente presentata mediante una misteriosa sassaiola nei confronti di un autobus serbo e attraverso il comportamento intimidatorio degli agenti di polizia.
Radovanovic sembra concedere alle nuove generazioni la speranza di un mondo migliore, nell'idea di un pentimento e relativa espiazione, in un riavvicinamento che viene alimentato dal senso di colpa e del dovere unito ad una stanchezza relativa al perpetuo accanimento. Al tempo stesso però sottolinea quanto sia ardua questa bonifica degli animi, una pacificazione quasi utopica che costringe Nenad ad una condizione di perenne discriminazione dettata da una perpetua non appartenenza, come chiaramente esplicitato nel dolceamaro finale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/01/2016 21:49:49
   7 / 10
Enclave mostra i rimuasugli di una guerra che ha determinato la morte della nazione jugoslava. Il Kossovo stesso, una volta enclave stessa della Serbia, si trova ad essere a parti invertite, con pochi abitanti serbi in mezzo alla maggioranza albanese. Lo sguardo adottato dal regista è quello di un pugno di ragazzini, uno serbo che percorre in un blindato della Kfor il percorso dalla enclave serba fino alla scuola serba ma in territorio albanese, dove è l'unico alunno presente. Il graduale avvicinamento fra questo ragazzo ed alcune coetanei serbi, pur fra diffidenze e l'odio tra le etnie, mostra caratteri meno induriti e più facili al dialogo rispetto ad un mondo adulto ormai corrotto da una guerra sanguinosa. Un buon film, dal leggero tono favolistico, con un finale apparentemente conciliante ma più pessimista di quello che mostra.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortalefree firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la poltrona del padre
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabel
 NEW
l'assoluto presentelbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emily
 NEW
natale da chefnever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!
 NEW
poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbicon
 NEW
super vacanze di natalethe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965414 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net