il mistero von bulow regia di Barbet Schroeder USA 1990
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il mistero von bulow (1990)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL MISTERO VON BULOW

Titolo Originale: REVERSAL OF FORTUNE

RegiaBarbet Schroeder

InterpretiAnnabella Sciorra, Ron Silver, Glenn Close, Jeremy Irons

Durata: h 1.51
NazionalitàUSA 1990
Generedrammatico
Al cinema nel Gennaio 1990

•  Altri film di Barbet Schroeder

Trama del film Il mistero von bulow

La bella miliardaria Sunny Crawford cade in coma irreversibile per un'iniezione di insulina. Il marito Claus von Bulow, fascinoso ma squattrinato rampollo dell'aristocrazia europea, viene accusato di tentato uxoricidio e, in prima istanza, condannato a trent'anni. Ricorre allora in appello ingaggiando un principe del Foro, Alan Dershowitz. L'avvocato, con l'aiuto di un gruppo di suoi allievi di Harvard scopre elementi nuovi.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,75 / 10 (20 voti)7,75Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
Miglior attore protagonista (Jeremy Irons)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior attore protagonista (Jeremy Irons)
Miglior attore straniero (Jeremy Irons)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Miglior attore straniero (Jeremy Irons)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il mistero von bulow, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

mainoz  @  19/02/2017 11:41:16
   6 / 10
Film noioso e lento. Mi sono sforzato a trovare qualche pregio che lo alzi dalla media...ma niente...Irons premiato immeritatamente. Ron Silver e' il vero mattatore, l avvocato difensore. Brava Glenn Close e la Sciorra..Come legal thriller ho preferito nettamente " il momento Di Uccidere " o "il socio". Anzi...Non c'e' proprio paragone

DogDayAfternoon  @  09/10/2016 17:09:32
   6½ / 10
Legal movie abbastanza classico nello svolgimento, interessante ma senza particolari colpi di scena o momenti clou, il tutto si svolge in maniera abbastanza piatta pur mantenendo una certa curiosità su come andrà a finire la vicenda (e la conclusione è stata un po' deludente).

Piacevole la regia, Glenn Close non molto sfruttata mentre per quanto riguarda Jeremy Irons, buona la sua interpretazione ma l'Oscar mi sembra un po' troppo.

Non si discosta dai tanti altri film del suo genere, più che sufficiente ma nulla di più.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  25/04/2016 00:19:05
   7½ / 10
Film affascinante, molto ben girato soprattutto nella parte dei flashback.
Intensa, algida e convincente, come sempre, la prova di Jeremy Irons; sottotono Glenn Close.
Visione consigliata.

BlueBlaster  @  13/01/2015 02:23:58
   6½ / 10
Lo ritengo un film abbastanza sopravvalutato anche se è sicuramente un buon prodotto.
Molto bravo Jeremy Irons freddo ed impettito ma sicuramente non da Oscar per me, mi è piaciuta poco invece Glenn Close...men che meno Ron Silver che con quel baffo ed occhiali sembra abbia in volto una maschera da carnevale, il suo avvocato delle cause perse non è nient'altro che uno stereotipo mal costruito e ancor peggio interpretato.
Intrigante la vicenda ma raccontata in un modo che non mi è garbato...spesso noiosetto, a tratti piatto ed in altre sequenza ostentata la cura registica.
Ottime invece fotografia e scenografie in quel della casa coniugale.
Come ho detto il ritmo altalenante non è certo di aiuto, non vi sono grandi colpi di scena...ma il fatto che sia una storia vera permette di chiudere un occhio su questo ed anzi aiuta ad apprezzare di più il film.
Molto bello invece il finale beffardo e leggermente criptico.

_Hollow_  @  09/01/2015 01:44:01
   8½ / 10
Un bel film, ben recitato (in particolare spicca Glenn Close) e ben girato. Per approfondire vedere altri commenti più sotto. Più che un legal drama o un thriller siamo davanti ad un vero e proprio drammatico.
Carino e ambiguo il finale. Da vedere.

Crystal_89  @  16/12/2014 13:10:18
   8 / 10
Mi stupisce il fatto che questa perla sia stata vista solo da 14 utenti, anche se si tratta di un film non molto famoso e difficilmente scaricabile.
Definirlo un thriller legale sarebbe un pò riduttivo, data la complessità della vicenda tragica e dei suoi innumerevoli spunti di riflessione. Il pregio maggiore è forse la neutralità della pellicola, che ci presenta tutti i punti di vista senza imporre alcun giudizio morale o giudiziario.
La vicenda si snoda su 2 piani: da un lato l'avvocato indaga più che preparare la difesa, dall'altro innumerevoli flashback narrati dai protagonisti ci illustrano quello che potrebbe essere successo. Il ritmo lento non è mai un peso, grazie ad una confezione superba: un grazie agli italiani Luciano Tovoli per la fotografia e Milena Canonero per i costumi. Anche la musica, soprattutto classica, è sempre pertinente e mai invadente. Le location sono sempre curatissime in ogni minimo dettaglio, soprattutto la residenza nobiliare.
Il cast è veramente formidabile: Jeremy Irons si è meritato l'oscar, ma Glenn Close avrebbe dovuto essere stata canditata come migliore attrice non protagonista. Anche gli altri attori sono quasi tutti bravi, solo il figlio minore della vittima mi è sembrato un pò imbambolato.

Goldust  @  27/11/2014 16:44:15
   8 / 10
Questo dramma giudiziario di Schroeder ha tutto un fascino particolare, derivatogli principalmente da tre cose: una notevole architettura a flashback che mostra la storia da diversi punti di vista e che ne rilancia di continuo l'interesse; una altrettanto singolare, e oserei dire innovativa visione di legal-movie, fatta più di ricerca e studio che di dibattimenti in aula; un cast di tutto rispetto sul quale si erge, inarrivabile, Jeremy Irons, giustamente premiato con l'oscar per il suo nobile decaduto dai modi ampollosi e dal passato indecifrabile. La chiusa finale, con la battuta in farmacia, è da antologia!
Forse un pò asettico ma è un film tremendamente elegante.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  16/09/2014 18:10:55
   6 / 10
Algida riproposizione filmica di un romanzo molto classico, un legal movie girato senza troppe pretese e che vive di alti e bassi.
Molto bene le ricostruzioni in flashback dove spadroneggiano Jeremy Irons e Glenn Close, mentre cade nei classici clichè del genere la figura insopportabile dell'avvocato, interpratato da un insipido Ron Siver, e della troupe di studenti mal assortita e delineata.

Film che sa coinvolgere ed annoiare ma che alla fine non soddisfa.

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/01/2015 02.24.54
Visualizza / Rispondi al commento
Lory_noir  @  09/08/2012 12:34:12
   7 / 10
Un film sicuramente interessante e che rappresenta un processo in modo inedito per quanto mi riguarda. Il cast è ottimo e mi è piaciuta la dicotomia tra l'imperturbabilità di Irons e il pathos dell'avvocato. Diciamo che non mi ha coinvolto in modo esagerato però lo consiglio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  21/07/2012 09:57:02
   8 / 10
Grande prova di Schroeder, autore fin troppo borderline che personalmente mi è sempre piaciuto moltissimo per il coraggio; e non dubitate, neanche qui manca. La storia è basata su fatti realmente accaduti riguardanti l'ipotetico (e possibilissimo) tentato omicidio di Claus Von Bulow ai danni della moglie miliardaria Sunny, finita in coma irreversibile a causa di un iniezione di insulina.
Colpevole agli occhi dell'opinione pubblica per la sua antipatia luciferina, gli atteggiamenti di certo poco accomodanti e le schiaccianti prove, un avvocato tenterà di scarcerarlo in appello.
Ciò che interessa non è solo il ritmo di un film compassato, in ogni caso molto ragionato, parlato e "lento" nel senso classico del termine, e anche avvincente come molti legal-thriller; è soprattutto l'ambiguità del protagonista, un Irons grandioso che si prese l'oscar (e meno male...), a colpire e rendere morboso lo spettatore che non può fare a meno prima di incolparlo davanti le evidenti prove sciorinate da sua moglie Sunny, in coma, poi di prendere le sue parti quando sembra farsi evidente l'idea di un complotto ai suoi danni.
Schroeder gioca e bara in continuazione, facendo parlare la moglie dal coma profondo (scelta assurda, irrealistica e maliziosa), mostrandoci flashback che vengono ribaltati in quanto avvengono sempre nel puro campo delle ipotesi.
E nel finale, infatti, si rimettono nuovamente le carte in tavola chiudendo il thriller su una grandiosa nota di ambiguità e cinica ironia: Von Bulow è colpevole o no?
Tratto da un fatto reale, in tal senso è uno dei migliori thriller legali tratti dalla cronaca in quanto non assolve né ci pensa per un momento a farlo (ma noi ci crediamo) il suo protagonista ma ne restituisce tutte le complessità e l'impossibilità alla Rashomon di capire dove stia la verità e se questa esista.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  11/05/2011 00:36:42
   8 / 10
Algido ed elegantissimo giallo pseudo-processuale su un celebre caso di cronaca che fece discutere l'America. Schroeder sublima il genere scardinandolo dall'interno, negando una conclusione certa e adottando più punti di vista (degli avvocati, di Claus, di Sunny in coma) fino ad ottenere una galleria di ipotesi, flashback e personaggi che non sono altro che tessere di un mosaico lasciato volutamente incompiuto. Un esercizio di grande virtuosismo concettuale (sceneggiato da Nicholas Kazan, figlio di Elia) oltre che stilistico (impeccabile la confezione, con un plauso speciale ai nostri Luciano Tovoli per la fotografia e Milena Canonero per i ricercatissimi look, ma c'è anche la musica di Mark Isham), che rende giustizia al pubblico servendogli un 'perfetto capro espiatorio su cui vendicarsi: in fondo, chi non desidera uccidere la propria moglie?' (cit).
Uno spettacolo sopraffino, impreziosito dalla recitazione di due attori (Irons e Close) assolutamente magnifici.

Clint Eastwood  @  23/11/2010 18:56:23
   8 / 10
E' colpevole o no Von Bulow di aver causato il coma irreversibile alla sua amata moglie ? Il dubbio persiste nell'interpretazione sublime di Jeremy Irons e di una regia che ricorda molto Lumet. Da vedere sicuramente e riscoprire.

7.5/8

dave89  @  16/04/2010 00:45:14
   9 / 10
film davvero bello ed avvincente...grande interpretazione del protagonista (valsa diversi premi fra cui un oscar)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  02/03/2010 01:11:39
   7 / 10
Cast perfetto con un sublime Jeremy Irons completano quest'opera ispirata ad un fatto realmente accaduto che di buono ha anche un ottima fotografia è uno scorrere molto intenso, anche se nella parte centrale ho notato abbassamenti di tono. Fascinosi i costumi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/03/2007 22:00:02
   8½ / 10
Ottimo film di Schoeder, incentrato sulla figura ambivalente di Claus Von Bulow e ispirato da un fatto realmente accaduto. Jeremy Irons grandissimo, anche se meritava di più l'Oscar l'anno prima con Inseparabili.

The Monia 84  @  08/01/2007 12:43:54
   8½ / 10
Che cosa si può dare ad una moglie che ha gia tutto?
Un'iniezione di insulina - frase detta come se si stesse bevendo un bicchier d'acqua, senza fare una mezza piega.

Bwuahaha!

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  16/06/2006 18:37:24
   8½ / 10
Ottima prova d'autore che prende le mosse da un irrisolto caso di cronaca nera. Bravissimo Jeremy Irons (oscar), capace di esercitare un forte senso di attrazione mista a repulsione verso il proprio affascinante personaggio. Bello bello bello.

Mpo1  @  29/01/2006 23:47:32
   6 / 10
Film modesto e piuttosto convenzionale. Al di sotto delle aspettative.
Irons ha vinto molti premi ma la sua interpretazione migliore resta di gran lunga quella in 'Inseparabili' di Cronenberg.

regista  @  29/01/2006 13:05:59
   10 / 10
concordo bellissimo!

mithril  @  29/01/2006 12:48:56
   9½ / 10
BELLISSIMO
grandioso e bellissimo jeremy irons, troppo simpatico ron silver, azzeccatissima glenn close!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutants
 NEW
the other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001349 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net