joe regia di David Gordon Green USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

joe (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film JOE

Titolo Originale: JOE

RegiaDavid Gordon Green

InterpretiNicolas Cage, Tye Sheridan, Gary Poulter, Ronnie Gene Blevins, Sue Rock, Heather Kafka, Anna Niemtschk, Brenda Isaacs Booth, Adriene Mishler, Robert Johnson

Durata: h 1.57
NazionalitàUSA 2013
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2014

•  Altri film di David Gordon Green

Trama del film Joe

In un piccolo villaggio del Texas, Joe Ransom cerca di lasciarsi alle spalle un passato oscuro. L'opportunità gli viene data dall'arrivo in paese di Gary, ragazzino in difficoltà, in cerca di lavoro. Per Joe è l'occasione di redimere i suoi peccati e poter offrire una chance al povero ragazzo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (22 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Joe, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

john doe83  @  26/09/2017 23:16:51
   7 / 10
Film drammatico cupo, molto cupo, ambientato in un america rurale ignorante e violenta. Cage è bravissimo (come sempre) e il giovane Sheridan anche di più. La storia è semplice ma colpisce duro.

JOKER1926  @  18/05/2017 16:47:41
   6½ / 10
"Joe" del 2013 è un nuovo film americano che vede fra le sue fila Nicolas Cage.
Protagonista di svariati film, Cage, non è affatto un nome banale. Non è mai stato elogiato superbamente come attore, ma a conti fatti, il buon Nicolas rientra fra i migliori attori in giro, anche grazie al suo esser poliedrico.

La storia messa su ,in questo film di David Gordon Green, non è usuale. Leggendo il plot già sale l'interesse, o perlomeno qualche forma di curiositas .
A convincere sono gli scenari, il film è girato nell'America rurale, un contesto non semplice, fra natura (contaminata) e medioevo. "Joe" tecnicamente è ben fatto.
A livello contenutistico, invece, i fili del gioco sono affidati ad un grigiore tremendo. Un vero western. Personaggi esagerati ed esasperati, troppo fuori dagli schemi. Ma il loro negativo istrionismo, alla lunga funziona. Bisogna calarsi nel film, abbandonare il proprio tranquillo habitat.

Per questi motivi "Joe" si proclama come una piccola novità, fra l'originale e l'assurdo, riesce a mantenere un equilibrio casuale in un gioco di squilibri e deliri.

JOKER1926

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  30/01/2017 09:51:09
   6½ / 10
Dramma sincero che si avvale di una solidissima sceneggiatura.
Degradata l'ambientazione in un'America povera e violenta.
Molto buona la prova delle tre figure maschili principali. Davvero notevole quella del giovane Sheridan.
A tratti prolisso, comunque vale una visione.

AMERICANFREE  @  25/08/2016 23:12:12
   7 / 10
Bel film, una bella storia di amicizia in un contesto di violenza e degrado.Cage molto bravo, merita una visione

fabio57  @  20/05/2016 10:12:59
   7 / 10
Robusto e teso dramma rurale ambientato in una parte selvaggia e povera dell'America. I caratteri dei personaggi sono scolpiti con tratti decisi,i cattivi sono veramente cattivi, i buoni fanno fatica ad esserlo, in una realtà di estremo degrado morale, umano e sociale. Il riscatto di un eroe negativo, attraverso l'amicizia con un ragazzo.La prova di quest'ultimo è notevole, quella di Cage didattica.

guidox  @  20/03/2016 20:28:46
   7 / 10
originale soprattutto nei personaggi, tutti fuori dagli schemi, sui quali giganteggia il Joe di un Nicolas Cage in uno stato di grazia probabilmente mai raggiunto finora.
lo squallore e lo sporco delle ambientazioni riflette a tutto tondo le vicende dei protagonisti.
non male.

Oskarsson88  @  01/03/2016 21:32:45
   7 / 10
Film cupo in un ambiente di degrado nel profondo Sud dell'America. Joe, personaggio duro che sa il fatto suo ma al contempo giusto e con una certa bonta' accoglie via via sempre piu' il figliolo di una famiglia decisamente a pezzi, specie per lo squallidissimo padre alcolizzato.. molti personaggi viscidi, e un finale piuttosto prevedibile che chiude il cerchio della storia. Niente di originale, ma ben girato e rappresentato.. due ore un po' lente. ma passate bene.

albyhfintegrale  @  12/12/2015 18:37:32
   5½ / 10
Film di una decadenza e tristezza inenarrabile, ambientato in una faccia povera degli USA che si vede rare volte.
Finisce come era palese che dovesse finire.
Non da insufficienza pesante solo per l'interpretazione di Cage,
come al solito ottimo attore, anche se purtoppo per lo più sottosfruttato.
Il resto è una storia lenta e con poche accelerazioni, che sa di già visto,
con il buono-maledetto che deve salvare qualcuno per redimersi.
Pellicola che può far riflettere su che realtà "alternative" possono esistere nella ricca America, ma che per il resto mi lascia indifferente e sicuramente mi fa dire:
"Non mi verrà mai voglia di rivederlo".

Alex22g  @  10/06/2015 08:11:06
   9 / 10
Finalmente Cage ha azzeccato di nuovo un film .Ultimamente lo avevo visto solo in film sufficienti ma qui dimostra ancora di essere un buon attore e di saper dare spessore a personaggi abbastanza ambigui .La storia e'semplice ma tutto funziona dal.cast alla regia alle misiche .Ben fatto

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  29/04/2015 18:35:21
   6½ / 10
Film che sa molto di occasione mancata visto che parte con il piede giusto, vanta ottime interpretazioni (il giovane Tye Sheridan, Gary Poulter, ma anche Nicolas Cage che di tanto in tanto riesce a dimostrare che le critiche sulle sue doti attoriali sono fin troppo ingiuste) e l'atmosfera accompagna perfettamente l'ambiente rurale dove si svolgono le vicende; poi però la pellicola prende una brutta strada, la via del già visto troppe volte scivolando, con il passare dei minuti, sempre più nel prevedibile.
Regia diligente che non si fa prendere da manie di grandezza, caratteristica che appartiene anche a "Joe" se valutato nel complesso. Non aspettatevi il filmone indimenticabile ma una pellicola valida nel suo piccolo sì.

blaze  @  17/04/2015 10:25:32
   7 / 10
Film che vale la pena vedere , uno dei tanti sul genere con un Cage perfetto per il personaggio che interpreta. Una menzione la farei anche verso Gary Poulter che da un'ottima prova d'attore in questa pellicola

TheLory  @  26/03/2015 10:11:30
   7 / 10
Questo film è un pesce in faccia a chi dice che Nicolas non sa recitare! E beccatevi sto pesce!
Il film non è niente di che, ma Nicolas attrae magneticamente lo spettatore, che alla fine si ritrova come un geco attaccato alla tv coi polpastrelli delle dita e sbrodolante saliva aspetta l'epilogo con un'eccitazione demoniaca in corpo.
Da vedere.

BlueBlaster  @  25/03/2015 01:09:04
   6½ / 10
Il film non è nulla di speciale ma Nicolas Cage torna nuovamente al suo splendore...sarà che dare un ruolo da outsider ubriacone a Cage è come dare un ruolo shakespeariano ad Al Pacino, queste persone sono nate per certi ruoli!
Come dicevo il personaggio di Joe è ottimo, grazie appunto a Nicolas Coppola, perché abbastanza complesso e complessato...come dicono nel film è uno che ne ha viste di tutti i colori e che è pure stanco della vita, se ne fotte di tutto e tutti ma nel suo cuore c'è ancora posto per la speranza e l'onesta morale che lui vede nel giovane Gary (comunque la trama spiega bene di cosa tratta il film).
Tye Sheridan (il giovane protagonista) non mi aggrada molto sia come faccia che come recitazione ma a conti fatti il suo lavoro lo fa degnamente...qui lo rivediamo in un ruolo molto simile al precedente "Mud", film che ho tirato in ballo anche per la forte somiglianza con questo "Joe". Personaggi derelitti, location sudiste popolate di redneck, fotografia "viscida"...
Insomma un ennesimo ritratto di quegli Stati Uniti che del Sogno Americano manco hanno sentito parlare, una società ai margini e i personaggi della pellicola sono ai margini di questa società.
Il ritmo narrativo è decisamente lento, a tratti piatto, e questo unito alla durata di due ore rende abbastanza pesante la visione anche se in definita non è noioso e lascia soddisfatti.
Tecnicamente tutto ben curato, recitazione buona nel complesso, a tratti anche simpatico ma sopratutto con una storia profonda (ben poco originale) che apre gli occhi su alcuni lati oscuri dell'uomo e della civiltà che di civile ha ben poco in questo caso.
Film triste e con un finale già scritto ma che calza a pennello, carina la metafora con gli alberi nel finale.
Da vedersi per Cage e la sua carrellata di espressioni, attore inflazionato si ma ancora in grado di recitare come si deve.

Darksyders77  @  10/02/2015 21:54:07
   7½ / 10
Superlativo Cage in questa pellicola agrodolce,dove la tristezza per una certa situazione familiare,fatta di degrado e violenza,si contrappone un uomo,con un passato che vuole ritornare a tutti i costi,che brucia dentro,che vuole e chiede un riscatto,una sola possibilità.Un motivo per cui continuare a vivere,a qualsiasi costo-Un film che è a sfondo drammatico,per tutta la sua durata,ma che intrattiene proprio per questo,per capire dove si andrà a finire-Assolutamente consigliata la visione per gli amanti del genere e soprattutto di Nicolas Cage.

rnbspirit  @  23/01/2015 22:20:31
   6½ / 10
Film abbastanza carino che narra le vicende di un ragazzo problematico e di un lavoratore alcolista ormai stanco della sua vità, In questo film mi è piaciuto sopratutto Nicolas Cage che dopo varie parti pessime nei suoi ultimi film , sembra che in questa pellicola si sia ripreso. E' un film guardabile che potrebbe risultare interessante.

giraldiro  @  02/12/2014 17:19:31
   6 / 10
Film che scorre a tratti: in alcuni un po' piatto, in altri un po' meno; tuttavia riesce ad essere coerente, evitando colpi di scena fasulli e riuscendo così a mantenere una certa serietà.

Un 6 per buona condotta.

Jim17  @  26/11/2014 01:44:18
   6½ / 10
Nicolas Cage continua a sorprendere anche con sceneggiature apparentemente banali. Il film non vuole strafare, riuscendo nell'intento di trasmettere pienamente i pochi messaggi su cui si fonda. Finale prevedibile tuttavia molto significativo .

TheLegend  @  04/11/2014 06:47:32
   6½ / 10
Un film senza grandi vette ma che merita una visione.
Forse proprio perchè non cerca di strafare lo si apprezza di più.

Clint Eastwood  @  20/10/2014 22:19:09
   6½ / 10
Niente di nuovo ma buono, vale una visione.

Di un certo fascino appare l'attore/il vagabondo anche nella vita reale, Gary Poulter, scomparso tempo dopo la realizzazione del film.

dagon  @  20/10/2014 21:43:30
   5½ / 10
A me questi film ambientati nell'America rurale tendenzialmente tediano molto. Questo non ha fatto eccezione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  09/10/2013 15:57:27
   6½ / 10
Un buon film fino ad una parte finale più scontata e prevedibile. Joe ruota intorno ad un giovane protagonista (scelta indovinata per il premio Mastroianni a Tye Sheridan) e due figure paterne: il padre naturale (notevolissima anche l'intepretazione del non professionista Gary Poulter) e quello acquisito nel corso del film, cioé Joe. Due figure che agiscono in un contesto violento, ma diversamente da Joe che cerca comunque un percorso redentivo, il padre di Gary, Wade, è come inghiottito da tale contesto, diventando una figura totalmente parassitaria nei confronti di suo figlio e della sua famiglia.
L'importanza di queste tre principali figure è ben sottolineata da Gordon Green e dall'ottima prova di tutti e tre gli attori, ma oltre allle considerazione già fatte riguardo il finale, lascia poco spazio alle altre figure di contorno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  22/09/2013 21:50:16
   6½ / 10
Robusta sceneggiatura da Sundance Festival (chissa' per quale oscura ragione a Hollywood vogliono tutti fare gli indie-makers dell'ultima ora) e un bravissimo interprete giovane (Tye Sheridan), poi il brodo si allunga e una mezzora di riempitivi perdono di vista una regia anche intelligente e un buon film mancato (diciamo un epilogo edificante e moralista e tutta la parte dedicata al cane perduto e ritrovato). Gli States sono andatimvia di testa per la felicita' ma la gabbia della liberta' dove incappa il buon Cage aveva potenzialita' molto piu' amare e intriganti

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001091 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net