le donne della notte regia di Kenji Mizoguchi Giappone 1948
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le donne della notte (1948)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LE DONNE DELLA NOTTE

Titolo Originale: YORU NO ONNATACHI

RegiaKenji Mizoguchi

InterpretiFusako Maki, Hiroshi Aoyama, Sanae Takasugi, Kinuyo Tanaka

Durata: h 1.14
NazionalitàGiappone 1948
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1948

•  Altri film di Kenji Mizoguchi

Trama del film Le donne della notte

La giovane Fusako è l'amante di un noto trafficante di droga nel periodo immediatamente successivo al termine del secondo conflitto mondiale. La sua precaria esistenza subisce un inatteso rivolgimento nel momento in cui scopre che l'amante ha una storia con sua sorella...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,83 / 10 (3 voti)7,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le donne della notte, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  18/04/2014 11:15:28
   8 / 10
Film realista, ma al tempo stesso evocativo. Anche se non perfettamente omogeneo ci sono diverse sequence memorabili come il finale e la scena in cui Kumiko viene derubbata.

Schizoid Man  @  28/05/2011 11:47:54
   8 / 10
In un Giappone costretto a fare i conti con la miseria più nera, causata dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, si intrecciano i destini di tre donne, Kumiko, Husako e Natsuko, quest'ultime due anche sorelle. Kumiko fuggirà da casa per tentare di rendersi indipendente, ma finirà vittima di una violenza; Husako, invece, si ritroverà a dover affrontare la morte del marito, perito in guerra, e del figlioletto, stroncato dalla tubercolosi; come se ciò non bastasse, al dolore provocato da questi due lutti improvvisi, si aggiungerà poi anche la delusione per aver scoperto che sua sorella le ha rubato l'uomo di cui era innamorata; infine, Natsuko dovrà sostenere una gravidanza inaspettata e tenterà, inutilmente, di riappacificarsi con Husako per averle portato via l'uomo che amava.
Lontano dal passato del suo Paese raccontato in magnifici film in costume, come "Vita di O-Haru, donna galante", "I racconti della luna pallida d'agosto" e "La vendetta dei 47 Ronin", opere che, tra l'altro, ne hanno decretato la grandezza, Kenji Mizoguchi è qui alle prese con una storia (tratta da un racconto di Eijiro Hisaita; la sceneggiatura è firmata da Yoshikata Yoda) ambientata in epoca contemporanea (come detto all'inizio, siamo immediatamente dopo la fine del secondo conflitto mondiale). Lo sguardo del regista è amaro e severo, tanto da non ammettere repliche; è una radiografia lucida e impietosa dell'universo femminile, "Le donne della notte". Le protagoniste di questa pellicola sembrano condannate ad una vita infelice, quasi che a loro sia preclusa ogni possibilità di vivere un'esistenza serena. La felicità, per le donne ritratte dal maestro giapponese, rimane perciò una chimera, perché le stesse debbono fare i conti con un destino cinico e amaro.
Incapace di affrontare le disgrazie che hanno segnato la sua esistenza, Husako deciderà di mollare tutto per diventare una prostituta; Natsuko, dal canto suo, si illude di trovare una parvenza di felicità grazie alla relazione con il datore di lavoro di Husako, ma questi, senza pensarci due volte, l'abbandonerà quando scoprirà che lei aspetta un bambino da lui; andrà male pure alla giovane Kumiko che, scappata da casa nel tentativo di emanciparsi dalla sua famiglia, finirà violentata da un ragazzo che l'aveva circuita con l'inganno.
Per le tre protagoniste, quindi, non c'è alcuna speranza, dal momento che la vita riserva loro soltanto amarezze. Alle donne, dunque, non rimane altro che la sofferenza; agli uomini, invece, toccano per lo più ruoli negativi, come quello dell'amante di Natsuko, cinico approfittatore nonché losco trafficante di droga; l'unica figura maschile positiva è quella del dottore della clinica (la quale somiglia quasi a un carcere, dato che all'esterno l'ospedale è circondato da un muro con tanto di filo spinato) in cui vengono ospitate Husako e Natsuko.
Ancorché non sia tra i capolavori di Mizoguchi, "Le donne della notte" è un film di notevole intensità drammatica che vanta non poche scene di forte impatto emotivo (una su tutte: il concitato finale in cui Husako viene picchiata, davanti ad una chiesa distrutta dai bombardamenti, dalle altre prostitute solo perché vorrebbe smettere di fare quella vita). La regia, poi, è come al solito sublime: c'è, infatti, un grande sfoggio di virtuosi piani sequenza senza che tutto ciò scada in uno sterile quanto inutile esercizio di stile. Nel cast, spicca l'ottima interpretazione di Kinuyo Tanaka, capace, nel ruolo di Husako, di rendere appieno lo strazio a cui viene sottoposto il suo personaggio. Si dimostrano all'altezza anche le scenografie di Kiyòharu Màtsuno e la colonna sonora di Hisato Oosawa.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento wega  @  11/07/2009 19:48:23
   7½ / 10
Il nostro neorealismo non ha proprio risparmiato nessuno. Sapevo di Kurosawa ma anche Mizoguchi è stato così colpito da "Roma Città Aperta" da volerne fare uno riprendendo questo stile. Anche se può sembrare un' opera del tutto diversa dalla filmografia del regista, in realtà è un altro smembrante ritratto di donne, un melodramma - forse eccessivo - che ha per protagoniste due sorelle e come focalizzazione esterna l' ambiente delle prostitute, molto in voga nel '46 in Giappone; più vicino a un Visconti quindi. Straordinarie comunque le riprese in esterni, i piani sequenza sui drammatici eventi personali che spogliano letteralmente le psicologie di Fusako e della sorella, pur non avvicinandosi mai ai primi piani.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

800 eroia cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeamazing grace (2018)ancora piu' belloatlasbaphometbeckettblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red skyblue bayoubon joviboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocensorcodacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocomediansdau, natashademonic (2021)
 T
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleextraliscio - punk da balerafalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666fellinopolisfigli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofuturahasta la vista!i croods 2 - una nuova erai profumi di madame walbergil cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 T
il giro del mondo in 80 giorni (2021)il matrimonio di rosail mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondoil silenzio grandeil viaggio del principein prima lineain the earthin the heights - sognando a new yorkio sono nessunoio, lui, lei e l'asinojodorowsky's dunejosepjungle cruisekatekufidla brava mogliela casa in fondo al lagola cordigliera dei sognila felicita' degli altri...la grande staffettala guerra a cubala guerra di domani (2021)la nostra storiala notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlila vita che verra'l'amante russol'amore non si salet us inlucal'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)mandibules - due uomini e una moscamarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)monster hunterno sudden movenowhere specialocchi bluoldpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavolopunta sacraquello che non so di tequi rido ioreflectionritorno in apnearoom 9run (2020)school of mafiaschumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originisongbirdspin time, che fatica la democrazia!spiral - l'eredita' di sawspirit - il ribellestate a casastorm boy - il ragazzo che sapeva volaresupernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe ice roadthe lockdown hauntingsthe nest (2021)the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoo late (2021)toothfairy 3triumphuna donna promettenteuna relazioneuno di noiuntitled horror movie (umh)
 NEW
venom - la furia di carnagevolami viavoyagerswelcome venicex&y - nella mente di anna

1021016 commenti su 46284 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net