l'uomo senza volto regia di Mel Gibson USA 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'uomo senza volto (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'UOMO SENZA VOLTO

Titolo Originale: THE MAN WITHOUT A FACE

RegiaMel Gibson

InterpretiMel Gibson, Nick Stahl, Margaret Whitton, Gaby Hoffman

Durata: h 1.56
NazionalitàUSA 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 1993

•  Altri film di Mel Gibson

Trama del film L'uomo senza volto

Il dodicenne Chuck, orfano di padre, vive con la madre e due sorellastre in un villaggio del Maine. Chuck vorrebbe fare il pilota, come il padre, ma per tentare deve trovare un tutore. Il ragazzino si rivolge a McLeod, uomo misterioso e misantropo che si Ŕ ritirato dal mondo della scuola dopo essere rimasto sfigurato in un incidente in cui era morto un suo allievo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,93 / 10 (42 voti)6,93Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'uomo senza volto, 42 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Hannibal  @  21/04/2017 18:10:13
   8 / 10
Quando lo vidi la prima volta, alla fine piansi.....ottimo film contro i pregiudizi!!...convincente esordio registico di Mel Gibson....

ferzbox  @  01/02/2017 18:45:32
   6½ / 10
Il primo film diretto da Mel Gibson è uno di quei blockbuster che oltre ad essere tremendamente prevedibili, rimangono anche delle opere troppo edulcorate e piene di canovacci; solita storiella alla "Karate kid" dove il saggio, burbero e veterano maestro insegna al giovane scapestrato e impulsivo ragazzo ribelle.
TOGLI LA CERA, METTI LA CERA....
Qui invece era: SCAVA LA FOSSA, RIEMPI LA FOSSA......
Ora con questo non voglio dire che il film di Gibson sia speculare a quello di Avildsen, tutt'altro; qui si percepisce un approfondimento più psicologico e sociale, però la solfa è quella; la formula è collaudata come vincente, e Mel ci si è appoggiato a colpo sicuro...
Bhè, da una parte non ha completamente sbagliato; in effetti la pellicola si lascia guardare abbastanza bene; due ore spensierate sono assicurate, però rispetto ai lavori che ha diretto successivamente ci sta un'abisso; questo è il classico compitino a casa per famiglie e basta.....e poi l'idea di fare del maestro una sorta di mostro sfigurato è stata l'ennesima furbata "cattura pubblico".
Consigliato se avete voglia di vedere una storia sentimentale piena di clichè hollywoodiani tra quelle mene stucchevoli e perdonabili....

cinematografo  @  20/03/2016 13:28:11
   8 / 10
Opera prima di Gibson dietro la macchina da presa.bUn film bellissimo, infatti la prima volta cheilo vidi, ricordo, che alla fine mi scappò una la lacrimuccia....storia contro i pregiudizi e le apparenze......Media troppo bassa, però....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  03/04/2015 12:09:16
   8 / 10
Spinti dall'odio, cosa si è disposti a fare? L'odio degli altri è capace di distruggere una persona , più di qualsiasi ferita fesica. Ma forse il professore McLeod è ancora in grado di riprendersi, di mostrare se stesso, il ''suo vero volto'', quello da insegnante attento e perspicace, saggio e previdente.
Alcune storie ci segnano inevitabilmente, le persone ci giudicano e noi fuggiamo perché ''è meglio così''. Ma dentro di noi vi è sempre quello che James Hillman chiama nel ''Codice dell'anima'', un ''Daimon'', cioè una sorta di forza trascendente ed immanente che ci guida. Questa forza è unica ed è il nostro talento.
Ciò che si è appreso non si può dimenticare.
Mel Gibson ci propone un film meraviglioso, con frequenti colpi di scena, struggente nella sua drammaticità, come pochi film sanno essere. La pellicola non risulta invecchiata, anzi a distanza di 20 anni è considerabile uno dei migliori film drammatici di sempre. Una storia stupenda che il regista, ispirandosi all'omonimo romanzo, ha saputo trasporre in chiave cinematografica con un ritmo interessante ed incalzante. Da vedere.

Invia una mail all'autore del commento alberto.cinema  @  07/02/2015 19:48:12
   8 / 10
"Ho mai abusato di te? Ti ho mai sfiorato con un dito se non per amicizia?". E' la risposta che Justin McLeod dà a Charles Nordstadt.
Il primo è un ex-docente con una grande passione per l'insegnamento. Il secondo è un ragazzo che gli chiede lezioni per il test di ingresso dell'accademia.
L'insegnante ha il volto sfigurato per un incidente ed un carattere solitario e riservato. In paese, girano voci su di lui. Si mormora che abbia molestato lo studente precedente.
Quando l'allievo viene a conoscenza di ciò, gli domanda se fosse vero.
In questa breve risposta, è contenuto l'ultimo insegnamento di Justin: non arrendersi ai pregiudizi della gente, ma conoscere direttamente la realtà.
Charles è lui stesso suo allievo. Quindi conosce già la risposta, perchè ne ha avuto esperienza diretta.
Justin, con la sua risposta, ci vuole stimolare a non dare credito a niente senza prima aver verificato.

Sestri Potente  @  21/12/2014 21:57:33
   8½ / 10
Gran bel film di Gibson: un personaggio carismatico come pochi, in una fantastica storia d'amicizia.

rossidario  @  16/08/2014 14:10:48
   9½ / 10
Film che ho trovato molto bello, non capisco questa media così bassa

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  18/12/2013 22:26:26
   6 / 10
Ripercorrendo le orme di Eastwood, Gibson per levarsi di dosso l'ormai ingombrante immagine di Mad Max passa dietro la macchina da presa auto-dirigendosi in un'opera di formazione (prodotta dalla sua Icon Production), che vorrebbe essere narrata con un linguaggio sensibile autoriale senza cadere nel sentimentalismo a prova di insulina e si nota tutto il film che allenta sul pedale della retorica per poi inevitabilmente, vuoi anche per un soggetto quello della Holland che ti poneva di fronte al difficile compito di gestire un finale vittimista e pietista, una caccia alle streghe alimentata dal pregiudizio, un uno contro tutti combattuto con le armi della retorica.

Tuonato  @  03/01/2013 10:36:41
   5 / 10
Si metta in uno shaker i metodi d'insegnamento de 'L'attimo fuggente', il tema di fondo de 'La bella e la bestia', il cuore impavido di 'Braveheart' e le orecchie il naso i capelli di Macaulay Culkin: si otterrà questo 'L'uomo senza volto'.

Favoletta che non ha senso di esistere.

Izivs  @  27/05/2012 08:15:06
   6 / 10
La storia è interessante e l'esordio registico di Gibson non è malvagio. Tuttavia, nella pellicola, non ci sono picchi.....e il tutto scorre in maniera piuttosto scontata.
Finale molto sentimentale.

desertoceano  @  30/04/2012 23:01:47
   5 / 10
E poi boh senti parlare di gran capolavori e invece...Il successo del film ruota tutto intorno all'amicizia fra il maestro e il bambino, ma in realtà i loro dialoghi a me non hanno trasmesso niente. Non é un film che fa per me, odio le ingiustizie. Il finale commuove ma nulla più

cipcip  @  05/04/2011 22:07:03
   8½ / 10
film ben riuscito e molto bello, da guardare

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  05/02/2011 15:32:18
   7 / 10
Buon film di Gibson, che alla fine lascia un pò l'amaro in bocca (naturalmente parlo del triste finale). Piacevole da vedere, non annoia mai ed è ricco di avvenimenti. Non credo ci sia nient'altro da dire, il voto basta.

junior86  @  05/01/2011 12:08:42
   7 / 10
Il primo film con Mel alla regia è molto ben riuscito, non è un capolavoro ma comunque lascia spazio a grani emozioni.
Magnifica la recitazione del ragazzino, si sarebbe meritato un oscar! Recita meglio lui di tutti gli altri messi insieme (Gibson compreso)

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  06/12/2010 16:49:39
   4½ / 10
L'esordio alla regia di Gibson non è felicissimo. Paga probabilmente il suo giocarsi la partita troppo in difesa puntando più sul sentimentalismo che sul mistero del quale il libro della Holland è pregno...e che nè è punto di forza

ValeGo  @  22/11/2010 00:19:47
   7 / 10
Anche se in modo un pò stereotipato (e anche retorico)Gibson affronta un tema delicato e difficile in modo degno.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  08/03/2010 14:44:53
   5 / 10
L'esordio alla regia di Gibson assomiglia fin troppo ad un film televisivo. La storia è un po' troppo melensa e retorica e l'interpretazione dello stesso Gibson non mi ha convinta del tutto.

Jumpy  @  05/03/2010 16:32:03
   6½ / 10
Cinematograficamente sembra un tv-movie, ma, innegabilmente, i contenuti ci sono.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  05/03/2010 15:46:56
   5½ / 10
Esordio da regista di Gibson che dimostra tutti i suoi principali difetti, sin da subito.
A tratti retorico, il film non è malaccio. Certo maggiore genuinità non guasterebbe.
Rimandato.

Uninvited79  @  19/01/2010 21:51:03
   7 / 10
Molto triste ma lo rivedo sempre volentieri

Febrisio  @  10/11/2009 14:49:48
   6 / 10
Un po banalotto. Mi piacque anni e anni fa (quasi mille), ma ora lo vedo come una formuletta per addolcire e commuovere lo spettatore. Putrotto a quest'uomo non manca solo il volto, anche un po di verve.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  04/10/2009 20:19:08
   6½ / 10
La prima buona discreta regia di Gibson più che sufficiente. Toccante, troppo ingenuo, a volte patetico ma un valido prodotto.

Universegalaxy  @  30/09/2008 21:59:42
   7½ / 10
Bellissimo film e storia toccante.
Ottimo Gibson... gran prova...

aladino  @  22/08/2008 00:08:55
   9½ / 10
Sarà pure scontato, melenso, patetico, ma a me questo film è piaciuto tantissimo. Buona la prova alla regia di un giovanissimo Gibson, la storia, per quanto semplice, viene narrata con continuità, senza cedimenti. Un' analisi approfondita e toccante sui pregiudizi e sul valore dell'insegnamento sentito come momento di trascendenza.

Invia una mail all'autore del commento Michylino  @  17/08/2008 12:01:19
   7 / 10
forse è vero...a volte è scontato e mieloso...però riesce nel proprio intento!

mikland83  @  11/01/2008 20:49:54
   9 / 10
Un'altra perla del grande Mel Gibson che ri racconta una storia veramente bellissima, dove finalmente i pregiudizi lasciano il posto a ciò che dovrebbe essere veramente un rapporto umano.
Come sempre ottima l'interpretazione di Gibson, ormai sinonimo di garanzia!!
Da vedere assolutamente

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  13/10/2007 14:33:18
   5½ / 10
un film che mi ha sempre annoiato...per non parlare di Gibson.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  30/07/2007 10:13:54
   6½ / 10
Trovo coraggiosa questa trasfigurazione di Gibson (notoriamente e almeno all'inizio della carriera etichettato come sex-symbol) in uno script che ha il merito indubbio di essere opera d'autore e fuori dai canoni tradizionali di Hollywood: purtroppo il film è a tratti prolisso e autoindulgente.
Sicuramente la cosa migliore è la fotografia, con quel villaggio del Maine che radiografa un clima di cupa esistenza, mentre un certo lirismo di fondo (alla Hemingwai per certi versi) priva lo script della sua autenticità morale.
Comunque un esordio (registico) non disprezzabile

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  03/06/2007 23:48:13
   8 / 10
Ottimo Mel Gibson, ottimo il ragazzo protagonista. Storia toccante. Da vedere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  16/04/2007 13:25:02
   5½ / 10
La retorica non ha mai abbandonato Gibson fin da questo suo esordio. A volta si sfiora il patetico con alcuni personaggi troppo stereotipati, ma resta comunque la difficoltà del tema e alcuni buoni momenti.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  09/03/2007 23:32:30
   6 / 10
L'esordio alla regia di Gibson non è malaccio, anche se spesso si sfiora il patetico

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  09/03/2007 23:17:54
   7 / 10
gibson ultimamente ci ha abituato a film molto violenti...qui è tutt'altro genere e sembra che gli vada a pennello!
il film è attuale(qualsiasi uomo adulto visto accanto a un ragazzino viene sospettato di violenze)e molto commovente nella scena finale della laurea!
riuscito

scira  @  08/01/2007 20:57:44
   7½ / 10
Film molto dolce e per niente banale.
Credo che sia la migliore opera di regia di Mel Gibson...e di fatti...anche la più sconosciuta. E' vero, il grande ideale di libertà ad ogni costo del signor Braveheart è difficile da battere, ma spesso quello che colpisce è la semplicità dei sentimenti.
Io lo consiglio vivamente.

Exodus  @  17/11/2006 20:58:26
   7½ / 10
Più che discreto risultato per un tema spinoso; non si concede nessun buonismo ed affianca ad ottime interpretazioni qualche riflessione non banale sulla paura del diverso e sull'importanza che il giudizio del mondo riveste per noi.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  01/09/2006 00:23:16
   5 / 10
Tematiche difficili da affrontare, ed in effetti Mel le affronta da cani. Melassa sparsa qua e là a voler stuzzicare le sacche lagrimali a tutti i costi, ragazzini odiosi e caratterizzazioni stereotipate quanto una barzelletta del Cucciolone. Il paragone con elephant man non solo è improponibile, ma anche un filino blasfemo...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  16/07/2006 11:09:25
   7½ / 10
l'ottimo esordio alla regia di mel gibson è la storia di un'amicizia difficile.
tratto da un racconto di isabelle holland.

KANE  @  22/05/2006 20:39:06
   6½ / 10
film non semplice da fare!!
trama complicata dove se oltrepassi la linea prestabilita si rischia il linciaggio!!
coraggioso e bravo Mel Gibson, nella sua prima volta da regista!

Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  28/02/2006 15:58:38
   4½ / 10
questo film melenso è l'esordio alla regia di quella piaga di gibson, eccoci dunque un filmetto in cui si crede impegnato solo per il fatto di aver smesso i panni del seduttore impertinente.
per gli adulatori di gibson: guardatevi elephant man e non perdete tempo ad insultarmi, tanto io me lo dico da sola che sono una snob, supponente e querula.

Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  26/12/2005 18:21:04
   10 / 10
Un bellissimo film di Mel Gibson.Da non dimenticare.

Ch.Chaplin  @  18/11/2005 14:37:07
   10 / 10
nn sarebbe un film da 10 ma da 9, ma visto ke c'è gente in giro ke nn comprende la poesia...
è incredibile qnt sia commovente, contro l'ingiustizia della gente ignorante:avvocati, magistati, sceriffi, fascisti.gibson è uno dei migliori!
ultima scena strappalacrime

NNIICCKK  @  12/11/2005 23:06:56
   8 / 10
Mi piace Gibson nei panni di attore\regista , forse questo è il meno famoso dei suoi film ma non per questo inferiore .Molto commovente

polbot  @  22/10/2005 14:38:39
   4 / 10
assolutamente inutile!

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

2night47 metri7 minuti dopo mezzanotte
 T
a casa nostra (2017)acqua di marzoadorabile nemicaalamar
 R T
alcolista
 HOT
alien: covenant
 T
altin in citta'annabelle 2aspettando il rebaby bossbaywatchbesetmentbolshoi babylonboston - caccia all'uomobugs (2017)chirurgo ribelle
 NEW
civilta' perdutacodice unlockedcorniche kennedycuori puridue uomini, quattro donne e una mucca depressae se mi comprassi una sedia?east endescape roomfamiglia all'improvviso - istruzioni non incluse
 T
fast and furious 8fortunata
 NEW
girotondogold - la grande truffa
 T
guardiani della galassia vol. 2i figli della notte (2016)i peggioriil crimine non va in pensioneil giardino degli artisti: l'impressionismo americanoil mondo di mezzoindizi di felicita'insospettabili sospettiio danzero'it comes at night
 T
king arthur - il potere della spada
 T
la guerra dei cafonila mummia (2017)la notte che mia madre ammazzo' mio padrela ragazza dei miei sognila tenerezzal'accabadoralady macbethl'amore criminalelasciami per semprele cose che verrannole donne e il desideriole verita'l'eccezione alla regolaliberel'uomo che non cambio' la storiamaradonapolimaria per roma
 NEW
metro manilamexico! un cinema alla riscossamilano in the cage - the moviemiss sloanemonster trucksmy italymystic gamenailsnervenessuno ci puo' giudicarenocedicocco il piccolo dragonoi eravamoorecchieparigi puo' attendere
 NEW
parliamo delle mie donnepirati dei caraibi: la vendetta di salazarqualcosa di troppoquando un padrequello che so di leirichard - missione africarobert doisneau - la lente delle meravigliesasha e il polo nordscappa - get outsicilian ghost storysieranevadasognare e' viveresole cuore amoresong to songsulla via latteatannatavolo 19teen star academythe beatles: sgt. pepper & beyond
 T
the circlethe dinner
 NEW
the habit of beautythe space between (2017)this beautiful fantastic
 NEW
transformers 5: l'ultimo cavalieretutti a casa - inside movimento 5 stelletutto quello che vuoiun appuntamento per la sposauna doppia verita'una gita a romauna settimana e un giornouna vita, une viewhitney (2017)wilson (2017)wonder woman (2017)

957149 commenti su 37393 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net