poetic justice regia di John Singleton USA 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

poetic justice (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film POETIC JUSTICE

Titolo Originale: POETIC JUSTICE

RegiaJohn Singleton

InterpretiTupac Shakur, Janet Jackson, Regina King

Durata: h 1.49
NazionalitàUSA 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1993

•  Altri film di John Singleton

Trama del film Poetic justice

In South Central (L.A.) Justice, parrucchiera con l'hobby della poesia, sconvolta dall'assassinio del suo boy-friend, Ŕ corteggiata dal postino Lucky, celibe con figlioletta a carico, che la invita a fare, con una coppia di amici comuni, un viaggio in furgone a Oakland (California).

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (4 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Poetic justice, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  08/10/2010 16:57:51
   6 / 10
Dopo lo straordinario successo ottenuto con "Boyz N The Hood", il regista Singleton rigioca praticamente la stessa carta con l'aggiunta di ambizioni filosofiche e spirituali. Il risultato finale però non è stato quello sperato. Alle buone interpretazioni degli attori principali (Tupac in particolare), e a quell'ammirevole e coraggioso impegno nel catturare la vita senza speranza nel ghetto nero di South Central (cosa che il regista era già riuscito a fare in maniera eccellente nella sua opera precedente), si accostano una storia non sempre graffiante come dovrebbe ed una sceneggiatura spesso e volentieri inconcludente (dopo tre visioni, ancora non capisco il significato dell'ultima parte) che rendono l'insieme piuttosto piatto. Sono di certo apprezzabili le intenzioni (un pò pretenziose) del regista nel dare alla pellicola un tocco originale e profondo; ma è anche vero che se si fosse concentrato di più sull'azione invece che su chiacchere inutili, il tutto sarebbe risultato sicuramente più emozionante. Carino e nulla più. Dopo "Boyz N The Hood" era lecito aspettarsi di più.
Memorabile lo scontro di "Fuck You" tra Tupac e Janet.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  13/11/2009 15:05:22
   6 / 10
Dramma sociale a tratti toccante ma spesso anche molto retorico e patinato. La valanga di violenza verbale potrebbe disturbare. Inaspettata sincerità nella prova della Jackson.

ivan78  @  28/02/2009 16:53:14
   5 / 10
Palese la fase sperimentale di Singleton che con questo “Poetic Justice” ha iniziato il suo percorso registico all’insegna delle storie da ghetto americano. Il suo talento si evidenzia ancora troppo poco durante la visione. Ben riuscita la scelta di molte ambientazioni e la qualità stilistica di alcune inquadrature. Invece ho trovato davvero scadente lo sviluppo del soggetto che non matura le sensazioni volute con la giusta progressione. Mi è sembrato del tutto inopportuno il tentativo di voler conferire alla pellicola uno spessore che in realtà non le appartiene affatto. I dialoghi non hanno la struttura adeguata a reggere la pretesa di una protagonista che si forza in momenti di riflessione interiore e declamazioni poetiche. La scelta più giusta sarebbe stata quella di deviare maggiormente verso una impronta più action, tra l’altro maggiormente consona visto anche il continuo linguaggio di strada usato dai protagonisti. La realtà è che probabilmente Singleton ha utilizzato questa pellicola solo come esperienza necessaria per la sua successiva maturazione nelle pellicole di genere.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  10/11/2008 20:32:54
   7 / 10
Evvai!! Anzitutto ringrazio voi di Filmscoop per averlo inserito sotto mia richiesta.
Detto ciò, non è trascendentale ma mi ha saputo sorprendere e mi ha trasmesso anche un messaggio. 2pac è il ribelle e violento postino Lucky, Justice è una ragazza chiusa nel suo mondo di poesia e di timidezza, la quale lavora come parrucchiera. Tra i due scoccherà l'amore. Principalmente si tratta di un film "On the road". Sarò forse un bamboccino, ma in certi punti c'è mancato poco che mi commuovessi. La scena in cui loro si baciano per la prima volta sotto l'albero e il bellissimo e inaspettato finale sono stati un vero toccasana per il sottoscritto, non potete capire. ^_^ Che goduria, eccezionale, che tempesta di tenerezza, dico sul serio, le lacrimucce per un pizzico non mi sono scese.
Unici lati negativi?? Ad alcuni forse non piacerà per la regia (un pò banale e scontata, lo ammetto, ma sappiatelo apprezzare per le sensazioni che vi trasmette), e, cosa non certo irrilevante, troppe, troppe, troppe parolacce.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010883 commenti su 44482 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net