sul lago dorato regia di Mark Rydell USA 1981
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sul lago dorato (1981)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SUL LAGO DORATO

Titolo Originale: ON GOLDEN POND

RegiaMark Rydell

InterpretiDoug McKeon, Jane Fonda, Katharine Hepburn, Henry Fonda

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 1981
Generesentimentale
Al cinema nell'Aprile 1981

•  Altri film di Mark Rydell

Trama del film Sul lago dorato

L'ottantenne Norman Thayer (Fonda) si è ritirato con la moglie (Hepburn) in una casetta sul lago. La figlia Chelsea (Fonda) lascia loro in custodia Billy (McKeon), il ragazzino figlio del suo futuro secondo marito. Tra Norman e Chelsea i rapporti sono già tesi, e con il giovane Billy le cose non vanno certo meglio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,80 / 10 (15 voti)6,80Grafico
Migliore attore protagonista (Henry Fonda)Migliore attrice protagonista (Katharine Hepburn)Migliore sceneggiatura non originale
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Migliore attore protagonista (Henry Fonda), Migliore attrice protagonista (Katharine Hepburn), Migliore sceneggiatura non originale
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sul lago dorato, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Bono Vox  @  22/01/2016 01:36:49
   6½ / 10
Commedia sentimentale molto bella nella prima parte, dove si nota la grande interpretazione e recitazione di Henry Fonda. Dopo l'arrivo del ragazzino il film cala un pò di intensità. Notevole la bellezza diJane Fonda.

Goldust  @  15/01/2016 16:34:45
   7½ / 10
Film di attori se ce n'è uno in un cocktail vincente di buoni sentimenti in età senile. Sarà dolciastro e spudorato finchè volete ma è una pellicola che mette in pace col mondo e che è adatta a qualsiasi tipo di pubblico. Il burbero Henry Fonda fa lo Spencer Tracy della situazione ed azzecca l'interpretazione della vita, meritatamente premiata con l'Oscar.

BlueBlaster  @  24/02/2014 01:36:27
   7 / 10
Buona commedia drammatica che affronta il tema della senilità e della vecchiaia con allegria ma anche con molto romanticismo...
Dialoghi brillanti affidati a due grandi come Fonda e Katharine Hepburn e trovo sia più che meritato l'Oscar a Fonda, un pò meno alla Hepburn!
Pellicola quasi profetica vista la morte dell'attore l'anno successivo...il fatto che lui fosse consapevole di essere vicino alla "fine" ha sicuramente influito sulla genuinità della sua interpretazione!
Ottima colonna sonora e sopratutto bellissime location lacustri fotografate in modo raffinato che danno un senso di benessere allo spettatore...
Mi ha fatto davvero divertire il personaggio di Norman Thayer nonostante la tristezza di fondo...

Magari finire i propri anni sulle sponde di quel lago dorato affianco all'amore della propria vita!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  25/11/2013 13:51:03
   7 / 10
"Sul Lago Dorato" è il classico sentimentale impacchettato a dovere per colpire gli spettatori più teneri: lacrime, sorrisi, gioia, nostalgia, felicità, tristezza ecc ecc...
Chi ama il genere con un film così ci andrà a nozze; quelli invece che apprezzano fin là, beh... dovranno ricredersi quando vedranno le performance magistrali di Fonda e Hepburn. Basta la classe, l'amore e la simpatia dei due (del primo in particolare, irresistibile) per elevare non di poco un filmettino zuccherato e musicato ad hoc che con altri alle redini sarebbe stato dimenticato nel giro di poco tempo.
Ciò comunque non vuol dire che il film senza i due non avrebbe funzionato; in fondo in fondo è piuttosto caruccio nel suo trionfo di buoni sentimenti, bene o male si sorride quasi sempre, e per tutta la durata trasmette un calore non indifferente.

Lo si guarda volentieri, uno di quei classici che con poco ti rallegrano una brutta giornata.

steven23  @  28/08/2013 20:57:51
   7 / 10
Nulla di eclatante relativamente al film in sé. Trama sempliciotta e da pretesto per il congedo di due dei più grandi divi della storia del cinema, oltretutto la pellicola risulta trementamente carica di sentimentalismo, quasi il regista volesse per forza di cose strappare la cosiddetta "lacrimuccia". Ben tre Oscar, ma su due di questi concordo con chi mi ha preceduto; dati più alla carriera che non alla singola interpretazione, comunque impeccabile.
Il voto e ben superiore alla sufficienza proprio per il parco attori presente. Dall'immensa Kat a Henry Fonda passando per Jane, sua figlia nel film come nella vita reale. Un terzetto che riesce, nonostante la struttura deboluccia sulla quale si basa la pellicola, a far sì che il risultato sia comunque notevole.
Al pari di altre pellicole quali "Il pistolero" e "Le balene d'agosto" resta sicuramente da vedere per il semplice fatto che regala l'ultimo saluto di alcuni tra i più grandi e influenti interpreti che il cinema ci abbia mai regalato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  06/09/2012 12:12:22
   5 / 10
Grande cast d'antan, cala il sipario su due dei più grandi divi della hollywood degli anni 50 : Henry Fonda e Kathrine Hepburn.
Sul lago dorato è un film che ha avuto grandi riconoscimenti, Oscar assegnati più alla carriera dei due attori che alle reali interpretazioni offerte.

Per quanto si voglia ricercare un significato recondito in questo film ,un presunto parallelismo nel rapporto padre-figlia raccontato nel film e quello realmente intercorrente tra Jane ed Harry Fonda oppure ricamare su un "effetto Il Postino" inalzandone il valore qualitativo perchè fu l'ultimo del grande Harry (l'anno dopo sarebbe morto) "Sul lago dorato" è quello che, cioè: un polpettone sentimentale.

Prepararsi a musiche strappalacrime e abbracci riconcilianti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  02/07/2012 21:28:22
   6½ / 10
Piu' che il film in se la cosa che mi ha messo piu' tristezza è vedere Henry Fonda cosi invecchiato e sapere che si tratta del suo ultimo film...
Un altro grande del cinema che ci lascia con un ruolo quasi auto-biografico come fece John Wayne con "Il pistolero"!
Fonda è un anziano che passa le Estati in riva al lago con la moglie...non fa che pensare alla morte ironizzandoci a modo suo.
Vive un rapporto difficile con la figlia (La vera figlia Jane Fonda)!
Ovviamente anche la Hepburn ci regala una grande interpretazione che la portera' a vincere il suo ultimo oscar.
Ma a parte la prova generale del cast e qualche battuta divertente il film è piuttosto tradizionale,a tratti troppo sentimentale.

LoSpaccone  @  30/05/2010 10:48:22
   6 / 10
La coppia Fonda/Hepburn è adorabile ma il film delude i buoni propositi di dramma psicologico, cade in un sentimentalismo prevedibile, non va oltre la facciata di quello che dovrebbe essere un difficile rapporto tra padre e figlia. Non aiuta nemmeno una regia anonima che si perde banalmente nelle bellezze naturalistiche di "Golden pound".

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/05/2010 11.15.00
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  29/11/2009 20:28:03
   7½ / 10
Un dramma agrodolce di stampo teatrale, dai toni delicati e teneri, diretto da un regista mai memorabile ma dal gran fiuto e sempre abile nel confezionare film che cerchino di accontentare un pò tutti. Nonostante il crescendo della storia non sia perfettamente calibrato e che il tutto suoni relativamente dolciastro, è umanamente impossibile non lasciarsi conquistare dalle intense interpretazioni dei tre protagonisti, con ovvio riguardo per gli splendidi Kat e Hanry Fonda, all'ultima prova prima di lasciarci. Ad ogni modo resta un film che ha segnato per sempre un certo genere di cinema senile ma di classe.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  21/10/2009 01:37:26
   7 / 10
Un buon film se non per le interpretazioni di Fonda e Hepburn, giustamente premiati con oscar rispettivamente come miglior attore e attrice protagonista, e di una bellissima fotografia. Piùttosto piatto.

Visivamente splendido.

topsecret  @  05/09/2009 18:35:51
   7½ / 10
Nella sua semplicità riesce ad avvolgere lo spettatore in un leggero tepore familiare, scaldandolo con una storia delicata, condita da dialoghi estremamente efficaci e dotati anche di grande ironia.
Cast eccezionale, tutti veramente meritevoli di lode ed intensamente calati nel ruolo.
Consiglio la visione.

FRED.L.DAVIS  @  19/03/2008 12:48:19
   7 / 10
un film semplice con una sceneggiatua semplice che cerca di affrontare in maniera leggere il tema della vecchiaia e del rapporti tra genitori e figli.
Fotografia e musiche sono da Oscar come del resto l'hanno meritato alla grande il fantastico Henry Fonda,simpaticamente burbero;e la leggendarie Katharine Hepburn,di una noaturalezza e di un fascino ineguagliabile.
Jane sempre brava.
da vedere.

The Monia 84  @  01/02/2008 13:36:11
   7 / 10
Strappalacrime e sentimentale.
Ma dolce, malinconico, particolare: le emozioni che da sono difficili da descrivere. Il confronto fra tre generazioni e l'atmosfera di chiusura di un ciclo che attraversa tutta la pellicola sono trattate si con furbizia e astuzia dalla vecchia volpe Rydell ma nulla di tutto ciò è insopportabile o non trattato con cura e maestria. Superba interpretazione di Katharine Hepburn, su tutti gli altri.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  13/04/2007 08:36:32
   7 / 10
Un'eccellente prova di attori in una storia di buoni sentimenti, venata di malinconia. Una sceneggiatura di routine con dialoghi un poco banali e infarciti di "piccole perle" di saggezza ad uso e consumo della platea di bocca buona e di lacrima facile. Tuttavia si tratta di un prodotto onesto nei confronti del pubblico cui era destinato. La pellicola è poi nobilitata dalle magistrali interpretazioni di Katherine Hepburn (le valse il suo quarto oscar) e di Henry Fonda (che vinse il suo primo ed unico oscar, quasi più un riconoscimento alla carriera).
Per chi ama il genere un film consigliato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  12/04/2007 22:52:40
   6½ / 10
Non so se ci siano elementi autobiografici sul rapporto tra Jane ed Henry Fonda, padre e figlia, nel film di Rydell (dopotutto non fu, dicono, un padre proprio esemplare) comunque il film è girato nel consueto stile "old fashioned" e tradizionalista di Rydell, risultando piuttosto stucchevole e artificiosamente agrodolce.
Ecco, direi che se non fosse per le splendide prove degli attori (Fonda al suo ultimo film, per la prima volta nella sua vita invecchiato improvvisamente e realmente) sarebbe un filmetto piuttosto irritante, ma in fondo è grazioso, e infonde una certa sensazione di benessere, di buonumore.
Da ricordare la battuta "Io e sua figlia vorremmo dormire insieme" e la risposta del burbero Norman- Henry Fonda "capisco. Gradite la stanza dove ho deflorato la madre?"

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1000921 commenti su 43091 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net