the future regia di Miranda July USA, Germania 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the future (2011Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE FUTURE

Titolo Originale: THE FUTURE

RegiaMiranda July

InterpretiMiranda July, Hamish Linklater, Kathleen Gati, Mark Atteberry, Isabella Acres, Joe Putterlik, Angela Timbur

Durata: h 1.31
NazionalitàUSA, Germania 2011
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Miranda July

Trama del film The future

Protagonista di questa pellicola è una coppia di trentenni in crisi, con la propria esistenza. Sophie e Jason vivono a Los Angeles in un monolocale incolore. La prima impressione che si ha di loro è che siano spenti, annoiati da ciò che stanno facendo. Un

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,83 / 10 (3 voti)7,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The future, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Xavier666  @  18/11/2013 22:56:25
   7½ / 10
Ho amato Me & You e aspettavo curioso questo "The Future".
Sento spesso un aggettivo per il cinema di Miranda July (favolosa, favolosa favolosa) ed è quello di delicatezza. Troppo riduttivo per una regista che ti lascia senza parole, con quel non so che di amaro, di poetico, con un groppone in gola, anche se i suoi non sono film strappalacrime, ma riesce in un modo o nell'altro a denudarti, a mettere a subbuglio un'infinità di pensieri.
Con questo film mi è successo di nuovo. Magari non come Me & You, ma siamo su quei livelli lì. FIlm splendido, non da tutti. Abbasserei la media di proposito, con la sola intenzione di non attirare coloro che si fanno "incantare" dalla media per poi venire a troncarlo con un 4, perchè si aspettavano risate alla Checco Zalone.

Ciaby  @  20/12/2012 18:02:50
   9 / 10
"I accidentally made the sound that is 'i am cat which is belonging to you.' "

(Non è tollerabile un voto basso anche solo per Paw Paw. )

Per il resto, chi si aspettava "Me, And You And Everyone We Know 2" ne rimarrà deluso. E fortunatamente non è stato così. Il precedente film della talentuosa Miranda July dimostrava uno stile originale, capace di essere ironico e poetico, volgare e tenero, inaspettato e tremendamente reale. "The Future" è la storia di un pezzo di vita/vite/esistenze, intimo, dolente, dolorosissimo, eppure tormentato da una continua dolcezza che inghiotte il film stesso. Una dolcezza che non lascia scampo, che non è sempre così positiva.

Meraviglioso, sicuramente non per tutti. è un film difficilissimo, che per molti sarà incomprensibile. Ma come "Me And You And Everyone We Know" è destinato a crescere, giorno per giorno. Come l'attesa di coloro a cui apparteniamo. Come l'attesa per la luce. Come l'attesa di una svolta nella nostra vita.

Bellissimo.


"Dear persons,
I am writing you this to you, letter with no pencil,
so I hope that youre able to read it.
By day I know im yours, but when night comes,
I am alone and always have been, and always will be wild.

So is only the sun that return the wonderfull feeling of being petted again
Please come soon, nights are getting longer.

Yours, Paw Paw."

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  17/04/2012 20:20:57
   7 / 10
Non vorrei commettere lo stesso errore che feci nel dichiarare solo "carino" il precedente "Me and you...", uno di quei film che mi hanno lasciato nel tempo certi indelebili ricordi. Diciamo ancora che non è un film per tutti, questo, ma chi conosce il cinema e i racconti di Miranda July sa già a cosa va incontro. Un cinema al cui confronto, e non sto per niente esagerando, i film di Rivette sembrano action-movies (!!!). Ma se si supera l'ostracismo iniziale verso un cinema metafisico e metaforico, non si può non restare stravolti dalla sua univoca e insolita bellezza. Una capacità espressiva originale e spiazzante, diversa da tutte le altre possibili (anche i vaghi punti di contatto con todd solondz o jarmush non incidono piu' del dovuto). Che M. July sia un pochetto fuori di testa è un dato sicuro, e per fortuna è così. Perchè è anche dotata della rara capacità di (farci) osservare le cose da una diversa prospettiva, ed è facile trovare in noi lo stesso spaesamento esistenziale della protagonista (che è sempre lei, del resto), la stessa perdita di equilibrio interiore. Molte cose sono solo suggerite, ma nella simbologia felina, per es., quell'attesa temporale incombe sempre tra la vita e la morte, tra rinascita ed epilogo.
Semmai ho trovato pretestuoso il dialogo con D.io, per quanto indicativo di una situazione in bilico dove tutto può smarrirsi, o ritrovarsi ancora.
Non credo esistano molti cineasti in grado di superare le convenzioni fino a metterci a disagio fino a questo punto, però posso anche dire altrettanto tranquillamente che non credo vedrò ancora questo film. Alla fine questa apparente lievità diventa dura da digerire. Forse troppo. Ma onore al coraggio e al merìto di essere fuori dalla norma

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/04/2012 21.34.24
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049
 NEW
brutti e cattivicars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombredove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flow
 NEW
ibiil colore nascosto delle coseil contagioil palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondo
 NEW
it (2017)ivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cose
 NEW
la battaglia dei sessi (2017)la fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comunel'altra meta' della storialeatherfacelego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincentl'uomo di nevelycanmade in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
monster family
 NEW
nemesinico, 1988noi siamo tuttonove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdriveparty bus to hellrenegades - commando d'assalto
 NEW
ritorno in borgognarock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight manthe ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro libero
 NEW
tragedy girlsun profilo per dueuna di noi
 NEW
una donna fantasticauna famigliavalerian e la citta' dei mille pianeti
 NEW
veleniveleno
 NEW
vita da giungla: alla riscossa! - il filmwalk with me

962934 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net