true detective - stagione 4 regia di Issa Lˇpez USA 2024
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Serie TVtrue detective - stagione 4 (2024)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film TRUE DETECTIVE - STAGIONE 4

Titolo Originale: TRUE DETECTIVE - SEASON 4

RegiaIssa Lˇpez

InterpretiJodie Foster, Kali Reis, Christopher Eccleston, Fiona Shaw, Finn Bennett, Anna Lambe, Aka NiviÔna, Isabella Star Lablanc, Joel D. Montgrand

Durata: h 1.00
NazionalitàUSA 2024
Generethriller
Prima TV nel Gennaio 2024

•  Altri film di Issa Lˇpez

Trama del film True detective - stagione 4

A Ennis, in Alaska, gli uomini che gestiscono una stazione di ricerca scompaiono. Per risolvere il caso, i detective Danvers e Navarro dovranno affrontare personalmente l'oscuritÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,17 / 10 (9 voti)5,17Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su True detective - stagione 4, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/03/2024 12:04:57
   6 / 10
Ambientazione affascinante e protagoniste credibili sebbene perennemente schermate dietro un rabbioso stato di autodifesa. La cosa purtroppo che non funziona è la sceneggiatura. Gli episodi si trascinano lenti e con troppe sottotrame. Il finale risolleva un pochino la narrazione.

7219415  @  11/03/2024 09:02:06
   5 / 10
penoso, che delusione

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/03/2024 12:37:31
   5½ / 10
Una stagione debole che vorrebbe riprendere i fasti della prima ed irripetibile stagione, ma che riesce minimamente ad arrivare a tale livello di qualità. La coppia di agenti che sciogliere la matassa di un caso ai limiti dell'assurdo trovandogli una soluzione realistica. Caratteri agli antipodi: il personaggio della Foster decisamente pragmatico e perennemente incazzato, invece l'agente Navarro più portata a qualcosa che va oltre il reale e verso un misticismo legato alle proprie radici nativo americane e come la collega, perennemente in*******. Ha un incicpit come da tradizione della serie, stuzzicando Carpenter e quel senso di orrore indefinito alla Lovecraft, favorito dalla perenne notte artica e gli spendidi paesaggi naturali. Ma dopo l'incipit assistiamo ad una serie statica che parla di tutto e di più, ma senza creare una visione che si ricordi. Bisogna aspettare il finale del quinto episodio per avere qualcosa che ci faccia sussultare dal torpore. E' una stagione che non decolla.

Kyo_Kusanagi  @  27/02/2024 17:46:22
   2 / 10
Addirittura peggio della seconda stagione, peccato vedere la Foster sprecata in questa noiosissima serie. Scarsa su tutti i fronti : personaggi isterici e per nulla interessanti, trama senza capo ne coda, diliuta in 6 lenti, lunghissimi e noiosi episodi,dove scade l'interesse e la voglia di seguire. Finale raffazzonato, non poteva mancare anche la solita dose forzata di politically correct con personaggi LGBTQ e minoranze etniche; e niente salvo solo l'ambientazione ma per il resto è da dimenticare con una sola certezza : True Detective = Prima stagione.

outcast  @  26/02/2024 18:02:40
   6½ / 10
Ennesimo show televisivo contagiato da una palese strumentalizzazione al servizio della più becera propaganda femminista / LGBT, in questo caso con ulteriore aggiunta del messaggio pacifista che, se a minacciare o a fare del male ad una donna nello specifico sono degli uomini, possibilmente eterosessuali e capitalisti, l'equa e giusta punizione altro non può essere che la tortura, seguita poi ovviamente dalla pena di morte. Ironico pensare che, non poi così molto tempo fa, gli stessi benpensanti della stessa frangia politica - che di sicuro adoreranno questa stagione più delle altre per i motivi di cui sopra, criticavano senza pietà persino il povero maschio bianco eterosessuale repubblicano tradizionalista, protagonista del giustiziere della notte, solo perchè Charles Bronson - prima, e Bruce Willis - poi, andavano in giro ad accoppare i malviventi che gli avevano ucciso la moglie e stuprato la figlia.
Detto questo; la stagione in sè non è fatto male, guardatela

BlueBlaster  @  25/02/2024 17:47:05
   3 / 10
Non è mia abitudine affossare film o serie con voti estremi ma ho trovato questa quarta stagione di True Detective orribile sotto ogni aspetto praticamente, una visione interminabile ed irritante come poche altre e questo è valso anche per la mia compagna!

Jodie Foster ricicla in buona parte il suo famosissimo personaggio forense risultando antipatica all'ennesima potenza.
Tutto il cast mi ha fatto schifo e tutti i personaggi sono stereotipati.
Una serie LGBT, femminista (nel senso più negativo possibile a mio avviso) e lecchina nei confronti delle minoranze etniche a scapito dei soliti cattivoni sfruttatori...politicamente corretta come questi anni vogliono, dove del genere maschile non ne salvano uno!
La sceneggiatura è un casino, con sottotrame appena abbozzate e decine e decine di tematiche mal-trattate.
Non sarà qualche buon aspetto tecnico (scenografie e fotografia) oltre che la location che adoro a farmi cambiare idea...
Issa López sei ridocola! Ridateci la coppia Cary Fukunaga-Nic Pizzolatto...

Mauro@Lanari  @  20/02/2024 19:51:38
   4½ / 10
L'esistenzialismo di Sartre voleva rivolgersi all'intero genere umano, fu de Beauvoir a convincersi che ce ne fossero due tipologie differenti declinate secondo le categorie sessuali. "True Detective" ha fatto la storia delle serie TV per la sua 1a stagione con una coppia d'investigatori in pieno delirio d'impotenza metafisica. Ripartire nella 4a dal Carpenter de "La cosa" ('82) è molto simile, ma scegliere quali protagoniste donne con problemi femministi è quanto di più lontano da quello spirito: dal pantragismo al provitalismo d'una trascendenza para-animista. Nel 2024 s'affannano nel worldbuilding mentr'un decennio fa erano impegnati nell'esatto contrario, il più radicale dei decostruzionismi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento williamdollace  @  20/02/2024 11:19:20
   8 / 10
In un luogo unico, dove si va a vivere o a emarginarsi e morire, dove vivono presenti e passati ingombranti, sogni e speranze sono nei ricordi o nell'amore per corrispondenza, vivono tre mondi. Un mondo sotto la coltre di ghiaccio vissuto da corpi e pesci, un mondo di caverne e pertugi. Un secondo mondo sopra il ghiaccio, dove vi sono le draghe intrappolate, i nativi, gli emarginati, gli esseri umani che si sono dati alla fuga o all'ennesima possibilità o all'oblio, dove accadono cose, che intersecano i mondi. Un mondo terzo dove confluisce tutto il resto, tutto ciò che non conosciamo ma avvertiamo, o che ci avverte, fatto di persone morte nel secondo mondo, che vogliono comunicare, salutare o rivendicare, un terzo mondo di voci, di chi s'è lasciato sopraffare, oppure, è scappato da un secondo mondo dove credeva di trovare conforto. E come dice Navarro, questo mondo non spaventa, non respinge, ma conforta, mi conforta. E come dice Villeneuve in Arrival "Nulla cancella il passato. C'è pentimento, c'è espiazione e c'è perdono. Questo è tutto, ma è abbastanza".

federicoM  @  19/02/2024 21:44:59
   6 / 10
Non è il True Detective di Pizzolatto, ma di Issa Lopez e si vede.
E' un prodotto nettamente inferiore, che regala un pò di soddisfazione, o meglio un bel sospiro di sollievo, con l'ultimo episodio, dopo aver vissuto diversi momenti cringe, specialmente nel 5° episodio.
E anche se con una certa faccia di malta riuscita la regista risolva tutto il filotto di morti e scomparsi con "io non mi occupo di politica", questo non toglie che l'happy ending sia quanto meno miracoloso.
Tutta questa serie si basa su una serie di depistaggi della regista nei confronti dello spettatore, compresi i richiami alla 1° stagione, che non so quanto abbiano fatto bene a questa, per risolvere tutto in un bicchier d'acqua. Per fortuna. Ripeto, temevo la sbracata.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionancora un'estateanother endappuntamento a landĺs endarfargylle - la super spiaautobiography - il ragazzo e il generalebang bankbob marley: one lovecane rabbiosocaracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dust
 NEW
coincidenze d'amorecover story - vent'anni di vanity fairdamseldeserto particulardicono di tedieci minutidobbiamo stare vicinidrive-away dollsdune - parte due
 NEW
e la festa continua!emma e il giaguaro neroeneaeravamo bambiniestraneifinalmente l'albafino alla fine della musica
 NEW
flaminiaforce of nature - oltre l'ingannogenoa. comunque e ovunque
 NEW
ghostbusters - minaccia glacialegioco di ruologli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperohazbin hotel - stagione 1how to have sex
 NEW
i delinquenti
 NEW
i misteri del bar etoilei soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil diavolo e' dragan cyganil fantasma di canterville (2024)il mio amico robotil punto di rugiadail ragazzo e lĺaironeil teorema di margheritail vento soffia dove vuoleimaginaryin the land of saints and sinnersinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokriptonkung fu panda 4la natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantila sala professorila seconda vitala terra promessala zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionil'estate di cleolos colonosmadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)memory (2023)monkey manmr. & mrs. smith - stagione 1my sweet monsterneve (2024)night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)omen - l'origine del presagiopare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nun¨ alla grande festa dello zecchino d'oro
 HOT R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpriscillapuffin rock - il filmrace for glory - audi vs lanciared (2022)red roomsrenaissance: a film by beyoncericky stanicky - l'amico immaginarioroad house (2024)romeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operase solo fossi un orsosenza proveshirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spacemansuccede anche nelle migliori famigliesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuncoastsupersextatami - una donna in lotta per la liberta'te l'avevo dettothe animal kingdomthe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe piper (2023)the warrior - the iron claw
 NEW
tito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletrue detective - stagione 4tutti tranne teun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevite vendute (2024)volarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatorezafira, l'ultima reginazamora

1049529 commenti su 50616 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

A KILLER PARADOXCELLPHONECINQUE APPUNTAMENTI AL BUIODEPARTING SENIORSGIOCHI EROTICI DI UNA FAMIGLIA PER BENEGODS OF THE DEEPGUERRA INDIANAHAMMERHEADHISTORY OF EVILHOUSE PARTYIL FUOCO DEL PECCATOIL GIOCO DELLA MORTE - STAGIONE 1IL VOLATORE DI AQUILONIIMMACULATELA GRANDE RAPINALIBERO DI CREPAREMASSACRO AI GRANDI POZZIOMBRE A CAVALLOROADSIDE PROPHETSSHOCK WAVESHOCK WAVE 2SHOGUNSTOPMOTIONSTRIKERTHE BINDINGTHE REGIMETIO ODIO, ANZI NO, TI AMO!TUTTI I SOSPETTI SU MIO PADREUNA COPPIA ESPLOSIVA - RIDE ON

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net