a beautiful day regia di Lynne Ramsay Usa, Francia, Gran Bretagna 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

a beautiful day (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film A BEAUTIFUL DAY

Titolo Originale: YOU WERE NEVER REALLY HERE

RegiaLynne Ramsay

InterpretiJoaquin Phoenix, Alessandro Nivola, John Doman, Ekaterina Samsonov, Alex Manette

Durata: h 1.30
NazionalitàUsa, Francia, Gran Bretagna 2017
Generethriller
Al cinema nel Maggio 2018

•  Altri film di Lynne Ramsay

Trama del film A beautiful day

Veterano di guerra cerca di salvare alcune donne costrette a prostituirsi, ma dovrÓ fare i conti con la spirale di violenza dei trafficanti del sesso.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,23 / 10 (26 voti)6,23Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su A beautiful day, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Manticora  @  14/01/2021 19:29:43
   7½ / 10
Film che si era fatto un pò notare a Cannes quasi tre anni fa, che qualcuno paragona a Drive, anche se non c'entra assolutamente nulla...
Comunque la regista esce dall'anonimato grazie all'interpretazione di Phoenix che qui sembra già in preparazione del ruolo che lo consacrerà l'anno dopo, Il Joker. L'uomo che interpreta è uno sbandato, ex-militare, afflitto dallo stress post-traumatico, non sappiamo niente di lui. Vive con la madre anziana e malata, e intanto svolge l'incarico di sicario. La violenza è rapida, senza fronzoli, mai gratuita, spesso avviene fuori camera, come quando spara ai due intrusi nel suo appartamento.
Il film a tratti rallenta, gira intorno a Phoenix, lo squadra, ne evidenzia i limiti, poi l'uomo si ritrova a salvare l'ennesima ragazzina vittima di rapimento e stupro, ma le cose non vanno mai come dovrebbero

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Finale doppio

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Un pò scontato per quanto riguarda la messa in scena, in cui Phoenix, novello angelo sterminatore uccide chiunque lo ostacoli, comunque da vedere.

Scuderia2  @  02/01/2021 14:37:26
   7 / 10
Un Drive più soffocato.
Atmosfera, dialoghi quasi inesistenti, colonna sonora ricordano il gioiello di Refn.
E credo che lo omaggino pure (scena finale al distributore con primo piano dell'orologio).
La musica è davvero la cosa più bella, specialmente quando fa rumore piuttosto che suonare canzoni vintage.

Un grosso cane randagio si aggira per le strade torbide che portano a edifici vittoriani degenerati.
Il suo mestiere è la caccia, le sue prede i responsabili dei traffici di baby prostitute, con incesto e pesante coinvolgimento di politica e polizia.
Forse si è un po' esagerato nel modellarlo a colpi grezzi di martello.
Infanzia, guerra, FBI: un'esistenza all'insegna della violenza e dei traumi che sarebbe stata devastante considerando anche solo uno degli scenari proposti in flashback.
Ne esce una mente piena di demoni e ricordi, difficile anche da curare.
Di marcio, comunque, non c'è solo la mente del protagonista.

La grande particolarità del film è che tende a sottrarsi più che a invischiarsi.
La regia e lo splendido montaggio girano intorno alla violenza, te la fanno intuire, non è mai esposta gratuitamente.
E anche Jo è quasi un protagonista in secondo piano.
Bello, se si fosse indugiato un po' meno sulla barba tribolata di Phoenix, sarebbe stato anche meglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  21/05/2020 20:06:00
   6½ / 10
Film a difficile digeribilita' a cui certo non si puo' negare un certo fascino stilistico.
Una regia che decide di escludere qualsiasi spettacolarizzazione, perfino nel finale dove le telecamere inquadrano solo il passaggio, gia' avvenuto, del sanguinario protagonista mentre esegue la sua vendetta.
Affascinante ma non certo perfetto.

riobissolo  @  20/05/2020 11:13:07
   4 / 10
Non ci siamo proprio, film pretenzioso, violento, poco comprensibile, lentissimo, magari bravo l'attore protagonista concordo, ma non è sufficiente.
Ad un certo punto mi sono chiesto , ma quando inizia il film ? ed era ormai la fine.

Jokerizzo  @  27/01/2020 15:19:15
   10 / 10
Film particolare..con un sempre ottimo Joaquin Phoenix...c'è un motivo se è cosi spaventosamente lento. Riguardatevelo!

Budojo Jocan  @  17/02/2019 09:14:56
   3 / 10
Uno di quei film dalla trama banalissima, ma con una regia e montaggio super cool, quindi dev'essere considerato un capolavoro per forza. Io l'ho trovato noioso e pretenzioso, con quegli interminabili primi piani a Joaquin, che fai in tempo ad accenderti e a finirti una sigaretta prima che finiscano. Voto gravemente insufficiente per me.

topsecret  @  23/12/2018 19:07:54
   6 / 10
Il paragone con TAXI DRIVER è un po' azzardato ma non completamente campato in aria, visto che alcune dinamiche e alcune caratteristiche dei personaggi sono simili. Ma A BEAUTIFUL DAY non ha quella scarica di adrenalina che gli faccia fare il salto di qualità. Il tanfo di marcio si sente sia nella psicologia disturbata del personaggio di un bravo Phoenix e sia nel racconto di una storia però un tantino enfatica per come si presenta, ma non mi ha coinvolto più di tanto e, complice un ritmo non sempre elevatissimo, non mi ha preso in modo particolare.
La sufficienza però se la merita tutta.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/12/2018 16:45:14
   6½ / 10
Film difficile con uno straordinario, affaticato e disorientato Joaquin Phoenix, che pervade il film.
La regia è ambiziosa, ma il tutto manca di pathos.
Un film più che sufficiente, che avrebbe potuto essere decisamente grandioso.

jason13  @  31/10/2018 19:27:15
   3 / 10
Noiosissimo. Personalmente non sono riuscito ad aprrezzarlo nemmeno per un minuto. Un mattone difficile da portare a termine.

76mm  @  23/10/2018 16:15:07
   5 / 10
Film sbagliato.
Se hai fra le mani una storia già vista e stravista non è girandola in maniera "arty", cercando sempre l'inquadratura ad effetto ed interrompendo continuamente la narrazione con flashback subliminali in cui non si capisce nulla, che ne ricaverai qualcosa di bello.
Nella tagline si parla di un veterano di guerra (che trovata rivoluzionaria eh)...comunque meno male che l'ho letta altrimenti dal film non lo avrei capito.
Phoenix può far poco in questo caso, spero fra l'altro che si sia ridotto così fisicamente per il ruolo e non per gli stravizi.
Se si rimettesse un po' in forma col suo personaggio si potrebbe dar vita ad un franchise in stile Marvel..."the hammer man", l'uomo che sgomina bande di criminali armati con il solo uso del suo fedele martello (forse esiste già).
Più che il Taxi driver del 21 secolo (come sbandierato in locandina...sì certo, l'importante è crederci) sembra più la versione di "Io vi troverò" destinata alle sale d'essai.
Fa rivalutare anche robetta come Drive e Leon.

Thorondir  @  16/10/2018 14:26:30
   6½ / 10
Thriller sui generis nei meandri della mente di Phoenix, dilaniato da un'infanzia brutale che si è ripercossa sulla sua vita: ma se musiche, regia, fotografia e montaggio, cioè il comparto tecnico, funzionano e danno suggestività alla pellicola, la stessa finisce per avvitarsi su se stessa nella ripetizione e nel gioco tra la realtà e la mente di Phoenix, fino a diventare confusionaria e soprattutto lesiva dello svolgimento stesso del film, che appare poggiato su un trama che si assottiglia momento dopo momento. Diciamo che c'era il materiale per produrre qualcosa di più riuscito.

wicker  @  09/10/2018 07:48:36
   5½ / 10
Prodotto originale per stile narrativo e montaggio , vive totalmente sulle spalle di un grande Phoenix .
Tuttavia il film è abbastanza banale e intuitivo e francamente mi ha un pò annoiato per la ripetitività di alcune scene.

TheLegend  @  07/10/2018 16:25:44
   6½ / 10
Film non facile da seguire ma dallo stile particolare e suggestivo.

Mike91  @  24/09/2018 09:18:54
   7 / 10
L'ho visto ieri sera con mio madre. Mi è piaciuto, non poco, e anche a mia madre è piaciuto. Sono di parte perché amo Phoenix e tutto ciò che fa, ma questo film ti prende poco a poco, entrandoti sotto pelle. E' un film violento, non tanto nelle immagini, quanto nella storia, che riguarda uomini potenti che tengono sotto schiavitù povere innocenti. Un film crudo, di riscatto, di vendetta, ma anche un film compassionevole, che mostra come sia difficile sfuggire al male.

suzuki71  @  01/06/2018 00:07:00
   7 / 10
Bellissimi i primi dieci minuti da video-clip, poi il film si rivela per quello che è: un eroe disturbato e coraggioso che tenta di fare giustizia delle brutture del mondo (in questo caso, la Pedofilia), con un percorso di sanazione\ossessione della propria infanzia. Nulla di nuovo e nulla di straordinario, dopo tutto, ma il ritmo è assicurato e Joaquine Phoenix straordinario.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/05/2018 23:12:03
   7 / 10
E' un film non facile da seguire perchè la Ramsey lo asciuga quasi totalmente da qualsiasi esplicazione narrativa. E' una storia che viene raccontata a grandi linee, più da intuire che da spiegare. E' il percorso di un individuo devastato in tutto e per tutto. Flashback di guerra e di infanzia che lo hanno trasformato in un disturbato mentale dalla brutalità sanguinaria ma capace di essere protettivo verso un'innocenza violata che nel suo schema deve essere preservata dalle brutture ad ogni costo. E' un film che pur occhieggiando un po' a Taxi Driver ci fa osservare la persona, sfocando i contorni della storia in cui è coinvolta. Faticoso, ma visivamente affascinante in ogni suo dettaglio e con Phoenix in grandissimo spolvero.

maxwin  @  21/05/2018 17:08:48
   6 / 10
Perchè montano il film dando comparazioni con Taxi Driver alzando troppo l'asticella ed inevitabilmente portando il voto e la critica verso il baratro?1 Un film carino, buona la regia, però manca quel ritmo e quella profondità che avrebbe creato più coinvolgimento. Bravo Phoenix

atreides  @  19/05/2018 21:23:23
   3 / 10
Ci sono rimasto malissimo, acclamato e pompato, in realtà risulta per nulla originale con uno stile già visto in decine di film, la lentezza poi è disarmante, interi minuti sparati su primi piani come se dovesse dipendere un quadro, si Phoenix è bravissimo, ma basta questo per salvare un film? No, bocciato

daaani  @  17/05/2018 15:41:18
   6½ / 10
Un film di sicuro non leggero.

L'ultima scena, quella del bar, vale tutto il film secondo me!

jek93  @  16/05/2018 09:28:36
   8 / 10
Sicuramente non si tratta di un film che il pubblico mainstream potrebbe apprezzare più di tanto: diciamo che in fin dei conti è lo stile che prevale sulla sostanza di una trama vista e rivista mille volte.
Ciò che rende sostanzialmente unico questo film è il suo protagonista e il modo in cui questo personaggio evolve nel finale: più che di un eroe, stiamo parlando di un antieroe, che non salva la vittima dai suoi carnefici ma che viene piuttosto salvato da essa contro i fantasmi della propria mente.
Ottimo film, da non perdere ( ma non aspettatevi un film alla Taken, John Wick o Atomic Blonde...)

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  14/05/2018 11:23:41
   6½ / 10
Bravissimo Joaquin Phoenix nel raccontare i traumi di un personaggio straziante e complesso, tuttavia la regia, in parte onirica e frammentaria, penalizza il film rendendolo privo di pathos. Nel complesso un buon film, ma poteva essere di gran lunga un prodotto migliore.

lucasssss  @  07/05/2018 12:37:40
   5 / 10
avendo letto i commenti qui sotto e visto il trailer pensavo di vedere un filmone, niente di tutto questo, film lento, molto lento, si, bravo, anzi magnifico Phoenix ma il film si perde troppo spesso in momenti morti, inutili e girati male

trama semplice, scontata e non affatto avvincente

un film che sicuramente si scorda già nei giorni successivi, peccato sarebbe potuto essere un filmone, quello che credevo di vedere


ciao
Lucasssss

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  17/04/2018 10:35:59
   8 / 10
Forse una donna riesce a descrivere la solitudine meglio di un uomo. Poi se è pure brava sotto il profilo artistico allora non può che uscirne un film dal grande impatto stilistico ed emotivo.

Immenso Phoenix.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  12/04/2018 11:21:11
   7½ / 10
Da sottolineare immediatamente la grandiosa performance di Joaquin Phoenix: la sua figura totalizzante, dolente e dolorosa, trasandata, quasi robotica ma agile e spietata all'occorrenza, riempie un film in cui Lynne Ramsay fornisce una visione non scontata di giustizia e umanità unite al disagio, in quello che è uno spaccato urbano da noir in cui a dominare non sono atmosfere raffinate e rarefatta ma acuminate e mortali frecce pulp.
La prostituzione minorile va a braccetto con la politica come in uno dei più classici esempi di insopportabile marciume, solo il grande senso morale di un uomo richiamato al proprio dovere nella (bellissima) scena del lago può fare la differenza.
La storia frammentata, priva di alcuni tasselli, si adegua alla memoria deficitaria del protagonista rimasto incastrato in paurosi ricordi infantili e in squarci di una guerra troppo crudele per essere vera. La scelta di spiegare poco potrebbe risultare respingente, a Ramsay però interessa scandagliare la psiche più che eccellere nella narrazione, analizzare l'orrore in cui l'azione è semplice catarsi di un bisogno distorto qui applicato a favor di bene.
I punti di contatto con "Taxi Driver" ci stanno, come la presenza del martello fa molto "Old boy", tutto resta però meno eclatante e più caotico come in una dimensione in cui realtà, allucinazione e ricordo si mescolano fornendo un quadro mentale sicuramente a rischio e tendente alla brutalità, ma impregnato anche di profonda delicatezza esibita col giusto livello di imbarazzo nel rapporto con la madre e con la giovane vittima.
Ramsay tratta la violenza in modo personale e vario; lasciandola fuori campo, mostrandola anestetizzata attraverso telecamere di sorveglianza o facendola esplodere quando meno ce lo si aspetta, soprattutto eleggendola a filo conduttore di una pellicola in cui l'ostinata (e per lo più convincente) ricerca estetica si sposa con un racconto guidato dagli istinti danneggiati del protagonista, istinti che diventano note nella strepitosa e dissonante colonna sonora.
Dopo il fantastico " … E allora parliamo di Kevin" e il misconosciuto ma altrettanto valido "Ratcatcher" un altra dimostrazione di grande talento da parte della regista scozzese.

albert74  @  11/04/2018 01:03:14
   6½ / 10
visivamente perfetto, algido, gelido ma purtroppo da un punto di vista narrativo è terribile. Molto lento, sembra un esperimento cinematografico volto a cercare il capolavoro ma senza riuscirvi minimamente.
Minuziose le inquadrature, studiati i particolari, gli effetti di luce. Captati i silenzi. Ma non ci siamo per poterlo definire di buon livello.
troppo lento quasi al limite del sonno.

VincVega  @  10/04/2018 14:27:44
   7 / 10
Onirico, metropolitano, violento. "You Were Never Really Here" dividerà non poco. Difficile fare un'analisi per un film del genere. Ci ho visto echi di "Taxi Driver", "Drive" di Refn e Cronenberg, ma la Ramsay ci mette la personalità, discostandosi parecchio dalle pellicole medie di un genere abusato com'è quello di criminalità e vendetta. I dialoghi sono ridotti all'osso, la violenza brutale (spesso fuori campo), l'atmosfera coadiuvata dalle musiche di Greenwood sono sicuramente di grande fascino, ma allo stesso tempo, manca qualcosa per farlo entrare tra i film da annoverare in questo genere. Rimane un senso di incompiutezza, dovuto ad una seconda parte che esprime meno di quello che manteneva. Tuttavia, ci sono diverse scene che rimangono impresse

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Magnifico Joaquin Phoenix nella parte di Joe, ex soldato, ora un po' disturbato con tendenze suicide e dedito a lavori sporchi a pagamento. Ruolo perfettamente nelle sue corde.

"You Were Never Really Here" è un discreto prodotto, con dei lampi e qualche recriminazione su quello che poteva essere un grande film e fondamentalmente non lo è. Peccato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecosa sarÓcreators: the pastdivorzio a las vegaselegia americana
 NEW
fino all'ultimo indizio
 NEW
girl power - la rivoluzione comincia a scuolagreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil talento del calabroneimprevisti digitalila nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldlasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)maledetto modiglianimankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondopalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2range runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostetrash - la leggenda della piramide magicatua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliwe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswonder woman 1984wrong turn

1014967 commenti su 45013 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net