hostel 3 regia di Scott Spiegel USA 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

hostel 3 (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film HOSTEL 3

Titolo Originale: HOSTEL: PART III

RegiaScott Spiegel

InterpretiThomas Kretschmann, Zulay Henao, Kip Pardue, John Hensley

Durata: h 1.28
NazionalitàUSA 2011
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 2012

•  Altri film di Scott Spiegel

Trama del film Hostel 3

Questa volta siamo a Las Vegas per un addio al celibato. I festeggimenti si trasformano in un incubo per un gruppo di amici alla ricerca di divertimento, alcol e donne.

Film collegati a HOSTEL 3

 •  HOSTEL, 2006
 •  HOSTEL: PART II, 2007

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,14 / 10 (62 voti)5,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Hostel 3, 62 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Jokerizzo  @  21/03/2020 10:15:31
   6 / 10
Totalmente inutile, ma tutto sommato guardabile!

VincVega  @  29/10/2017 23:02:09
   6 / 10
Sono uno di quelli a cui i primi due capitoli di Hostel sono piaciuti il giusto, dei prodotti godibili per passare una serata senza particolari aspettative. Il terzo capitolo parte subito bene con la scena iniziale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Diciamo che rispetto ai primi due capitoli non c'è più l'effetto sorpresa della trama, ma durante la pellicola vengono disseminati diversi colpi di scena che sorprendono abbastanza. "Hostel 3" non è particolarmente originale e non mancano le banalità, ma rimane un prodotto godibile per i fan del genere, da vedere a cervello spento, che non annoia nella sua breve durata.

markos  @  28/10/2017 14:07:53
   6 / 10
Hostel è cosi, uccide la gente per divertimento di altri....perversione.
Non sono capolavori tutti gli Hostel ma raggiungono un buon schifo nelle uccisioni.

Attila 2  @  27/09/2017 11:52:54
   5 / 10
Non e' "ne' carne ne' pesce" chi si aspetta lo splatter non ce n'e' davvero molto , e per chi si aspetta un thriller invece ce n'e' troppo.In questo terzo capitolo ci mettono la cosa del "gioco" ma e' sempre per giustificare la violenza fine a se stessa e quindi non mi sembra aggiunga niente agli altri che gia' puntavano piu' sullo shoccare lo spettatore che su dare un senso al film.

Crabbe  @  30/04/2017 00:29:05
   6½ / 10
Il terzo capitolo di Hostel funziona nonostante la mancanza di Roth si percepisca.
Si conferma in ogni caso al livello degli episodii precedenti.

gemellino86  @  18/04/2016 19:10:32
   3½ / 10
Terzo film della serie veramente orrendo sotto ogni punto di vista. Si cambia location e tutto gira intorno a un addio al celibato. Omicidi stucchevoli e per niente impressionanti. Assolutamente da evitare.

alex94  @  01/03/2016 18:30:28
   5 / 10
Il regista del discreto Intruders e del mediocre secondo capitolo di Dal tramonto all'alba,ritorna sulle scene dirigendo il terzo e per ora ultimo capitolo della saga di Hostel.
Confesso che i precedenti due capitoli non mi erano dispiaciuti,riconosco di averli dato un voto esageratamente alto ma secondo me non sono da buttare...... questo terzo film è il peggiore,tanto per cominciare probabilmente per motivi di budget cambia l'ambientazione,non più un paese dell'est Europa ma la patinatissima e luccicante Las Vegas (scarsamente inquietante come ambientazione),già questo fa abbassare di mezzo punto il voto complessivo a questo film.
Regia,fotografia e recitazione negli standard dei prodotti realizzati esclusivamente per il mercato home video.
Per il resto siamo davanti ad un comunissimo torture-porn di serie b che riesce ad intrattenere senza grossi problemi per gran parte della sua durata,basta non avere pretese particolarmente elevate.
Certo in giro c'è di meglio.........

horror83  @  19/01/2016 11:07:42
   4½ / 10
Si lascia guardare ma ormai non c'è più niente da raccontare. Si potevano fermare tranquillamente al secondo film. Bruttino!!!

Fil95  @  07/09/2015 21:46:46
   5 / 10
Discreto sequel ma sicuramente non all'altezza dei primi due capitoli.

Pietro93  @  03/09/2015 11:25:14
   3½ / 10
Ho letto qualche commento precedente e davvero non riesco a credere come alcuni utenti riescano ad apprezzare quest'aborto cinematografico, ritenendolo addirittura superiore ai precedenti due... Ma ne capite qualcosa di cinema?
Di questa robaccia non si salva niente: le immagini sono in stile serie televisiva, gli effetti speciali sono penosi e ridicoli, le torture non suscitano disgusto come nei precedenti e anche le ambientazioni, non più sporche e claustrofobiche, non suscitano tensione e paura. Per non parlare del colpo di scena finale, anch'esso patetico e ridicolo...
In conclusione, questo film è semplicemente osceno, un vero e proprio abominio che offende il genere horror.

the saint  @  26/11/2014 18:44:26
   5 / 10
peccato, non fosse stato per l'americanata del finale e di qualche altra scena tirata un po' via , la storia non era poi così malvagia!

@lcor70  @  27/08/2014 20:55:40
   5 / 10
Questo terzo episodio non è all'altezza del primo e del secondo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  21/04/2014 16:46:19
   7 / 10
Il primo era una schifezza, il secondo con un po' di generosità sufficiente e questo terzo, con l'abdicazione di Eli Roth, è sicuramente il migliore dei tre. Più idee, più perizia, più intrattenimento con un po' di action in più che non fa sicuramente male. Intrattiene meglio degli altri, è più leggero del secondo e un pochino meno scontato. I colpi di scena sono sicuramente abbastanza azzeccati a mio avviso, anche se un po' scontati.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/12/2013 17:25:20
   2½ / 10
Un gruppo di amici va a Las Vegas per trascorrere un fine settimana per l'addio al celibato di uno di loro, ma non è Una notte da leoni bensì Hostel part 3. Tuttavia fa ridere lo stesso anche se involontariamente. Lasciate le lande dell'est europeo si va nella luminosa Vegas dove le ignare vittime vengono rapite a favore di un branco di segaioli ricchi e annoiati, in un club esclusivo per pochi eletti a vedere morti in diretta a profusione.
Che dire, il film conclude, spero, una trilogia fra le più inutili del cinema horror (a parte il secondo che almeno la buttava un po' sull'ironia). La violenza non ha nulla di morboso, troppo edulcorata e la storia (parola grossa) è prevedibilissima nello sviluppo, nei personaggi e infarcita di tutti i luoghi comuni che si possano immaginare. Non perdetevi il sorpresone (si fa per dire) finale che significherà il distacco completo dei vostri testicoli dal corpo. Ottime le inquadrature di culi vari, anche se con qualche poppa in più si poteva raggiungere un equilibrio eccellente fra spettatori amanti del posteriore e delle tette. Sarà meglio la prossima volta, ma mi auguro di no.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  11/11/2013 11:30:32
   6 / 10
L'abdicazione di Eli Roth paradossalmente fa bene alla sua creatura, tanto è vero che "Hostel 3" risulta il segmento meno scadente dell'intera trilogia.
Dirige Scott Spiegel che passa dietro la mdp dopo aver vestito i panni di produttore esecutivo nei precedenti due episodi; dalla vecchia Europa ci si sposta nella viziosa Las Vegas in una sorta di rivisitazione di "The Hangover" in chiave splatter, anche se per la verità i momenti raccapriccianti sono rari seppur venati da una certa fantasiosa crudeltà.
La pellicola si distingue per una serie di sorpresine che vengono accolte con sorriso indulgente, favorito dall'assenza delle magagne che contraddistinguevano i lavori di Roth; quindi via i noiosissimi tempi morti (presenti soprattutto nel capostipite con 45 minuti introduttivi di nulla assoluto) e, cosa fondamentale, finalmente un orientamento verso lidi più ironici in barba a quel prendersi troppo sul serio che fomentava solo del gran ridicolo.
Qui si esagera fin dalla location e quindi il grottesco ed il kitsch sono componenti imprescindibili dell'operato di Spiegel, anche se nel finale si perde eccessivamente il senso della misura. Comunque si parla sempre di una saga complessivamente mediocre, e "Hostel 3" non è che raggiunga vette cinematografiche straordinarie, è solo l'ennesimo prodotto usa e getta di un filone (leggi torture porn) che raramente ha regalato grandi gioie agli horror-maniacs.

6 risposte al commento
Ultima risposta 21/04/2014 16.41.21
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  17/09/2013 13:25:27
   4 / 10
Terzo capitolo della macelleria di Hostel, questa volta senza lo zampino di Eli Roth ed ambientato a Las Vegas.
Personalmente i primi due capitoli non mi avevano entusiasmato, specialmente il secondo, ma questo addirittura è peggio. Prevedibile e con poca tensione, dei dialoghi banali e con un cast che non emoziona e non sembra essere in palla, scivola via senza riuscire a coinvolgere anche se con qualche scena gore ad effetto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  26/08/2013 20:24:27
   4½ / 10
probabilmente l'hostel più brutto (non so neanche perché non l'ho commentato, mi era sfuggito completamente). La scelta di spostare l'ostello in occidente è stata proprio un buco nell'acqua. Purtroppo tutti il fascino dei primi 2 film qui si perde completamente.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sossio92  @  23/07/2013 12:20:34
   4 / 10
Non mi è piaciuto per niente , le scene splatter ok vanno bene , ma in sostanza è molto minore dei predecessori ...poi ...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  17/07/2013 22:01:26
   6 / 10
Ah ah, credo di essere l'unico pazzo non solo in Italia ma nel mondo intero a considerare questo terzo
capitolo (non proprio ufficiale però...) della saga creata da Eli Roth come quello meglio scritto di tutti o comunque quello che, sbudellamenti a parte, cerca di avere più trovate degli altri. Ero davvero convinto di trovarmi davanti una ciofeca colossale e invece complimenti ragazzi, avete raggiunto livelli pari a Roth senza avere quasi una lira.
Sapete che ha di fantastico sto film?
Il primato di colpi di scena.
Ne ho contati 7.
Assurdo.
E 5 su 7 non me li aspettavo proprio, giuro, ******** io o bravi loro non so dirlo.
Già il prologo è sorprendente ma i ribaltamenti di situazione e le sorprese andranno avanti fino alla fine, assicurato.
E la parte pipareccia, quella che nel primo Hostel prendeva metà film qui è molto meno importante e accompagna sempre l'avanzare delle vicende, non è un blocco a sè stante.
Ragazzi, c'è poco da fare, è ovvio che senza i due capitoli precedenti questo non esisterebbe (il plot alla fine è sempre quello) ma sono convinto che venire per terzo e non essere diretto da Roth l'abbia penalizzato.
Le torture sono tutte riuscite ed incisive, si vede il minor budget è vero, specie nei dettagli, ma l'inventiva c'è.
Gli attori se la cavicchiano, lei, la futura moglie a casa, è bella da paura mentre in mezzo ai ragazzi ce n'è uno così brutto da infastidire.
Il boss è il Dracula di Argento...
Molto carina l'idea della stanza delle torture mostrata a tutti con la possibilità di scommettere su come morirà la vittima di turno. Fantastica la donna demone arciere. Non gasiamoci, è un filmetto alla fine ma pieno di brio ed inventiva.
Spoiler d'ora in poi, anche grossi, fermatevi se volete vederlo.
Il prologo con quel ribaltamento, lo scoprire che le due ragazze in realtà erano vittime anch'esse, la sorprendente rivelazione di che ruolo abbia avuto l'amico organizzatore e quel finale con doppia sorpresa per cui per una volta muore nel cinema il protagonista e poi no, insomma, i ragazzi che l'hanno scritto hanno provato a mettere un qualcosa in più rispetto ai primi due capitoli, altrimenti sarebbero stati completamente distrutti dagli stessi.
Credo che questa fosse una saga già satura dopo i primi due capitoli (come Saw secondo me), già salvarsi sarebbe stata un'impresa.
E ci si salva, eccome.
Ma poi ragazzi, sapete chi c'è alla regia?
Quello Spiegel amico di Raimi che scrisse da ragazzino la sceneggiatura de La Casa 2.
Bravo Scott, divertirsi con gli horror a quasi 60 anni è indice di passione e animo giovane.
Magari l'ha fatto per farsi un giro con le ragazze del film.
E bravo Scott.
Due volte.

ZanoDenis  @  08/06/2013 12:47:41
   6½ / 10
Si sposta verso l'americanata, passa velocemente, la trama è simpatica, le scene sono fatte bene, però

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jolly Roger  @  31/03/2013 14:30:15
   5½ / 10
Hostel 3 non ha perso lo spirito dei primi due, per niente, e di questo bisogna render merito. Tuttavia...

Il problema è che è la terza volta che ci propinano la stessa roba, con varianti, a mio parere, davvero minime. Sì, è vero, non è più ambientato nell'est Europa ma a Las Vegas. Sì, non ci sono più torture perpetrate da singoli miliardari schizzati di cervello, ma addirittura da un pubblico di miliardari, che scommettono in diretta sulla sorte delle vittime prigioniere sul palco, in una specie di teatro sadico.
Embè?! Per il resto non ci trovo grandi cambiamenti. Il che è sia un pregio (perché significa che sono riusciti a darci un altro capitolo della saga, con un budget inferiore ma che non perde colpi rispetto ai precedenti), sia un difetto (perché davvero qui non si aggiunge quasi nulla rispetto ai precedenti capitoli).

Ovviamente, ad ogni capitolo successivo la storia si spinge sempre più oltre il varco che si affaccia sulla Dimensione dell' Improbabile.
Questo è un effetto tipico, in generale, di qualsiasi saga, ma il terzo capitolo di Hostel sinceramente esagera, sfondando il muro dell'Impossibile:



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Comunque, bisogna riconoscere alcune trovate molto buone: sicuramente la scena iniziale, con un bel capovolgimento di situazione tra buoni / cattivi. Inoltre, il finale è davvero appropriato, in linea con lo spirito un po'...kitsch dei due Hostel precedenti. Una strizzatina d'occhi al cinema d'exploitation che ha caratterizzato questa saga fin dall'inizio.
Quindi, pur evidenziandone i difetti e la ripetitività, mi sento di consigliarlo: non è male, non è noioso e un paio di scene, un po' splatter e un po' fetish, restano impresse nella memoria.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/04/2013 17.30.49
Visualizza / Rispondi al commento
Darksyders77  @  26/02/2013 17:36:23
   7 / 10
Davvero molto interessante,questo terzo capitolo non mi ha deluso, è riuscito a stupirmi soprattutto nel finale.Consigliato per gli amanti del genere-

goodwolf  @  29/01/2013 10:08:17
   6½ / 10
Non capisco cosa ci si aspetti da un film come Hostel 3. Il film, a mio avviso, ha l'unico compito di creare tensione e questo film ci riesce benissimo, nonostante sia trito e ritrito come canovaccio. Peccato per il pessimo finale.

Ale-V-  @  17/01/2013 14:56:23
   3 / 10
Già, dopo il primo Hostel, film che reputo sufficiente, non si sentiva il bisogno di un sequel... Figuriamoci di un terzo capitolo! Pessimo sotto tutti i punti di vista!

mauro84  @  17/12/2012 17:54:52
   6 / 10
film da sequel senza capo nè coda.. cade nel dimenticatoio una volta visto.. lascia nulla a noi spettatori del genere.. senza l'altro regista manca quello quello che serve.. sostanza.. violenza.. e quel tocco di trama.. scenografia.. fotografia.. manca tutto.. gran poca cosa sto 3 film..

il resto è plausibile che è uscito direttamente in dvd in italia!

un occasione persa per un sequel.. sto regista è meglio che cambi scelta di film!

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/01/2013 14.55.13
Visualizza / Rispondi al commento
Angyferra89  @  10/10/2012 23:46:24
   5 / 10
Se ne sentiva il bisogno?

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  03/10/2012 12:11:32
   5 / 10
Poco da vedere nel terzo capitolo della mediocre saga di "Hostel"...
Genere di film che basa la sua fortuna sulla violenza gratuita con scene al limite del sopportabile,ma se i primi due episodi qualcosa di orrido restava nella memoria, in questo caso le torture non mostrano niente di particolarmente impressionante facendo scivolare il tutto nel dimenticatoio.
Il secondo capitolo rimane il migliore dei tre.

deliver  @  13/09/2012 17:52:48
   5 / 10
Dopo il ribasso di Hostel 2 ai botteghini, Roth e produttori decidono di chiudere la trilogia con un prodotto confezionato per l'home video e diretto da Spiegel che pure aveva collaborato al primo Hostel.

Gi torture se ne vedono poche in realtà, se non almeno una in particolare che esibisce una certa dose di crudeltà. Purtroppo non c'èra da aspettarsi granché.
Il film ha comunque un suo svolgimento, ma si perde più nell'azione e nel thrilling che non nell'horror. Insomma, del cupismo del primo Hostel se n'era persa traccia già nel secondo, figuriamoci nel terzo...

Un filmetto così, senza lode e senza infamia..

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  27/08/2012 00:48:12
   4 / 10
Il primo era bello, il secondo era passabile, questo invece è quasi inguardabile.
L'assenza di Roth si sente tantissimo. Purtroppo ci sono svariate scene ridicole, noiose e inverosimili.
Le torture sono pressoché pietose, siamo ben lontani da quelle dei primi due hostel.
Il voto è così alto solamente per qualche trovata interessante e inaspettata. Sconsigliato!!!!

faluggi  @  04/08/2012 11:36:48
   1 / 10
Si vede chiaramente che sta mongolaggine non ha nulla a che spartire con i primi due capitoli. Non capisco come sia possibile che abbia praticamente la stessa dei due film precedenti.

UNA ***** TOTALE.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/08/2012 09.45.02
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento agen  @  04/08/2012 00:30:44
   3 / 10
di male in peggio scontatissimo ....

Panther2012  @  03/08/2012 22:43:07
   6 / 10
Pensavo peggio visto con un pò di pregiudizio e invece l'ho trovato sufficientemente godibile! Schifosamente meravigliosa la scarafaggiata in bocca e altre scene splatter non mi sono dispiaciute..per essere un sequel lo promuovo!

Gruppo COLLABORATORI paul  @  31/07/2012 11:02:59
   6 / 10
Nessuna novità sul fronte occidentale, salvo il cambio di location (appunto l'occidente capitalista e non più il secondo mondo slovacco). Ad ogni modo il film si lascia guardare. Giusto per una serata horror in queste calde serate estive. Poi il dimenticatoio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  02/07/2012 10:01:20
   6½ / 10
Per capire quanto io abbia apprezzato questo film, è necessaria una piccolissima analisi. Il primo Hostel mi piacque molto, per l'idea, per gli effetti e per quella dose di cattiveria e sadismo che in pellicole del genere non guasta mai. Il secondo, fu una totale delusione, preso a noleggio capii subito di aver buttato via i miei soldi, un'accozzaglia di schifezze assurde stereotipate che cercano di farti sembrare il tutto così "trasgressivo" e che invece trasuda di americanata da tutti i pori. Quest'ultimo mi è piaciuto più del secondo (ma non più del primo), gli ingredienti sono quasi gli stessi, ma qui l'idea di Roth viene ottimizzata e portata ad un livello quasi da cult movie. Bello, non allo stesso livello del primo (che comunque gli è superiore di pochissimo), qui a rovinare un pò le cose ci si mette la recitazione di bassa lega e il finale che risulta prevedibile e scontato.
Non il più bel film horror della storia, ma comunque un prodottino (che avrebbe meritato più visibilità) veramente godibile

blaze  @  01/07/2012 01:13:46
   4 / 10
Niente di nuovo sotto il sole, classica frase che viene confermata da questo terzo capitolo di Hostel (c'era proprio bisogno di farlo?) che scade inevitabilmente nella mancata originalità che aveva caratterizzato i primi due capitoli (in special modo il primo). Qui invece assistiamo ad un film con trama banale per un qualsiasi horror da minestrone con chi scappa chi inegue chi scappa ecc. cast mediocre non all'altezza degli altri due precedenti, fotografia ed ambientazione peggiorata (manca Roth e si vede), le torture sono stupide

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER oppure mancano proprio rispetto ai precedenti Hostel e per un film che si basa su questo essendo appartenente alla categoria dei cosiddetti torture porn è una mancanza non di poco conto. Quindi, se non volete perder tempo (non moltissimo a dire il vero dato che il film dura 80 min.) saltate a piè pari Hostel 3 e non ve ne pentirete.

C.Spaulding  @  30/06/2012 16:49:50
   6 / 10
Capitolo più debole dei tre anche se è carino lo stesso. Regia buona ma recitazione e fotografia poco più che mediocri comunque il sangue e le torture ci sono e il sei pieno se lo merita....un'occhiata gli si può dare.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  30/06/2012 16:07:40
   4½ / 10
Inferiore di certo al primo ed anche al secondo capitolo. Davvero mediocre, trama ripetitiva con finale alquanto prevedibile. Ambientato inoltre a las vegas, completamente l'opposto del primo in termini di caos..

Appena mediocre. 5=

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

lloydalchemy  @  16/06/2012 14:08:38
   7 / 10
devo dire che questo terzo capitolo mi è piaciuto, gli attori fanno il loro lavoro, le location sono sempre ottime e devo dire che hanno azzardato un pò di più riguardo le torture.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

alcune scene sono un pò forzate ma per il resto dico che ne vale la pena vederlo
consigliato :)

Lenina80  @  31/03/2012 14:34:27
   4½ / 10
Visto solo per completare la trilogia, è assolutamente prevedibile, ripetitivo e talvolta veramente ridicolo.

chem84  @  14/03/2012 17:29:32
   6½ / 10
Di poco inferiore al secondo questo discreto terzo episodio.
Livello complessivo decisamente accettabile, anche se forse ormai gli Hostel non hanno più molto da dire.
Peccato per alcune scene parzialmente tagliate che han deluso un po'.

JIGSAW  @  14/03/2012 09:24:09
   6 / 10
Questo è un film che intrattiene lo spettatore con i soliti "giochi" sadici della saga Hostel anche se questa volta ci riesce un po' meno...

gianni1969  @  04/03/2012 04:07:35
   4½ / 10
normale non sia all'altezza dei predecessori,un po come quasi tutte le saghe horror perde su tutti i fronti 'pero' lo si guarda lo stesso(masochismo cinefilo) e sistematicamente lo si affossa. alla fine mantiene quello che promette,cioe' nulla.

sandrone65  @  21/02/2012 00:03:23
   4 / 10
Un film senza spessore che campa ancora sulle spalle del primo episodio (spalle già non eccessivamente larghe). Privato dell'inquietante ambientazione est-europea e trapiantato nell'improbabile scenario di Las Vegas, l'organizzazione tritacarne si riduce ad un paio di delinquenti che riuniscono non si sa come un gruppetto di ricchi psicopatici intorno ad un gioco di tortura sotto forma di scommesse, che viene tra l'altro appena abbozzato nel suo funzionamento.
Ancora più grave è la mancanza dell'angoscia dei torturati, che nel primo Hostel, con tutti i suoi difetti era comunque soffocante, il loro chiedersi disperatamentente perchè gli stava accadendo un simile orrore. Qui vediamo addirittura un paio di condannati la cui fine è fatta "a tirar via" proprio perchè è palpabile che il regista sa che lo spettatore è già del tutto informato di questo tipo di esperienza e soffermarcisi non aggiungerebbe nulla al film. Il palazzone che esplode alla fine nel deserto non stava in qualche scena prima in mezzo ad un dedalo di strade? Il finale, cicliegina sulla torta, è da horror/thriller anni 40....

despise  @  13/02/2012 11:36:04
   5 / 10
visto.
Di Hostel non rimane in effetti nulla, l'ambientazione europea che dava ai due film quella marcia in più lascia spazio alla "solita" Las Vegas perdendo gran parte del suo fascino di locations sperdute, fredde e desolate.
In più nemmeno le torture mi sono sembrate granchè, manca quell'energia e quella carica che aveva reso famosi i capitoli precedenti.....
tutto scontato e banale, pellicola in definitiva abbastanza deludente
(ma salvabile se confrontato alla media delle uscite horror DTV).

calso  @  07/02/2012 15:14:10
   6 / 10
Secondo me è al livello degli altri due...la trama è nota ma il finale è buono, con torture degne di essere viste...non così male!!!

BrundleFly  @  29/01/2012 13:00:32
   4½ / 10
Si cambia location e si cambia regia ma la solfa è sempre la stessa. Scott Spiegel, già regista del più che dignitoso "Intruder" e sceneggiatore de "La casa 2", passa da produttore dei precedenti due capitoli dietro la macchina da presa e la cosa da principio mi faceva ben sperare che non ci trovassimo di fronte a un'enorme c*****a (non che i due film di Roth fossero dei capolavori).
Diciamo che essendo un film direct-to-video e non essendoci più "zio Quentin" a produrre, il budget era più ridotto e quindi anche le torture meno elaborate
Comunque qualche scena decente c'è:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Infine avrei approfondito di più il discorso delle scommesse che invece passa un po' troppo in secondo piano.

coccia  @  22/01/2012 19:59:45
   5½ / 10
NULLA DI NUOVO TUTTO GIA VISTO URGE QUALCHE IDEA NUOVA

Nudols85  @  17/01/2012 17:35:27
   3½ / 10
Sagra del già visto, prevedibile, attori fuori luogo, nn può essere solo qualche scena cruenta e sanguinolenta a salvare un film dalla trama e dai contenuti ridicoli...per non parlare del Finale con sorpresa Scontatissimo...penoso! Bocciato!

m@ssì  @  13/01/2012 20:10:33
   4½ / 10
si vede che non c'e la mano di eli roth,qualcosa di nuovo si vede,qualche colpo di scena ma di hostel c'e solo il titolo,e poi le ambientazioni dell'europa dell'est non hanno lo stesso sapore di las vegas..scene splatter quasi assenti...terzo capitolo inutile

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/01/2012 19.19.40
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  12/01/2012 14:21:19
   4½ / 10
Il terzo capitolo della saga non porta più la firma di Roth e in qualche maniera ciò si avverte.
Hostel 3 non aggiunge nulla ai capitoli precedenti anzi si pone in coda ad una serie di altri sequel scialbi e privi di appeal.
Poca tensione, attori mediocri, situazioni già viste.

Invia una mail all'autore del commento click  @  03/01/2012 03:03:41
   4 / 10
la cosa più originale e divertente del film è la capacità di Spiegel di far credere 3 o 4 volte che sia arrivato il momento delle torture salvo poi girare le carte in tavola e rivelarci che no, dobbiamo aspettare ancora. Tutto il resto è veramente noioso e sebbene la trama ricalchi quella dei film precedenti risulta essere il mediocre terzo capitolo di una saga già non eccelsa. Essendo un film direct to video non c'è stata nemmeno la possibilità di inserire qualche scena gore d'effetto, ma se si ha inventiva si può facilmente saltare quest'ostacolo. Invece qui, dopo che nell' 1 e nel 2 abbiamo visto trapani, sciabole, facce squarciate, occhi sbudellati e quant'altro, mi chiedo quale effetto possa fare a un fan della trilogia una morte causata da

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Brutto, inutile, noioso e fuori contesto.
Fuori contesto,

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/01/2012 23.00.18
Visualizza / Rispondi al commento
testadilatta  @  03/01/2012 00:39:34
   7 / 10
Film carino sulla scia dei primi 2 che, essendo girati da Roth, erano di un altro livello, soprattutto il secondo Hostel per cui ho un debole.
Non c'è molto di nuovo riguardo allo sviluppo della trama ma ci sono numerosi twist e colpi di scena, un pò forzati ma tutto sommato piacevoli e che mi hanno abbastanza divertito fino alla fine.
Secondo me si doveva osare un pò di più con lo splatter (almeno nella scena finale).
Comunque lo consiglio e per me è assolutamente sopra la sufficienza.

DarkRareMirko  @  02/01/2012 21:44:19
   6½ / 10
"Il banco vince sempre."

Scott Spiegel non ha mai deluso troppo (vedasi anche Dal tramonto all'alba 2) e anche questo cambio di regia lo testimonia; i primi 40 minuti son serafici, ma le scene splatter, tostarelle e ben fatte, colpiscono nel segno.

L'atmosfera c'è e tiene bene, gli attori sono ok e, ancora una volta, il genere horror si riconferma incredibilmente affidabile a rappresentare personaggi reali e credibilissimi (leggasi i soliti cazzottini vuti e sanza valori).

Kretschmann sempre un grande.

Il migliore dei 3, di poco ma è così, seppur i 2 film di Roth siano fotografati molto meglio (e abbian zio Quentin a prestar meglio il nome).

7 risposte al commento
Ultima risposta 04/08/2012 20.00.23
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  02/01/2012 02:31:40
   7 / 10
Una piacevole sorpresa.
Questa terza parte di Hostel non più targata Eli Roth colpisce nel segno nonostante una produzione low budget.
Sadico al punto giusto:le scene splatter sono tante e apprezzabili malgrado una serie di eventi nel film decisamente poco possibilistici.
Hostel Part 3 è un b-movie e in quanto tale il suo aspetto tamarro e grezzo non va affrontato con scetticismo,ma parlando personalisticamente,va apprezzato.

CyberDave  @  29/12/2011 15:03:57
   5 / 10
Lo considero un film totalmente inutile, non perchè sia fatto male, anzi ma perchè non serve a nulla alla serie di Hostel.
Quando era uscito il primo mi era piaciuto molto perchè era diverso dai soliti horror slash e raccontava una storia particolare e chissà anche veritiera, questo terzo capitolo invece non aggiunge assolutamente nulla, sembra fatto giusto per mettere in scena qualche tortura e un pò di sangue, la storia non è granchè, per renderlo più interessante avrebbero potuto parlare maggiormente dell'organizzazione, dei capi, di chi muove i fili, invece non viene spiegato nulla, si capisce solo che ci sono dei ricconi che, unica trovata buona, scommettono su come andranno le torture.
Il finale abbastanza carino anche se prima delle battute finali un pò troppo un americanata, per il resto già dimenticato.

Mik_94  @  28/12/2011 18:02:03
   6½ / 10
Veramente non male ! Diretto maluccio, ma discretti gli effetti splatter e bello ,seppur poco probabile,il colpo di scena finale. A tratti sembra un telefilm a causa delle numerose "ingenuità" registiche, ma lo spirito dei primi due capitoli di Hostel è rimasto intatto. Il regista, rispetto ad Eli Roth, ha avuto a disposizione meno mezzi, ma la sua pellicola ha pochissimo da invidiare alle precedenti che,proprio come questa, erano una sadica forma di intrattenimento e di evasione ( Gli amanti degli horror capiranno ;D ). Era accaduto con il seguito di 30 Giorni di buio , e poi con Quarantena II : film a basso budjet e poco impegnativi, ma discreti sequel dei celebri predecessori!

baskettaro00  @  27/12/2011 20:18:28
   5½ / 10
finora il più scarno e privo di mordente della serie,torture off-screen,carina l'idea del pubblico che scommette quanto ci metterà la vittima a dire che ha moglie e figli e a supplicare,per il resto è poca roba..e latita anche in fatto di sangue,esclusa forse la parte finale,sembra quasi che il regista abbia voluto scusarsi per il poco mostrato nella prima ora"scatenandosi"nei successivi minuti..chi ama veramente i primi due capitoli non lo veda..

marfsime  @  24/12/2011 19:35:57
   6 / 10
Meno affascinante del primo ma anche del secondo (seppur meno bello) capitolo. Troppe situazioni banali e ridicole..film in un certo senso un po vuoto..francamente m'ha deluso..ma non troppo. Alla fine qualche buona scena splatter c'è (ma niente di eccezionale) e tutto sommato durando anche poco non annoia mai..sufficienza stiracchiata.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  23/12/2011 02:18:14
   4 / 10
Filmetto inutile e assolutamente dimenticabile, con dialoghi banali e trama insulsa.
Della saga originale (già mediocre per conto proprio) porto solo il titolo che, oltretutto, è appiccicato ad un film che parla di tutto tranne che di hostel.
Tuttavia resta un filmettino da cassetta che si lascia anche guardare per una serata assolutamente disimpegnata anche sotto il profilo del disimpegno cinematografico.
E' come bere un bicchier d'acqua quando non si ha sete.

Febrisio  @  21/12/2011 20:52:40
   4 / 10
Il problema dei sequel è sempre il solito; non si possono più giocare l'effetto sorpresa. In hostel Part III malgrado l'inizio sia promettente, ci si perde in un intreccio più che infantile con delle morti poco interessanti. L'empatia con i personaggi è quasi inesistente; quello che mi ha incuriosito maggiormente è la "torturatrice in pelle stile amazzone", a cui han inquadrato più il sedere che il viso. È già tutto dire. Non ho capito il motivo di

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il migliore rimane il primo, anche più ingenuo, hostel. Questa terza parte non è che un riempimento come i recenti saw, o probabilmente lo si può tradurre con un "diamo un lavoro all'amico di Eli Roth e compagnia" (il che mi va anche bene). La cosa più assurda, senza senso e comica è che l'ostello ce l'han inserito nel film perchè erano obbligati dal titolo ahahahaah, che miti. Mi raccomando produttori e sceneggiatori, piuttosto non inventatevi qualcosa d'altro, potreste consumare la vostra fantasia.

pinhead88  @  21/12/2011 20:22:06
   6 / 10
Anch'io come goat ho trovato questo terzo capitolo di Hostel piuttosto scialbo, privo di personalità e soprattutto poco sanguinolento. Non è noioso perchè bene o male la suspense è presente, però alla fine sa tutto di già visto senza tra l'altro osare nelle scene di violenza.
Da vedere solo se si è a casa raffreddati.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  21/12/2011 19:57:09
   5½ / 10
non avrei mai pensato di dirlo, ma ho sentito la mancanza di eli roth.
sì, perchè senza il suo approccio cafone e stupidino, la saga di hostel perde tutto il suo mordente e diventa un film senza personalità, che prende spunto da altre pellicole senza avere una propria identità.
l'ho trovato anche mal recitato, povero (attenzione: povero, non low budget) e pure poco sanguinolento.
lo risolleva una mezzora finale con un po' di sprint, altrimenti il voto sarebbe stato molto più basso.

2 risposte al commento
Ultima risposta 30/12/2011 14.01.34
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

abigail (2024)accattaromaancora un'estateanna (2023)another endanselmarcadianarrivederci berlinguer!augure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbad boys: ride or diebrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadall'alto di una fredda torredamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!eileenel paraisoennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'inganno
 NEW
fuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosa
 NEW
ghost: rite here rite nowghostbusters - minaccia glacialegirasoligli agnelli possono pascolare in pace
 NEW
gli immortaligodzilla e kong - il nuovo imperohotspot - amore senza retei dannatii delinquentii misteri del bar etoileif - gli amici immaginariil caso goldmanil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boy
 NEW
inside out 2io e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekina e yuk alla scoperta del mondokinds of kindnesskung fu panda 4
 NEW
l’amante dell'astronautala moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala stanza degli omicidila tartarugala terra promessa
 NEW
la trecciala zona d'interessel'esorcismo - ultimo attol'estate di cleol'imperolos colonosmade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomay decemberme contro te: il film - operazione spiememory (2023)metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)niente da perdere (2024)noir casablancanon volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!prima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerpriscillaquell'estate con irene
 NEW
racconto di due stagionirace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricchi a tutti i costiricky stanicky - l'amico immaginarioritratto di un amoreroad house (2024)robo puffinroma bluessamadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuperlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdom
 NEW
the bikeridersthe fall guythe ministry of ungentlemanly warfarethe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun mondo a parte (2024)una spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirevita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1051618 commenti su 50864 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ANTHRACITE - STAGIONE 1CANI RANDAGICICLOCIRCONDATODALLA MIA FINESTRADALLA MIA FINESTRA - GUARDANDO TEEL CORREOFLASHFORWARD - STAGIONE 1IL BODYGUARD E LA PRINCIPESSAIL GUSTO DELL'ESTATEIL PROBLEMA DEI 3 CORPI - STAGIONE 1LA RAGAZZA D'ACCIAIOL'AMORE DIMENTICATOLASSIE - UNA NUOVA AVVENTURAL'UOMO INVISIBILE ATTRAVERSO LA CITTA'MARE FUORI - STAGIONE 1MARE FUORI - STAGIONE 2MARE FUORI - STAGIONE 3MARE FUORI - STAGIONE 4NOTTE DI MEZZA ESTATE - STAGIONE 1POIROT - TESTIMONE SILENZIOSORECENSIONE D'AMORERESIDENT ALIEN - STAGIONE 1RESIDENT ALIEN - STAGIONE 2RESIDENT ALIEN - STAGIONE 3SIMONE E MATTEO UN GIOCO DA RAGAZZITENERE CUGINETHE COLLECTIVETHE IDEA OF YOUUN SOLO ERRORE. BOLOGNA 2 AGOSTO 1980VACANZE SULLA NEVEVIOLA COME IL MARE - STAGIONE 1VIOLA COME IL MARE - STAGIONE 2ZERO IN CONDOTTA (1983)

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

POVERE CREATURE!
Locandina del film POVERE CREATURE! Regia: Yorgos Lanthimos
Interpreti: Emma Stone, Mark Ruffalo, Willem Dafoe, Ramy Youssef, Jerrod Carmichael, Christopher Abbott, Margaret Qualley, Suzy Bemba, Kathryn Hunter, Hanna Schygulla, Vicki Pepperdine, Jack Barton, Charlie Hiscock, Attila Dobai, Emma Hindle, Anders Grundberg, Attila Kecskeméthy, Jucimar Barbosa, Carminho, Angela Paula Stander, Gustavo Gomes, Kate Handford, Owen Good, Zen Joshua Poisson, Vivienne Soan, Jerskin Fendrix, István Göz, Bruna Asdorian, Tamás Szabó Sipos, Tom Stourton, Mascuud Dahir, Miles Jovian
Genere: fantascienza

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


THE DEVIL IN MISS JONES
Locandina del film THE DEVIL IN MISS JONES Regia: Gerard Damiano
Interpreti: Georgina Spelvin, John Clemens, Harry Reems
Genere: erotico

Recensione a cura di The Gaunt

MERCOLEDI' - STAGIONE 1
Locandina del film MERCOLEDI' - STAGIONE 1 Regia: Tim Burton, Gandja Monteiro, James Marshall
Interpreti: Jenna Ortega, Gwendoline Christie, Riki Lindhome, Jamie McShane, Hunter Doohan, Percy Hynes White, Emma Myers, Joy Sunday, Georgie Farmer
Genere: fantasy

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net