la bestia nel cuore regia di Cristina Comencini Italia 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la bestia nel cuore (2005)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA BESTIA NEL CUORE

Titolo Originale: LA BESTIA NEL CUORE

RegiaCristina Comencini

InterpretiGiovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio, Stefania Rocca, Alessio Boni, Angela Finocchiaro, Francesca Inaudi, Roberto Infascelli

Durata: h 2.00
NazionalitàItalia 2005
Generedrammatico
Tratto dal libro "La bestia nel cuore" di Cristina Comencini
Al cinema nel Settembre 2005

•  Altri film di Cristina Comencini

Trama del film La bestia nel cuore

Da un po' di tempo Sabina Ŕ tormentata da diversi incubi e nonostante abbia una bella vita, comincia a chiedersi se sia veramente felice. Quando scopre di essere incinta, riscopre i suoi ricordi d'infanzia legati ad una famiglia allo stesso tempo severa e rassicurante, ma riporterÓ alla luce anche un penoso segreto...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,47 / 10 (92 voti)6,47Grafico
Migliore attrice non protagonista (Angela Finocchiaro)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Migliore attrice non protagonista (Angela Finocchiaro)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La bestia nel cuore, 92 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  31/10/2015 12:15:06
   5 / 10
Nonostante il film sia molto ben interpretato non ho apprezzato la regia, il modo in cui è stata affrontata una storia così delicata e dolorosa. I temi sono tanti ma non coinvolgono. Lo sguardo della regia è sempre distaccato.

becky8  @  28/11/2014 11:31:30
   6 / 10
Io continuo a pensa che la Comencini come regista non valga tanto come regista... Può ringraziare il papà...

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/11/2014 11.32.50
Visualizza / Rispondi al commento
Lory_noir  @  08/10/2013 23:01:22
   8½ / 10
Io l'ho trovato un film intensissimo e profondo. Per niente fatto con superficialità come può succedere affrontando tematiche del genere. Non per niente, è stato l'ultimo film italiano ad arrivare nella rosa dei candidati agli oscar.

gemellino86  @  04/11/2011 09:15:12
   6½ / 10
Un buon film che affronta tematiche interessanti. Tra gli attori mi è piaciuta solo la Mezzogiorno. L'inizio è un po' lento ma poi scorre bene.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  19/02/2011 21:37:57
   5 / 10
Non è un gran film(strana la candidatura agli Oscar)Vale solo per la bravura di alcuni degli attori del cast:Mezzogiono,Finocchiaro e Lo Cascio e per la tematica trattata

BeaFede  @  02/02/2011 10:21:34
   4 / 10
Sono affrontate tematiche molto profonde tanto per dare un falso spessore al film...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  28/05/2010 23:08:59
   6 / 10
Certe storie o vanno raccontate fino in fondo o è meglio lasciar stare. C'è la buona volontà, c'è qualche bello spunto (l'amore saffico), c'è la buona recitazione. Ma questo film manca di autenticità. Avrebbe dovuto spiazzare,angosciare, dare un pugno allo stomaco. E invece ho provato amarezza, malinconia. Troppo poco per un tema così grande

kadhia  @  04/03/2010 10:57:57
   5½ / 10
Film triste, scontato la cui morale quale vorrebbe essere? Gli uomini sono tutti degli animali, ma forse anche qualche donna. Non mi è piaciuto, la Mezzogiorno è in versione più triste e angosciata de "L'ultimo bacio" ma la zuppa è sempre quella con qualche variante sul tema.

gandyovo  @  04/01/2010 18:09:49
   5½ / 10
mi dispiace, salvo la mezzogiorno ma il film per me non è riuscito

JohnRambo  @  25/12/2009 18:02:39
   8 / 10
Un bellissimo film, molto forte, a tratti angosciante. La storia della crescita di consapevolezza di una donna e del suo terribile passato, che emerge piano ed inesorabile dal giorno della morte del suo ignobile padre.

Come sempre, sono rimasto senza parole di fronte alla bravura, alla bellezza, e delicatezza di Giovanna Mezzogiorno, che regge quasi da sola un intero film, aiutata da un gruppo di ottimi attori e caratteristi.

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  27/05/2009 20:29:40
   7½ / 10
Ottimo film italiano che però non riesce del tutto a parlare degli argomenti coinvolti e si incentra per lo più sulle tragedie familiari di cui l'incesto, violenza sui bambini, rapporto genitore figlio, tralasciando sparse quà e là l'handicap del personaggio di Rocca e la crisi di Maria che poi cede al lesbismo. Notiamo come viene rappresentato tuttociò ... come dire molto femminista dove il maschio è descritto come un tipo prevedibile e debole agli istinti animaleschi. Se da una parte si esagera o non si aproffondisce, dall'altra invece è curato bene nei dialoghi, interpretazioni (quasi tutto il cast), scenografie, essere girato negli Stati Uniti che dà un certo effetto alla Hollywood ;) e come film si può rivedere tranquillamente.

Buono.

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  21/02/2009 13:52:58
   5½ / 10
Non basta un tema tragico e delicato per fare un buon film,anzi,nel caso della "bestia nel cuore" il risultato è alquanto superficiale.Salvo la Mezzogiorno perchè è la mia attrice italiana preferita,anzi forse è l'unica che mi piace!Non posso dire altrettanto di questo suo film..davvero troppo lento.
Purtroppo in Italia se ne vedono talmente pochi di film validi che quando ne arriva uno appena decente si grida al capolavoro.Magari avrebbero potuto concentrarsi di più sul tema dell'incesto e svilupparlo meglio,approfondirlo,invece di zompettare da questo all'infedeltà,all'omosessualità,all'handicap della cecità..troppa carne al fuoco secondo me

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  11/09/2008 05:39:50
   8 / 10
Ottimo, con una sceneggiatura straordinariamente acuta nel collegare le tre storie e nel delineare le diverse metafore che percorrono il film (oltre agli ottimi dialoghi). La regia è solo ogni tanto un po' televisiva, ma spesso si sente la mano sicura della Comencini (la sequenza iniziale e l'attenzione ai particolari di fotografia e scenografie). Insomma un film molto ricco di spunti interessanti su cui discutere a partire da un soggetto di fondo più che scottante e non facile da analizzare, il rischio di delineare solo superficialmente i personaggi c'era e viene agilmente superato, così come quello di mettere troppa carne al fuoco e approfondire poco. La Mezzogiorno è bellissima e bravissima.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  31/07/2008 19:06:24
   6½ / 10
Film assai sopravvalutato per quello che è veramente, e cioè una pellicola un pò giù di tono e senza troppe pretese, comunque godibile ma che fallisce nell'intento di "impressionare" e di "scioccare" davvero. L'ho vista parecchio tempo fa e l'ho gradita, ma alla fine questo è un film normale, che fa pure ridere; sì perchè l'attore che nel film interpreta il regista della soap opera (attualmente non ricordo il nome) fa davvero sbracare dal ridere con le sue battute (vedere per credere) e perciò risulta essere in contraddizione con tutto il film. Mezzo voto in più SOLO per lui.

Babayaga  @  08/12/2007 00:44:54
   6 / 10
La tematica e' ottima .... ma si sarebbe dovuto sfruttarla al meglio; il film in se davvero rende poco.
Gli attori non entusiasmano piu' di tanto.
A parte Giovanna Mezzogiorno, gli altri.... non comment!!
Si potrebbe fare molto ma molto meglio...
Non era un film da candidare all'oscar.
Alessio Boni: a tratti imbarazzante, Lo Cascio: irriconoscibile da come era ne i "Cento passi".

the saint  @  21/07/2007 22:20:49
   7 / 10
non male, sicuramente la comencini qui è veramente brava.. un pò peso il finale..

nik553  @  16/07/2007 22:21:40
   1 / 10
Spazzatura. Come cercare di fare un film profondo utilizzando tematiche importanti ma senza approfondirle davvero. Unico obbiettivo è quello di raggiungere successo.

beta789  @  14/06/2007 16:31:02
   3 / 10
Davvero imbarazzante, l'emblema di come il cinema borghese italiano scada nel ridicolo quando tocca temi così crudi. L'accopiata rocca.finocchiara sembra uscita dal bigino delle carinerie dei film, pardon, bozzetti all'italiana.
Visivamente sembra un film tv. Il cinema dov'è?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  05/06/2007 10:38:08
   6 / 10
Sono proprio d'accordo con i voti messi, siamo in presenza del solito film italiano, melodrammatico e intimista, che racconta una storia drammatizzandola ulteriormente in un tripudio di musica asfissiante e primi piani.......Oscar? Ma non scherziamo! Intendiamoci la Comencini ci sa fare, sa alleggerire la storia mettendoci dentro la Finocchiario, per il resto è tutto abbastanza scontato.

La differenza fra il cinema italiano e quello straniero?

VEDETE MYSTERIOUS SKIN di Araki, stesso tema e poi mi date una voce

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/10/2008 18.17.38
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  25/04/2007 17:29:51
   5½ / 10
Mi avevano parlato bene di questo film che mi sono deciso a vederlo, nonostante non apprezzi il cinema italiano degli ultimi anni. Che dire? Qualcosa di buono c'è (la recitazione di Giovanna Mezzogiorno è buona, pur con qualche black-out; le tematiche trattate sono interessanti), ma è forse questo il vero problema: affronta tanti problemi, e tutti in modo superficiale senza arrivare ad una fine ben definita. Poi venti minuti prima della fine, l'atmosfera è da film che sa per concludere...non ho capito il senso della voce narrante in quel tratto. Ai limiti della sufficienza, comunque deludente.

AlessandroDeRom  @  24/02/2007 12:44:51
   5 / 10
Lento lentissimo perchè noi italiani facciamo solo fiction e sti film????? possibile che non possiamo fare di meglio? La lentezza non aiuta per forza a rendere un film straziante. Non so perchè tutto questo pubblicizzare stò film vi assicuro che oltretutto non è neanche fatto benissimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  13/02/2007 17:36:55
   5½ / 10
E' il classico prodotto medio italiano che dimostra come il ns. cinema con qualche eccezione sia diventato piatto e senza ambizione alcuna.
Una soap opera che ha come protagonista una coppia con qualche problema coniugale (vedi Ultimo bacio) e una coppia lesbica molto simpatica (perchè oggi Lesbo va di moda) creatasi da un'altra spaccatura coniugale. Mettiamoci anche i terribili ricordi del passato che tormentano i sonni di fratello e sorella e la frittata è fatta. Mediocre.

devis  @  04/01/2007 20:22:03
   8 / 10
Ottimo film su un tema delicato e sempre attuale come la violenza tra le mura domestiche.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/09/2006 00:59:39
   5 / 10
il solito film italiano troppo moralistico che non meritava certo la statuetta...bravi solo i protagonisti

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  03/09/2006 10:43:18
   6½ / 10
Peccato! Il film è ben diretto, ma risulta discontinuo nell'affrontare un tema fra i più difficili: la Comencini riesce a tratteggiare molto bene la paura, il dolore, l'insicurezza di quegli adulti che hanno subito "torti pesanti" dai genitori durante l'infanzia, quando l'unico punto di riferimento è la famiglia, rifugio in cui spesso si nascondel'inferno. Tuttavia, invece di approfondire, ha pensato di colmare i vuoti con un contorno poco credibile, con le solite sottostorie all'italiana. Peccato!
Il film è comunque da vedere, se non altro per le felici prove degli attori, prima fra tutti la Finocchiaro, simpatica e vera come sempre.

marcycb  @  31/08/2006 09:44:10
   7½ / 10
Un bel film, con ottimi attori. Una bella storia. l'unica pecca, secondo me, è l'ambientazione negli Stati Uniti, che sembra un po' surreale.

AleAle  @  06/08/2006 16:16:13
   5½ / 10
così così...

la mia opinione  @  30/07/2006 15:48:26
   6 / 10
Bello si, ottimo cast, buona sceneggiatura ma francamente mi aspettavo molto di meglio, diciamo che è un film senza molti lampi di genio con una trama molto intensa e profonda, tutto il resto è noia tra cui, alcuni soggetti insignificanti.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  28/07/2006 14:44:12
   7½ / 10
Davvero un buon film, speriamo sia un segnale concreto del fatto che il cinema italiano sta scendo dal torpore che l'ha caratterizzato negli utlimi anni. Ottima la Finocchiaro. Consigliato

marg˛  @  25/07/2006 19:53:28
   9 / 10
Un 9 in sostegno del cinema italiano, con delle belle storie, registe e attrici femminili bravissime (soprattutto la Rocca, ma ora anche la Mezzogiorno mi sta meno antipatica!), il film è impreziosito poi da Lo Cascio, che è un grande specie a teatro (La tana). Margò

Gruppo COLLABORATORI Victor  @  21/07/2006 18:39:50
   7½ / 10
Bella prova della Comencini che porta ,per la prima volta,sullo schermo una storia tratta da uno dei suoi racconti.Giovanna Mezzogiorno qui offre una delle sue migliori interpretazioni contribuendo a dare spessore ad un personaggio già difficile come quello di Sabina,ottimo comunque anche tutto il resto del cast.Una sorpresa la Finocchiaro che interpreta in modo superlativo Maria,amica di infanzia di Sabina.

Alex89  @  07/06/2006 19:28:45
   4½ / 10
nn mi è piacito x niente..

bastet1973  @  03/05/2006 13:34:19
   8½ / 10
film molto toccante, gli avrei dato nove, solo che in alcuni punti l'ho trovato un po' freddo non molto coinvolgente. Bravissimi gli attori e l aMezzogiorno, che dire....meno male che all'estero non sono ancora riusciti a scipparcela!!! che si tengano pure la Bellucci, noi preferiamo coltivare questi talenti, rare perle di bravura!!!!

markos  @  23/04/2006 00:47:27
   7 / 10
Gli attori sono veramente bravi. Film molto toccante e che affronta un dramma difficile.

piernelweb  @  19/04/2006 21:06:26
   7 / 10
Pur raccontando una storia che poco aggiunge a quanto il cinema ha saputo sviscerare sul delicato tema dell'abuso sessuale infantile (e delle problematiche di derivazione), la Comencini realizza un'opera di tutto rispetto, apprezzabile per l'intensità dei toni drammatici e per l'equilibrio narrativo che non dà spazio a pericolosi scivoloni nella didascalia o in facili sentimentalismi. Il cast di primo livello dà il suo contributo, e per una volta, spiccano le interpretazioni dei non protagonisti (vedi Rocca e Finocchiaro). Un buon prodotto, che come detto difetta forse di originalità e di scene da incorniciare, ma che senz'altro tiene alta la bandiera del cinema made in Italy.

ZeuZ  @  17/04/2006 10:39:24
   2½ / 10
Premetto che l'ho visto in DVD...
... troppi drammi mescolati assieme, il troppo stroppia e offusca anche l'interpretazione degli attori. Film di cattivo gusto.
Se questo film doveva rappresentare l'italia agli Oscar® ... Mamma mia come siamo caduti in basso.
Il cinema italiano è in agonia AIUTATELO !!!

lorenz!ú  @  10/04/2006 15:07:14
   6½ / 10
il film e bello.. l'unica cosa e che non ti prende piu di tanto.. lo so e brtutto da dire x le tematiche che affronta .. pero e tutta roba gia vista... la mezzogiorno si conferma un'attrice straordinaria.. anche la finocchiaro nel suo piccolo e molto brava(anzi e la parte comica del film)la rocca mi ha stupito . . . . e molto brava!


....non da oscar...

Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  01/04/2006 22:00:35
   6½ / 10
Un film che non eccede in bellezza dal punto di vista del Cast, regia, sceneggiatura.

giuggiola  @  30/03/2006 15:45:26
   8 / 10
Era da un po' che non vedevo un film italiano davvero ben fatto... Angosciante al punto giusto.

tatum  @  14/03/2006 19:01:42
   6 / 10
La storia c'è non lo nego. Brava la Mezzogiorno. Anzi bravissima. Ma che questo sia un gran film...vabbè. Aver scelto tra le nomination questo film
e non "I cento passi" quattro anni fa è abbastanza triste. Verrà dimenticato fra due o tre anni. se il cinema italiano non si sveglia non avremo mai più niente di esportabile. Chissà quanti americani l'avranno visto...

regista  @  05/03/2006 10:55:18
   10 / 10
stupendo anche se non vince l'oscar come miglior film straniero lo andremo a sapere sta notte comunque mi potete rispondere chi ha visto la bestia nel cuore mi può dire sè lo possono vedere dei bambini di 11 che si vedono film cpome tenebre io sono confuso perchè mio nipote lo vuole vedere.rispondetemi vi prego comunque andatevelo a vedere

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/03/2006 11.01.22
Visualizza / Rispondi al commento
compeed  @  27/02/2006 17:58:09
   8 / 10
A mio parere le tematiche dell'incesto dell'omosessualitÓ della disbilitÓ sono di contorno, il film Ŕ concentrato in un qualcosa di pi¨ universale che tocca tutte e tre questi argomenti (anche il tradimento) ed Ŕ la speranza. Si pu˛ sindacare sul fatto che magari temi cosý pesanti nn siano stati trattati in profonditÓ... ma se entriamo nell'ottica che questi siano intorno a noi? Non necessariamente vanno sviscerati, lo fanno gia abbastanza bene i telegiornali. Come dicevo la speranza nell'imprevedilitÓ della vita. Tutto pu˛ essere lavato via (come succede nel film) da qualcosa di nuovo (nel film una nascita) ma nn necessariamente dimenticato Ŕ come si dice nel film una cicatrice.
A livello tecnico, la Mezzogiorno e Lo Cascio mi sono piaciuti ma x i miei gusti nn Ŕ una novita. invece ho scoperto Boni che nn conoscevo ed ho apprezzato moltissimo la Finocchiaro che come Ŕ stato detto Ŕ ottima nel tagliare ogni tanto la drammaticitÓ... La Rocca invece nn mi riesce a piacere. Registicamente si vede che Ŕ un film italiano... ma questo nn Ŕ x me una pecca e solamente il sintomo di appartenenza ad una cultura cinematografica radicata. Noi siamo fatti di sentimenti amplificati pi¨ di altri paesi e questo si sente e forse si deve sentire.

geižt  @  20/02/2006 15:16:20
   7½ / 10
troppo drammatico

JackSpammatore  @  15/02/2006 11:17:34
   7½ / 10
Un 7 e mezzo da parte mia a un tipico film italiano è un miracolo. Ma questo film si distingue daglia altri.
Non per la trama (cambia solo il tema trattato, poi tutto rimane uguale), ma per come è stato girato e per l'interpretazione degli attori.
Indispensabile il ruolo della Finocchiaro che toglie peso al film.
La Mezzogiorno e Lo Cascio trascinano la pellicola grazie alla loro bravura.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

hitman83  @  13/02/2006 13:11:02
   6 / 10
vedi spoiler

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento demian  @  12/02/2006 14:09:53
   9 / 10
ottimo film...consigliatissimo, me lo riguarderei anche adesso..se potessi..

Invia una mail all'autore del commento emmanuelec  @  10/02/2006 11:42:36
   7 / 10
Insalatona di drammi sociali e crisi esistenziali. La parte introduttiva è diretta ed interpretata in maniera mediocre ma, il corpo centrale del film è degno della nomination. IL finale...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento the passion  @  09/01/2006 09:28:07
   6 / 10
un film che tratta argomenti difficili, ma ottimo nel dimostrare i sentimenti che prova la ragazza ceca, quando è sola l'ambiente è scuro e quando arriva sabina si illumina tutto.... per il resto insomma classico film italiano

bisio  @  03/01/2006 17:07:25
   7 / 10
Film che tratta argomenti difficili... Coraggioso...
Nel suo genere raggunge ampiamente la sufficienza!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR tylerdurden73  @  21/12/2005 10:06:33
   5 / 10
Non ci siamo proprio,questo è il tipico film italiano che tenta di essere autoriale trattando argomenti tabu' come l'incesto,l'omosessualita' o la disabilita' fisica.
Il problema di fondo è che ci troviamo davanti a dei limiti tecnici abbastanza evidenti,la regia è eccessivamente scolastica e gli attori mancano di convinzione,a parte Mezzogiorno,sempre bellissima e brava,in un ruolo volutamente sottotono e Finocchiaro,un attrice poco sfruttata nonostante abbia grandi potenzialita'(non solo comiche) ,ma i guai piu' grossi sono il fatto che gli argomenti,delicatissimi,vengono trattati con superficialita',non si riesce ad entrare con veemenza in contatto col dramma vissuto dai due fratelli,sembra che la Comencini abbia volutamente cercato di mantenere una certa distanza dal centro focale della questione quasi ne avesse paura lei stessa,realizzando un lavoro privo di cuore.
Questo film non riesce a trasmettere alcunchè è piatto,lento,bolso ha pochissimi spunti positivi,tant'è che anche attori di buon livello come Lo Cascio,Rocca,Boni,finiscono col disperdersi senza riuscire ad incidere come dovrebbero e saprebbero.

tati  @  20/12/2005 15:25:28
   8 / 10
gran film molto ben recitato l'argomento Ŕ molto duro ma trattato con estrema leggerezza. bravissimi tutti gli interpreti.

erbdal  @  19/12/2005 16:58:21
   10 / 10
Bellissimo senza parole.

alesfaer  @  14/12/2005 13:28:34
   3 / 10
il film di punta italiano è stato rappresentato agli awards da qst pochezza? ke vergogna. onestamente è1 film inguardabile. pesantissimo e prevedibile.

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2006 17.36.13
Visualizza / Rispondi al commento
Serlon  @  14/12/2005 12:35:39
   5 / 10
Il film scorre lento per gran parte della sua durata. Il soggetto è scontato, anche se trattato con una certa cura. Le scene che danno una svolta alla trama sono sempre annunciate prima che accadano, così da togliere ogni effetto sorpresa.
Si salvano gli attori, in particolare la Finocchiaro e la Mezzogiorno, e tre o quattro battute simpatiche.
Vorrei vedere la Mezzogiorno in un ruolo più brillante.
Vorrei vedere la Finocchiaro usare un minimo di dizione.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2006 14.33.39
Visualizza / Rispondi al commento
genni  @  09/12/2005 23:51:49
   7 / 10
NOn è perfetto lo svolgimento delle azioni,ma il film mi è piaciuto.Ottime attrici,ottima la Finocchiaro,un pò meno Boni.La mezzogiorno è grande,bhe c'è buon cinema italiano...se si va avanti così ci sono speranze...

al_pacino  @  06/12/2005 01:16:39
   6 / 10
A mio parere merita pienamente la sufficienza
molto brave tutte e tre le attrici

primociak  @  29/10/2005 12:09:58
   6 / 10
sicuramente un bel film, ma a mio parere no aggiunge nulla alla lettura del romanzo e infine i personaggi più vitali finiscono per essere quelli più sfumati, le scene più meritevoli sono quelle con Angela Finocchiaro, che con la sua interpretazione mette in ombra tutti gli altri interpreti.

viagem  @  24/10/2005 08:47:01
   7 / 10
Il film è sicuramente ben fatto. Concertato bene, mette in luce molte tematiche ed intrecci psicologici. Sembrerebbe un film di Almodovar per la predominanza delle figure femminili e la bruttezza e la debolezza con cui vengono tratteggiate quelle maschili. Se non fosse che questo film è triste triste triste, pieno zeppo di personaggi depressi e angosciati e personalmente mi sono un po' stancato di questi psico-drammi nel cinema italiano. Una menzione per la Finocchiaro, bravissima e brillante, lei sì secondo me, attrice da Almodovar per come ha recitato.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  17/10/2005 17:35:15
   6 / 10
Il film è a mio avviso una pellicola di buona fattura. Il tema purtroppo per la Comencini non è originale e la stessa incespica in alcuni clichè, ma la stesura della trama non è malvagia e il film scorre bene fino al ritorno di lei dall'America. Il film doveva finire li. Il voto sarebbe di due punti superiore, ma purtroppo non è così e l'ultima mezzora, davvero piatta e banale, rovina in parte quanto di buono fatto precedentemente (no comment sulla scena del treno...).
Un'altra cosa che davvero non mi è piaciuta è stata la sottotrama in cui la Finocchiaro si innamora di S. Rocca. Banale, sciatta, senza senso.
La regia della Comencini è senza infamia e senza lode, mentre il cast è di livello sostenuto. Brava A. Finocchiaro (non capisco perchè alcuni la definiscano "esilarante", ho trovato divertenti alcune battute, ma non esilaranti!!), bravina la Mezzogiorno troppo intenta alle smorfie e meno al controllo del personaggio (immeritato il premio veneziano e chi ha visto l'interpretazione della Huppert credo concordi con me). A. Boni invece mi ha sorpreso, risultando più bravo di quel che credessi e lo stesso dicasi per S. Rocca a cui faccio davvero i complimenti. Come al solito buona la prova di Lo Cascio.
Il voto gli si addice: non male, (peccato!!) poteva essere migliore.

Northpoint  @  09/10/2005 20:10:25
   7 / 10
Film che merita di essere visto. Ho trovato un pò forzata la storia tra la Rocca e la Finocchiaro, ma per il resto è ok.
Bravissimo Lo Cascio.

Invia una mail all'autore del commento cupido78  @  05/10/2005 18:47:14
   7 / 10
7 per la delicatezza con cui Ŕ stato trattato un tema delicato, ma non pi¨ di 7 perchŔ questo film non aggiunge niente di nuovo ad un cinema italiano ridondante nei pianti, nelle nevrosi, nei conflitti familiari e sentimentali.
brava giovanna, meno bravo alessio boni la cui recitazione ancora risente negativamente dei trascorsi professionali nei film tv. w il cinema!!!

silky  @  05/10/2005 16:23:52
   7 / 10
E' vero, il cinema italiano resta sempre in bilico tra i "re" degli incassi natalizi (Vanzina & Co) e i drammi intimisti... Se questo è quello che passa il convento, come male minore scelgo i drammi intimisti. Quello della Comencini, pur con le sue lungaggini narrative, a me è sembrato discreto. Il tema è stato trattato con delicatezza (forse troppa, si poteva "indagare" di più), ma lo salvo soprattutto per l'interpretazione di 3 attori: Angela Finocchiaro, Stefania Rocca e Giuseppe Battiston. La prima è semplicemente eccezionale: per me lei meritava la Coppa Volpi, se proprio qualcuno di questo cast doveva vincerla (desiderio inappagabile, perché i caratteristi in Italia sono considerati sempre di serie B, per cui non papabili a possibili premi...). Spero di rivederla presto in qualche altra produzione. Stefania Rocca è ottima nel ruolo di Emilia: dolente e amara, senza mai cadere nel macchiettistico o nel melodrammatico. In alcuni momenti sembra cieca davvero! Brava davvero. Giuseppe Battiston è spontaneo e credibile, anche lui delinea bene il proprio personaggio, senza stereotipi.
Per il resto, che dire? Film carino, che pone molte domande e ne lascia parecchie senza risposta...

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/11/2005 15.41.01
Visualizza / Rispondi al commento
volubilis  @  05/10/2005 12:26:37
   6 / 10
Sono rimasta un po' delusa dal film, l'argomento meritava un po' meno retorica e un po' più di attenzione. Purtroppo, non ho molta stima della Comencini, e quando Giovanna Mezzogiorno, pur brava, fa parte di un cast, per forza le devono affidare la solita parte di "donna giovane ma con le palle che va un po' controcorrente".....
Sempre bravi Lo Cascio e anche Boni, bravissima come sempre la Finocchiaro, anche se il tutto suona un po' come un esercizio di stile, ma vuoto.

valeria.gio  @  03/10/2005 15:51:12
   9 / 10
A me è piaciuto moltissimo: denota una grandissima sensibilità - tutta femminile, nel senso che si vede che la regista è una donna. Molto intenso, toccante, profondo, a tratti molto divertente. La Mezzogiorno è bravissima, la Finocchiaro pure, sono le migliori. Molto bravo anche Lo Cascio. Alessio Boni è bellissimo come sempre.

Invia una mail all'autore del commento fragen  @  29/09/2005 11:54:09
   7 / 10
C'è qualche pecca nel film, ma in complesso credo proprio che valeva la pena vederlo....
La finocchiaro ma anche Giuseppe Battiston(il regista) riuscivano a spezzare la pesantezza del film, che poi è dovuta al tema trattato, con qualche risata.

Luigi Lo Cascio come sempre si riconferma un grande attore...

La Mezzogiorno la vedo un pò stentata....certe volte sembra di rivedere l'ultimo bacio...però è il suo stile...e nel suo stile è una brava attrice.

Nel complesso comunque mi è piaciuto, anche se non è un film che uno si ricorderà per tutta la vita

Gruppo REDAZIONE maremare  @  28/09/2005 23:54:52
   5 / 10
Probabilmente la smania veneziana di avere un film italiano importante, dopo la bufala Chiesa, ha indotto un applauso tanto lungo quanto immeritato al film della Comencini. Come esaurientemente spiegato da illustri colleghi il film precipita proprio in ciò che vorrebbe pariodiare.
Trattasi di fiction, non di cinema.
La Comencini descrive con stile televisivo un dramma personale, senza riuscire ad elevarsi da una regia monocorde. Quando ci prova (vedi l'episodio finale del treno-bus) sfiora il ridicolo, ricordando un malriuscito scimmiottamento della nota pubblicità felliniana. Non oso pensare cosa ci avrebbe riservato la scena finale (tagliata in fase di montaggio) che ancora fa bestiemmare il produttore per essere stato costretto ad allagare, inutilmente, un enorme studio di Cinecittà.
Velo pietoso sulla recitazione della Mezzogiorno, tutte moine e smorfie snob. E dire che per premiare la vera vincitrice di Venezia, la Giuria ha dovuto inventarsi un premio 'al complesso della carriera'...

4 risposte al commento
Ultima risposta 29/09/2005 14.38.03
Visualizza / Rispondi al commento
Chicca85  @  28/09/2005 13:15:23
   6 / 10
Non so dare una risposta netta alla domanda "TI è PIACIUTO??". Risponderei si e no....
Mi è piaciuta molto la Finocchiaro è stata esilarante
La trama a volte è un pò lenta, sopratutto la parte del fratello, non lo sopportavo. Purtroppo io non ho letto il libro quindi non so bene se c'è qualche differenza oppure è uguale. Cmq non è male male come film, però non è un capolavoroe nemmeno uno di quei film che ti rimane impresso.

*Eleonora*  @  26/09/2005 15:35:35
   5 / 10
la trama non è poi male, ma il film mi è sembrato un pò forzato: la recitazione della Mezzogiorno (in tutti i film sempre ansimante, ansiosa, straziata , E Basta!!) come è forzata la "lesbo-storia" tra la Finocchiaro e la Rocca..
Un film troppo elogiato.

Invia una mail all'autore del commento lilly  @  26/09/2005 11:27:04
   8 / 10
un film secondo me da nn perdere,affronta tematiche reali e purtroppo ancora esistenti!bravissima la mezzogiorno,ancora piu' brava la finocchiaro ke con la sua ironia a spezzato un po' la drammaticita' della storia.a me e' piaciuto molto e consiglio ki nn l'ha visto di andarlo a vedere.

GioGio  @  25/09/2005 17:45:45
   4 / 10
sopravvalutato. Non malissimo ma nemmeno un gran film. E le grandi interepretazioni (finocchiaro a parte) dove starebbero?

silvietta978  @  22/09/2005 10:31:23
   7 / 10
Non male, la Finocchiaro è esilarante, brava Stefania Rocca, quasi più della Mezzogiorno, inizia ad essere sempre uguale a sè stessa, forse perchè le assegnano ormai sempre gli stessi ruoli, non credo sia un bene, dovrebbe confrontarsi con altre realtà, rischia di diventare stereotipata. La trama a volte è un pò lenta, soprattutto nel primo tempo, poi si riprende...però qualcosa non va, forse l'argomento, nonstante sia ben trattato forse è un pò troppo sfruttato...

phoenix74  @  19/09/2005 12:50:56
   8 / 10
Davvero un bel film. Molto toccante e con un argomento difficile da trattare.
Grandissima l'interpretazione di Giovanna Mezzogiorno che film dopo film, fa vedere tutte le sue doti artistiche.
Mi sono piaciute anche la Rocca e la Finocchiaro.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  18/09/2005 18:41:36
   9 / 10
Film di questioni vere. I problemi e i traumi che condizionano irrimediabilmente la vita dei protagonisti non trovano soluzioni terapeutiche. Trasformano la vita dei componenti della famiglia in un incubo con un'unica via d'uscita. Questa via viene trovata con l'amore e la sensibilità verso l'altro, al prezzo però di una malinconia dolce e amara senza fine.

Mensanina  @  18/09/2005 17:08:00
   7 / 10
Il voto sarebbe stato un 6,5 ma regalo un mezzo punto solo per il tema trattato, delicato e difficile da riportare in un film!
Per il resto il cinema italiano vaga come al solito sulla soglio della sufficienza e poco più!
Ottima interpretazione della Mezzogiorno.

Silvia23  @  17/09/2005 21:33:09
   9 / 10
Un film molto interessante...Stefania Rocca sicuramente in crescita...e una Mezzogiorno come sempre bravissima...L'unica attrice italiana che mantiene su, un cinema italiano ormai decadente...Un 10 x lei...e...Coppa Volpi MERITATISSIMA

gabriele  @  17/09/2005 14:46:00
   5 / 10
Non c'è niente da fare, il cinema italiano è mediocre.
A tratti il film è anche patetico come l'innamoramento tra la Rocca e la Finocchiaro.
Se ci fosse il premio per il migliore attore che ansima, la Mezzogiorno sarebbe imbattibile, anzi sarebbe insidiata solo da Accorsi, un altro sopravvalutato.


Alberto  @  17/09/2005 13:14:28
   1 / 10
Classico film italiano, drammatico che ti fa venir voglia di CA GA RE. Il cinema italiano è sempre più ridicolo.

8 risposte al commento
Ultima risposta 21/07/2006 23.30.26
Visualizza / Rispondi al commento
proskio  @  16/09/2005 09:22:45
   8 / 10
Il tema è assolutamente delicato e purtroppo maledettamente reale. La Mezzogiorno è fantastica, la Rocca soprendente e la Finocchiaro ci fa scappare quella risatina isterica di sfogo per dimenticare per un attimo il dramma centrale del film. Niente scene eccessivamente forti o traumatizzanti, un bellissimo film che merita di essere visto.

Delfina  @  15/09/2005 19:49:09
   6 / 10
La storia offre degli spunti originali. Ma lo stile registico è davvero penoso: come al solito, i registi italiani ci offrono film che sembrano sceneggiati televisivi. Buono per passare due orette di svago al cinema, ovviamente con bilgietto ridotto, senza comunque addormentarsi...

2 risposte al commento
Ultima risposta 22/09/2005 11.11.24
Visualizza / Rispondi al commento
Tara84  @  15/09/2005 15:55:43
   8 / 10
Molto bello!
Mezzogiorno e Rocca sono attrici notevoli... il film di per sè è molto bello e il tema trattato è molto delicato e dovrebbe lasciar riflettere!
Film Italiani come questo dovrebbero avere record di incassi...altro che quegli orrori di film con boldi e desica!

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a molloa spasso con willya un metro da teafter (2019)alexander mcqueen - il genio della modaalita - angelo della battagliaalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)ancora auguri per la tua morte
 NEW
ancora un giornoanimasaquamanasterix e il segreto della pozione magicaattenti al gorilla
 NEW
avengers: endgamebe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful boy (2018)beautiful thingsben is backbene ma non benissimobentornato presidentebenvenuti a marwenbird box
 HOT
bohemian rhapsodybook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebts world tour: love yourself in seoulbumblebeebutterfly (2019)cafarnaocalcutta - tutti in piedicapri-revolutioncaptain marvelcaptive statecartac'e' tempoc'era una volta il principe azzurrochi scriverÓ la nostra storia?city of liescocaine - la vera storia di white boy rickcold war (2018)compromessi sposiconversazioni atomichecopia originalecoppermancreed iicroce e delizia (2019)crucifixion - il male e' stato invocatocyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono io
 NEW
dilili a parigidinosaurs (2018)dolceromadomani e' un altro giorno (2019)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon ball super: brolydragon trainer: il mondo nascostodumbo (2019)ed e' subito seraescape room (2019)ex-otago - siamo come genovafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutoghostland - la casa delle bamboleglassgloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolegreen bookhellboy (2019)hepta. sette stadi d'amorehighwaymen - l'ultima imboscataholmes and watsoni bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici villeggiantiil campione (2019)il carillonil castello di vetroil coraggio della verita (2018)
 HOT
il corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil museo del prado. la corte delle meraviglieil primo reil professore cambia scuolail professore e il pazzoil ragazzo che diventera' reil ritorno di mary poppinsil testimone invisibileil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familykarenina & ikurskkusama: infinityla befana vien di notte
 NEW
la caduta dell'impero americano
 HOT
la casa di jackla conseguenzala donna elettricala douleurla favoritala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda volta
 R
la notte dei 12 annila notte e' piccola per noi - director's cutla paranza dei bambinila prima pietrala promessa dell'albala vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacylandle invisibilil'educazione di reyl'eroel'esorcismo di hannah graceliberolikemebackl'ingrediente segretolo sguardo di orson welleslo spietatolontano da quil'uomo che compro' la lunal'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrol'uomo fedelem.i.a. - la cattiva ragazza della musicama cosa ci dice il cervellomacchine mortalimaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimia e il leone biancomodalita' aereomomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnelle tue mani (2018)nessun uomo e' un'isolanightmare cinemanoinon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon sposate le mie figlie 2ognuno ha diritto ad amare - touch me notoro verde - c'era una volta in colombiaovunque proteggimiparlami di tepeppermint - l'angelo della vendettapet sematarypeterloopiercingquello che i social non dicono - the cleanersquello che veramente importarabidralph spacca internetrapiscimiremirex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ricordi?ride (2018)roma (2018)santiago, italiasara e marti - il film
 NEW
sarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casase la strada potesse parlarese son roseshazam!sofiaspider-man: un nuovo universosulle sue spalle
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe front runner - il vizio del poterethe haunting of sharon tatethe lego movie 2: una nuova avventurathe old man & the gunthe prodigy - il figlio del malethe vanishing - il mistero del farothe young cannibalstintoretto. un ribelle a veneziatorna a casa, jimi!tramonto (2018)tre voltitriple frontiertutte le mie nottitutto liscioun giorno all'improvvisoun piccolo favoreun uomo tranquillo (2019)un valzer fra gli scaffaliun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causa
 NEW
un'altra vita - mugun'avventuravan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswestwood. punk, icona, attivistawonder parkwunderkammer - le stanze della meraviglia

987035 commenti su 41136 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net