mad max oltre la sfera del tuono regia di George Miller, George Ogilvie Australia, USA 1985
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

mad max oltre la sfera del tuono (1985)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MAD MAX OLTRE LA SFERA DEL TUONO

Titolo Originale: MAD MAX BEYOND THUNDERDOME

RegiaGeorge Miller, George Ogilvie

InterpretiMel Gibson, Tina Turner, Bruce Spence, Frank Thring, Angelo Rossitto

Durata: h 1.47
NazionalitàAustralia, USA 1985
Generefantasy
Al cinema nel Novembre 1985

•  Altri film di George Miller
•  Altri film di George Ogilvie

Trama del film Mad max oltre la sfera del tuono

Il guerriero Mad Max si trova a Barteltown, dove gli abitanti sono iper tecnologici. Gli viene tesa una trappola dalla regina Auntie che lo abbandona nel deserto. Ma in suo aiuto accorrerÓ una banda di bambini.

Film collegati a MAD MAX OLTRE LA SFERA DEL TUONO

 •  INTERCEPTOR, 1979
 •  INTERCEPTOR - IL GUERRIERO DELLA STRADA, 1981

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,71 / 10 (56 voti)6,71Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Mad max oltre la sfera del tuono, 56 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

andrea90  @  19/10/2020 21:09:36
   7½ / 10
Devo dire che lo ricordavo peggiore e abbastanza ingiustamente per quanto mi riguarda: sara' il piu' debole della trilogia, specie se paragonato con il secondo capitolo, ma paradossalmente e' quello dove piu' si respira la poetica del "Guerriero della Strada".
Ottima la prima parte a Bartertown ed epica la sfida tra Max e Blaster nella sfera del Tuono, fino alla sua triste conclusione.
Ma anche la seconda parte, criticata da tutti, ha la sua funzione e riesce a far riflettere non poco sul destino dell 'uomo.
Ci troviamo di fronte un Max più umano e meno giustiziere, che alla fine si sacrifica per tutti e se ne riparte solo e abbandonato da tutti: Il Mondo ha un bisogno disperato di questi Eroi ( e non c'e' sciagura peggiore) ,che però sembra esistano solo al cinema.
E il finale pur nella sua desolante realtà chiude degnamente questa leggendaria trilogia sulle note della splendida "We Don't Need Another Hero".

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  24/06/2019 22:20:55
   7 / 10
Continua la saga di Mad Max con questo capitolo in qui il nostro eroe è sempre più "perso" per le strade desertiche.
Leggermente meno intenso del primo e del secondo, ma comunque vale la pena vederlo per completare la saga.
Recitazione buona, così come il montaggio e i costumi. Ci sono idee interessanti che mi sarei aspettato fossero sviluppate meglio, ma così non è stato.
In ogni caso un bel film, con belle musiche (non come i primi due però).

Goldust  @  17/11/2017 16:49:01
   6½ / 10
Rispetto ai due precedenti, in questo terzo capitolo della saga Mad Max si perde un pochino di quella compattezza d'insieme che aveva fatto la fortuna della serie. L'inizio è ottimo, poi lo spettatore deve francamente impegnarsi per trovare motivi d'interesse nella noiosissima parentesi naturalistica dell'oasi dei bambini. Si riscatta comunque abbondantemente nella parte finale, con il ritorno di Max a Bartertown e la conseguente fuga di gruppo ( troppo simile è vero a quella già vista ne "Il guerriero della strada"). Si vede tuttavia che il film è ben più curato dei precedenti - nelle ambientazioni soprattutto - merito di un budget ben più ampio sfruttato a dovere.

Italo Disco  @  03/09/2017 10:37:23
   6½ / 10
E' decisamente il più debole della saga di parecchi passi indietro rispetto ai primi 2 (ma anche del 4° di cui possiede molti punti in comune), tuttavia imboccando una strada diversa ha per lo meno una sua ragion d'essere, per cui se il 1° era un avveniristico road-movie poliziesco ed il 2° un western futuribile, questo per lo stile hollywoodiano e l'uso spettacolar-scenografico della messa in scena parrebbe influenzato dagli avventurosi tipo Indiana Jones e simili, con un occhiata al fantasy. Non parte neanche male con ambientazioni suggestive e il bel duello nell'arena di Max contro un energumeno, ma nella parte centrale con l'arrivo dei ragazzini il film rallenta troppo e l'inseguimento finale sul modello del 2° è divertente ma non ha la stessa carica energica. La violenza diminuisce sensibilmente mentre l'ironia e i tocchi grotteschi sanno di maniera, ma rivedendolo a distanza di tempo paradossalmente mi sembra più moderno in confronto a MAD MAX e THE ROAD WARRIOR, per come è confezionato da l'impressione di essere un proto Blockbuster con i pregi ma soprattutto i difetti che ciò comporta non è un caso, forse, che dei primi 3 è quello che in Italia è arrivato più in alto in classifica arrivando 35° nella stagione 1985/86, la patina "americana" tuttavia è fastidiosa e dona un intrattenimento contraddittorio ad un 3° capitolo che meritava di essere sviluppato meglio. Probabilmente la mancanza di Byron Kennedy produttore ed ideatore della serie insieme a George Miller, morto in un incidente in elicottero nel 1983, si fa sentire più del dovuto tant'è che il progetto stava per saltare e Miller si è fatto aiutare nella regia da un suo amico. Mel Gibson come al solito perfetto nel suo ruolo a me preferito, Tina Turner allegorica ma fisicamente in forma smagliante e presente nella colonna sonora con 2 brani che a me piacciono, mentre il simpatico Bruce Spence, l'elicotterista del capitolo precedente, ritorna ma in un altro personaggio.

weareblind  @  03/05/2016 22:11:27
   6½ / 10
Mah... bambini insopportabili, e incomprensibili. Bah. Belli i primi 3/4 d'ora, poi...

ZanoDenis  @  20/03/2016 15:48:09
   5½ / 10
Una buonissima prima parte, poi però nella seconda parte il film delude.
La prima stupisce per l'ambientazione sporca e grezza, per la trovata del tunderdome e per la vasta gamma di personaggi bizzarri che compaiono, successivamente dopo l'esilio di Mad Max il film si va a perdere, il protagonista diventa una sorta di Peter Pan che guida i bimbi sperduti verso la civiltà, anche qui vi è qualche inseguimento ben girato e delle sequenze niente male, ma narrativamente mostra tante, troppe pecche e gli effetti speciali sono abbastanza scadenti, anche per il periodo.

marcogiannelli  @  14/01/2016 22:21:48
   5½ / 10
Capitolo di chiusura della saga, in calo dopo i primi capitoli, molto buoni
Episodio di chiusura, sembra ripercorrere il secondo capitolo ma in modo fiabesco

alex94  @  04/11/2015 10:31:51
   6½ / 10
Ed ecco il peggior capitolo della trilogia,inizia benissimo e si mantiene su alti livelli fino alla sfida con il gigante senza cervello (sfida veramente ben realizzata) da lì in poi il film diventa troppo infantile,addirittura irritante (la parte nella quale gli odiosi bimbetti ripetono le parole all'infinito),perde completamente la violenza che caratterizzava i primi episodi,è molto più commerciale,quasi un film d'avventura per ragazzi.
Non mi è piaciuta neanche la battaglia finale,troppo,troppo simile a quella del secondo episodio.
Resta comunque un filmetto ben realizzato tecnicamente ed interpretato discretamente,che riesce a regalare una buona ora e mezzo di divertimento e spensieratezza......... però con un soggetto come quello di questo Mad Max era lecito aspettarsi qualcosa di più,di molto meglio......

Oskarsson88  @  18/10/2015 12:34:50
   5½ / 10
Inizia bene, ma si trasforma presto in una sorta di film per bambini, con la tribu dei ragazzini. Non mi ha convinto, il peggiore della trilogia.

Arkantos  @  02/10/2015 22:32:08
   6 / 10
ATTENZIONE SPOILER!!!

Solo una piccola domanda a Miller: PERCHE'?!
Sono partito con molta fiducia verso questo film, non solo per il crescendo che aveva subito la serie, ma pure perchè aveva molte frecce al suo arco, specialmente nel reparto tecnico, che vanta buoni effetti speciali e un ottima ricostruzione della città di Bartertown unita al carismatico Gibson (finalmente doppiato decentemente)... E tutto questo si perde in un bicchier d'acqua. Infatti qua manca un elemento che era il punto forte della serie: i personaggi carismatici; eccetto Gibson e il nano identico all'Alieno di Avanti un altro, gli altri sono fin troppo... "normali", mancano le esagerazioni e in particolare sono due i personaggi che mi hanno fatto venire l'amaro in bocca:
1 = La regina di Bartertown: PIATTA E IDI.OTA! È di gran lunga il peggior antagonista di Mad Max, sembra che provenga da un episodio di Xena e al tempo stesso ha la caratterizzazione di un mattone. Sull'idi.ota specificherò dopo.
2 = I bambini: sapete qual è stata la mia prima reazioni a vederli? Odio e disprezzo. Avranno all'incirca 6-7 anni, ma sembra che siano appena nati, degli imbecilli totali CHE NON TAPPANO MAI, MAI, MAI QUELLA BOCCA!!!!! Eccovi un dialogo tra Gibson e sti bimbetti, giusto per rendere l'idea:
Max: "Silenzio!"
Bambini: "SILENZIO!!! SILENZIO!!! SILENZIO!!! SILENZIO!!!"
Max: "Zitti!"
Bambini: "ZITTI!!! ZITTI!!! ZITTI!!! ZITTI!!! ZITTI!!! ZITTI!!!"
Oppure questo, quando Gibson parla di ciò che c'era prima dell'Apocalisse, dove i bambini imitano le persone che bisbigliano di Segnali dal Futuro (sì, lo so, è uscito vent'anni dopo, ma è per chiarire):
Max: "... Una volta esistevano le città..."
Bambini: "Città città città città città città città città città...."
BAAAASTAAAA!!! Datemi un motivo per non odiarli per favore!

La sfida al Thunderdome è stata fatta bene, mentre l'inseguimento è stato deludente, non è altro che la copia carbone dell'inseguimento con la blindo cisterna con la differenza che c'è un treno, ma ecco che si arriva al finale: Max scaglia il monster contro un veicolo nemico, è dolorante e viene praticamente accerchiato da Tina Turner mentre l'aereo se ne va, a sto punto mi aspettavo un duello all'ultimo sangue, e invece mi capita praticamente lo stesso difetto con il quale ho maledetto Maleficent, sapete cosa succede? Tina se ne va... Lo ripeto, Tina se ne va. ALLORA A CHE CAZ.ZO E' SERVITO L'INSEGUIMENTO DI PRIMA?! A cosa è servita la punizione? Ditemelo se mi sono perso qualcosa.
Ovviamente non tutto è malvagio, ma un buon reparto tecnico non è sufficiente per salvare un film; è solo grazie al carisma di Max e alle scene che presentano la città, interessanti, se il film raggiunge la sufficienza.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/08/2015 11:13:48
   6 / 10
Sicuramente il capitolo che mi ha appassionata di meno. Il film mantiene un buon ritmo e Gibson è più credibile, peccato la sceneggiatura sia meno affascinante rispetto ai precedenti.
Sempre belli i costumi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  18/08/2015 19:09:07
   6 / 10
Fiacca ma passabile imitazione del capitolo precedente (c'è anche una riproposizione dell'inseguimento finale) che perde per strada l'epicità e la cattiveria del secondo capitolo di "Mad Max".

pernice89  @  14/07/2015 13:36:48
   7½ / 10
Non male anche questo terzo capitolo della saga di Mad Max, anche se perde un po'. Si riprende un po' nell'ultima parte, con la colonna sonora accattivante e inseguimenti che un po' ricordano l'ultimo capitolo uscito al cinema poco tempo fa.
Anche questo è comunque da vedere, perché Mad Max ha qualcosa di unico.

ferzbox  @  08/06/2015 00:21:17
   5½ / 10
Questo è il Mad Max più soft e commerciale di tutta la saga; il capitolo targato anni 80,prodotto con buona quantità di denaro ma snaturando il climax,composto da musica e regia,del predecessore; anche peggiore del primo capito che,per quanto soporifero in alcuni punti,rimaneva un prodotto di nicchia e parecchio drammatico.
"Oltre la sfera del tuono" si presenta sin dai titoli di testa come una pellicola più furba e dedita al marketing del personaggio(quella canzone anni 80 non si poteva proprio sentire come tema iniziale di Mad Max).
La storia è carina nella prima mezz'ora per poi diventare leggera e indirizzata ad un pubblico più giovane,snaturando la crudezza sottolineata nei capitoli precedenti,lasciando un pò le ambientazioni desertiche e le usanze tribali,ma con meno barbaria e più elementi vicini al fantasy.
La fase "inseguimento su quattro ruote" tipica di Mad Max è presente nella parte finale ma priva della grinta vista negli altri film(Fury road compreso).
Nel cast,giusto per renderlo più commerciale,una Tina Turner mezza "fatalona" e mezza "Gladiatore" a cui a dedicato parte del soundtrack del film.
A parer mio ha ben poco a che spartire con il secondo,c'è un abisso sconfinato.....è talmente snaturato che sembra uno spin off facoltativo....non ci sono solo le mani di George Miller e si vede....penso che sia stato un capitolo commissionato ed è quello che mi è piaciuto di meno...

-Uskebasi-  @  02/06/2015 16:53:56
   6½ / 10
Miller arricchisce il suo mondo distopico spedendo Max a salvare un altro popolo. Questo terzo capitolo sembra avere un'anima differente, è una vera e propria avventura per ragazzi, genere tanto in voga in quegli anni.
E' tutto sommato un film discreto, che ha il suo momento migliore con la bellissima immagine dell'aereo sepolto nella sabbia, simbolo di una speranza non ancora morta. Il peggiore invece, è identificabile nel monologo finale: orrendo.
Si aggiungono altri spunti che formeranno il grande Ash, addirittura c'è una motosega che arriva dall'alto in una gabbia...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheLegend  @  30/05/2015 05:19:06
   4½ / 10
Boiata come gli altri due precedenti capitoli.

BlueBlaster  @  21/05/2015 14:04:27
   6 / 10
Davvero poca roba il capitolo finale della trilogia di Miller...
L'ho visto per completezza visto che è il momento di Mad Max.
Rimane poco dello spirito apocalittico e rozzo dei precedenti film (non che il primo mi fece impazzire, ma lo dovrei rivedere), pure la figura di Max perde di efficacia e personalità.
Qualche idea e qualche sequenza sono ammirabili, la regia sempre di qualità con scenografie e panorami di alto profilo (la fotografia senza un punto di forza di Miller)...la storia però è poca cosa e si perde in leggera ironia quasi grottesca oltre che in patetiche sottotrame con questi bambini irritanti.
Salvabile il combattimento ed il finale "leggendario" che chiude la trilogia.
Insomma un film senza nervo, con poca cattiveria e con personaggi trash poco accattivanti tipo Master e Blaster e sopratutto una Tina Turner fuori luogo che pare tanto Grace Jones in "Conan il distruttore"....
Per fortuna il regista è partito con il reboot...siamo davvero davvero su un altro pianeta con la nuova saga che vede Hardy nel ruolo di Max! Dal canto mio parteggio per l'attore inglese che trovo più appropriato e anche più capace in termini recitativi...ma la superiorità di quella che si accinge ad essere una nuova trilogia non si ferma al protagonista ma tocca ogni sfera tecnica e di sceneggiatura, uno dei rari casi in cui un reboot non guasta.

BrundleFly  @  14/05/2015 11:54:11
   6½ / 10
Più infantile e meno violento rispetto ai due capitoli precedenti.
L'inizio del film è buono e mantiene un buon ritmo, fino all'entrata in scena dei bambini. L'inseguimento finale è una copia esatta di quello del secondo film.

GianniArshavin  @  14/11/2014 13:20:42
   6 / 10
Rispetto ai due episodi precedenti per questo capitolo finale della trilogia di "Mad Max" Miller adotta uno stile più fantasy e meno violento,decisione che cozza in maniera non fastidiosa con il mondo post-apocalittico ricreato nella consueta desolazione e forse ancor più accentuato in questo film rispetto agli altri.
Come detto abbiamo meno violenza e anche meno inseguimenti , mentre verrà dato più spazio ai personaggi e ai dialoghi anche se sinceramente non sempre questa virata risulta efficace come dovrebbe.
La parte che ho preferito della pellicola è la prima, che ha il suo culmine nella sfida che da il titolo originale al prodotto. Purtroppo "Mad Max 3" si sfilaccia un po nel momento in cui entrano in gioco i ragazzini e dove si ha il distacco più marcato dagli elementi dinamici tipici della serie.
A difendere però il lavoro conclusivo di questa famosa serie di film ci sono comunque il mondo in cui è ambientata la storia e soprattutto il personaggio di Max,che su di me ha un fascino non indifferente.
Infine sono da annotare un bel finale suggestivo e la solita componente trash , insita nei costumi e in alcune battute qui maggiormente presenti ed ironiche.

gianni1969  @  06/09/2013 20:21:10
   6½ / 10
Il più debole, e fin troppo tardivo epilogo di interceptor. Cmq guardabile. Insolita presenza di Tina Turner

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  24/03/2013 23:11:59
   6½ / 10
Mha...Sicuramente meno bello del secondo, per me vale il primo. Prima parte molto meglio della seconda. Trama inconsistente.

vieste84  @  23/02/2013 13:50:16
   5 / 10
Carino, non aggiunge niente e si lascia vedere. Trilogia completata senza tanti sussulti con un film senza infamia e ne lode

Tyron80  @  08/04/2012 19:54:34
   7½ / 10
Il peggiore dei tre ma l' accoppiata Gibson/Miller funziona sempre bene. Rispetto ai due precedenti la storia è meno interessante, con meno durezza e tensione e senza più l' interceprtor che infatti non compare nel titolo. Il film è comunque lostesso interessante e movimentato, specialmente il finale molto ben fatto. Peccato che la saga si sia fermata visto che reggeva ancora bene e non si era fatta monotona. Sempre ottima l' interpretazione del personaggio Mad Max da parte di Mel Gibson.

cort  @  20/08/2011 20:21:54
   7 / 10
Meno inseguimenti, più trama. finalmente i personaggi sono tutti caratterizzati bene, qualche scena è ancora senza senso o senza spiegazione. manca la violenza e la pazzia del secondo.
molti dicono che max e meno cattivo ma io non l'ho trovato diverso dal solito(spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

IceKiller  @  15/01/2011 06:19:43
   8 / 10
Buon film, leggermente meno cruento dei suoi predecessori ma comunque ben realizzato. Curioso, con un ottimo finale che chiude la trilogia, se vi sono piaciuti i primi 2 e sopratutto il 2', guardatelo.

giraldiro  @  06/10/2010 05:20:39
   7 / 10
Non male anche se non all'altezza dei primi due. La trama è buona, e il finale chiude la saga in maniera eccellente. Unica nota negativa: in questo capitolo si perde la crudezza fondamentale dei precedenti e, in certe fasi, sembra essere più un film d'avventura, di quelli per ragazzi.

Tutto sommato però il 7 non glielo leva nessuno.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/10/2010 05.33.07
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  19/08/2010 18:20:27
   6½ / 10
Terzo ed ultimo capitolo delle avventure post apocalittiche di MAD MAX, sicuramente all'altezza del primo meno efficace forse rispetto al secondo.
Sempre discreta la prova di Mel Gibson e senza grosse sbavature quella di Tina Turner, per una storia che intrattiene bene risultando un discretoprodotto ludico, abbastanza interessante e ben congeniato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/03/2010 23:10:48
   6 / 10
Si chiude la trilogia dedicata all'eroe solitario Mad Max!
Un episodio piu' sottotono rispetto al secondo che non offre nulla di nuovo ne' sotto il profilo della trama ne' sotto quello dell'azione!
Manca il ritmo nella sequenza finale che risulta imparagonabile a quella del precedente episodio!
Questo anche perche manca un vero "cattivo" carismatico...il nemico piu' temibile viene battuto quasi subito all'interno della gabbia!

benzo24  @  24/02/2010 13:34:06
   4 / 10
ci si mette in mezzo hollywood e il risultato è catastrofico. il terzo capitolo di mad max/interceptor è il classico esempio da non seguire, come trasformare il rock in pop easy listening per adolescenti.

Invia una mail all'autore del commento stuntman bob  @  17/12/2009 16:57:05
   7 / 10
Si è calato un pò rispetto al secondo,anche l ambientazione stavolta non è delle migliori, non c è più la mitica Ford Falcon comunque un degno finale della trilogia

Invia una mail all'autore del commento EnglishRain  @  05/10/2009 23:56:29
   7 / 10
Capitolo finale di una bella trilogia..peccato per il finale..l'ho trovato un pò "sciapo"..cmq riesce a divertire anche questo come i primi due.

Robgasoline  @  21/09/2009 22:05:05
   6½ / 10
Come già detto sul secondo episodio,questo terzo lo vedo molto sottotono non tanto sul primo tempo,quanto nel secondo...La presenza di Tina Turner non rende totale giustizia a questa piccola.

Invia una mail all'autore del commento RadicalGrinder  @  13/07/2009 13:19:07
   6½ / 10
Sai chi ero io? Nessuno.

kalin_dran  @  14/06/2009 18:58:25
   7 / 10
Un passo indietro rispetto al secondo capitolo, ma resta comunque un prodotto più che godibile. Molto bello, soprattutto, il finale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  13/03/2009 03:40:15
   7 / 10
Al di sotto dei precedenti nonostante la presenza dell'accattivante Tina Turner. Paurosi i duelli nelle gabbie, bella l'idea anche se scopiazzata in qualche libro del passato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  02/02/2009 15:13:04
   5 / 10
Non si può negare che sia noiosetto però eh… Comunque non mi è sembrato un buon film. La sceneggiatura è abbastanza scarsa, tutta virata sulle ripetitive lotte ed esplosioni, trascurando così alcuni passaggi poco chiari, una buona caratterizzazione dei personaggi (di cui alcuni non ispirano simpatia) e una trama avvincente. La scenografia è desertica e monotona, non conforme ai miei gusti (il paesaggio che mi è sempre piaciuto di meno è proprio il deserto). Invece Mel Gibson e Tina Turner mi sono piaciuti abbastanza, quest’ultima autrice di canzoni carine.
Carini anche gli effetti speciali, ma come dico sempre, non sono questi a definire un buon film.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/02/2009 15.39.00
Visualizza / Rispondi al commento
Shoeless Joe  @  25/01/2009 14:02:25
   10 / 10
Tutta la saga di Mad Max è una delle mie preferite,meritano tutti e 3 i films 10!
Oltretutto è la saga che ha ispirato Ken il guerriero!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  08/01/2009 22:26:09
   7 / 10
Ultimo capitolo della trilogia di Mad Max dove Miller fa scemare la violenza dei primi due capitoli scegliendo un registro molto più fantasy e fiabesco rispetto ai primi due capitoli, "ingentilendo" oltretutto il personaggio stesso di Max, caratteristiche che mi hanno fatto apprezzare meno questo film rispetto ai due precedenti, comunque sempre di buon livello. Buona la rappresentazione di Bartertown, parodia di città fondata sulla m.erda, bello il combattimento al Thunderdome e riuscito il finale.

marfsime  @  16/12/2008 12:31:25
   6½ / 10
Degna conclusione di una buona saga..non mi spingo oltre questo voto soprattutto perchè arrivati al terzo capitolo si risente un po' delle stesse (seppur suggestive) locations e della trama che sostanzialmente è molto similare agli altri due episodi.

Rand  @  20/10/2008 10:07:30
   7½ / 10
Sicuramente il meno bello dei tre, la verità è che con i soldi e la mega produzione, Miller perde un pò la bussola, ci mostra Barteltown e i suoi abitanti con dovizia di particolari, anche annoiando un pò, per riprendersi con la condanna di Max al combattimento nell'arena, notevole, una regia questa volta non impeccabile, anche se la storia non è scontatissima: pensate al nano...
Infine una serie di interpretazioni dal discreto al eccellente (Pare che Tina Turner non sia piaciuta, a non mi pare fuori parte, anzi)Ottime le ambientazioni, la fotografia e gli effetti, musica discreta, inseguimento finale un pò scontato (c'era già nel secondo). Ma finale atipico e che dire della comunità di bambini? Miller sa raccontare nonc'è dubbio

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento nrgjak  @  18/10/2008 18:43:44
   6½ / 10
sorvolando sull'interpretazione di tina turner che non mi è mai piaciuta, forse il peggiore della saga. Ormai il personaggio si conosce e lo scenario post apocalittico non salva una pellicola che non si stacca dal discreto

Tony Ciccione90  @  09/06/2008 14:20:06
   6 / 10
A tratti noioso e non all'altezza dei primi due. Troppa confusione e poca originalità. Mad Max è comunque una trilogia da vedere e rivedere. E' un piccolo capolavoro.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  28/07/2006 01:34:03
   5 / 10
Tutta la prima parte del film, tra gabbie, ruote e indigeni, mi ha dato l'impressione di un'avventura grafica della Lucas Arts, di quelle "punta e clicca"..più che di un film..film che appare, nonostante le varie situazioni che si presentano, abbastanza noioso..tanto che ho fatto fatica per arrivare alla fine.
Max passa da antieroe (caratteristica fondamentale per la bellezza del secondo episodio)..ad eroe buono prima.. fino a divenire eroe comico poi [SPOILER : esempio lampante è il quasi sacrificio alla fine].
Del film salverei i 2 minuti finali, narrati dalla ragazza.
Al contrario dei primi 2 episodi..questo non si prende affatto sul serio.

Invia una mail all'autore del commento irenegea  @  19/07/2006 20:49:12
   7½ / 10
Questo film è una apologia per la società tecnologica che provocò l'olocausto nucleare. In quest’ambientazione postapocalittica la tecnologia viene ancora vista positivamente.
La città di Bastertown rappresenta la cupidigia e l’uso errato della tecnologia. L'altra mini-società è l'idilliaca 'valle perduta' dei bambini; il luogo nascosto e chiuso in uno scrigno da bambini, bozzolo del nuovo futuro, ancora estremamente fiducioso in quanto senza memoria del passato. Quelle poche testimonianze di una vita tecnologica lontana, non fanno che alimentare la curiosità in loro di evoluzione. Uno degli aspetti di questa parte di film è il deterioramento linguistico e i relitti tecnologici, rotti, confusi e incompresi ne costruiscono la proto-mitologia. Il bisogno di scienza e tecnologia rappresenta per i bambini la prova positiva che la loro tecno-civiltà mitica è reale. Sono i lluminati solo quei bambini, che rifiutando la saggezza convenzionale della tribù e gli avvertimenti minacciosi di Max, lasciano la valle. Gli altri per paura rimangono (nello stagnamento della vita bozzolo-ragnatela). E’ prorio Max che però li costringe inizialmente all’inazione. Max rappresenta le due civiltà neè memore. Sarà però lui, che accortosi della fiammella che arde in quei pochi che credono nel cambiamento, a guidarli lontano. Max è un duce temporaneo, il traghettatore nella valle del futuro, ed è rappresentato sempre in movimento.

per approfondire questo vi invito a visitare il mio blog http://nograzie.blogspot.com

Invia una mail all'autore del commento franx  @  23/06/2006 14:15:01
   5½ / 10
Tina Turner è semplicemente inutile e tocca l'apice della sua inutilità nella scena finale quando dice: 'siamo una bella coppia, povero pezzente', impastata e del tutto fuori posto.
Simpatico il personaggio dell'ex-comico, mentre Mel non fa altro che premere REW e poi PLAY per recitare.
Nel tempo che ci vuole per far regredire i ricordi dei sopravvissuti a un disastro aereo come sono rappresentati nel film, il buon personaggio Mel doveva essere morto e sepolto, grosso anacronismo.
Un film girato per le 'macchine strane e truccate' e per i loro inseguimenti, esattamente come il secondo.
Niente a che vedere col primo.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2013 19.05.07
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  17/06/2006 11:51:05
   8 / 10
conclusione più che degna della trilogia.si distacca abbastanza dai suoi predecessori,che io preferisco,proponendo minore azione e una storia più soft e romanzata.

No Mercy  @  16/06/2006 02:15:12
   6½ / 10
I mezzi aumentano,il budget cresce e il terzo capitolo della saga targata Mad Max perde inesorabilmente il confronto con i suoi predecessori....in parte deludente ma cmq godibile e con un Gibson sempre inspiratissimo.

Dick  @  15/06/2006 13:56:21
   7½ / 10
Rispetto al secondo va più sulla fiaba ed è più leggero e meno rognosetto dei precedenti. Sicuramente o quasi ha portato a ciò la collaborazione con gli statunitensi. Che si diversifichi un pò comunque da una parte è un bene.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2013 19.34.36
Visualizza / Rispondi al commento
KANE  @  05/06/2006 11:26:37
   6½ / 10
il più commerciale dei mad max!! risulta cmq godibile ed interessante. buona prova di mel gibson che si conferma grande attore, almeno per quanto riguarda gli action movie. la sceneggiattura è propria del mondo post atomico e della letteratura cyber punk...ci si immagina che prima o poi salti fuori Ken il guerriero ;) buona anche la turner, che per questo film tira fuori una gran bella canzone!!
per gli amanti del genere ormai un cult, per tutti gli altri un buon film!!

Titto  @  08/04/2006 04:16:12
   10 / 10
Ho visto prima questo poi i due precedenti. Per me è assolutamente il migliore. Molto più maturo e lucido.La lotta fra il bene e il male che risulta infinita è nettamente superiore e antropologicamente corretta, anche se molto romanzata. La speranza che infonde nel finale è bella. La nascita del profeta è sconcertante.

Quando lo guardate immaginate di essere nel 1985... sulll'orlo di una possibile guerra nucleare USA/URSS

Secondo me Gibson ha cominciato a delirare da questa interpretazione!

Carcassa  @  05/03/2006 21:36:34
   9 / 10
.. Un gran bel film, non all'altezza di Interceptor e Mad Max , ma comunque piacevole da vedere!! (ormai il mio cuore si è infranro quando, in Road Warrior, la mitica V8 Interceptor (Ford Falcon XB Sedan) andò in 1000 pezzi...sigh...sob....

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/08/2013 19.08.17
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  15/09/2005 10:43:59
   6 / 10
Mi sono annoiato a vedere questo film, mi aspettavo di più. Banale come trama.

O.D.  @  14/08/2005 18:00:28
   9 / 10
Leggermente inferiore rispetto ai primi due...., ma degna conclusione della trilogia di Max...., Gibson ancora in foema e regia di Miller sempre attenta.
Belle scena d'azione ed il Thunderdome è da incorniciare.
Spiace che non se ne siano fatti più di film su Max ma forse è meglio così...., oramai Gibson ora ha quasi 50 anni...., non so se reggerebbe ancora la sfida con Max....
:)

Constantine  @  28/07/2005 13:03:02
   8 / 10
Assolutamente un Cult-Movie con la C maiuscola, ultima opera della trilogia di Mad Max a conclusione di una delle più belle e riuscite trilogie di sempre. Questo conclusivo capitolo è leggrmente altalenante nella sua qualità, alterna infatti momenti eccezionali, a piccole cadute di pathos e tensione ( che comunque servono solo a non renderlo perfetto); un Mel Gibson ancora convincente nei panni di questo eroe della strada ( bellissimo il primo tempo con lui con i capelli lunghi!) bravi i comprimari e anche Tina Turner in un ruolo non difficile ma ben interpretato. Sontuosa colonna sonora, ottima regia, atmosfera classica della saga, una buonissima storia ed un finale stupendo; quasi viene la voglia di vederne ancora di Mad Max. Bellissime le scene in cui compare il presentatore ( Thunder Drome e la ruota) e quelle nell'arena, ancora inseguimenti nel deserto e quant'altro. Insisto nel dire comunque che oltre alla stupefacente ambientazione al successo di questa serie contribuisce in maniera considerevole l'ottimo e carismatico personaggio interpretato a pennello da Gibson ( stavolta doppiato così e così). Se come è vero che si dice George Miller sarebbe al lavoro su un quarto episodio, spero proprio non rinneghi queste produzioni e mantenga gli stessi standard di qualità a cui ci ha abituato ( lasciando perdere Babe e tutti i maialini coraggiosi) e che faccia partecipare a tutti i costi Mel al progetto.

" Gulag! Gulag! Gulag! Gulag! "

" E' l'ora di morire!"

albyhfintegrale  @  12/02/2005 14:36:24
   9 / 10
bellissimo film
senza dubbio un cult ke conclude la trilogia

nn raggiunge il secondo episodio come opera, ma comunnque c va vicino



style  @  23/01/2005 12:14:45
   7 / 10
il terzo episodio non è all'altezza dei primi due, mi pare un po' ripetitivo e pasticciato in alcune fasi, comunque rimane un buon film.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1011069 commenti su 44504 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net