hors satan regia di Bruno Dumont Francia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

hors satan (2011Film Novità

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film HORS SATAN

Titolo Originale: HORS SATAN

RegiaBruno Dumont

InterpretiAurore Broutin, David Dewaele, Alexandra Lematre, ValÚrie Mestdagh

Durata: h 1.52
NazionalitàFrancia 2011
Generedrammatico
Al cinema prossimamente

•  Altri film di Bruno Dumont

Trama del film Hors satan

Un ragazzo vive in ritiro tra le dune di Pas-de-Calais dove si nasconde un demone. Tra la Manica e la Costa d'Opale, nei pressi di un villaggio, vicino al fiume e alle paludi, risiede uno strano ragazzo che arranca, caccia di frodo e crea il fuoco. Assieme a una ragazza di campagna che si prende cura di lui e lo nutre, i due passano il tempo insieme nella grande distesa di dune attraversata da parte a parte dai boschi, per raccogliersi misteriosamente sulle sponde degli stagni mentre lotta contro il maligno, il giovane caccia il male dal piccolo villaggio e dai suoi abitanti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,44 / 10 (8 voti)7,44Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Hors satan, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

lupin 3  @  25/03/2015 00:47:03
   5 / 10
Niente di eclatante del regista ho preferito di gran lunga Twentynine Palms

pinhead88  @  04/08/2013 00:07:35
   6 / 10
Esageratamente criptico ma allo stesso tempo lineare nella narrazione(che non esiste). Un film composto da simbolismi, ampi spazi, orizzonti metafisici e silenzi enigmatici(ci saranno si e no cinquanta dialoghi in tutto).
Per la seconda volta non mi sono annoiato con Dumont, ma se in Twentynine Palms mi aveva affascinato e ipnotizzato sotto molti aspetti, qui non ho trovato nulla che mi stuzzicasse a tal punto da farmi porre una riflessione.

Badu D. Lynch  @  12/02/2013 19:21:54
   9½ / 10
Hors Satan

Non per forza a tutto dobbiamo dare una razionale spiegazione, non per forza un film si deve assimilare e metabolizzare con la testa. Hors Satan è un'opera straordinaria ; le immagini, gli sguardi, gli ambienti, tutto questo prende il posto di tante parole che, in questa pellicola, sarebbero risultate tremendamente superflue. Lo spettatore, stavolta, si deve lasciar trasportare da questa UNICA e indicibile esperienza. Si, un'esperienza filosoficamente misteriosa ; un profluvio silenzioso di sensazioni avvolge quest'opera inclassificabile. Non è il male, non è il bene.. E' forse entrambe le cose o forse nessuna delle due. L'ultraterreno diventa inspiegabilmente terreno. Non c'è nulla da comprendere, ma c'è tutto da subire.. Subire meravigliosamente.. La pancia ci aiuterà, non la mente..

Gloria a Bruno Dumont.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/10/2013 16.48.13
Visualizza / Rispondi al commento
jannakis  @  03/12/2012 20:14:34
   7 / 10
il film scorre lentamente, un pò troppo lentamente, nonostante la bellezza delle immagini ci si annoia un pò a vedere questi due strani tizi che se ne vanno in giro per le campagne e i boschi a fare cose incomprensibili. quando a metà del film finalmente il mistero si fa meno fitto i ritmi rimangono ugualmente lenti ma ormai lo spettatore è affascinato e tale rimane tale sino alla fine.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/11/2012 00:05:11
   5 / 10
E' un film difficile da decifrare. Ho notato questa alternanza tra primi piani e questi campi lunghissimi di paesaggi naturali dove i protagonisti sembrano perdersi. La Natura sembra avere un ruolo fondamentale nell'enigmatico personaggio di Le Gars, in cui il bene e il male sembrano convivere in Una spiritualità pagana, a cui la ragazza trae nutrimento, insegnamento e la vita stessa. E' una pellicola rarefatta ed essenziale a cui la narrazione viene sacrificata alla pregnanza delle immagini. Dumont non è un regista che mi piace. Basta così.

bulldog  @  18/07/2012 11:11:57
   9 / 10
Ennesimo capolavoro di Bruno Dumont, il regista migliore in circolazione che continua la sua opera disintellettualizzazione.

Sceneggiatura completamente annichilita.
Frammenti, rovine e sensazioni.

Estonia  @  09/07/2012 14:50:21
   8½ / 10
Un individuo misterioso si aggira nei dintorni di un villaggio francese, vivendo all'aperto tra paludi acquitrinose, boschi e distese sabbiose. Un legame intenso e singolare lo unisce a una ragazza del luogo: quasi una tacita intesa di reciproca protezione. Pochi dialoghi tra loro ma un'interazione quotidiana fatta di gesti, lunghe camminate nella natura, silenziose preghiere in ginocchio davanti alla linea dell'orizzonte infuocata dal tramonto.
Sospeso tra misticismo e mistero, un film complesso, enigmatico, incentrato sulla figura dello strano vagabondo dai poteri straordinari: può guarire ma anche uccidere, fare miracoli ma anche appiccare incendi devastanti. Un'ambigua creatura che contiene in sé la natura duplice sia del bene che del male, gli istinti primordiali della violenza e il potere sublime di risuscitare alla vita.
Stile rigoroso, essenziale, con una predilezione per la cura dell'immagine e una scelta minimalista per la resa del sonoro, limitato ai rumori di fondo: il fruscio del vento e dei passi, il rumore della pioggia, il respiro affannoso nella corsa. Opera contraddittoria, allo stesso tempo magica e crudele.

Invia una mail all'autore del commento Bathory  @  26/05/2012 17:56:06
   9½ / 10
Provare a tradurre in parole, in un giudizio, un numero, le sensazioni e le emozioni che ti da un film come Hors Satan è praticamente impossibile.
Bruno Dumont dirige un film, impregnato fino al midollo di Tarkovskij, da cui però ne trae una splendida sintesi rielaborandolo secondo il suo personalissimo e riconoscibile stile, che ad oggi nell'ottimo Hadewijch aveva trovato il picco più elevato.
Con quelle che saranno al massimo 2-3 pagine di dialoghi, Dumont ci mostra come la parola possa essere superflua quando con un gioco di sguardi, una pianura deserta, il vento che soffia nell'erba, un cane che abbaia si riesce a creare un film cosi potente ed emozionante.
La trama in Hors Satan è superflua, bisogna lasciarsi trasportare dagli enigmatici personaggi e dalle sfuggevoli immagini che pochi al mondo come Dumont sanno disegnare su pellicola.

Trovatelo, reperitelo in ogni modo, ne varrà veramente la pena.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2013 19.42.56
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2:22 - il destino e' gia' scritto2night47 metri7 minuti dopo mezzanotte
 T
a casa nostra (2017)acqua di marzoadorabile nemicaalamar
 R T
alcolista
 HOT
alien: covenant
 T
altin in citta'annabelle 2aspettando il rebaby bossbaywatch
 NEW
bedeviled - non installarlabesetmentbolshoi babylonboston - caccia all'uomobugs (2017)chirurgo ribellecivilta' perduta
 NEW
codice criminale (2017)codice unlockedcorniche kennedycuori puridue uomini, quattro donne e una mucca depressae se mi comprassi una sedia?east endescape roomfamiglia all'improvviso - istruzioni non incluse
 T
fast and furious 8fortunatagirotondogold - la grande truffa
 T
guardiani della galassia vol. 2i figli della notte (2016)i peggioriil crimine non va in pensioneil giardino degli artisti: l'impressionismo americanoil mondo di mezzo
 NEW
il tuo ultimo sguardoinsospettabili sospettiio danzero'it comes at night
 T
king arthur - il potere della spada
 T
la guerra dei cafonila mummia (2017)la notte che mia madre ammazzo' mio padrela ragazza dei miei sognila tenerezzal'accabadoralady macbethl'amore criminalelasciami per sempre
 NEW
le ardenne - oltre i confini dell'amorele cose che verrannole donne e il desideriole verita'l'eccezione alla regolaliberel'uomo che non cambio' la storiamaradonapolimaria per romametro manilamexico! un cinema alla riscossamilano in the cage - the moviemiss sloanemonster trucksmy italymystic gamenailsnervenessuno ci puo' giudicare
 NEW
ninna nannanocedicocco il piccolo dragonoi eravamoorecchieparigi puo' attendereparliamo delle mie donnepirati dei caraibi: la vendetta di salazarqualcosa di troppoquando un padrequello che so di leirichard - missione africarobert doisneau - la lente delle meravigliesasha e il polo nordscappa - get outsicilian ghost storysieranevadasognare e' viveresole cuore amoresong to songsulla via latteatannatavolo 19teen star academythe beatles: sgt. pepper & beyond
 T
the circlethe dinnerthe habit of beauty
 NEW
the latin dreamthe space between (2017)this beautiful fantastictransformers 5: l'ultimo cavalieretutti a casa - inside movimento 5 stelletutto quello che vuoiun appuntamento per la sposauna doppia verita'una gita a romauna settimana e un giornouna vita, une viewhitney (2017)wilson (2017)wonder woman (2017)

957233 commenti su 37446 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net