world war z regia di Marc Forster USA, Malta 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

world war z (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film WORLD WAR Z

Titolo Originale: WORLD WAR Z

RegiaMarc Forster

InterpretiBrad Pitt, Mireille Enos, Eric West, Matthew Fox, James Badge Dale, David Morse, Elyes Gabel, Michiel Huisman, David Andrews, Trevor White, Sterling Jerins, Daniel Newman, Nikola Djuricko

Durata: -
NazionalitàUSA, Malta 2013
Genereazione
Al cinema nel Giugno 2013

•  Altri film di Marc Forster

Trama del film World war z

Gerry Lane, impiegato delle Nazioni Unite, Ŕ in macchina con la moglie e le due bambine quando si ritrova di fronte un'orda di creature affamate di carne viva. L'invasione di zombie, generati dopo la diffusione di un virus in Cina, ha letteralmente invaso ogni angolo del mondo e occorre trovare quanto prima una soluzione prima che l'umanitÓ rischi di estinguersi per sempre. Gerry decide allora di impegnarsi personalmente in una guerra mondiale senza precedenti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,08 / 10 (182 voti)6,08Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su World war z, 182 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

Neurotico  @  06/06/2019 15:32:58
   5 / 10
Il blockbuster zombi-apocalittico di Forster l'ho trovato più tronfio di effetti speciali e spettacolari scene di massa che originale e orrorifico. La vicenda di snoda più come un film su una piaga batteriologica che un zombi movie nudo e crudo. Poche budella e troppa CG. Bocciato.

riobissolo  @  19/04/2019 23:43:48
   4 / 10
Veramente mediocre. Per amanti del genere Zombie, non fatevi ingannare dal titolo.

The BluBus  @  14/01/2019 23:44:13
   4½ / 10
Vaccata ad alto budget... Riguardate un film di Romero se volete vedere degli zombie.

1 risposta al commento
Ultima risposta 15/01/2019 00.07.19
Visualizza / Rispondi al commento
daniele64  @  15/11/2018 16:30:57
   6½ / 10
Brad Pitt produce ed interpreta il personaggio principale di questo horror thriller , ispirato all' omonimo romanzo di Max Brooks . Si tratta di una grossa produzione internazionale che usa bene il considerevole budget a disposizione , facendo ampio ricorso ad un' ottima computer grafica . Una misteriosa epidemia di cui non si sa quasi nulla , ma che trasforma le persone in feroci zombie , si è velocissimamente diffusa in tutto il mondo . Quel che resta dei governi planetari riesce ad organizzare sacche di resistenza armata e zone zombie-free , sotto la supervisione delle Nazioni Unite . Pitt , che per fortuna sua e della sua famiglia è un indispensabile funzionario ONU , viene spedito in giro per il mondo in cerca dell' origine del male e di una sua cura . Le differenze principali con i vecchi zombie movie stanno nel fatto che le creature sono molto forti e veloci ( anche se curiosamente vanno in stand-by in assenza di vittime ! ) e che il problema non è locale ma comune a tutto il globo terracqueo . Detto ciò , il film è tecnicamente ben fatto , anche con ottimi make up dei morti viventi , è completamente privo dell'elemento gore e ci racconta le peripezie e le improbabili trasvolate intercontinentali del protagonista , in missione per conto di Dio ( pardon , dell' ONU ! ) , ostacolato da migliaia di zombie incavolati a morte ( !! ) e da milioni di persone impanicate . Il cast che contorna il convinto protagonista assoluto Brad Pitt vede una bella serie di volti più o meno noti del cinema internazionale , tra cui David Morse , Moritz Bleibtreu ed il nostro Pier Francesco Favino . Naturalmente ci sono alcune palesi forzature ( una enorme , sull' aereo bielorusso ! ) , è fantascienza e ci vuole una gran bella dose di sospensione dell' incredulità per stargli dietro , ma complessivamente la pellicola mi risulta più che sufficiente , diciamo da 6,5 .

Overfilm  @  14/11/2018 02:49:38
   5 / 10
Visto troppo tempo addietro per essere preciso.
Tra i film avente per oggetto gli amati zombi... lo ricordo tra i piu' brutti nonostante cast e budget.
Nel 2019 pare uscirà il sequel:
le premesse son negative...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  13/11/2018 19:56:06
   5 / 10
Francamente questa pellicola non porta alcuna innovazione al genere "zombiesco" se non quella di trasferirlo su scala mondiale quando invece la maggior parte dei film di genere si svolgevano su un microcosmo. "World War Z" è invece, rispetto ai suoi "colleghi", deturpato degli elementi più iconici e morbosamente piacevoli delle pellicole sui non morti: la cattiveria e il sangue.
A mio avviso mediamente deludente anche sotto il profilo dell'azione, da segnalare come aspetto positivo solamente la suggestiva location Gerusalemme.

VincVega  @  09/10/2018 10:20:15
   6½ / 10
Devo dire che questo Zombie Movie su larga scala non mi è dispiaciuto, nonostante abbia le sue pecche. Il fatto di renderlo più commerciale e togliere sangue e gore, sono sicuramente punti a sfavore, ma devo dire che mi ha intrattenuto bene e ho un buon ricordo della visione. Costato tantissimo, per forza di cose hanno dovuto ampliare la visione anche ai tredicenni, ma alla fine è venuto fuori un discreto prodotto. Speriamo che David Fincher alla regia e Dennis Kelly, lo sceneggiatore della bella serie tv "Utopia", facciano un bel lavoro col sequel. I presupposti ci sono.

Manticora  @  06/04/2018 23:21:23
   6 / 10
Raggiunge a stento la sufficienza, per essere una via di mezzo tra un horror( che non è) e un thriller( che non è credibile). Al di là dell opera da cui è tratto il libro di Max Brooks World War Z rappresenta una trasposizione mancata, che fallisce nel più banale dei compiti, raccontare la storia di una apocalisse frutto degli zombi. Il (non) mostrare praticamente tutti i momenti horror del genere, limitano fortemente la capacità narrativa della storia. Se appena uno zombi morde qualcuno e il regista stacca, o amputi una mano e STACCO, oppure colpisci uno zombi e STACCO. Non c'è mai una visione chiara, una scena degna di un horror, giusto i personaggi sono appena approfonditi anche se gira tutto attorno a Brad Pitt, che è un civile, che deve essere PROTETTO a tutti i costi. E anche questo rappresenta un limite, perchè l'attraversare praticamente mezzo mondo per trovare l'origine dell'infezione lascia il tempo che trova. Sorvolo sulla scena dell'aereo che precipita prendendo fuoco ed esplodendo, con il protagonista che sopravvive SEMPRE. Mentre il resto dei comprimari ovviamente sono sacrificabili, il film non annoia ma usa delle soluzioni narrative spesso scontate, in cui i morti in CGI non sono credibili, e alla fine si rimane comunque in sospeso, aspettando un finale che non arriva.

fragolo1980  @  20/03/2017 19:32:48
   7 / 10
Sicuramente è la solita solfa sugli zombi...però si lascia guardare.Buoni gli effetti visivi e un buon finale fanno si che si lasci guardare.

antoeboli  @  23/09/2016 00:24:53
   6½ / 10
Analizzando questo film , ci si chiede : era necessario un film (ennesimo) sugli zombie , nel 2013 , usando la paraculata del romanzo scritto da un tale Max Brooks.
Ragion di logica no , a meno che non decidiate di puntare su un film di puro intrattenimento.
World war Z , che per chi è avezzo nell ambiente nerd , avrà notato la somiglianza e il genere con un famoso videogioco , cosi come gli zombie rabbiosi e i loro movimenti , che sembra molto ricordare the last of us , famoso videogioco pubblicato da Sony, proprio nel 2013 .
Passati questi dettagli Siamo di fronte a un film caciarone con tantissima azione , scene al limite del realismo e tra il ridicolo , con questo brad Pitt che non muore mai , nonostante sopravviva a qualsiasi orda di non morti,e anche cose più assurde.
Recitazione appena sufficiente , e non capisco perchè Pitt non faccia solo il produttore e si ritiri in pensione. Tecnicamente Forster ha ottenuto quello che cercava .un film dove mostrare la sua bravura nel girare situazioni di azione davvero ben messe in primo piano , senza troppi fronzoli , senza però cercar il colpo di genio.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Zarco  @  04/01/2016 00:13:09
   7 / 10
Meglio realizzato rispetto alla media degli altri film sugli zombi.
Azione coinvolgente e storia originale.
C'è però qualche illogicità, come la facilità con cui se la svignano in auto dall'ingorgo cittadino, la mancata sorveglianza delle mura e il mancato uso dei lanciafiamme (che si vedono solo alla fine).
Evitabile la solita retorica celebrazione dell'amore familiare, alibi e compensazione psichica di un paese in cui gli individui sono sempre soli e in lotta tra di loro per sopravvivere.
Ma un buon film nell'insieme.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  12/08/2015 18:23:18
   6½ / 10
Classico film zombiesco degli ultimi 20 anni, lontano anni luce dai capolavori del passato. Il suo lavoro lo svolge egregiamente: adrenalinico e pieno d'azione, non è lento e nemmeno noioso, a tratti diventa un po banale, ma per la tipologia di film non ci si poteva aspettare altro. Discreta la prova di Brad Pitt, il resto degli attori non mi è piaciuto, le bambine poi sono da prendere a sberle ogni 5 minuti.
Trovata commerciale abbastanza riuscita, forse se durava un pò meno sarebbe stato meglio, ma vabbè, ci si può accontentare.

davmus  @  29/05/2015 16:14:11
   7 / 10
Da un film di Zombie cosa ci si aspetta? Zombie....e cosi è stato questo film!

elnino  @  08/11/2014 11:04:29
   6½ / 10
Buon film, la solita piaga degli Z che non si sa da dove vengano, risolta in un modo insolito. Si lascia guardare

Spera  @  04/11/2014 09:03:58
   6½ / 10
ZOMBIE: potrebbe derivare dal congolese "nvubi" corpo senz'anima o "nsumbi" demonio oppure da una contrazione del francese "les ombres(le ombre) o ancora da un termine caraibico "zemi" che indica lo spirito dei morti. (Dylan Dog almanacco della paura 1995 - speciale Zombie)
Oggi però lo si ricollega più facilmente all'arte haitiana del Vudu(che significa "Dei"nella lingua dei Fon, un popolo del Golfo della Guinea) dove il Bokor(sacerdote che pratica la magia nera) fa cadere in una specie di trance tra la vita e la morte il prescelto per poterlo usare come schiavo.

Ovviamente nei film questo raramente viene spiegato ma l'idea che più si avvicina a questa sono a mio avviso gli zombie di Romero, unici elementi degni di essere chiamate tali.
Oggi non si possono più chiamare così anche perchè le differenze sono troppe, è fuorviante ed errato chiamarli zombie e dai tempi di "28 giorni dopo", a mio avviso il migliore di questo genere, ho iniziato a chiamarli "infetti".
Non so perchè ci ostiniamo a chiamare zombie questi mostri che con gli zombie non hanno niente da spartire a cominciare dall'aspetto fino ad arrivare alle abitudine e alle modalità di movimento. Non li considero nemmeno un evoluzione, sono proprio un' altra cosa.

Veniamo ora al film, comincio col dire questo: 1 punto in meno per come viene usata "a *****" in questo film la parola Zombie. Cresciuto negli anni 80 sono troppo affezionato a Romero per snaturare così il mio concetto di non-morto.
Detto questo il film scorre bene, più un action movie fantascientifico che un film sugli infetti, budget incredibile che permette la realizzazione di effetti confezionati molto bene, ho apprezzato, un piacere per gli occhi vedere la novità di azione di questi infetti che si muovono come insetti.
Brad Pitt è uno dei pochi attori Hollywoodiani che mi piacciono anche se qui la sua interpretazione non è delle più esaltanti.
La grande varietà di paesaggi e location rende il film più avvincente arrivando alla fine senza mai annoiare.
Interessante vedere uno dei nostri attori, Favino, in una produzione americana di questa portata.
In definitiva un buon film che però si becca un altro punto in meno per il finale, me l'aspettavo più alla "io sono leggenda" (su alcuni frangenti i paragoni con gli altri due film che ho nominato sono inevitabili anche se molto diversi): Brad doveva morire tentando di salvare il mondo senza essere curato frettolosamente(il finale mi ha davvero deluso); dopodichè ci saremmo estinti.

Mi permetto in conclusione di dissentire con chi afferma che questo film o lo ami o lo odi e che non si possa dare un voto che sia una via di mezzo. Per i motivi sopraelencati mi è piaciuto a metà e penso di essere sincero.
Comunque vedere questi film mi fa un certo effetto ... mi sembra sempre che sul pianeta stia per esplodere una di queste infezioni, ebola a parte.
D'altronde siamo troppi in questo mondo e continuiamo ad aumentare smisuratamente come numero, sarà inevitabile prima o poi un "reset" per ristabilire gli equilibri.

Crystal_89  @  31/10/2014 11:50:44
   7 / 10
Dal punto di vista commerciale, è sicuramente un successo. Effetti speciali ottimi e non invasivi, scenari apocalittici epici, tanta azione, grande varietà di scene, ritmo veloce e durata ragionevole (ultimamente vanno di moda i polpettoni).
Purtroppo di horror ce n'è ben poco: ovviamente l'intento era di evitare lo splatter ed è giusto così, ma praticamente tutti gli assalti fisici vengono mostrati da lontano e di sfuggita. In compenso, la storia è ben curata, pur trattandosi di un blockbuster. Il finale è scontato (ovvio che l'eroe non può morire) e sbrigativo (ce lo fate vedere almeno un combattimento fra uomini "malati" e zombie?)
Non mi sono ancora ripreso dalla paura iniziale, quando temevo si trattasse del solito dramma familiare con bambine malate (bastano 10 minuti fuori da casa e già collassa) o odiose al seguito (la scema che vuole la sua coperta mentre fuori c'è il finimondo).

OFFTOPIC: mi devo togliere un dente! non c'è nessun motivo per cui uno zombie debba essere più forte o veloce di quanto non lo fosse da vivo. Anche accettando che il corpo non vada in putrefazione, la capacità fisica può al massimo restare stabile.

Light-Alex  @  30/06/2014 17:14:32
   7 / 10
Titolo sugli zombie del 2013. Il film non è fatto male, complice un uso massiccio di effetti speciali su larghissima scala. Mega esplosioni, città al collasso, aerei che scoppiano in cielo. Insomma una gran caciaronata stile americano. Budget imponente e si vede.
L'horror si ibrida col film d'azione in questo caso, un po' come in "io sono legenda" o in "resident evil".
Non siamo al genere horror puro insomma. Anche il fatto di aver realizzato zombie abbastanza "puliti" (niente sangue, niente arti amputati) è sinonimo di questa ricerca più dell'azione e della suspence che dello spavento.

Positivo il fatto che l'azione sia sempre viva e non ci siano grossi momenti morti, come talvolta accade con i film sugli zombie, dove si spara tutto all'inizio e alla fine e le parti centrali sono abnormi e non succede assolutamente nulla se non il nascondersi dei protagonisti (vedi film tipo "alba dei morti viventi (2004").
Realizzata molto bene la parte iniziale in cui la famiglia si rende conto dell'epidemia, molto bella la parte dell'aereo e anche quella in Gerusalemme (anche se quel modo di rappresentare stile marea umana gli zombie in certi momenti ha abusato troppo della computer-grafica).
Finali come sempre per queste storie un po' incerti, ma qui tutto sommato si salvano.

Complessivamente più un film apocalittico d'azione che un film horror-zombie. Comunque, per questo genere, un buon film.
World War Z prende a piene mani spunti da tanti altri titoli sul genere, senza aggiungere realmente niente di nuovo a questa corrente (giusto il virus di copertura è qualcosa di tendenzialmente nuovo). Tuttavia lo fa molto bene, e seppur il film non sarà originalissimo, seppur è pieno di cliché, è realizzato bene, intrattiene e le due ore di film non si accusano affatto.

unpoeta67  @  08/06/2014 01:09:46
   5½ / 10
poco sfruttata la storia. di fatto si rivela un film che vuole spaziare ma che in realtà resta relegato ad un clichè spettacolare e poco approfondito. Le azioni si svolgono in vari siti in effetti ma non si capisce questo vagare che motivo abbia poichè si ribalta tutto sull'intuito. alcune scene sono effettivamente spettacolari ma il film delude ed in alcuni frangenti e' persino " troppo" irreale ( vedi spoiler) . si segue in disimpegno ed il finale e' scontato perchè già scritto. ps: i dialoghi sono una pena.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

marfsime  @  29/05/2014 23:28:54
   8½ / 10
Piacevolissima sorpresa. Quando un film dura 2 ore e le stesse passano via velocemente non c'è dubbio che il prodotto finale sia riuscito. Zombie movie di genere apocalittico veramente ben fatto..ottimi effetti speciali e moltissima azione..unico modo per tener vivo l'interesse dello spettatore. Gli perdono le solite banalità e situazione improbabili del genere

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Insomma nel complesso un'ottima pellicola che m'ha sorpreso in positivo.

krypton  @  29/05/2014 11:23:19
   6 / 10
Le premesse per un capolavoro c'erano tutte: budget stellare, ottimo cast, un regista valido, gli zombie ... e chi più ne ha più ne metta. Eppure ci ritroviamo davanti all'ennesimo filmetto catastrofico americano: una malattia che casualmente si propaga dall'Asia in tempo record, un eroe belloccio che è l'unico a poter salvare il mondo (chissà poi per quale motivo) .... vi risparmio il seguito...

Un film vittima della sua stessa ambizione...

ragefast  @  21/05/2014 00:42:42
   6½ / 10
Al di là di alcune esagerazioni, nel comparto dei film su epidemie/infetti/zombi non sfigura e anzi risulta essere leggermente sopra la media: almeno c'è un minimo di trama e di indagine, e non è soltanto il solito massacro senza senso pieno di sangue.

Dopo la brevissima introduzione e con le immagini dei primi assalti, pensavo fosse l'ennesimo scopiazzamento dei vari Resident Evil, La notte dei morti viventi e compagnia, invece ci sono alcune parti che sollevano il film da una probabile mediocrità, come la ricerca di una cura/soluzione, oltre che di una spiegazione al terribile fenomeno, e lo spostarsi da un luogo all'altro del pianeta per le indagini (bello l'assalto degli zombie e la successiva fuga dei superstiti da Israele).

Per quanto riguarda la parte finale...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Nel complesso lo definirei "passabile", consigliato agli appassionati del genere; certo, non aspettatevi un capolavoro.

PS: il sottosegretario delle Nazioni Unite, amico del protagonista, è uguale a Muntari!

_Hollow_  @  20/05/2014 06:19:44
   4½ / 10
"VOGLIO LA MIA COPERTA!"

"Salva nome: Casa
Salva nome: Gerry
Salva nome: STI*****"

"Panico ... è morto."

Che film di *****! Ma con un gran budget, eh! Quindi diciamo che è un gran film di *****!

Jolly Roger  @  03/05/2014 13:49:40
   8 / 10
C'è gente che mette 1 a WWZ perché "non c'è sangue".
Come a dire che WWZ si può bere come il latte.
Sì, davvero, è per bimbi.
Mica per gente coraggiosa, gente che guarda solo horror caz.zuti.
Va beh.

WWZ è un film imprescindibile per gli amanti degli action che mescolano horror e tematiche apocalittiche: l'incipit è straordinario: Pitt è in auto con la famiglia, bloccato nel traffico causato dalle persone che si stanno trasformando in zombies. Il virus è simile ad una sorta di "rabbia": chi ne viene colpito, perde il senno, avventandosi con furia sul primo umano che gli capiti davanti per scannarlo.
Nessuno sa ancora niente, perciò vedendo quella scena iniziale è impossibile non immedesimarsi nei protagonisti: è la più routinaria quotidianità che, di colpo, si trasforma nel peggior incubo, senza alcuna avvisaglia.

Il viaggio dell'agente speciale Pitt intorno al globo, per scovare il Paziente Zero, è affascinante: si va persino in Israele, dove le autorità hanno costruito un immenso muro attorno a Gerusalemme, nel tentativo di arginare il contagio e tenere fuori gli zombies (qualche analogia con i significati di "La maschera della Morte Rossa"?).

Brad Pitt strepitoso. Nonostante ciò, è accusato da alcuni di inespressività...
Ma che dovrebbe fare in quella situazione!?
Teneri sguardi da micione?
Sorrisoni scimmieschi?
L'inespressività, in questo caso, dipende dal ruolo, non dall'attore. Anzi, Pitt è bravo a far ciò che si attende da lui: l'Inespressivo.

L'assenza di splatter non può essere un parametro per giudicare negativamente un film.
Il discorso andrebbe anzi rovesciato: ci sono moltissimi film (horror in particolare) insulsi e noiosi, che rimediano a questi difetti inserendo vagonate di splatter, di cui lo spettatore in erba...si pasce, come appunto fa il bestiame con l'erba.
Ma è solo un trucco.
WWZ, invece, si presenta al suo spettatore come una bella donna, struccata e senza zeppe. WWZ non è un film sobrio, ma almeno è onesto.

Io ho una mia fissa, un film che reputo un capolavoro: "28 Giorni Dopo". E' stato il primo horror di successo a fondere la tematica zombesca con il genere distopico / apocalittico, dando nuova linfa al genere, anzi aprendo letteralmente una voragine, attraverso la quale sono piovuti un'immensità di figliastri (Carriers, Zombieland, WWZ, ce ne sono davvero a decine, non ultima la serie The Walking Dead, che pesca a piene mani da lì).
WWZ è l'ennesimo: è quasi come se l'incipit di WWZ, con la gente intrappolata nel traffico e i primi contagiati che aggrediscono la gente, costituisse il "preludio" di 28 giorni dopo, la fase di prima diffusione del contagio - che viene saltata a piè pari da 28 Giorni Dopo, perché il film comincia, come dice il titolo, 28 giorni dopo :-)

Non è che un mondo popolato dagli zomies "old style", quelli alla Romero per intenderci, fosse meno distopico / apocalittico di quello degli zombie alla 28 Giorni Dopo. Tuttavia, questi ultimi film si discostano molto dai loro predecessori per la prospettiva completamente diversa dalla quale guardano (o giudicano?) la cultura, l'ordine sociale, il benessere ed il progresso.
Non più un gigantesco supermercato che rincitrullisce la gente, da criticare o addirittura da sovvertire.
Bensì un nido che ci protegge e ci soddisfa molto più di quanto ci rincitrullisca - e la cui perdita sarebbe una minaccia spaventosamente drammatica per l'umanità.
Comunque la si pensi, non so se ci rendiamo conto di quanto la nostra cultura ed il nostro modo di vedere le cose è cambiato negli ultimi 20 anni - e lo si può constatare anche banalmente, guardando uno zombie-movie.
Ad ogni modo, tornando al film:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

mauro84  @  21/04/2014 21:39:47
   6 / 10
Eccomi finalmente a recensire questo film.
La trama è chiara unicamente solo da metà film in poi, era palese che si trattasse di contagio e test vari.. buona idea, mal realizzazione... confusa. finale discreto

Se non fosse stato per Brad Pitt non sò se lo avrei visto. sempre top attore!

regista rinviato a giudizio futuro, non sò perchè, alla fine quelle poche scene di azione, son fatte bene, e alla fine rende però.. doveva incanararlo diversamente e chissà. un film horror azione ben diverso da come me lo aspettavo.

c'è di meglio per il genere, per il resto si può rivedere!

dkdk  @  29/03/2014 16:13:34
   7 / 10
Film visivamente spettacolare ma che pecca un pò con la storia a tratti confusa, finale deludente, che fortunatamente, lascia un punto di domanda per un seguito.

Goldust  @  29/03/2014 11:53:39
   6½ / 10
Il film è ben fatto ed ha il merito di presentarci il solito copione dei film sugli Zombi in una veste relativamente originale, intersecandolo con i filoni catastrofico/batteriologico/apocalittico e chi più ne ha più ne metta. La vera vittoria è che l'interesse per la vicenda regge per due ore filate, e non è cosa da poco; il buon Brad poi ci mette la faccia come attore ed il portafogli come produttore. Mica da tutti.
Certo il tutto è troppo improbabile, specialmente nella seconda parte, e allora abbasso un pò il voto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Chemako  @  27/03/2014 20:54:59
   7 / 10
Non annoia sicuramente....

Attila 2  @  27/03/2014 17:41:30
   7 / 10
Quando un regista decide di dirigereun film sugli zombie,sa che difficilmente potre trovare qualcosa di nuovo,perche' le storie di zombi sono sempre quelle di Gente in fuga da zombi malefici che li vogliono sbranare vivi.E lo spoettatore che si mette a vedere un film del genere sa gia' quello che vedra',anzi forse e' quello che vuol vedere.Il mio unico dubbio,di questo film era Brad Pitt,in un ruolo da "combattente" contro gli zombie.Invece si e' rivelato una bella sopresa,un po' come il film poi,perche' qui non e' un paesino infestato dagli zombie dove i protagonisti si chiudono dentro al supermarket per non farsi mangiare.QUi siamo davanti a uan guerra globale,e per sconfiggerli bisogna trovare l'antidoto.Belle le scene soprattutto quella dove l'orda zombesca entra nel fortino.La trovata pero'

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER bravi.

perryperry1  @  27/03/2014 12:34:50
   6 / 10
ma sì...
ogni tanto una cacatina di decompressione...

nell'anno in cui co/produce 12 anni schiavo,il prode Brad non si esime dalla pellicola furbetta che vuole andare in scia a The Walking Dead,forte dei milioni di fans della tv

match finito col punteggio tanti a zero

ZanoDenis  @  20/03/2014 19:29:25
   6½ / 10
Carino ma non oltre, le oltre due ore di durata si sentono, diciamo che è uno zombie movie come molti, ben fatto, ma nulla di originale

CyberDave  @  12/03/2014 17:29:38
   6 / 10
Un filmetto abbastanza carino ma senza troppe pretese.
Ormai siamo pieni di questi film sul contagio e quindi sui sopravvissuti e sul come trovare una cura.
Diciamo che per quanto riguarda lo svolgimento l'ho trovato abbastanza sconfusionato, sembrava che ci fossero molte idee e si volesse un pò utilizzarle tutte.
Mi è piaciuto il fatto che, fin da subito, lo scopo del film e dei protagonisti è stato capire cosa succedesse e come trovare una cura.
Questo ha creato molta tensione e ha tenuto il livello del film su degli standard abbastanza alti.
Nel complesso direi che si può vedere, nulla di eccezionale ma gradevole.
Per Brad Pitt, che adoro, credo sia stata una delle più brutte interpretazioni della carriera.

faluggi  @  10/03/2014 03:12:29
   3 / 10
Film pieno di cacate con un Brad Pitt inespressivo e con la solita faccia triangolare. Dopo la scena iniziale nel traffico, inizia a non capirsi più un c***o, il protagonista ad esempio sarebbe un medico che può trovare una cura per il virus? No è da quanto ho capito "un investigatore del governo" ??? La cosa allucinante è che il dottore che avrebbe dovuto trovare la cura, muore all'improvviso (potreste anche non accorgervene) e non sembra fregare niente a nessuno.

Si ritrovano inoltre in Corea del Sud, dove c'è un tizio (interpretato da quell'attore famoso del negoziatore, non ricordo mai come si chiama) incarcerato che in pratica sarebbe a conoscenza della soluzione (???) e li porta in Israele dove succedono tante altre cose a caso.
Vabbè lasciamo perdere.
(Ma poi il bambino orfano a cosa serviva?)

Niente un mezzo-******ne và.

harlan  @  05/03/2014 13:47:01
   6½ / 10
film ben realizzato, scorrevole e coinvolgente. quasi due ore che passano abbastanza in fretta. alcune sequenze davvero spettacolari e soprattutto "veloci"
la pecca e' che e' abbastanza prevedibile e non ha nulla di innovativo relativamente al genere se non il fatto che gli zombie anziche' essere delle lumache sono molto atletici..

Beefheart  @  25/02/2014 11:14:13
   5 / 10
Non ci siamo, non mi ha convinto per niente.
Punto primo: non mi piacciono gli zombie che corrono, perchè non sono zombie.
Punto secondo: anche se l'idea di ammucchiare i non-morti come fossero formiche può risultare efficace, lo sviluppo del film rimane comunque faticoso e non del tutto chiaro.
Punto terzo: Brad Pitt non mi è parso per niente ispirato.
In definitiva avrebbe anche potuto funzionare nonostante il soggetto logoro, ma purtroppo così non è.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BenRichard  @  20/02/2014 20:05:41
   6 / 10
Anche se sia la trasposizione cinematografica di un romanzo di Max Brooks a me questo film ha ricordato fin troppo e in una maniera anche alquanto fastidiosa "28 Giorni Dopo" e quindi anche il sequel "28 Settimane Dopo" entrambi gran bei film..quindi condizionato già molto da questo, da vero amante di questo genere purtroppo mi ritengo un pò deluso da World War Z...di tensione non ne mette..ansia nemmeno..hanno optato per un film spettacolarizzato ma anche a livello di spettacolo non è che risulti poi così memorabile..
Brad Pitt non mi ha convinto assolutamente..fin troppo inespressivo in certi momenti "clou" del film..ma tutto il cast non riesce ad emergere...
Mentre ne sto parlando mi sembra davvero di regalare questa sufficienza..sarà che sono troppo appassionato di quesi film apocalittici con virus zombie ecc...no dai non è solo questo..vanno fatti i giusti meriti a Marc Foster che se l'è cavata bene a girare questa pellicola e i giusti meriti al trucco e gli effetti speciali..non eccezzionali ma buoni..
Diciamo che una visione è di sicuro consigliata..ma ad esempio da parte mia dubito che avrò voglia ancora di riguardarlo..su questo genere di film c'è ben di meglio..

mikeP92  @  13/02/2014 04:04:02
   6½ / 10
Nonostante la grande quantità di commenti negativi rivolti a questo film, devo dire che a me è piaciuto abbastanza. Certo non sono un grande amante degli horror con gli zombie ma secondo me Marc Forster é riuscito a inscenare un prodotto perfettamente equilibrato e coinvolgente. Le scene migliori e meglio realizzate sono quelle d'azione, mentre quelle horror latitano e il fatto che non venga mostrata nemmeno una goccia di sangue penalizza un po' il risultato. Comunque sono rimasto pienamente soddisfatto e attendo speranzoso il sequel.

MonkeyIsland  @  06/02/2014 23:37:00
   3 / 10
Il commento di The Gaunt a mio avviso rispecchia perfettamente ciò che rappresenta questo filmaccio costato ben 200 sacchi che vince la palma di peggior blockbuster dell'anno.
Non mostrare nemmeno un goccio di sangue in un film di zombie (che poi sarebbero infetti) è di per se è un crimine, oltretutto si aggiunge un susseguirsi di eventi così stupido e forzato da rivelarsi quasi comico dato che ovunque vada Pitt scoppia il caos.
Emblematico inoltre proprio Brad Pitt, mi spiego inizia il film si sciacqua il viso e a quel viso, finisce il film ha salvato il mondo ha visitato 2000 mila nazioni e a viso, capelli, vestiti come quando ha iniziato il film giuro non scherzo.
Omaggio a Romero? Ma vaff******.

alepr0  @  06/02/2014 01:51:46
   4½ / 10
E' una sorta di "Io sono leggenda" peggiorato e di molto. Forse il peggior film con Brad Pitt che ho visto. Totalmente dimenticabile.

Giovans91  @  04/02/2014 16:37:48
   6½ / 10
Questo film non aggiunge praticamente nulla al genere action-zombie. Sa tutto di già visto!
L'unica cosa interessante del film, è stata quella di riportare un genere "horror" a uno standard classico per tutta la famiglia, con un budget esorbitante di $190 milioni, (cosa che era già avvenuta però qualche anno prima, con il buon film sugli zombie interpretato da Will Smith, in "Io sono Leggenda").
Il titolo del film, sta a significare una guerra mondiale tra uomini e zombie. Questa visione mondiale ci viene mostrata sotto la visione del protagonista, interpretato da Brad Pitt, costretto ad abbandonare la sua famiglia per girare il Mondo alla ricerca di eventuali cure, che permetteranno di aiutare la popolazione mondiale a guarire da questa misteriosa epidemia che li trasforma in zombie…
Purtroppo il film fallisce nell'impresa di essere definito un vero Kolossal. Le immagini risultano troppo fredde e distaccate all'occhio dello spettatore. Manca soprattutto il pathos e la tensione, fondamentale per un film del genere.
Ci sono comunque belle sequenze d'azione ed effetti speciali, come le riprese aeree di massa degli zombie (qui sono abili corridori!) e quella dell'incidente aereo, in cui viene coinvolto il protagonista.
Un applauso va al grande Pierfrancesco Favino (ormai un attore affermato in America), dove lo vediamo interpretare per buona parte della pellicola affianco a Brad Pitt!!
Un film carino e tutto sommato vedibile, ma doveva e poteva essere sfruttato meglio, visto anche l'alto budget investito per sua realizzazione. Un vero peccato. Speriamo in un sequel migliore…

ghigo buccilli  @  26/01/2014 01:02:11
   6 / 10
Il film strappa la sufficienza, ma sul tema dell'umanità minacciata da un virus è molto meglio "e venne il giorno", il film di Shyamalan del 2008, che era molto meno pretenzioso e prolisso, oltre che con una fotografia migliore. Quando la finirà Favino con queste parti monocordi nei film americani? E' un bravo attore in Italia quando ha a disposizione la sceneggiatura giusta, ma mi sfugge il motivo di questo presenzialismo oltreoceano, che fa senz'altro bene al suo portafoglio, un po' meno agli spettatori.

Signor Wolf  @  14/01/2014 21:43:24
   2 / 10
Peggior film di zombie, e peggior film dell'anno! si, anche se siamo solo a gennaio credo sarà difficile imbattermi in un film peggiore di questo nei prossimi 11 mesi

un film di zombie senza sangue e con una catastrofe dietro l'altra, asomiglia più ad un giocattolone alla 2012 invece che al capolavoro di romero, oddio, 2012 si reggeva su scene di catastrofi naturali molto bene fatte, qui si vedono soltanto militari che sparano e infetti che corrono, ah si la trama è idiota e la sceneggiatura pure ma a questo punto, le voragini nella storia diventano il problema minore

chiudo sperando che questo film abbia incassato meno di quanto è costato, i produttori devono capire che questo genere di film non è degno di essere trasmesso in una sala cinematografica

10 risposte al commento
Ultima risposta 16/01/2014 21.17.33
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  12/01/2014 00:07:09
   6 / 10
Film d'azione che ha come unico scopo quello di intrattenere lo spettatore. E, va riconosciuto, l'impresa è riuscita. La pellicola, infatti, non annoia ma ha la pecca di non regalare nulla di nuovo rispetto ai molti film sugli zombie già prodotti da Hollywood. Brad Pitt (qui anche in veste di produttore) se la cava molto bene, d'altronde il film gira pressochè interamente intorno al suo personaggio, classico uomo qualunque chiamato a salvare la patria (anzi, il mondo) dalla terribile minaccia dei non-morti.
Per il resto, da segnalare buoni effetti speciali ed un ritmo notevole, soprattutto nella prima ora del film. Dignitosissima anche la comparsata del nostro Favino. Insomma, un film che si lascia piacevolmente guardare ma che si può dimenticare in poche ore.

mabumba77  @  05/01/2014 01:16:39
   6½ / 10
Dopo una gestazione molto travagliata ne esce un film piu' che dignitoso.Magari sarebbe stato opportuno inserire qualche scena truculenta in piu' ma si e' scelto di andare in una direzione divera.
Anche in questo film gli zombi sono super veloci,per uno che e' cresciuto con le creature di Romero e' un po' un colpo al cuore,ma si sa i tempi cambiano.
Comunque non un film da buttare,qualche scena e' di grande impatto ma forse si poteva osare di piu'.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/01/2014 01.18.42
Visualizza / Rispondi al commento
drobny85  @  30/12/2013 21:19:33
   6 / 10
Zombie movie in salsa commerciale.
Nessuno spunto da segnalare, un prodotto di mero intrattenimento che spicca per la presenza del conosciutissimo Brad Pitt e del nostro connazionale Pierfrancesco Favino.
Sono curioso di vedere l'evolversi di una probabile trilogia.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  28/12/2013 12:07:02
   6 / 10
La solita boiata pazzesca, questa volta meno fracassona ed esagerata del solito. Lampante come la produzione giri tutta intorno alla figura di Brad Pitt, dal momento che il resto è pressoché mediocre.
Ad ogni modo, nonostante i soliti cliché, il risultato nell'ambito dell'intrattenimento è sufficiente.

floyd80  @  07/12/2013 14:40:18
   6 / 10
La pellicola centra il suo obiettivo in pieno: intrattiene.
Tutto è iperveloce (anche gli zombie) e le scene d'azione sono davvero ben fatte, con alcune trovate originali (in un film di zombie? Wow!).
Purtroppo...e c'è un purtroppo, ne risente la caratterizzazione dei personaggi pari a zero, alcune reazioni assurde e un Brad Pitt imbalsamato (forse pensava ai soldi che stava spendendo visto che è il produttore).

steven23  @  06/12/2013 14:01:26
   6½ / 10
Malgrado il tema non sia più in grado di regalare niente di nuovo il film risulta comunque ben fatto, mostra almeno un paio di scene di grande impatto visivo e ha un gran ritmo. Questo a scapito del lato psicologico dei personaggi, certo, ma me l'aspettavo... anzi, credevo pure peggio, invece la sufficienza la supera ampiamente.

sagara89  @  13/11/2013 14:02:13
   9 / 10
sinceramente non riesco a capire questo voto generale cosi basso..cosa manca a questo film? ok forse pecca un po di originalita'..ma x il resto e' eccellente..le scene sono mozzafiato (ad esempio quelle di Gerusalemme), non annoia mai..adrenalina al massimi..comparto sonoro avvolgente e perfetto..colonna sonora dei Muse..un grandissimo Brad Pitt..Ho visto quasi tutti i film del genere usciti nella storia del cinema, e questo e' sicuramente il migliore degli ultimi anni. Mi sembra assurdo che voti alti li abbiano solo film pseudo-intellettualoidi che non capisce nessuno, ma a cui le persone danno voti alti solo xke devono farsi vedere intellettuali..solo pura ipocrisia. Film che merita tutti i miei complimenti.

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2014 21.52.51
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  10/11/2013 16:03:58
   6 / 10
Il mio primo film in 3D...tutto sommato niente male, sufficiente dai

camifilm  @  05/11/2013 14:22:29
   1 / 10
Una noia di film.
Tutto già visto.
Noia mortale e pure piuttosto lungo per quello che doveva raccontare.

Inizia sin da subito con la storia, senza in introduzione e così sino alla fine.

Febrisio  @  04/11/2013 17:16:41
   7 / 10
Esiste uno zombie movie che non sia splatter? Sì.
O uno zombie movie deve per forza esser horror o splatter? Ovviamente no.

Dalle anticipazioni mi aspettavo un popcorn gigante mainstream per tutti. E così è. Non mi ha meravigliato in negativo. È un buon blockbuster girato con capacità a ritmo verigionoso (non aspettatevi risvolti psicologici), come tale ne ha tutte le caratteristiche, anche negative. Se questo wwz fosse un videogioco sarebbe perfetto. Effettivamente è costruito a tappe ben definite e variegate. Dona anche quella tensione di dover superare man mano delle prove.

Messaggio finale che fa rabbrividire... non è che qualche governo fra 5-10 anni (uno a caso) metterà in giro qualche porcheria in puro stile .... contagion... hey iin caso sapete cosa dovete fare, eh?


Curiosità inutile:
specifico, in wwz viene solo nominato. Il nuovo asse del male negli ultimi film blockbuster (per INNESTARLO nelle più menti possibile che sono il male) è diventato la corea del Nord, una piccola nazione e alquanto inutile, un ammasso di "poveracci" (visto che necessitano aiuti umanitari (e probabilemte li usano per il nucleare), e visto che non hanno raggiunto alcuni diritti umani fondamentali), con a capo un dittatore che rispetta in parte il suo popolo. È come se un stella del NBA indica un bambino disabile come se fosse il male. Da una grande nazione come gli usa, mi sembre stiano giocando sull'ignoranza, e probabilmente ci riusciranno, forse non in europa, almeno si spera.

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/06/2014 10.12.35
Visualizza / Rispondi al commento
orwell00  @  03/11/2013 18:02:53
   3½ / 10
Ci mancava il zombie movie commerciale. Buchi di sceneggiatura imperdonabili per un film di tale budget.
Effetti speciali molto buoni, ma la peculiarità del genere dovrebbe essere lo splatter e io non ne ho visto. Non che debba essere obbligatorio per una pellicola ma il messaggio quale sarebbe?

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

vale1984  @  29/10/2013 11:50:43
   7 / 10
devo dire che il tema è già visto, già ampiamente trattato eppure questo film non è affatto male, anzi. Gli attori sono bravi, le scene e la fotografia sono belle e ben trattate e c'è una vera storia...il tutto ha un senso, una logica, una speranza e anche se si ha un'idea di dove si andrà a parare alla fine, devo dire che non mi è affatto dispiaciuto, anzi.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  29/10/2013 11:26:03
   6 / 10
Prima premessa: con il romanzo di Max Brooks la pellicola non ha praticamente nulla da spartire. Lo scritto è più una fonte d'ispirazione, ma a questo punto ogni film sull'argomento potrebbe esserlo.
Seconda premessa: Marc Forster sta all'horror come Lynch sta alla commedia romantica. La sua inadeguatezza si nota tutta.
Terza premessa: fare un film sugli zombie con questi che molto raramente si ergono a protagonisti non è una mossa sensata, senza tener conto che di sangue non ne scorre praticamente mai.
Insomma, "World War Z" è un film che già in partenza non si fa granchè benvolere, inoltre si basa su un'idea banale sviluppata senza alcuno spunto innovativo.
Le differenze con gli zombie-movie che l'hanno preceduto si notano giusto nella messa in scena che grazie al budget imponente diventa efficace. In alcune scene di massa l'occhio viene appagato che è un piacere, anche se a tratti l'esagerazione da CGI è dietro l'angolo.
Se però elementi distintivi come ferocia, splatter e analisi socio-politiche sono spesso presenti nelle pellicole meno strombazzate, con Forster queste peculiarità basilari si perdono, edulcorate da spinte commerciali mirate all'intrattenimento rudimentale senza far (troppa) paura o rischiare di angosciare con argomentazioni disfattiste.
Ci troviamo in mano un film da birra e pop-corn, capace di svolgere il proprio compito senza però trasmettere grandi emozioni. L'idea dell'eroe americano pronto a tutto per salvare il sacro trittico patria/mondo/famiglia sembra uscire da qualche sguaiato action movie anni '80, in questo caso sicuramente meno esasperato, più raffinato se vogliamo, ma pur sempre un personaggio non esattamente credibile.
E pensare che WWZ parte benissimo con una mezz'ora introduttiva veramente serrata ed ansiogena, per poi venire diluito in un viaggio attraverso il mondo che vorrebbe ricordare il libro, con la struttura a episodi (ambientati appunto un po' ovunque nel globo terracqueo), ma reticente riguardo la meschinità umana e arido verso quelle riflessioni necessarie per andare oltre lo svago sbrigativo.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/12/2013 20.33.14
Visualizza / Rispondi al commento
calso  @  28/10/2013 15:22:50
   7½ / 10
Secondo me è veramente un buonissimo film d'azione...non c'è uno sviluppo standard della storia; sì gli zombie sono sempre quelli, si contagiano allo stesso modo ma è arricchita da un'ottima regia, un Pitt sempre meglio con il passare degli anni che dà garanzie...si svilulppa a cavallo del mondo, con salti continui da una nazione all'altra fino ad arrivare alla fine su come sconfiggere il nemico...bello!!!

Charlie Firpo  @  27/10/2013 15:50:50
   7½ / 10
Classico film sugli zombi con molta azione supportata da un corposo budget economico, non è male e rispetto ai vecchi film sui morti viventi con zombi che si muovono arallentatore qui abbiamo la versione più moderna con zombi più veloci ed incazzati decisamente più pericolosi e difficili da abbattere.

Brad Pitt un po' svogliato e assonnato se la cava abbastanza bene, per quanto riguarda il film c'è da dire che un' approfondimento più accurato non avrebbe guastato, specie sulle origini del morbo che ha infettato il mondo.

Infine trattandosi di un film sugli zombi aver inserito qualche scena splatter al momento giusto non avrebbe di sicuro fatto male.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  25/10/2013 23:30:29
   8½ / 10
Relegati sovente a produzioni di serie b, i cari vecchi zombi tornano in una produzione di tutto rispetto diretta da Marc Foster. Qui si evita per quanto possibile l'effetto truculento e si punta sulla paranoia e sulla diffusione a tappeto del senso di angoscia. Ne risulta un film godibile, tecnicamente di buon livello e segnato dalle credibili interpretazioni del cast. Meritevoli in particolare le scene di massa ambientate a Gerusalemme.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  21/10/2013 14:27:01
   6 / 10
Voto di fiducia se è vero, come ho sentito, che si tratta del primo capitolo di una trilogia: allora potrebbe avere un senso.
Preso di per sé, è un giocattolone con alcune scene d'impatto notevoli, ma che dà poche o nessuna occasioni di suspance ed adrenalina. Bel difetto.

GoodDebate  @  21/10/2013 08:29:06
   8 / 10
A me è piaciuto molto. Certo ci situazioni irreali, piccole sciocchezze e altri problemini sottolineati nei commenti precedenti, ma il risultato finale è godibile, visivamente di impatto e avvicente. Non è un documentario, ma un film sugli zombies: non si può pretendere un'aderenza totale alla realtà!

Invia una mail all'autore del commento eureka!!!  @  20/10/2013 17:21:13
   4 / 10
Un film di zombie per tutta la famiglia.
Già questo è un controsenso, ma purtroppo è la pura verità

Splatter inesistente, trama elementare e sfruttata male, psicologia dei personaggi come al solito superficialissima, regia di quella sòla di Forster fredda, senza carattere, stupida e omologata.
Effetti speciali belli, ma sono sempre gli stessi! Ormai noi spettatori ci siamo abituati!

Insomma, è il solito film americano nè carne nè pesce che ha il solo scopo di attirare più gente possibile al cinema e fare tanti tanti dollari. Della qualità, dell'innovazione chissenfrega! L'importante è che la mamma voglia vedere il film per spettegolare su quanto è invecchiato Brad Pitt, che il babbo si ecciti con gli effetti speciali e che i bimbi si infarciscano di pop corn!
Che botteghino sarebbe senza bimbi! Non si può mica fare un film splatter sugli zombi e poi vietarlo ai minori di 14 anni! Si perderebbe un'enorme fetta di mercato!
Meglio rimanere sul medio e fare contenti (quasi) tutti...

Però la cosa che mi fa veramente imbestialire è la stupidità di certe situazioni! Ma ci avete preso per deficienti???
Ho letto su Wikipedia che hanno cominciato a preparare questo film nel 2008. Che cacchio, 5 anni di lavoro e non siete riusciti a tirare fuori qualcosa di più intelligente???

Capisco la sospensione di incredulità, ma qui siamo a livelli di sospensione di sospensione di incedulità!!

Cominciamo:



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Anyone  @  18/10/2013 21:34:36
   5 / 10
Il classico film sugli zombi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/10/2013 14.26.36
Visualizza / Rispondi al commento
Aztek  @  18/10/2013 08:26:27
   5½ / 10
Ancora una volta nulla di nuovo per quanto riguarda gli zombi-movie. Capisco la difficoltà nel rinnovare questo filone di film con un tocco di originalità dato che è stato girato di tutto sugli zombi, ma un piccolo sforzo andava fatto.
Il voto poteva essere ancora più basso se non fosse per degli ottimi effetti speciali e alcune scene spettacolari, anche se alcune di esse sono molto inverosimili.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Alex2782  @  16/10/2013 19:09:39
   3 / 10
demarch  @  14/10/2013 23:29:57
   4½ / 10
Devo dare meno di 5 (così così, solo se non paghi). Da non vedere nemmeno gratis. Sceneggiatura a mio avviso ridicola e inverosimile anche per un film sugli zombie. Il finale è molto confuso. I miei amici mi hanno anche preso per il c***

Xavier666  @  06/10/2013 19:09:03
   6½ / 10
Aspettavo da tempo questo film, da grande amante del genere, purtroppo ho scelto il cinema come luogo per la prima visione, non ci andavo da anni e mi sono ricordato perché, la gran maleducazione delle persone, ma questa è un'altra storia.
Il film si lascia vedere nonostante la durata di due ore, effetti speciali e budget stratosferici. Non mi sono piaciute alcune situazioni demenziali e che hanno fatto saltare la trama

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Questi buchi nella sceneggiatura mi hanno portato ad abbassare il film, il quale si vede palesemente che è stato finito in fretta, scegliendo il happy ending block buster.
Vedremo cosa faranno nel secondo episodio...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  02/10/2013 21:38:42
   6 / 10
Buoni effetti speciali per questo zombie-catastrofic dall'eccellente ritmo, B.Pitt tutto sommato se la cava ma è la trama per me che fa acqua..con una soluzione finale non all'altezza.

Sufficiente. 6

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Alex89  @  28/09/2013 01:53:31
   7 / 10
Interessante, entra subito nel vivo e la trama scorre bene, peccato il finale un po' troppo buonista, avrei preferito che il film nelle due ore si dilungasse nella ricerca del responsabile del virus invece ha preso la direzione classica dell'antidoto ammazza virus. Fantastiche le piramidi umane e le corse folli in Israele, effetti speciali davvero molto buoni.

El Piccio  @  26/09/2013 19:33:59
   6½ / 10
X una serata ok, ma niente di che...

The Iceman  @  23/09/2013 09:53:21
   5 / 10
Non ci siamo.
La trama non spicca per originalità abbiamo una infezione virale, un antidoto, e un agente delle Nazioni Unite che deve salvare il mondo. Brad Pitt che non supera la sufficienza in una trama che sembra ricamata su di lui, l'andamento degli eventi è spesso forzato e poco credibile, gli zombie sono veloci e in alcuni casi addirittura intelligenti ricordando una brutta copia di "the walking dead".
Questa pellicola non mi ha convinto, apprezzabile qualche spunto ma i paragoni con film del calibro di "28 giorni dopo" mi sembrano esagerati e fuori luogo.

peppe87  @  20/09/2013 03:00:12
   7 / 10
diverso dai soliti zombie movie
c'è pure favino

pinhead88  @  18/09/2013 20:09:26
   9 / 10
Media stupidissima per un film fantastico.
Adrenalinico, coinvolgente, eccitante, sorprendente, tra i migliori zombie movie mai visti in vita mia insieme a Rec e la trilogia di Romero.
La piramide degli zombi fa venire la pelle d'oca per quanto è surreale e bella.
Un punto in meno per il finale buonista.

18 risposte al commento
Ultima risposta 20/09/2013 21.03.49
Visualizza / Rispondi al commento
atreides  @  16/09/2013 19:44:44
   6½ / 10
premesso che non è originale e premesso che di questo filone ultimamente un pò tutti ne hanno abusato, devo ammettere che nel suo questa pellicola funziona, non annoia mai e trattiene alla grande, alla fine questo si vuole da un prodotto del genere,

ragazzoinblues  @  16/09/2013 15:38:28
   7½ / 10
Di film sul genere ne ho visti abbastanza e questo devo ammettere che è davvero ben fatto, sia per la storia sia per la tensione che regge per ben 2 ore. Chi ha dato meno di un buon voto, di cinema ne capisce quanto Mario Merola ne capisce di fisica nucleare.

9 risposte al commento
Ultima risposta 19/09/2013 19.43.09
Visualizza / Rispondi al commento
Kakashi.Sensei  @  16/09/2013 01:19:37
   7 / 10
Sono partito senza troppe pretese, in fondo è un film di zombie in cui Brad Pitt è l'unica salvezza per il genere umano.
Devo dire che ci sono anche troppi caricatori sparati (cosa che in un film di zombie proprio non mi piace) e mancano veri momenti di tensione: scordatevi un film alla Rec o 28 Giorni Dopo.
Eppure le 2 ore del film scorrono bene, non ci sono momenti noiosi e a dirla tutta la storia non è neppure così banale, avendo deciso di non proporre uno scenario volto a far vedere solamente come i protagonisti fuggono in cerca di un riparo in cui sopravvive, preferendo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Quindi alla fine mi sento di dare un 7: si tratta di un film che senza troppe pretese si merita tranquillamente una sufficenza, ma ha dei pregi. Insomma "7 - Buon film, vale la pena vederlo"

guidox  @  14/09/2013 18:08:20
   7½ / 10
ok, la trama non è questo granchè di originalità e Brad che beve la lattina di pepsi al distributore di lattine ce lo potevano risparmiare, ma in fondo, tranne una parte finale un po' lentuccia, è un film che fila via una meraviglia.
gli effetti speciali sono ottimi e anche l'idea di girare in più parti del mondo centra il punto.
zombie troppo veloci? bè, quando ne vedrò uno nella realtà, farò un paragone sulla verosimiglianza e ve lo vengo a scrivere.

alfrar  @  12/09/2013 19:24:55
   6½ / 10
Nonostante la trama non originale, il film scivola via senza mai annoiare. Ottimo Pitt

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  10/09/2013 16:17:53
   5 / 10
Non ci siamo! Se le scene di zombie attack non sono male, soprattutto le piramidi umane, la trama è davvero scema, come la soluzione finale. Buono per passare il tempo, ma con tanti buchi di sceneggiatura, anche per un film di sf!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/09/2013 01.33.51
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  10/09/2013 14:42:34
   8 / 10
Wow! questo sì che è un bel film sugli zombie! veramente molto bello e fatto bene! c'è un sacco di azione, effetti speciali da brividi, una trama ben fatta, un Brad Pitt molto bravo, e c'è anche l' attore italiano Favino (fa sempre piacere vedere un attore italiano in un film americano)! a me ha preso dall'inizio alla fine, non mi ha mai annoiata e alla fine mi è piaciuto molto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
gli zombie sono fatti molto bene e si vedono spesso (non come altri film dove si vedono poco). non sono una patita di film sugli zombie (infatti l'ho guardato senza troppe aspettative) ma questo film è fatto veramente bene, (secondo me è uno dei migliori sul tema zombie)! per me è da vedere!

6 risposte al commento
Ultima risposta 14/09/2013 21.14.08
Visualizza / Rispondi al commento
giovielory  @  10/09/2013 13:20:51
   8 / 10
un film di zombie veramente eccellente, con un buon brad pitt, ed una sceneggiatura senza troppi bachi.
il motivo per cui mi e piaciuto questo film?
ve lo dico subito: il finale (lo spiego nello spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

winning  @  09/09/2013 23:36:49
   9½ / 10
bello, bellissimo, mi e' piaciuto veramente tanto, meno male che non mi sono fatto condizionare da alcuni commenti dati qui. I zombi ci sono e pure tanti e si vedono eccome, l'azione c'e' e gli effetti favolosi. Dopo 28 giorni dopo e 28 settimane dopo questo e' il terzo film di zombi piu' bello degli ultimi 10 anni. Da vedere assolutamente per gli appassionati del genere. Ora aspetto il seguito come lo aspetto per i due citati prima..........

4 risposte al commento
Ultima risposta 12/09/2013 11.12.37
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993261 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net