ellen page, biografia, filmografia, galleria fotografica
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ELLEN PAGE

ELLEN PAGE
Vero Nome: Ellen Philpotts Page
Data di nascita: 21/02/1987
Luogo di nascita: Halifax, Nuova Scozia, Canada
Altezza: m 1,55
Soprannome: Tiny Canadian

Ellen Page nasce ad Halifax, Nuova Scozia - Canada, il 21 Febbraio del 1987 da Martha Philpotts (una insegnante) e Dennis Page (grafico pubblicitario). Lei risulta essere la prima figlia della coppia che, da precedenti relazioni, avevano già avuto un figlio maschio ed una figlia femmina più grandi di Ellen. Sin dalla più tenera età si dimostra portata per la recitazione, infatti debutta a soli 4 anni in delle piccole produzioni scolastiche, fino al primo ingaggio ufficiale datato 1997 nel film tv canadese (prodotto e girato ad Halifax) "PIT PONY". L'anno dopo viene riconfermata per recitare nella serie televisiva ispirata al film. Con questo primo ruolo Ellen comincia già da subito ad ottenere consensi per la sua bravura e per il suo visino simpatico che riesce ad infondere tenerezza. Per questa serie la giovane Ellen a soli 10 anni riceve una nomination al Young Artist Award come miglior attrice esordiente e la nomination al Gemini Award per la categoria bambini come miglior attrice.

Impegnata fino al 2000 nella serie tv "PIT PONY", nel 2001 non si sposta dalla sua città natale per prendere parte alla serie televisiva cult "TRAILER PARK BOYS". Pochi episodi per Ellen (solo 5) che appare nella seconda stagione della serie riuscendo, nonostante le poche presenze, ad entrare nel cuore dei fan del serial. Infatti ancora oggi i suoi supporter di Halifax la ricordano per il ruolo di Treena Lahey nella famosa serie comedy realizzata sotto forma di mockumentario.

Nel 2002 Ellen parte da Halifax per approdare a Toronto, per girare la sit com della CBC "RIDEAU HALL" ambientata nella famosa residenza del governatore generale del Canada a Ottawa. Lì nonostante abbia l'opportunità di lavorare in una produzione più grossa rispetto alle precedenti e di poter recitare al fianco di nomi importanti del panorama dei serial canadesi, Ellen ottiene solo un piccolo ruolo e poca visibilità, anche perché come ascolti, la serie fu un mezzo disastro.

Dopo questa esperienza non proprio positiva, Ellen comincia a rendersi conto che forse lei è più che altro un'attrice di nicchia che può prendersi le sue soddisfazioni per il pubblico di casa sua. Infatti, sempre nel 2002, ritorna ad Halifax per girare il pluripremiato "MARION BRIDGE" per la regia di Daniel MacIvor, film drammatico che riesce a lanciare la Page come nuovo volto del cinema canadese indipendente. Il film, oltre ad essere selezionato per il Toronto film festival, regala ad Ellen Page la soddisfazione del primo premio vinto. Infatti la cara Ellen, grazie alla sua magnifica interpretazione nella pellicola di MacIvor, vince l'ACTRA per la miglior performance femminile.

Forte del successo avuto in "MARION BRIDGE", i produttori cinematografici canadesi e i vari registi del cinema indipendente cominciano a vedere in Ellen Page un'attrice che da sola può reggere un ruolo da protagonista. Così nella stesso anno la giovanissima attrice è la protagonista del corto di Martha Ferguson "THE WET SEASON". In questa pellicola il personaggio della Page è tra i più enigmatici della sua carriera, infatti nel ruolo della custode del Wet Season riesce a regalare una grandissima performance riuscendo ad alternare momenti drammatici a momenti più ironici.

Intorno al 2003 il nome di Ellen Page è ben apprezzato tra i fan del cinema indipendente e per gli addetti ai lavori diventa una vera garanzia. L'attrice pur essendo giovane può reggere ruoli da protagonista in pellicole drammatiche e in commedie; la sua mimica e le sue espressioni la catapultano tra le giovani promesse del panorama cinematografico. E' il momento del gran salto, ma a causa della sua giovane età e della sua poca esperienza, ancora c'è chi ha dei dubbi sulla sua bravura. Nonostante questo, il 2003 è l'anno della prima esperienza in USA per Ellen, che viene scelta come protagonista nella dark comedy "MRS ASHBORO'S CAT - GHOST CAT", pellicola che mescola la classica commedia per famiglie con il mistery. In questo film la brava attrice canadese è la protagonista assoluta ed è anche il primo film lungometraggio (di circa 93 minuti) che la vede con un leading role.

Non avendo ancora raccolto il successo per questo primo film statunitense (perché distribuito verso la fine del 2004, quando la Page sarà un po' più affermata), Ellen ritorna ancora una volta ad Halifax, che la riaccoglie a braccia aperte, per girare il film di Scott Simpson "TOUCH & GO". In questo film, per la prima volta, la Page cambia look. Infatti apparirà in questa pellicola con delle inedite treccine.

Ormai la giovane promessa di Halifax è un nome nuovo che anno dopo anno continua a crescere e a maturare. Verso la fine del 2003 Ellen ritorna negli USA per la sua seconda esperienza cinematografica statunitense (fermo restando che ancora "MRS ASHBORO'S CAT - GHOST CAT" non ha visto distribuzione) e le viene affidato un piccolissimo ruolo nel film con protagonista la già affermata Thora Birch, "ABBANDONATA DAL DESTINO". Lì la Page appare per pochi minuti nei momenti iniziali del film, ha pochissimo spazio ed il suo personaggio (pur essendo importante perché è il ruolo della sorella della protagonista) non lascia una grandissima impronta. Altra occasione persa che non regala di certo grandi prospettive per il futuro della giovane attrice che, pur non riuscendo a sfondare al di fuori del territorio canadese, rimane testarda nel voler tentare in tutti i modi di farsi conoscere al grande pubblico.

Questa testardaggine non rimane inosservata ed arriva il momento per Ellen della grande chance per essere conosciuta anche negli Stati Uniti. E questa opportunità non tarda a bussare alla porta della Page, che accetta di buon grado di avere un ruolo da co-protagonista nel film "UNA VITA IN GIOCO". Nel film con protagonista Delta Burke, che tratta il delicato tema del "vizio del gioco", Ellen riesce a distinguersi per classe e maturità artistica. Il suo gran talento le permette di sfoderare una delle sue migliori interpretazioni nel ruolo di Jennifer, la figlia dark e ribelle della protagonista. Non solo la qualità della recitazione è migliorata notevolmente, ma anche la sua presenza scenica si fa più raffinata mettendo in risalto la sua poliedricità.

Il 2003 è stato un anno pieno di impegni per Ellen Page che ormai comincia a ricevere richieste negli Stati Uniti per produzioni importanti. Nonostante questo, verso la fine dell'anno, ritorna nella sua città per girare un piccolo prodotto indipendente, "LOVE THAT BOY".

Il 2004 è un anno che regalerà molte soddisfazioni ad Ellen che inizia col botto ottenendo una parte importante nel serial Fanta-Thriller "RE GENESIS". Subito dopo è la protagonista nel film Kelly Sandefur "UN FANTASMA IN RETE" che ci mostra la geniale comicità della piccola canadese. Visto che questo è l'anno della svolta, la Page decide di accettare per l'ultima volta una parte in un film girato ad Halifax, "WILBY WONDERFUL". Questa commedia dark fa vincere ad Ellen il prestigioso premio di miglior attrice nell' Atlantic Film Festival, chiudendo col botto la sua esperienza nelle produzioni del cinema indipendente in Nuova Scozia.

Dopo l'ambito premio come miglior attrice nel famoso festival del cinema canadese indipendente, è il momento di un film impegnativo sia sotto l'aspetto psicologico sia per la maturità artistica. Il 2004 è l'anno di "MOUTH TO MOUTH", pellicola indipendente girata in varie location tra cui Lisbona, Londra e Parigi. Questo risulterà fino a quel momento il ruolo più importante e più significativo per Ellen. "MOUTH TO MOUTH" dà una grandissima visibilità alla Page e la mette in luce come nuova promessa del cinema internazionale, sfatando così il tabù di attrice di nicchia che per anni aveva accompagnato la fama della Tiny Canadian. Nel film di Alison Murray Ellen non solo sfodera una testa rasata che le dà un aria da Skinhead, ma riesce a tirar fuori il talento da attrice drammatica che in precedenti pellicole aveva solo accennato. Finalmente il vero talento dell'attrice è venuto a galla, il ruolo di Sherry Green riscuote talmente tanto successo che colpisce persino alcuni produttori hollywoodiani che cominciano ad intasare la segreteria telefonica della Page con diverse proposte importanti.

Ed infatti nel 2005 ad aggiudicarsi la presenza di Ellen è l'ex regista di videoclip David Slade (che la sceglie senza un attimo di esitazione su 300 candidate) per il suo thriller/horror "HARD CANDY". Nel film è presente anche Patrick Wilson e insieme riescono ad essere i protagonisti indiscussi di quello che è forse uno dei più controversi e disturbanti film degli ultimi 10 anni. Nel film la Page è Hayley Stark che prende di mira Jeff Kohlver (Wilson) torturandolo perché lo sospetta di essere un pedofilo. Le scene nella pellicola di Slade sono crude e raccapriccianti e, grazie alla bravura di Ellen, il tutto risulta più che riuscito facendo immediatamente salire il film nella privilegiata categoria dei cult. Inutile dire che per questo suo controverso ruolo riceve 3 nomination per il Chlotrudis Award, per l' Empire Award e per l' Online Film Critics Society Award. Per non vincendo nessuno di questi 3 titoli, riesce a vincere a mani basse l'Austin Film Critics Association Award come miglior attrice protagonista.

Successo internazionale finalmente arrivato, a soli 18 anni la Page riesce a diventare una nuova promessa del cinema mondiale. E dopo anni di gavetta arriva il momento anche per Ellen di debuttare in una grossa produzione hollywoodiana. Nel marzo 2005 viene scelta per il ruolo di Shadow Cat (Kitty Pryde) nel colossal "X-MEN: CONFLITTO FINALE", produzione da 210 milioni di dollari in cui Ellen riesce a ben figurare in mezzo a nomi illustri quali HUGH JACKMAN, HALLE BERRY, Patrick Stewart, Ian McKellen e BEN FOSTER (che inizierà anche una relazione sentimentale con la Page).

Grazie al fortissimo successo (circa 459 milioni di dollari di incasso) del nuovo capitolo ispirato ai supereroi Marvel, Ellen Page comincia a fare le sue apparizioni anche in festival importanti, come quello di Cannes del 2006.

L'attrice, ormai non più sconosciuta, l'anno successivo (nel 2007) prende parte al film sperimentale diretto dal regista canadese Bruce MacDonald "THE TRACEY FRAGMENTS" (film che le fece vincere per la seconda volta il premio come miglior attrice all'Atlantic Film Festival) e nello stesso anno viene scelta per interpretare il ruolo di Sylvia Likens nel thriller biografico "AN AMERICAN CRIME", film ispirato a vere vicende che portarono alla morte una quindicenne nel 1966. In questo film la Page dimostra ancora una volta grande maturità e bravura, in un ruolo non semplice e molto difficile da reggere.

Sempre nel 2007 la brava attrice canadese gira un piccolo film indipendente che solo qualche mese dopo (nel 2008) vedrà la distribuzione nelle sale, risultando sorprendentemente un successo sia a livello commerciale che di critica. Si tratta di "JUNO" pellicola scritta da Diablo Cody e diretta Jason Reitman che narra le vicende di JUNO MacGuff (Ellen Page) ragazzina sedicenne rimasta incinta. Commedia brillante e divertente, soprattutto grazie alla bravura della Page che grazie a questo film riesce a toccare l'apice del successo e della maturità artistica. Vista molto spesso in ruoli seri (almeno nelle produzioni internazionali di un certo livello), il film "JUNO" riuscirà a far conoscere il lato più ironico e tenero della Tiny Canadian. Per questo straordinario ruolo la Page ricevette svariati premi come miglior attrice nei festival più importanti del panorama cinematografico (Austin, Ohio, Chicago, Detroit, Florida, Las Vegas, Toronto, Washington ecc). Ma sicuramente tra i riconoscimenti più importanti spicca tra tutti la nomination all'Academy Award, ovvero l'Oscar, come miglior attrice nel 2008. Grazie all'enorme visibilità, Ellen riesce anche ad entrare nella classifica del Times fra le 100 più influenti persone e nella FHM Sexiest Woman (ovvero nella classifica delle donne più sexy) all'86esimo posto (nel 2010 riesce ad arrivare al 70esimo).

Dopo un successo così grande ed inaspettato la Page comincia ad apparire in pellicole minori come "THE STONE ANGEL" e nel grazioso "SMART PEOPLE" assieme a Dennis Quaid e a Sarah Jessica Parker, e persino in una puntata della famosa serie dei "SIMPSONS" (nel ruolo di Alaska Nebraska) dove debutta come doppiatrice.

Nel 2009 Drew Barrymore la sceglie come protagonista nel suo primo film da regista "WHIP IT!", commedia incentrata sulle "Derby Girls", un gruppo di ragazze che si sfidano in una gara di velocità su dei Roller Blade. Nel film Ellen, protagonista assoluta, pur cercando di replicare lo stesso stile recitativo di "JUNO", non riesce ad essere ironica e pungente come nel ruolo che le ha dato il grande successo mondiale. Nonostante ciò la sua prova risulta comunque buona e convincente.

Dopo questo film Ellen recita nel thriller "PEACOCK" al fianco di Cillian Muphy e successivamente ritorna a doppiare come voce narrante nel documentario "VANISHING OF THE BEES". Nel 2010 è presente in un altro documentario insieme ad altre star come Sting e David Lynch in "2012: TIME FOR CHANGE".

Successivamente a queste breve parentesi, all'inizio del 2010, Ellen Page inizia a girare un altro film importante pronto ad incassare e ad entrare nella storia dei thriller fantascientifici. Si tratta di "INCEPTION" di Christopher Nolan con Leonardo di Caprio, Cillian Murphy e Michael Caine. Nella pellicola di Nolan, molto intricata nella trama, Ellen è una pedina fondamentale all'interno del puzzle ideato dal regista dei nuovi film di Batman. Infatti, con il ruolo di Arianna, la Page riesce a esprimere al meglio le proprie potenzialità, riuscendo (meritatamente) a vincere l'MTV Movie Award come miglior attrice e altri numerosi premi e nomination che la proiettano, ancora una volta, tra le più rappresentative stelle di Hollywood.

Nonostante la possibilità di accettare grosse produzioni con ingaggi stellari, verso la fine dello stesso anno, decide di dimezzarsi la paga (insieme ad altre stelle) per partecipare all'Action/Comedy "SUPER", film diretto da James Gunn. Nel film Ellen rivede Rainn Wilson che aveva già lavorato con lei in "JUNO". Nella pellicola di Gunn sono anche presenti grandi nomi del calibro di LIV TYLER, Kevin Bacon e Michael Rooker.

Nel Luglio 2011 Ellen sbarca in Italia per prendere parte alla nuova commedia di Woody Allen "TO ROME WITH LOVE", insieme ad altri grandi nomi del cinema italiano e internazionale. Infatti, oltre allo stesso Allen, nel cast sono presenti anche: Jesse Eisenberg, ROBERTO BENIGNI, Judy Davis, Alec Baldwin, Penélope Cruz, Greta Gerwig, Alessandro Tiberi, Alessandra Mastronardi, Ornella Muti, Antonio Albanese, Flavio Parenti, Alison Pill e Riccardo Scamarcio.

Verso la fine del 2012 Ellen è la protagonista del thriller "THE EAST", insieme a Brit Marling e Alexander Skarsgård e nello stesso anno comincia a girare il film drammatico di Lynn Shelton "TOUCHY FEELY". Ma ciò che fa ritornare sotto le luci della ribalta la Page è la collaborazione con la Quantic Dream (famosa casa di produzione di videogames creatrice del videogioco "Heavy Rain", campione d'incassi) per lo sviluppo del videogame Horror/Fantascientifico "BEYOND : TWO SOULS". Ellen in questa occasione presterà non solo la voce, ma anche le sembianze per il personaggio protagonista. L'uscita del videogame è prevista per il 2013.

SERIE TV

1999/2000 - PIT PONY (29 episodi) regia di Eric Till
2002 - RIDEAU HALL (1 episodio) regia di Ron Murphy, Stephen Reynolds
2001/2002 - TRAILER PARK BOYS (5 episodi) regia di Mike Clattenburg
2004 - RE GENESIS (4 episodi) regia di Christina Jennings
2009 - I SIMPSON (1 episodio) regia di Michael Polcino
2009 - Glenn Martin DDS (1 episodio) regia di Michael Eisner, Eric Fogel, Alex Berger
2012 - I GRIFFIN (1 episodio) regia di Greg Colton

VIDEOGAMES

2013 - BEYOND : TWO SOULS sviluppato dalla Quantic Dream

FILMOGRAFIA

1997 - PIT PONY regia di Eric Till
2002 - THE WET SEASON regia di Martha Ferguson
2002 - MARION BRIDGE regia di Wiebke von Carolsfeld
2003 - ABBANDONATA DAL DESTINO regia di Peter Levin
2003 - LOVE THAT BOY regia di Andrea Dorfman
2003 - TOUCH & GO regia di Scott Simpson
2003 - GOING FOR BROKE - UNA VITA IN GIOCO regia di Graeme Campbell
2004 - WILBY WONDERFUL regia di Daniel MacIvor
2004 - MRS ASHBORO'S CAT - GHOST CAT regia di Don McBrearty
2004 - UN FANTASMA IN RETE regia di Kelly Sandefur
2004 - REGENESIS - STAGIONE 1 regia di John L'Ecuyer, Don McBrearty, Jerry Ciccoritti
2005 - MOUTH TO MOUTH regia di Alison Murray
2006 - HARD CANDY regia di David Slade
2006 - X-MEN: CONFLITTO FINALE regia di Brett Ratner
2007 - AN AMERICAN CRIME regia di Tommy O'Haver
2007 - THE TRACEY FRAGMENTS regia di Bruce McDonald
2007 - THE STONE ANGEL regia di Kari Skogland
2007 - JUNO regia di Jason Reitman
2008 - SMART PEOPLE regia di Noam Murro
2009 - WHIP IT! regia di Drew Barrymore
2009 - VANISHING OF THE BEES regia di George Langworthy, Maryam Henein
2010 - 2012: TIME FOR CHANGE regia di João Amorim
2010 - PEACOCK regia di Michael Lander
2010 - INCEPTION regia di Christopher Nolan
2011 - SUPER - ATTENTO CRIMINE!!! regia di James Gunn
2012 - TO ROME WITH LOVE regia di Woody Allen
2013 - TOUCHY FEELY regia di Lynn Shelton
2012 - THE EAST regia di Zal Batmanglij
2014 - X-MEN - GIORNI DI UN FUTURO PASSATO regia di Bryan Singer
2015 - FREEHELD - AMORE, GIUSTIZIA, UGUAGLIANZA regia di Peter Sollett
2016 - INTO THE FOREST regia di Patricia Rozema

Clicca il nome del film per visualizzarne la scheda

Galleria Fotografica


Biografia a cura di HollywoodUndead - ultimo aggiornamento 08/10/2012 16.43.00

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto19222 biglietti della lotteria40 sono i nuovi 20addio fottuti musi verdi
 NEW
agadahalibi.comall eyez on meammore e malavitaappuntamento al parcoauguri per la tua mortebaby driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049borg mcenroebrutti e cattivicapitan mutanda: il filmcars 3chi m'ha vistocold groundcome ti ammazzo il bodyguardcosi' parlo' de crescenzocure a domiciliodavid gilmour - live at pompeii
 NEW
death ward 13dementia 13dove cadono le ombredove non ho mai abitatoearth - one amazing dayemoji - accendi le emozioniferrante feverfinche' c'e' prosecco c'e' speranzafottute!franca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolageostormgifted - il dono del talentogli asteroidiglory - non c'e' tempo per gli onestigood timehouse on elm lakehuman flowibiil colore nascosto delle coseil contagioil culto di chuckyil mio godardil palazzo del vicere'
 NEW
i'm - infinita come lo spazioin dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondo
 HOT
it (2017)ivory. a crime storyjohnny gruesomejukai - la foresta dei suicidi
 NEW
justice leaguekingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela battaglia dei sessi (2017)
 NEW
la casa di famigliala forma della vocela fratellanza (2017)la ragazza nella nebbia
 NEW
la signora dello zoo di varsavial'altra meta' della storialbjleatherfacelego ninjago - il filml'equilibriol'esodo
 NEW
lezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'intrusa (2017)loving vincentl'uomo dal cuore di ferrol'uomo di nevemade in china napoletanomadre!malarazzamanifestomarrowbonemazinga z - infinitymiss sloane - giochi di poteremistero a crooked housemonster familymr. ovemy name is adilmy name is emilynemesi
 NEW
never ending man - hayao miyazakinico, 1988noi siamo tuttonon c'e' camponove lune e mezza
 NEW
ogni tuo respirootherlifepaddington 2party bus to hell
 NEW
pipì, pupù e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!renegades - commando d'assaltoritorno in borgognarock paper deadsaw: legacyterapia di coppia per amanti
 NEW
the big sick
 NEW
the broken keythe devil's candythe midnight manthe night watchmen
 NEW
the paris operathe placethe ritualthe square (2017)the teacherthe third murderthor: ragnaroktiro liberotragedy girlsuna di noiuna donna fantasticauna famigliauna questione privata (2017)una scomoda verita' 2valerian e la citta' dei mille pianetivampirettovelenivelenovita da giungla: alla riscossa! - il filmvittoria e abdulwalk with mewe are x

964273 commenti su 38302 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net